CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS
Parliamo ancora di cavi ?
di [user #7361] - pubblicato il

Torniamo a parlare di cavi ? Ma si ! Inizio così perché se andate a cercare sul motore di ricerca di Accordo, troverete che questo argomento è stato più volte toccato e credo che lo sarà ancora per molto. Dico questo perché in questi ultimi giorni mi è capitato per le mani un cavo artigianale “ Tabacco “ che una volta collegato alle mie chitarre, ha scatenato una vera e propria prova comparativa con tutti i cavi che ho trovato sparsi per la mia casa, generando ancora una volta non pochi risultati e considerazioni interessanti.

Per la comparazione ho usato :

01) Tabacco, DD3, lungo 3 metri con connettori Neutrik

02) Reference Ric 01 Hi, lungo 3 metri con connettori Amphenol

03) Tasker C209 1X0.75 O.F.C. , lungo 3 metri con connettori Neutrik

04) Accord O.F.C., lungo 3 metri con connettori Neutrik

05) Proel Die Hard, lungo 3 metri

Fender Stratocaster American serie ( U.S.A. 2003 )

Gibson SG Standard ( U.S.A. 2006 )

Fender Blues Deluxe 40 W

Marshall JCM 2000 TSL 601

La prova si è svolta in due giorni distinti proprio per verificare l’esattezza delle impressioni che di volta in volta mi sono appuntato, suonando ovviamente la stessa cosa.

Il cavo Tabacco si presenta molto massiccio e morbido al tatto, constatando nel maneggiarlo una flessibilità veramente notevole. Ottima la sua caratteristica di non rimanere condizionato da pieghe o torsioni, mentre i connettori non lasciano dubbi in fatto di qualità per la loro fama e comprovata affidabilità. L’esemplare in prova ha entrambi i connettori dritti e non placcati in oro e sopra il cavo non vi è nessuna indicazione di chi sia effettivamente il produttore, in quanto vi è sopra impressa la sola dicitura “ Tabaccoamps.com “ . Collegato alla mia Stratocaster ho cercato di accendere qualche Ventilatore e Neon nelle immediate vicinanze così come per gli altri cavi, proprio per verificare la schermatura che in questo caso è risultata essere eccellente. Il Cavo trasmette il segnale in maniera molto naturale e bilanciata, che si evidenzia in maniera più marcata se a mio avviso si utilizza La Stratocaster anziché la SG, meravigliandomi a tal punto che sono andato a cercare tutti i cavi che ho per la casa proprio per effettuare una comparazione diretta e per avere proprio delle conferme o smentite.

Il cavo Reference Ric 01 Hi che uso da svariato tempo per registrare, è un cavo con i connettori placcati in oro, con uno dei due piegato di 90° … è un cavo dal diametro che rientra nella media, morbido al tatto e poco incline a rimanere condizionato da pieghe e torsioni, è un cavo che restituisce un suono leggermente più aperto in gamma alta rispetto al Tabacco mentre offre una schermatura molto buona che non mi ha dato mai nessun problema. I connettori nel tempo hanno dato prova di affidabilità pur essendo stati in più occasioni maltrattati e calpestati accidentalmente.

Tasker C209 1X0.75 O.F.C. cavo auto-costruito con connettori Neutrik praticamente identici al Tabacco. Questo cavo è in servizio da circa 4 anni insieme ad un suo gemello, è abbastanza rigido, anche se con il tempo diventa più malleabile con un diametro che rientra leggermente sopra la media … ha la tendenza di assumere pieghe che si causano nel normale utilizzo ma è particolarmente schermato e resistentissimo. Il suono trasmesso è leggermente velato in gamma alta rispetto al Reference, mentre in gamma Bassa non sembra riuscire a trasmettere la corposità che si riscontra con il Tabacco.

Accord O.F.C., Cavo auto-costruito con connettori Neutrik. Ha caratteristiche sonore praticamente identiche al Tasker e forse più definite in gamma bassa ed è in servizio da 3 anni. A differenza del Tasker è molto più flessibile e morbido al tatto, ma presenta una schermatura leggermente inferiore che comunque è ampiamente sufficiente. Stranamente nel tempo la sua rigidità è aumentata ma che comunque rimane accettabile.

Proel Die Hard, cavo con i connettori placcati in oro completamente in plastica. Non presenta una grande morbidezza e tende una volta piegato a rimanere in quella posizione di più dell’Accord e meno del Tasker . E’ molto resistente presentando uno dei due connettori piegato di 90° … dal punto di vista sonoro riesce a stare appena sotto al Tasker ma è la schermatura che non riesce a stare al passo di tutti gli altri specie se si usa la Startocaster.

Il risultato è stato inequivocabile, ed ha di fatto posto il Tabacco al primo posto giustificandone ampiamente il prezzo di circa 23 euro. La prova come prima ho anticipato è scaturita proprio per la straordinaria trasparenza che avevo paura fosse percepita per l’entusiasmo del nuovo acquisto … invece non è stato così, perché paragonando il suono con l’eccellente Reference dal costo quasi equivalente, ho trovato una maggiore naturalezza nella trasmissione del suono che poi alla fine potrebbe anche far preferire l’uno o l’altro a seconda dei gusti personali. Ho trovato il Reference più aperto in gamma alta, ma non si deve cadere nell’errore di pensare al Tabacco come più “ Attufato “ se mi permettete l’espressione, ma semplicemente più definito in gamma bassa. I cavi auto-costruiti e il Proel, pur non essendo paragonabili in termini di prezzo, mi sono serviti perché hanno tutti la stessa lunghezza ed in più sia sul Tasker che sull’Accord vi sono i connettori Neutrik … tutto questo ha permesso di avere una certa costanza di “Canoni” per poter dare alla prova un minimo di denominatore comune. Sicuramente se si possiede una certa dimestichezza con il saldatore è conveniente costruirsi dei cavi ottenendo così con una certa facilità, un eccellente rapporto prezzo /qualità, mentre appare veramente assurdo e frequente come molte persone spendano una fortuna in pedali, ampli e chitarre, trascurando poi questo accessorio che in molti casi che non mi sono dilungato ad elencare poiché di lunghezze diverse da quelle in prova, offrono risultati veramente deludenti se paragonati ad esempio a quelli del Tasker.

accessori
Mostra commenti     46
Altro da leggere
Lo StroboStomp Peterson diventa HD
Da Ernie Ball il pedale volume con accordatore integrato
SST Tuner e Volto 3: la pedaliera è sempre più smart
Sotto l’albero: una band firmata Ant
Jet City Jettenuator
Soundbrenner: record di finanziatori per lo smart watch da musicisti
Seguici anche su:
News
La Strat interamente fatta di pastelli colorati
Guarda John Mayer presentare GarageBand per Apple nel 2004
Ascolta New Horizons: il nuovo singolo di Brian May
I temi chitarristici più caldi del 2018
Impara a suonare e a tenere il palco con Carlos Santana
Billy Gibbons suona Rudolph La Renna con il capitano Kirk
SHG Music Show Milano 2018 apre i battenti
Paganini Rockstar
Roy Clark: il chitarrista intrattenitore
Come suona la chitarra in una camera anecoica
Chi ha inventato davvero il tapping
Come suona la mia stanza?
Certificato CITES: quando serve e come ottenerlo
Country Music Hall of Fame: il cerchio non sarà interrotto
Ryman Auditorium: la chiesa americana della musica live




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964