CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS
Collegamenti della pedaliera multieffetto
di [user #7838] - pubblicato il

Ciao a tutti, ho scritto questo articolo sperando di suscitare interesse su un argomento che, almeno a me,mette in crisi ossia: come collegare una pedaliera multieffetto per chitarra elettrica nei due contesti prinicipali di utilizzo, ossia quello casalingo e quello live. Ovviamente non voglio creare la solita diatriba tra "pro-digitale" e "valvolari a vita!!!",ma solo trovare le soluzioni più o meno definitive per sfruttare al meglio una pedaliera multieffetto e quindi aiutare chi, come me, ha un budget minimo e non va alla ricerca del suono da migliaia di euro alla Petrucci, ma ha bisogno della massima flessibilità senza spendere un capitale, per suonare pezzi che spaziano dalla musica pop all'hard rock più spinto con un pizzico di metal. Premetto che posseggo una zoom g2, pedaliera che, se pur non ai livelli della boss gt6/8 e di altre della stessa categoria, ritengo comunque ottima per rapporto qualità/prezzo.

Leggendo qua e la ho visto che ognuno ha usato soluzioni diverse; riassumo schematicamente le soluzioni più adottate secondo ciò che ho potuto carpire dal marasma di notizie via forum:

- "CONTESTO CASALINGO" :

1)pedaliera collegata nell'input di un piccolo valvolare da pochi watt tipo epiphone valve junior versione combo.

2)pedaliera collegata nel return di un ampli economico che già si possedeva.

3)classico collegamento diretto nell'input dell'ampli.

4)utilizzo di ampli diversi da quelli dedicati per chitarra, come ad esempio quelli per basso o per tastiera.

- "CONTESTO LIVE" :

1)pedaliera in diretta nel mixer (soluzione che regna sulle altre).

2)pedaliera collegata nel return di amplificatori valvolari di grosso wattaggio o direttamente nell'input se questi sono sprovvisti di mandata effetti e che comunque sono caratterizzati da una gran riserva di pulito (vedi fender deville e simili).

3)pedaliera collegata ad un finale di potenza a transistor di alto wattaggio (mi viene in mente subito il rocktron velocity 300) ed il suono sparato dentro una 2x12 o 4x12.

Non so se ho tralasciato altre soluzioni e appunto vorrei sentire le vostre idee, le vostre esperienze ed impressioni sonore al riguardo per tirare le somme, anche se non è facile affatto in quanto altri fattori possono influire (chitarra, qualità della pedaliera ecc..), aspettando con curiosità le vostre risposte faccio un caloroso saluto a tutti.

effetti e processori
Mostra commenti     6
Altro da leggere
Pathos: il primo distorsore realizzato da Tosin Abasi
Due rarità fanno da modello ai Micro Preamp Mooer
Curveball Jr: l’eq-boost che fa l’amplificatore
BeatBuddy: la mini drum machine per chitarristi si aggiorna
Carvin è tornata con un preamp inedito
TC contro EHX: tre digital delay a confronto
Seguici anche su:
News
Come suona la chitarra in una camera anecoica
Chi ha inventato davvero il tapping
Come suona la mia stanza?
Certificato CITES: quando serve e come ottenerlo
Country Music Hall of Fame: il cerchio non sarà interrotto
Ryman Auditorium: la chiesa americana della musica live
La chitarra sparafulmini degli ArcAttack
Chris Shiflett vende tutto: "ho troppe chitarre!"
La storia del delay
La truffa delle chitarre online a prezzi bassissimi
Ecco perché finirai per acquistare il solito overdrive
La SG trasformata in headless esiste davvero
Un nuovo modello suggerisce i prossimi titolari di Gibson?
Il collezionismo è la morte delle chitarre (a volte)
L'invenzione del talkbox: la storia del pupazzo Stringy




Licenza Creative Commons - Chi siamo - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964