CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS
T-Rex lancia quattro nuovi Tonebug
di [user #116] - pubblicato il

La linea economica di T-Rex si arricchisce di quattro nuovi effetti a pedale preannunciati alla fiera musicale di Francoforte e ora giunti alla distribuzione. Un booster, un fuzz, un autowah e un distorsore dai controlli intuitivi ed essenziali compongono l'ultima proposta dell'azienda per la primavera 2011.

Per i fan del sound danese che non vogliono dimenticare l'aspetto finanziario della corsa al setup perfetto, i Tonebug rappresentano un'ottima alternativa ai costosi prodotti T-Rex per entrare in contatto con le sonorità tipiche dell'azienda senza spendere un patrimonio, ma senza per questo rinunciare a materiali di qualità e soddisfazioni sonore che i tecnici della casa sono sempre attenti a fornire.
I quattro pedali, compatti e colorati come il resto della gamma, sono stati battezzati seguendo la filosofia della semplicità che accomuna i prodotti Tonebug, limitandosi a dar loro il nome del ruolo coperto nella catena di effetti.

Con la promessa di una trasparenza assoluta e, contemporaneamente, della possibilità di rimodellare a piacimento il suono attraverso la manopola Scoop, il T-Rex Booster permette di regolare l'ampiezza del proprio segnale per adattarlo a qualunque necessità, emergendo dal mix per le parti solistiche con un'incisività regolata attraverso la manopola Boost.

Il più tradizionale degli effetti di distorsione, il Tonebug Fuzz permette di scolpire il suono attraverso i canonici controlli di Fuzz, Level e Tone, promettendo elevate quantità di gain e un gran numero di armonici generati.

Unico a portare un nome differente dalla sua più pura funzione, anzi, indecifrabile per chi non mastica l'idioma, è il distorsore Totenschläger.
Disegnato appositamente per il metal più estremo, il T-Rex Tonebug Totenschläger possiede controlli di volume e gain, aggiungendo un equalizzatore grafico a tre vie pensato per raggiungere ogni sfumatura richiesta dallo stile, passando dai timbri ritmici scavati nelle medie fino ai suoni rigonfi per i solo.

99 dollari lo street price dei tre pedali, mentre una leggera impennata è seguita dal Tonebug SenseWah, che tocca i 149 dollari.
Dinamico al tocco e regolabile in ampiezza e sensibilità attraverso i potenziometri di Sense e Range, il SenseWah possiede due modalità per due risultati decisamente diversi tra loro.
Al tradizionale autowah, si aggiunge il particolare doppio filtro parallelo, già visto nel recente Gull Triple Voice Wah di T-Rex, che fornisce un effetto alternativo indicato come "yoy yoy".

booster effetti e processori fuzz sensewah totenschlager t-rex
Link utili
Gull Triple Voice Wah
Nascondi commenti     22
Loggati per commentare

...e daje con 'sto "yoy yoy"... Ma non è ...
di elgaldil [user #22921]
commento del 07/06/2011 ore 14:1
...e daje con 'sto "yoy yoy"... Ma non è che da qualche parte viene fuori una cordicella?
Rispondi
ma....
di pablo1340 [user #21858]
commento del 07/06/2011 ore 15:1
sorry post doppio
Rispondi
ma....
di pablo1340 [user #21858]
commento del 07/06/2011 ore 15:1
il problema è che quei 99 dollari (67 euro) si trasformeranno in oltre 120 euro in Italia! i tonebug dovrebbero esser la serie economica, ma alla fine non è che siano poi così convenienti! ovviamente parlo da fruitore di pedali T-Rex, di cui sono pienamente soddisfatto!!
Rispondi
Re: ma....
di Deve [user #26261]
commento del 08/06/2011 ore 19:2
è vero -.-'' io non capsico ste impennate italiane -.-'' proprio non le capisco, ofsse anche il trasporto con 50 euro di trasporto ne prendo 10 dall'america...
Rispondi
Re: ma....
di pablo1340 [user #21858]
commento del 09/06/2011 ore 08:1
è che i prezzi vanno dai 90 ai 170 euro in Italia! e non c'è neanche la scusa di dazi, importazione dall'america od altro visto che sono danesi! anche la serie T-Rex 'normale' che è la più costosa ha dei parametri stranissimi: basta cercare su un qualunque mercatino on-line ;-) il Viper (vibe) e trovi prezzi sul nuovo che spaziano dai 99 ai 300!!! per lo stesso pedale!!! Why?????!!!
Rispondi
Re: ma....
di Deve [user #26261]
commento del 09/06/2011 ore 08:1
non si capisce una bega... comunque lo so che non sono americane, o le scritte sarebbero in inglese... ( XD ) dicevo dell'america perchè di là le vendono a 99 dollari quindi le avrei potute comperare in america... XD
Rispondi
Re: ma....
di pablo1340 [user #21858]
commento del 09/06/2011 ore 08:2
anche il fatto che abbiano lo street price in dollari mi pare almeno strano visto che son europei! poi ormai mi sono disintossicato dall'acquisto di pedali nuovi!! solo usati!!! :-)
Rispondi
Re: ma....
di Deve [user #26261]
commento del 09/06/2011 ore 08:5
lascaimo aver la GAS prima agli altri !!! che a mente fredda ci si guadagna di sicuro ^^ comuunque io ho acquistato solo un pedale, tutto gli altri sono DIY
Rispondi
però sono piccoli....
di ParanoidAndrea [user #27343]
commento del 07/06/2011 ore 17:1
...e di questi tempi, con la carena di spazio che c'è sempre nelle pedaliere... Io ho avuto l'overdrive, quello azzurro puffo. Funzionava bene, era molto silenzioso e con pochi medi (adesso si dice "trasparente")...l'ho venduto per questo. Volevo uno screamer più "trasparente"...per poi scoprire che se è troppo trasparente....non è più uno screamer.... Comunque sono pedali fatti veramente bene....
Rispondi
io ho il reverb,non male il suono,ma ha un ...
di tonycaster utente non più registrato
commento del 07/06/2011 ore 20:4
io ho il reverb,non male il suono,ma ha un difetto (immagino anche questi ultimi tonebug),non è true bypass.
Rispondi
Re: io ho il reverb,non male il suono,ma ha un ...
di feverdreamx [user #20705]
commento del 08/06/2011 ore 15:2
personalmente, nel caso di delay e riveberi, preferisco che nn siano TB questo perchè nel caso di TB, al disinserimento del pedale si avrebbe un decadimento istantaneo dell'effetto; viceversa, con un nonTB, il decadimento dell'effetto potrà essere + naturale mantenendo (ad esempio) la reverberazione dell'ultima nota suonata a pedale acceso ;D poi, nn so se sia anche il caso di questi pedali!
Rispondi
Re: io ho il reverb,non male il suono,ma ha un ...
di tonycaster utente non più registrato
commento del 08/06/2011 ore 20:0
beh a questo fatto non ci ho mai pensato ,però considerando quanto costano mi pare il minimo un pulsantino TB,saluti ;)
Rispondi
Re: io ho il reverb,non male il suono,ma ha un ...
di feverdreamx [user #20705]
commento del 08/06/2011 ore 20:2
in che senso?
Rispondi
Re: io ho il reverb,non male il suono,ma ha un ...
di tonycaster utente non più registrato
commento del 08/06/2011 ore 21:2
in che senso ''in che senso''?
Rispondi
Re: io ho il reverb,non male il suono,ma ha un ...
di feverdreamx [user #20705]
commento del 08/06/2011 ore 21:4
"considerando quanto costano mi pare il minimo un pulsantino TB"
Rispondi
Re: io ho il reverb,non male il suono,ma ha un ...
di tonycaster utente non più registrato
commento del 08/06/2011 ore 21:5
ah ok ho capito , il reverb sta sui 150,se pensi agli EHX che sono tutti TB(almeno credo),poi sicuramente come hai detto tu è un fatto tecnico,ma allora come ti spieghi che non sono TB neanche gli altri Tonebug,dove invece sarebbe utile(overdrive per esempio)
Rispondi
Re: io ho il reverb,non male il suono,ma ha un ...
di feverdreamx [user #20705]
commento del 08/06/2011 ore 22:0
se il pedale è ben bufferizzato si avranno anche maggiori vantaggi che con un TB nn conosco la qualità dei buffer di questi pedali (che, ripeto, nn so nemmeno se sono bufferizzati o TB), ma un buffer decente costa + di un TB e rende molto meglio sia per il suono a pedale acceso che a pedale disinserito! è un discorso molto ampio che tiene conto di lati per lo + soggettivi molto dipende dalla catena nella quale vengono inseriti i pedali...in una catena estremamente corta la differenza tra pedali bufferizzati e pedali TB è difficile se nn impossibile da percepire...di certo un pedale concepito per essere economico, potrebbe anche tener conto di cavi di connessione altrettanto economici ed in tal caso i buffer interni dei pedali sarebbero un vantaggio sono scelte, nn sono affatto convinto che il buffer sia la scelta + economica! basti pensare che pedali di qualità eccelsa (come, ad esempio, Radial e CarlMartin) sono volutamente bufferizzati e non TB... ... ... se ne potrebbe scrivere un trattato e l'argomento p già stato ampiamente trattato su queste pagine ;D
Rispondi
Re: io ho il reverb,non male il suono,ma ha un ...
di tonycaster utente non più registrato
commento del 08/06/2011 ore 22:0
sono daccordissimo con te,per me è un fatto personale ,per il reverb ok per il buffer (tanto lo tengo sempre acceso),però nel caso dei od e dist preferisco i TB ,soprattutto se inizio ad averne tanti mi manca la ''botta'' che ho quando suono chitarra-cavo-ampli, diciamo che metà TB e metà no mi va bene,che ci vuoi fare ognuno ha le sue fisse ....ciao
Rispondi
Re: io ho il reverb,non male il suono,ma ha un ...
di feverdreamx [user #20705]
commento del 08/06/2011 ore 22:1
"diciamo che metà TB e metà no mi va bene,che ci vuoi fare ognuno ha le sue fisse " ma infatti il problema è questo...se hai un calo (di freq, di volume, di botta etc) lo hai anche con una catena interamente TB per la dispersione del segnale che si viene a creare lungo i cavi e le stesse connessioni interne al pedale TB...il buffer serve proprio a questo! poi, ripeto (e se ne parla giusto per parlarne, sia chiaro ;D ), sono pedali che vogliono collocarsi nella fascia entry level, ed in quanto tali si suppone finiranno in una catena composta da pedali per lo + economici dove un buffer decente sarà sempre una scelta migliore rispetto ad un TB ;D
Rispondi
molto carini
di feverdreamx [user #20705]
commento del 08/06/2011 ore 15:2
mi piacciono davvero tanto nn ho avuto modo di provarne molti ma anche solo la loro estetica mi sta molto simpatica ed uno dei loro pregi (cosa molto imho) è il fatto che abbiano tutte le connessioni sulla parte superiore del pedale...oltre al fatto di essere un vantaggio in termini di spazio unitamente alle loro dimensioni offrono un ulteriore comodità molto spesso sottovalutata nell'assemblaggio di una pedaliera: avere tutte le connessioni sul retro dei pedali permette di scavalcare fisicamente ed in qualsiasi momento il pedale stesso! metti che una sera ti si rompe il pedale durante il check...molto spesso si tende ad assemblare le pedaliere tale da dover per forza di cose staccare il pedale incriminato...potendo scegliere, sarei felice se tutti i pedali offrissero questa caratteristica!
Rispondi
mmm vorrei provare il metal distortion... XD
di Deve [user #26261]
commento del 08/06/2011 ore 19:3
mmm vorrei provare il metal distortion... XD
Rispondi
Dimensione dei pedali e disposizione dei collegamenti
di ParanoidAndrea [user #27343]
commento del 09/06/2011 ore 10:0
Anche io apprezzo la disposizione dei collegamenti sul lato superiore....ed anche le dimensioni contenute dei tonebug. Mi sono sempre chiesto perchè i pedali non siano tutti così....piccoli (come dicevo nel mio precedente post) e con i collegamenti sul lato superiore. Davvero non capisco come le case produttrici non considerino affatto (o in ogni caso considerino poco..) il problema "logistica della pedalboard". Le pedaliere potrebbero essere un 50% più piccole come media (...anche chi vende i pedali...dovrebbe essere interessato....più spazio libero...più pedali), ed invece i produttori continuano tutti a sbandierare i loro prodotti come il prodotto "definitivo", da usare "in esclusiva", e nemmeno considerano che, in ogni caso, noi li dovremo "accoppiare" con altri pedali di marca, forma, tensione di alimentazione e dimensione diversa.
Rispondi
Altro da leggere
Nux Monterey vibe: piccolo formato e grande suono
Keeley DDR: Drive, Delay e Reverb in un pedale
Cos’è un loop: quello che c'è da sapere su, looper, loop station e switching system
Lost Highway: Fender testa il phaser super-versatile
Registrare e rimandare il suono dell'ampli con un looper
Nux Solid Studio SS5: microfonare la chitarra... con un pedale
Seguici anche su:
News
Il prototipo Ibanez di Herman Li all’asta per una buona causa
Game Of Thrones suona Fender
George Gruhn sul mercato delle chitarre di oggi e di ieri
Dinah Gretsch festeggia i 40 anni nell'industria musicale
Mick Jagger sarà operato al cuore
Sono italiani gli autori del nuovo videoclip degli Stray Cats
Kleisma: la musica che nasce dal web
Un Doodle armonizza melodie sullo stile di Bach
Gibson: nominato il nuovo Director of Brand Experience
Eko festeggia 60 anni il 13 e 14 aprile
T-Rex fallisce ma promette riscatto
Spunta online il prototipo Gibson Jimi Hendrix mai giunto in produzion...
In vendita il rarissimo DS1 Golden Edition: ne esistono solo sei
Namm 2019: una giornata tipo alla fiera più grande del mondo
Morto Jim Dunlop: fondatore di Dunlop Manufacturing




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964