CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS
Brevi dal paese dei balocchi parte seconda
di [user #393] - pubblicato il

vintcorner scrive: Antefatto: nell'aprile del 2005 mi imbatto, in ebay.uk, in una strato 68 reissue LEFTY bianca, in discrete condizioni. Di fatto un assemblaggio: ma il manico era originale e montava ponte vintage USA e 3 noiseless. E il prezzo era buono. Ovviamente però,trattandosi di una 68 fatta per l'export, montava le meccaniche Kluson reissue. Quindi tra gli interventi da operare, ci sarebbe stato il reperimento di un set di Schaller "F" reissue mancine, di cui ero già a conoscenza dell'esistenza.

La prima fonte è ovviamente Steve Malkesethian di Angela Instruments: il catalogo evidenzia la disponibilità l meccaniche a 39 USD. Ma nell'ordine purtroppo non sono presenti: mi arriva tutto, ma le "F" mancine si sono esaurite prima che l'archivio si aggiornasse, e sono indisponibili a tempo indeterminato. Allora provo guitarpartsresource, ma anche qui le "F" mancine sono out of stock. Allora perchè le offrono in asta su ebay? Vinco l'asta (44,79 USD), ma è un abbocco perchè poi infatti non ce l'hanno: rimborso e moccoli pare il giorno del castigo.
Niente da fare; provo a razzolare ancora un po' sul web, ma è inutile. Solo "destre". Eppure esistono e ho disponibile perfino il codice Fender.
Mi rassegno a cercare le meccaniche tramite canali tradizionali. Recupero il codice prodotto e mi reco presso li mio rivenditore di fiducia. Ovviamente il pezzo non è disponibile e va ordinato all'importatore Casale Bauer. Ma la cosa sconcertante è il prezzo: le meccaniche costano di listino 91 euro!
Mi viene fatto capire che lo sconto potrebbe far arrivare il prezzo intorno ai 65-70 euro. Non ho mai capito questa logica: che senso ha stabilire un prezzo di listino se poi c'è uno sconto fisso minimo?
Comunque, a novembre 2005 metto in ordine le meccaniche. Tempi di consegna sconosciuti. Beh, ho aspettato tanto...e poi, mica ci vorrà 6 mesi! invece a febbraio 2006 ancora delle mie F tuners manco il profilo all'orizzonte. Fortuna vuole che nel frattempo Angela abbia rimpinguato i propri magazini e che le meccaniche siano tornate disponibili, tra l'altro senza variazione di prezzo.
Ok. A questo punto chiamo il rivenditore e dico di cancellare la commessa. A ruota faccio un ordine a Angela, non prima di aver avuto conferma dell'effettiva disponibilià del pezzo. 4 giorni e ho tutto il materiale: complessivamente le meccaniche sono costate, tra trasporto, IVA e dogana, 42 euro.
La riflessione è: a parte i problemi di disponibilità, è da ritenere che i dettaglianti USA lavorino per la gloria, dato che anche il prezzo finito è la metà del listino in Italia.
O forse la catena è troppo lunga e i ricarichi troppo esosi?
Stay tuned!

chitarre elettriche
Mostra commenti     2
Altro da leggere
Corvi e frassino per la McCarty fatta con l’acero del cimitero
Ritrovata la Strat firmata dai big e scomparsa alle poste
Ascolta la neonata serie Fender American Performer
Paul's Guitar: la PRS di PRS
Le chitarre di Phil Collen in tour
Billy Corgan: il colore cambia il suono di una chitarra
Seguici anche su:
News
Billy Gibbons suona Rudolph La Renna con il capitano Kirk
SHG Music Show Milano 2018 apre i battenti
Paganini Rockstar
Roy Clark: il chitarrista intrattenitore
Come suona la chitarra in una camera anecoica
Chi ha inventato davvero il tapping
Come suona la mia stanza?
Certificato CITES: quando serve e come ottenerlo
Country Music Hall of Fame: il cerchio non sarà interrotto
Ryman Auditorium: la chiesa americana della musica live
La chitarra sparafulmini degli ArcAttack
Chris Shiflett vende tutto: "ho troppe chitarre!"
La storia del delay
La truffa delle chitarre online a prezzi bassissimi
Ecco perché finirai per acquistare il solito overdrive




Licenza Creative Commons - Chi siamo - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964