VINTAGE VAULT SHG MUSIC SHOW PEOPLE STORE
Il Loop effetti
di [user #25] - pubblicato il

Come indicato nella sezione "effetti" esiste un preciso modo per collegare opportunamente il setup del chitarrista per ottenere il risultato migliore.Abbiamo visto che alcuni effetti vanno collegati tra la chitarra e l'amplificatore, altri invece vanno collegati tra il preamplificatore e il finale.In una soluzione a rack, dove preamplificatore e finale sono distinti, è facile intuire dove collocare gli effetti mentre per quanto riguarda gli amplificatori tale connessione è realizzata grazie al Loop Effetti che si individua con le connessione Send e Return.Per analogia con il sistema rack il send corrisponde all'uscita dello stadio preamplificatore il return all'ingresso dello stadio finale.Tuttavia esistono due tipologie di loop effetti, quella serie e quella parallelo.


Questo contenuto è riservato agli utenti registrati, per continuare a leggere clicca qui per loggarti o creare un account.
Seguici anche su:
Scrivono i lettori
The Aston Martin Project: verniciatura fai-da-te
Perché ti serve un pedale preamp e come puoi utilizzarlo
Vedere la chitarra oggi: io la penso così
La mia LadyBird
Gibson Les Paul R0 BOTB
Serve davvero cambiare qualcosa?
70 watt non ti bastano? Arriva a 100 watt!
Manuale di sopravvivenza digitale
Hotone Omni AC: quel plus per la chitarra acustica
Charvel Pro-Mod DK24 HSH 2PT CM Mahogany Natural




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964