CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS

"Last Tweet and Testament” ovvero morte digitale delle Stars per beneficenza

di [user #18572] - pubblicato il

L'iniziativa aveva previsto una raccolta fondi di un milione di dollari per la lotta contro l'AIDS. I protagonisti del jet set che hanno aderito sono rimasti offline fino a quando non si è raggiunta la cifra stabilita.

Il primo dicembre, giornata mondiale dedicata alla lotta contro l'AIDS, molte star internazionali dello spettacolo tra le quali Lady Gaga,Alicia Keys, Justin Timberlake e David La Chapelle, hanno chiuso i loro profilii sui social network per aderire alla causa della lotta contro l'AIDS nei paesi poveri. L'iniziativa, lanciata dalla fondazione di Alicia Keys "Keep a Child Alive", prevede che le varie star potranno ritornare alla vita digitale solo quando la sottoscrizione avrà toccato il tetto di un milione di dollari, cifra facilmente raggiungibile data l'enorme popolarità dei personaggi coinvolti. Si è dunque deciso di sfruttare l'amore che le star provano per la Rete, e in particolare per i social network, per portare avanti una giusta causa. A partecipare all'iniziativa sono state  anche le sorelle Kardashian, Usher, Serena Williams, Elijah Wood, e ancora, Ryan Seacrest e Jennifer Hudson, tutti uniti nel fermare le loro comunicazioni su Facebook e Twitter in particolare. Le star in questione, inoltre, per far crescere l'attenzione intorno all'iniziativa hanno inviato ai loro fans dei video nei quali fanno un appello per ricomprare le loro vite. Si intitolano "Last Tweet and Testament" i messaggi nei quali le star appaiono all'interno di una bara e invitano alla raccolta fondi affinché possano resuscitare nel mondo virtuale.

L’iniziativa ha funzionato! Solo  Lady Gaga ha raccolto la bellezza di 2.000.000 di Dollari. Ora speriamo che tutti questi soldi ….finiscano nelle mani giuste!

Curiosità: anche molti utenti ”comuni” della rete hanno provato ad aderire a questa iniziativa, però la maggior parte … ha dovuto rinunciare a…. resuscitare. Ognuno poteva prefissare una ipotetica cifra da donare e pare che fra questi utenti comuni ci sia riuscita solo una ragazza! Il suo budget prefissato nel testamento virtuale? 15 Dollari!

Dello stesso autore
C'è chi potrebbe....farsi idee strane.
C’è chi ne usa 3, chi 4 e chi 5
Ponte Fender, una curiosa cura contro i cigolii delle molle
Buon 2011 a tutti e…
È venuto a trovarci Gibsonmaniac
Se Gesù fosse nato ai tempi di google e di Facebook?
Per arricchire di Blues il vostro albero della vita
I miei auguri? La Vita è un libro con una scala di Blues …
Loggati per commentare

:-)
di jebstuart [user #19455]
commento del 19/12/2010 ore 14:3
E' la nuova Società, Saket. Ci sono cose che solo venti anni fa avrebbero fatto morire dal ridere. Ma per fortuna a volte anche cose ed abitudini futili possono servire ad una giusta causa :-)
Rispondi
Re: :-)
di saketman2 [user #18572]
commento del 19/12/2010 ore 21:4
E' proprio così Jeb :)) Ogni "Era" ha i suoi meriti! Dopotutto l'Era di Internet, criticabile o meno, rende queste chimere sociali, realizzabili:)) Certo il segreto di tutto è il vecchio fenomeno del "divismo" che Internet amplifica all'ennesima potenza!
Rispondi
Bella iniziativa, forse un po' macabra ma ...
di decadenthero [user #25819]
commento del 19/12/2010 ore 15:3
Bella iniziativa, forse un po' macabra ma senz' altro utile. Mi chiedo che ne sarà di quei poveretti che hanno sopravvalutato il loro valore digitale... Vuoi scommettere che escogiteranno uno stratagemma per "resuscitare" comunque? Beh, da questo punto di vista i cristiani saranno certamente i più furbi: PASQUA! :D La vedo dura invece per gli atei, gli induisti, i buddisti, gli islamici... :)
Rispondi
Re: Bella iniziativa, forse un po' macabra ma ...
di saketman2 [user #18572]
commento del 19/12/2010 ore 21:3
Eh si decadenthero penso che per gli utenti "comuni" Cristiani l'occasione si presenterà a Pasqua mentre per gli altri...la cosa comunque più facile sarà senza dubbio la reiscrizione, tanto, cosa cambia:)) In realtà penso che reiscrivendosi potranno dire al massimo che ...stanno rivivendo un'altra vita:)) Sai quanti utenti di F.B. sono stati cancellati o "bannati" e poi si sono reiscritti.... A parte questo, dopotutto l'iniziativa ha funzionato ...anche come ritorno pubblicitario per i VIP!
Rispondi
Re: Bella iniziativa, forse un po' macabra ma ...
di decadenthero [user #25819]
commento del 19/12/2010 ore 23:5
*reiscrivendosi potranno dire al massimo che ... stanno rivivendo un' altra vita* Ahahah, allora diventeranno tutti induisti! :) :) :)
Rispondi
Re: Bella iniziativa, forse un po' macabra ma ...
di jebstuart [user #19455]
commento del 19/12/2010 ore 22:1
L'idea della resurrezione come concetto di un'anima e/o di un corpo che torni in vita dopo la morte non è esclusiva della cultura cristiana. Peraltro nella cultura cristiana la resurrezione è prerogativa esclusiva dell'Uomo-Dio e pertanto non è estendibile, prima del giudizio finale, a chi semplicemente abbraccia la fede (con le sole eccezioni di Lazzaro e della giovinetta riportati in vita da Cristo stesso). Sono in realtà culture diverse da quella cristiana ad ammettere eventi di metempsicosi o reincarnazione. In particolare proprio quella induista.
Rispondi
Re: Bella iniziativa, forse un po' macabra ma ...
di saketman2 [user #18572]
commento del 19/12/2010 ore 22:4
Allora caro Jeb potranno sempre dire che si sono reincarnati, quindi in virtù di una nuova vita, il pincopallino di turno, potrà sempre dire di essere il pincopallino, e per dirlo, molto approssimativamente ma alla moda,...reloaded :)) Oppure di essere, come giustamente mi hai suggerito, il Lazzaro Pincopallino:)) Oppure, più semplicemente, ...sto sparando un po' di ca##ate.
Rispondi
Re: Bella iniziativa, forse un po' macabra ma ...
di jebstuart [user #19455]
commento del 19/12/2010 ore 22:5
Sicuramente. Ma non c'è bisogno, caro Saket, di dover andare negli USA o in giro per il mondo per trovare casi simili. Basta dare un'occhiata in Accordo, dove negli ultimi quindici giorni (o poco meno) c'è stata una vera e propria epidemia di resurrezioni. L'unico problema è che i Lazzari tornano in vita inspiegabilmente litigiosi ;-))))
Rispondi
Re: Bella iniziativa, forse un po' macabra ma ...
di saketman2 [user #18572]
commento del 19/12/2010 ore 23:1
:)))))))))))))))))))) Bella questa! Mi stai facendo morire dal ridere:))
Rispondi
Re: Bella iniziativa, forse un po' macabra ma ...
di Cukoo [user #17731]
commento del 20/12/2010 ore 00:4
Non ci avevo badato più di tanto in realtà. Chissà perché succedono certe cose.
Rispondi
Re: Bella iniziativa, forse un po' macabra ma ...
di jebstuart [user #19455]
commento del 20/12/2010 ore 00:5
Misteri, mio carissimo. Forse una chiave di lettura è nelle culture precolombiane. I cosiddetti Misteri Andini.
Rispondi
Re: Bella iniziativa, forse un po' macabra ma ...
di Cukoo [user #17731]
commento del 20/12/2010 ore 00:5
C'entra qualcosa la vendetta di Montezuma?
Rispondi
Re: Bella iniziativa, forse un po' macabra ma ...
di jebstuart [user #19455]
commento del 20/12/2010 ore 01:0
Spero di no, cacchiarola ....
Rispondi
Re: Bella iniziativa, forse un po' macabra ma ...
di decadenthero [user #25819]
commento del 20/12/2010 ore 00:0
Ciao jeb, grazie dela pecisazione. In verità io di religione non ci capisco un fico secco, però mi riferivo al fatto che il cristianesimo (che io sappia) è l' unica religione che preveda una festa incentrata sulla resurrezione... :)
Rispondi
Re: Bella iniziativa, forse un po' macabra ma ...
di jebstuart [user #19455]
commento del 20/12/2010 ore 00:1
Questo è verissimo, anche se per la verità anche i culti della Grecia classica prevedevano feste dedicate ad Hermes Metempsicotico. Ma lì, sotto sotto, c'entrava Pitagora, che era decisamente laico, nel senso che noi oggi diamo al termine. Cosicchè i Cristiani rimasero gli unici a celebrare la Resurrezione come evento straordinario. I Sacri Padri Evangelisti, tuttavia, non frequentavano Accordo e non potevano aspettarsi che in seguito le resurrezioni sarebbero diventate una moda :-)
Rispondi
Re: Bella iniziativa, forse un po' macabra ma ...
di decadenthero [user #25819]
commento del 20/12/2010 ore 00:3
Accidenti Jeb, questa storia non la conoscevo affatto... Ammetto la mia ignoranza in campo religioso ma di Hermes Metempsicotico (ho fatto il copia e incolla) non ne ho mai sentito parlare! In compenso conosco Ermes, quello che noi chiamiamo Mercurio e che ricevette l' incarico da parte di Zeus di condurre i morti presso l' ade... Ci vado a cena tutte le sere. Sarà mica lo stesso? :)
Rispondi
Re: Bella iniziativa, forse un po' macabra ma ...
di jebstuart [user #19455]
commento del 20/12/2010 ore 00:4
Mercurio accompagnava solo i morti per febbre alta. Ermes non è una buona trascrizione, visto che il greco Ἑρμῆς ha uno spirito aspro che indica l'aspirazione, che nei fonemi latini viene resa dall'H. L'appellativo di Metempsicotico si riferiva alla capacità del Dio di far trasmigrare le anime da un corpo all'altro. Starei attento, pertanto, ad andarci a cena. Non sai mai dove ti ritrovi, se alza troppo il gomito. Ora però basta, o mi dovrai pagare il doposcuola :-)
Rispondi
Re: Bella iniziativa, forse un po' macabra ma ...
di decadenthero [user #25819]
commento del 20/12/2010 ore 00:5
Ok, manda pure il conto a Hermes Metempsicotico. Tanto, da quello che ho capito, è un parente di quello che conosco io... :D
Rispondi
Re: Bella iniziativa, forse un po' macabra ma ...
di jebstuart [user #19455]
commento del 20/12/2010 ore 01:0
Eh eh eh ... Non hai belle frequentazioni. Ma con qualche scongiuro te la cavi.
Rispondi
Re: Bella iniziativa, forse un po' macabra ma ...
di decadenthero [user #25819]
commento del 20/12/2010 ore 01:1
Eh già, purtroppo però ci devo convivere: Mercurio è il pianeta caratterizzante del mio segno zodiacale (gemelli)... Avevo provato a credere nelle teorie che sostenevano lo slittamento al segno zodiacale successivo allo scoccare dei 30 anni ma niente. sono rimasto sempre coglione, e morirò coglione... Dannato Mercurio!!! :D
Rispondi
Re: Bella iniziativa, forse un po' macabra ma ...
di diumafe [user #17831]
commento del 20/12/2010 ore 13:3
Così come quando Giove è in Urano, Menenio in Agrippa, Giove in Cranio e Mercurio in Termometro... Diciamo uno spirito "aspirino"... che viene in aiuto a Mercurio. Una volta sono trasmigrati i gas dei fagioli dentro di me... poi li ho fatti trasmigrare all'esterno e come per una manifestazione divina, tutti gli astanti sono trasmigrati altrove. Potenza divina... (è in Santa Basilicata? :-D)
Rispondi
Re: Bella iniziativa, forse un po' macabra ma ...
di jebstuart [user #19455]
commento del 20/12/2010 ore 13:5
Questa è la "trasmigrazione gassosa". E' una cosa diversa e possono elicitarla tutti (previ fagioli, ovviamente) :-)
Rispondi
Re: Bella iniziativa, forse un po' macabra ma ...
di diumafe [user #17831]
commento del 20/12/2010 ore 13:2
*** I Sacri Padri Evangelisti, tuttavia, non frequentavano Accordo e non potevano aspettarsi che in seguito le resurrezioni sarebbero diventate una moda :-) *** Una tirata d'orecchie al vecchio Jebbo... su Accordo gli evangelisti ci sono... vai al link Comunque ego te absolvo, sempre e comunque. :-) Inoltre c'è tanta gente poco Metem, ma molto psicotica. :-DDDD
Rispondi
Re: Bella iniziativa, forse un po' macabra ma ...
di jebstuart [user #19455]
commento del 20/12/2010 ore 13:5
Ah ah ah ah .... Non ti smentisci mai, Diumo...
Rispondi
Iniziativa speriamo a fin di bene..
di janblazer [user #26680]
commento del 19/12/2010 ore 18:4
In questi giorni, e non solo in questi giorni, la mia buca delle lettere è intasata da decine, non esagero, di richieste di sostentamento, di aiuto, beneficenza e generosità da parte di enti, onlus, comunità, fondazioni laiche e religiose. Non è in questa sede che devo render conto di quello che faccio per il prossimo e non mi pronuncio in merito, però credo che i miei dati personali in seguito a precedenti versamenti onlus siano diventati in qualche modo pubblici e, tutti e di più, mi mandano cartoline, auguri, adesivi, portafogli, insieme a struggenti immagini di bambini africani denutriti, villaggi enz'acqua, ospedali da costruire ecc. Queste strutture onlus alcune volte sono dei carrozzoni costosi e malgestiti che raccolgono quattrini in tutto il Paese e una volta pagato l'affitto alla sede nel palazzo prestigioso, le spese a presidente, direttori, redattori, ufficio stampa, segreteria ecc.. non mandano nulla o poco più, al bambino malnutrito che ha fatto commuovere e aprire il portafoglio al benefattore. Ben vengano le iniziative filantropiche e umanitarie, sono il primo ad aderire, ma solo se suffragate da serietà, impegno e controllo. Nel caso di questa campagna contro l'aids l'esposizione mediatica è stata così alta che credo impossibile ci sia dietro una truffa, perciò mi associo a chi ringrazia gli artisti che hanno prestato la loro immagine per questa nobile causa e poi.. diciamolo.. disintossicarsi dai social network ogni tanto fa bene ! Ciao Saket.. Un salutones.. Gian
Rispondi
Re: Iniziativa speriamo a fin di bene..
di saketman2 [user #18572]
commento del 19/12/2010 ore 19:5
Un salutones anche a te Janblazer:)) Ok..ok...il senso del post non era quello di sensibilizzare sui problemi sociali (anche perchè penso che ormai tutti sappiamo valutare di testa nostra quali siano quelli che hanno per noi la priorità) cosa che effetivamente, come tu appunto dici, è diventato un fenomeno "a volte" un po' abusato. Più che altro di come il potere mediatico dei vari social networks e dell'enorme seguito che questi "miti" condivisibili o meno, siano in grado di miscelare. Forse una parola detta da Lady Gaga (che personalmente non ho ben capito quale sia il suo genere musicale e che effettivamente "subisco" mediaticamente e non ascolto) possa valer molto più di un documentario con tanto di luminare medico che spiega. I "miti" musicali sono forse l'ultima ma efficace spiaggia per risolvere o tentare repentivamente di trovare ingenti fondi. Per i poveri "comuni mortali" che ci hanno provato e...non sono resuscitati...probabilmente resusciteranno a Pasqua:))
Rispondi
Re: Iniziativa speriamo a fin di bene..
di janblazer [user #26680]
commento del 19/12/2010 ore 21:4
Giusta replica.. preso dall' enfasi sono un po' uscito dal seminato e dal contesto in cui dovevo commentare. Quello che fai notare è assolutamente condivisibile e sacrosanto. Anche io, come te, subisco mediaticamente senza ascoltare, Lady Gaga. Di lei ho solo in mente una foto a gambe all'aria quando è caduta dagli zatteroni, un' immagine proposta in ogni angolo delle home page dai browser del web. Un suo spot di 10 secondi avrebbe sicuramente più impatto mediatico di una convention di 20 premi Nobel. I miti musicali e del cinema sono i nuovi comunicatori per le masse, mettono la loro faccia e la loro popolarità e il gioco è fatto, qualunque messaggio devono trasmettere, arriva. I comuni mortali che hanno emulato i Big.. resusciteranno a Pasqua come dici tu.. ah ah ah.. Ciao ! Gian
Rispondi
...
di Dogat [user #16823]
commento del 20/12/2010 ore 14:2
Ciao Saketman, speriamo che qualche soldo reale alla ricerca contro l'AIDS arrivi, perchè come si sà e come già scritto poco prima pagate spese varie in giro, alla fine e molte più volte di quello che si creda, non rimangono neanche i soldi per la carta igenica, purtroppo queste sono le mere realtà che la gente comune spesso ignora. Un saluto da parte mia, Dogat.
Rispondi
Re: ...
di saketman2 [user #18572]
commento del 20/12/2010 ore 18:1
Sai Dogat, molte volte il principio è giusto ma è l'Uomo che , per la maggior parte dei casi, ha così tanti "peli sullo stomaco" da approfittarsene sempre. Intendo dire che , per ogni individuo "sano di intenti", purtroppo ce ne sono almeno 3 che non meritano neanche di essere chiamati "Esseri Umani" Ma del resto....quelli che non ci speculano, sono ormai "mosche nere":))
Rispondi
Per collegarmi a janblazer e alle onlus e le raccolte di fondi...
di Pearly Gates [user #12346]
commento del 20/12/2010 ore 17:4
Una volta stavo passeggiando in centro sotto il portici del cinema odeon con la mia ragazza, e uno mi si avvicina dicendo se volevo comprare delle cartoline per non so che ente benefico e mi mette in mano appunto delle cartoline o dei foglietti. Io gli dico che non sono interessato, lui insiste e io ribadisco. Il tipo mi toglie di mano con un gesto secco i folgietti e mi guarda con faccia schifata da biasimo, e non ricordo se mi dice qualcosa. Io mi incazzo e gli dico è inutile che fai quella faccia lì e mi strappi i foglietti di mano, tanto non mi fai sentire in colpa, sei tu che mi hai importunato io stavo passeggiando quindi fare quell'espressione di superiorità... insomma quasi mi voleva menare il figlio di puttana. Dato che ho visto in una puntata delle iene come funzionano questi ragazzi che chioedono soldi (cioè si tengono se va bene la maggioranza dei soldi se non tutto) IO NON DO UN CA**O A NESSUNO. Invito anche gli altri a fare lo stesso, se dovete dare dei soldi dateli solo ad enti certificatamente benefici informatevi bene perchè ci sono una valanga di persone che campano sulla buona fede e il buon cuore delle persone. Non date niente a quelli sulle strade!!! neanche se hanno cartellini al petto o altre michiate tipo tessere di riconoscimento per dare un impressione di serietà.
Rispondi
Re: Per collegarmi a janblazer e alle onlus e le raccolte di fondi...
di saketman2 [user #18572]
commento del 20/12/2010 ore 18:1
Pearly tranquillo:)) Personalmente ti posso dire che, per la maggior parte dei casi, hai ragione. Anzi...pensa che speculano anche sulle "false donazioni alla croce rossa"! Molte volte dicono nei palazzi che passeranno a ritirare degli indumenti dismessi ma in ordine e lavati a nome della Croce Rossa e che li distribuiranno al terzo mondo....sai poi che fanno? Se li rivendono nei vari mercatini rionali! Io stesso ho visto degli indumenti che avevo dato su alcune bancherelle:)) Quindi hai ragione a dubitare. Il senso del post invece era, come ho scritto sopra in un altro commento e te lo riporto: "Ok..ok...il senso del post non era quello di sensibi lizzare sui problemi sociali (anche perchè penso che ormai tutti sappiamo valutare di testa nostra quali siano quelli che hanno per noi la priorità) cosa che effetivamente, come tu appunto dici, è diventato un fenomeno "a volte" un po' abusato. Più che altro di come il potere mediatico dei vari social networks e dell'enorme seguito che questi "miti" condivisibili o meno, siano in grado di miscelare. Forse una parola detta da Lady Gaga (che personalmente non ho ben capito quale sia il suo genere musicale e che effettivamente "subisco" mediaticamente e non ascolto) possa valer molto più di un documentario con tanto di luminare medico che spiega. I "miti" musicali sono forse l'ultima ma efficace spiaggia per risolvere o tentare repentivamente di trovare ingenti fondi." Per il resto, non intendevo pubblicizzare l'avvenimento, che peraltro si è già svolto, bensi di sentire dei pareri su questo nuovo " metodo a prova di Fans" :)) Apprezzo comunque il tuo sfogo:))
Rispondi
Seguici anche su:
Cerca Utente
People
C4 Synth: synth modulari per chitarristi
Chitarre e ampli da EVH per il Summer Namm
Jackson rinnova per il Summer Namm
Moonlander: 18 corde per la chitarra lunare
Tre super-Strat da Charvel per il Summer Namm 2019
Timing, plettro e altre storie
Silverwood: torna “il meglio” del catalogo Supro
Fattoria Mendoza Boogia: l'overdrive distorsore definitivo?
Softube Console 1 SSL SL 4000 E Vs. British Class A Vs. American Class...
Kangra: fuzz e filter da Walrus per Jared Scharff
Gli AC/DC celebrano i 40 anni di "Highway To Hell"
Ronzio dagli amplificatori solo in appartamento
Max Cottafavi: non esistono assi nella manica
Blackstar amPlug2 FLY
Bose L1 Compact: tutto in 13kg

Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964