CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS
Red Hot Chili Peppers - Stadium Arcadium
di [user #6752] - pubblicato il

Ok, lo ammetto, mi sono fatto fregare dal marketing ancora una volta. L'album è pubblicizzato benissimo: la presenza negli scaffali delle librerie di Scar Tissue, l'autobiografia di Anthony Kiedis, i passaggi in radio e nei canali musicali hanno contribuito all'acquisto di questo CD.

peppers2

Salta subito all'occhio il fatto che ci si trova di fronte ad un doppio album. Questo contiene un sacco di materiale: a quanto sembra, c'era abbastanza materiale per un terzo disco, ma è stata fatta una selezione e si è scesi a due. Evidentemente, la selezione è stata fin troppo generosa.

Da un lato, infatti, le idee non sono abbastanza per due interi dischi; dall'altro, però, bisogna dire che tutte le canzoni sono allo stesso (poco convincente) livello di scrittura ed allo stesso (ottimo) livello di esecuzione. Le canzoni non si discostano molto l'una dall'altra, complici le monotone e poco varie linee del cantato, ed è comprensibile la difficoltà nello scegliere tra di loro.

Intendiamoci, non è che i pezzi sono brutti, solo che sentire di fila questi due dischi di fila rischia di annoiare.

Lato veramente positivo del lavoro: John Frusciante.

Il chitarrista, che si trova in uno stato di grazia compositiva e si sente pieno di idee, ha contribuito in maniera considerevole a definire ulteriormente il sound della band nella direzione già intrapresa con i precedenti lavori, grazie all'uso di sovraincisioni di cori e tastiere. Queste scelte di arrangiamento allontanano il sound globale dalle sonorità funky dei primi dischi, ma creano un impasto sonoro notevole. Il sound di questo disco è veramente molto bello ed è un piacere da ascoltare, grazie anche all'ottima capacità strumentale di Flea e Chad Smith, oltre al già citato Frusciante che riprende in più parti fraseggi hendrixiani.

Peccato che, come si diceva, le idee compositive siano poco convincenti e che nei pezzi più carichi manchi il tiro di alcuni vecchi pezzi.

A parziale scusante, si può ricordare che Anthony Kiedis si è disintossicato (speriamo!) e segue uno stile di vita sano, Flea è di nuovo papà e John Frusciante ha iniziato a seguire corsi di meditazione con Flea. In più, i membri della band non sono più dei ragazzini...

In conclusione, l'album vale sicuramente un ascolto didattico per il sound e l'approccio strumentale, ma temo non contenga pezzi che, alla lunga, verranno ricordati.

Ah, dimenticavo, Stadium Arcadium ha un buon prezzo.

album red hot chili peppers
Mostra commenti     40
Altro da leggere
Sono italiani gli autori del nuovo videoclip degli Stray Cats
Rolling Stones, esce il 19 Aprile il nuovo album
Red Hot Chili Peppers, il live alle piramidi di Giza sarà trasmesso in diretta streaming
Simone Cristicchi, esce oggi l'album “Abbi cura di me”
Furor Gallico, nuovo album e tour in Italia.
Fiorella Mannoia, nuovo album e tour.
Seguici anche su:
News
E' morto Andre Matos, storico vocalist degli Angra
Il prototipo Ibanez di Herman Li all’asta per una buona causa
Game Of Thrones suona Fender
George Gruhn sul mercato delle chitarre di oggi e di ieri
Dinah Gretsch festeggia i 40 anni nell'industria musicale
Mick Jagger sarà operato al cuore
Sono italiani gli autori del nuovo videoclip degli Stray Cats
Kleisma: la musica che nasce dal web
Un Doodle armonizza melodie sullo stile di Bach
Gibson: nominato il nuovo Director of Brand Experience
Eko festeggia 60 anni il 13 e 14 aprile
T-Rex fallisce ma promette riscatto
Spunta online il prototipo Gibson Jimi Hendrix mai giunto in produzion...
In vendita il rarissimo DS1 Golden Edition: ne esistono solo sei
Namm 2019: una giornata tipo alla fiera più grande del mondo




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964