CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS
Strepitosi.. Eterni.. I Pooh
di [user #2727] - pubblicato il

skyscream73 scrive " Pordenone.. 5 Luglio ore 9.30 circa, incomincia il concerto. Sapevo che era un gruppo composto da bravissimi musicisti e sentirli dal vivo non ha fatto che confermare e moltiplicare per 100 questa impressione. Tutto questo non ve lo dice un loro fun sfegatato ma una persona che solitamente ascolta Metallica, Iron Maiden, Megadeth, Led Zepellin, Rolling Stones, Vasco, Eric Clapton, David Gilmore, Dream Theater, Paul Gilbert, Sting, Tommy Emmanuel, Marcel Dadi! "

Il palco: Sistemato in posizione centrale con il pubblico di fronte. Bella la coreografia non alla ricerca di effetti straspeciali, luci, fumo, schermo triangolare al centro sul quale venivano proiettati effetti di luce. Ai lati del palco sia a destra che a sinistra due strumenti acustici, batteria al centro, piano su un gradino più basso di fronte alla batteria, bassista e chitarrista ai lati.

 

Audio: Non ho mai sentito così bene un concerto!! Tutti gli strumenti erano chiaramente distinguibili, persino quando Dodi accompagnava piano piano suonando sotto alla batteria la tastiera e il basso era percepibile il suono della sua chitarra. Dei veri professionisti del suono ed immagino con dei bravissimi ingegneri che hanno gestito al meglio questo aspetto! Io ero posizionato di fronte al palco a una certa distanza, forse in una posizione ideale per l'ascolto di un concerto, ma anche quando sono sceso ai piedi del palco per scattare qualche foto e immortalare loro e i loro strumenti la qualità del suono è rimasta superlativa.

 

Le Canzoni: Hanno suonato alcune canzoni del nuovo CD Ascolta, e poi le canzoni a loro e al pubblico più care e significative. Non essendo un loro fun sfegatato non ricordo con esattezza tutti i titoli, hanno suonato l'immancabile "Piccola Katy", "Non siamo in pericolo" etc. Uno degli aspetti più belli del concerto è stato il rifacimento in acustico di alcuni loro brani, accantonando per un momento gli strumenti elettrici e gli effetti ed impugnando solamente strumenti acustici: chitarra acustica Maton bellissima per Dodi Battaglia, basso acustico per Red Canzian, pianoforte per Roby Fachinetti, il batterista Stefano D'Orazio si alternava al tamburello, al flauto traverso, alla armonica!

 

Contatto con il pubblico: Sotto questo aspetto se dovessi dare un voto darei 10! Ognuno di loro si è alternato a parlare con il pubblico e a raccontare aneddoti molto simpatici, sembravano delle persone che raccontavono a degli amici che non vedevano da molto tempo i loro avvenimenti di vita quotidiana.

 

Voci: avete mai visto un gruppo in cui tutti i musicisti che ne fanno parte cantano! Be i Pooh sono uno di questi. Tutti hanno cantato delle canzoni e che voce. Certamente Robi Facchinetti è il più dotato, ma anche Dodi Battaglia, Red Canzian e Stefano D'Orazio sono molto piacevoli da ascoltare! Come qualcuno ha detto in un precedente articolo <>.

 

Questo sono i Pooh, un gruppo le cui canzoni nascono dal cuore, in più sono tutti dei musicisti formidabili..ecco, abbiamo svelato forse il segreto della loro longevità.

 

Devo dire che da piccolo e umile chitarrista qule sono seguivo con particolare attenzione quello che faceva Dodi Battaglia. Una metronomo vivente, un tiro pazzesco, un suono della chitarra bellissimo e definito, cattivissimo e infuocato a tratti, in certi momenti chiudeva gli occhi e sparava una raffica di sessantaquattresimi..un tocco e una espressività formidabili, molto chiaro e lampante il rapporto sanguigno che questo artista e musicista ha con il suo strumento. E scusate ma, date un po una occhiata al suo curriculum:

"Prima ancora di sapere leggere e scrivere, impara a leggere la musica. Studia fisarmonica per 9 anni, poi all'età di 13 anni viene folgorato dalla chitarra elettrica grazie alle composizioni degli Shadows: dopo sei mesi di approfondimento con il nuovo strumento, è lui a dare lezioni private ai ragazzi della sua età. Suona in vari gruppi dell'area bolognese e nel 1967 conosce Valerio Negrini. Nel 1968, all'età di 17 anni, Dodi Battaglia debutta ufficialmente con i Pooh (che hanno appena inciso "Piccola Katy") sostituendo da solo due chitarristi: Mauro Bertoli e Mario Goretti. Timidissimo, all'inizio vuole esclusivamente suonare la chitarra, invece inizia a cantare (una voce molto personale, perché fuori dagli schemi) nel brano "Tanta voglia di lei". Come chitarrista riceve numerosi premi: il primo gli viene assegnato dalla prestigiosa rivista tedesca "Stern" dopo un tour in Germania come miglior chitarrista europeo. La Fender realizza una replica in tiratura limitata della sua chitarra: quando viene messa in commercio, a metà degli Anni 90, il suo prezzo è circa 2 milioni di lire, oggi, continuando a ragionare in valuta del vecchio conio, vale circa 10 milioni di lire, però è stata battuta a 20 milioni di lire in un'asta di beneficenza per le persone colpite dal terremoto di San Giuliano. Anche l'australiana Maton ha scelto Dodi come testimonial italiano delle sue chitarre.

Ha inciso due album: "Più in alto che c'è?!" del 1986 (il testo del brano omonimo è stato scritto da Vasco Rossi) e lo strumentale "D'assolo" del 2003 (sta per essere pubblicato anche in Brasile, Spagna, Australia e Francia). Ha collaborato, fra gli altri, con Vasco Rossi (nei brani "Una canzone per te", Va bene va bene" e Tofee"), Gino Paoli, Enrico Ruggeri, Raf, Mia Martini e Al Di Meola. Dodi ha suonato anche con il gruppo Adelmo e i suoi Sorapis, che comprende Zucchero, Maurizio Vandelli, Umbi dei Nomadi, l'arrangiatore Fio Zanotti (che ha partecipato anche nel nuovo album dei Pooh "Ascolta") e il produttore discografico Michele Torpe "

Dimenticavo, il concerto è finito a mezzanotte, quindi circa due ore emezza di musica ininterrotta.

Non mi resta che concludere dopo aver tessuto le lodi di questo gruppo Italiano..i Pooh sono un esempio di professionalità, serietà, competenza. Dovrebbero essere un esempio per tutti, non dico come genere musicale che a qualcuno potrebbe anche non piacere, ma nel modo di svolgere il propiro lavoro.

Sono anche molto impegnati nel sociale con il recente aiuto dato per i bambini dell' Equador per istituire un conservatorio in grado di togliere i bambini dalle discariche e dare a loro uno strumento, la musica per poter emergere e mantenersi in qualche modo.

 

Alla prossima!

 

Altre foto

 

Dodi Battaglia

Dodi Battaglia

Red Canzian

Roby Facchinetti

concerti pooh
Mostra commenti     30
Altro da leggere
L'ottava edizione di Piano Milano City
Sette consigli per un concerto più smart
Timelin3 in tour
Kleisma: la musica che nasce dal web
Poets Of The Fall il 21 marzo in concerto
Anathema, live al Live Music Club di Trezzo sull'Adda
Seguici anche su:
News
Game Of Thrones suona Fender
George Gruhn sul mercato delle chitarre di oggi e di ieri
Dinah Gretsch festeggia i 40 anni nell'industria musicale
Mick Jagger sarà operato al cuore
Sono italiani gli autori del nuovo videoclip degli Stray Cats
Kleisma: la musica che nasce dal web
Un Doodle armonizza melodie sullo stile di Bach
Gibson: nominato il nuovo Director of Brand Experience
Eko festeggia 60 anni il 13 e 14 aprile
T-Rex fallisce ma promette riscatto
Spunta online il prototipo Gibson Jimi Hendrix mai giunto in produzion...
In vendita il rarissimo DS1 Golden Edition: ne esistono solo sei
Namm 2019: una giornata tipo alla fiera più grande del mondo
Morto Jim Dunlop: fondatore di Dunlop Manufacturing
Ha inizio la settimana del Namm 2019




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964