DIDATTICA VINTAGE VAULT SHG MUSIC SHOW PEOPLE STORE
Compagni dai campi e dalle officine...
di [user #13123] - pubblicato il

Così iniziava il ritornello di "Contessa" e tutti alzavano il pugno chiuso davanti a Paolo Pietrangeli che pestava sulla sua chitarra. Stessa tensione corale quando gli Inti Illimani attaccavano con "el publo unido jamas serà vencido". La musica come una bandiera. Anche falsa in certi casi. Quando venne Bob Dylan, andando al concerto, vidi gente cambiarsi d'abito dietro alle macchine: togliersi i normali abiti e indossare fantasiosi panni da figli dei fiori. L'idiozia e la falsità erano (e sono) dilaganti.


Questo contenuto è riservato agli utenti registrati, per continuare a leggere clicca qui per loggarti o creare un account.
Seguici anche su:
Altro da leggere
Ecco come sono stato truffato - Pt. 3
PRS? Chitarre da crisi di mezza età…
David Crosby: il supergruppo si è spezzato
Ho intervistato l'Intelligenza Artificiale. Il chitarrista del futuro?...
Tom Morello e la vergogna di suonare coi Måneskin
Che fine ha fatto Reinhold Bogner?
"Dai, suonaci qualcosa": il momento del terrore
Da Fripp a SRV: gli inarrivabili chitarristi di David Bowie
Sette anni senza David Bowie
Altoparlanti volanti per i 50 anni di Roland
Ecco come sono stato truffato - Pt. 2
Chiede a una AI se sa cos'è un Tube Screamer: questa glielo programma...
L’improbabile collaborazione tra Ed Sheeran e i Cradle Of Filth è r...
Letterina di Natale
L’ultima Les Paul Greeny è ora della star Jason Momoa




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964