CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS
Jazz Rock: accordi con l'up voicing - Chitarre maggio 2011
di [user #16770] - pubblicato il

Affrontiamo uno dei metodi possibili per lo studio degli accordi con particolare riferimento alla loro costruzione e alla struttura interna delle voci. Il metodo dell'up voicing permette di costruire in modo sistematico gli accordi derivandoli dagli arpeggi e di stabilire subito una strettissima relazione reciproca con gli stessi.

In questa nuova rubrica, abbinata a Chitarre di questo mese, affrontiamo il tema della costruzione degli accordi a quattro voci.
Un aspetto essenziale nello studio dell'armonia è sicuramente la sistematicità. Per avere una buona consapevolezza armonica sullo strumento è infatti necessario conoscere tutte le specie degli accordi, in posizione fondamentale e in rivolto, e la distribuzione interna delle voci che li compongono.
In questa rubrica vorrei proporvi un metodo sistematico per lo studio degli accordi a quattro voci, che possiamo definire "up voicing".
Il metodo consiste nel costruire gli accordi a partire dagli arpeggi. Un vantaggio immediato di questo approccio sta nel creare una doppia relazione tra melodia (arpeggi) e armonia (accordi), che ci permette di associare sempre a ogni accordo un arpeggio e, viceversa, a ogni arpeggio un accordo.
L'idea di base dell'up voicing è che un accordo si può considerare come un arpeggio le cui note vengono eseguite verticalmente e simultaneamente. Viceversa, un arpeggio si può considerare come un accordo le cui note vengono distese nel tempo ed eseguite successivamente una dopo l'altra, in modo orizzontale.
Nel video di questo articolo viene spiegato in dettaglio come applicare l'up voicing per la costruzione degli accordi di Maj7, in posizione fondamentale e rivolti.

Ovviamente, per completare lo studio dell'armonia a quattro voci, il procedimento si può estendere a tutte le specie degli accordi.
Per una spiegazione approfondita del metodo dell'up voicing e per visualizzare i diagrammi delle diteggiature fate riferimento alla rubrica didattica pubblicata sul numero di maggio di Chitarre.
Non esitate a inviare eventuali domande e commenti sul contenuto della rubrica.

lezioni
Mostra commenti     8
Altro da leggere
Concentrazione o non Distrazione?
Nili Brosh: meno esercizi e più metronomo
Tommy Emmanuel: evitare i vuoti di memoria
Come ripartire da zero
Registrare la batteria: ambiente e microfoni
Peppino D'Agostino: comporre con le accordature aperte
Seguici anche su:
News
Gibson: nominato il nuovo Director of Brand Experience
Eko festeggia 60 anni il 13 e 14 aprile
T-Rex fallisce ma promette riscatto
Spunta online il prototipo Gibson Jimi Hendrix mai giunto in produzion...
In vendita il rarissimo DS1 Golden Edition: ne esistono solo sei
Namm 2019: una giornata tipo alla fiera più grande del mondo
La Strat interamente fatta di pastelli colorati
Guarda John Mayer presentare GarageBand per Apple nel 2004
Ascolta New Horizons: il nuovo singolo di Brian May
I temi chitarristici più caldi del 2018
Impara a suonare e a tenere il palco con Carlos Santana
Billy Gibbons suona Rudolph La Renna con il capitano Kirk
SHG Music Show Milano 2018 apre i battenti
Paganini Rockstar
Roy Clark: il chitarrista intrattenitore




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964