CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS
Super rock guitar: Paul Gilbert e l’accordo di James Brown - Chitarre gennaio 2012
di [user #17404] - pubblicato il

In occasione del suo recente tour italiano, siamo tornati a incontrare Paul Gilbert. Ne abbiamo approfittato per mostrargli la serie di appuntamenti didattici creati sulle lezioni esclusive che aveva lasciato per i lettori di Chitarre e Accordo. Gilbert, assolutamente entusiasta del nostro operato, ci ha concesso un'altra lunga lezione che da questo mese inizieremo a proporvi all'interno di Super Rock Guitar. La rosa di argomenti trattati da Paul è molto ampia. Nella prima sfornata di lezioni gli argomenti interessavano l'impostazione tecnica, il fraseggio e l'utilizzo della scala pentatonica.

In questa nuova serie di lezioni Paul ha dato del suo meglio, alzando decisamente il tiro e fornendoci del succulento e impegnativo materiale tecnico da studiare: concetti avanzati di pennata alternata e fraseggio ritmico, nuovi studi sulle triadi, utilizzo moderno degli arpeggi.
Proprio di arpeggi parliamo nella lezione di questo mese.
Nel divertente speciale di Chitarre di agosto avevamo chiesto a vari guitar hero che cosa avrebbero suonato sotto l'ombrellone. Gilbert ci aveva incuriosito dicendoci che avrebbe investito il tempo libero delle sue vacanze studiando come colorare i suoi fraseggi blues inserendo arpeggi di min7/b5 di chiara estrazione jazzistica. Oggi Paul ci spiega nel dettaglio come sia arrivato a quest'idea partendo dal suono dell'accordo funk per antonomasia, l'accordo di 9, da lui ribattezzato 'accordo di James Brown'. Gilbert dispensa idee, diteggiature, esercizi di tecnica e fraseggi che troverete accuratamente trascritti sul numero di Chitarre di questo mese.
Prezioso per lo studio sarà il video di corredo che trovate qui allegato. Come sempre lascia attoniti vedere come la fluidità e leggerezza di tocco e pennata di Gilbert - unite al suo approccio easy going - riescano a far sembrare facili e accessibili anche elementi di tecnica e fraseggio tutt'altro che semplici.
Una lezione utilissima che entusiasmerà shredder e solisti incalliti, ma fornirà dritte e stimoli preziosi per chiunque ami cimentarsi nello studio del blues.

Mostra commenti     26
Altro da leggere
Lavorare con la musica all'estero
Galaxy: versatilità Supro a valvole
Il suono del sud in un combo: Club 40 MkII Kentucky Special
Chase Bliss Mood trasforma il suono con micro-loop e ambienti eterei
G290: la super-Strat Cort fa la voce grossa
Una performance di Levante apre da Malpensa il viaggio verso la Milano Music Week
Seguici anche su:
News
E' morto Andre Matos, storico vocalist degli Angra
Il prototipo Ibanez di Herman Li all’asta per una buona causa
Game Of Thrones suona Fender
George Gruhn sul mercato delle chitarre di oggi e di ieri
Dinah Gretsch festeggia i 40 anni nell'industria musicale
Mick Jagger sarà operato al cuore
Sono italiani gli autori del nuovo videoclip degli Stray Cats
Kleisma: la musica che nasce dal web
Un Doodle armonizza melodie sullo stile di Bach
Gibson: nominato il nuovo Director of Brand Experience
Eko festeggia 60 anni il 13 e 14 aprile
T-Rex fallisce ma promette riscatto
Spunta online il prototipo Gibson Jimi Hendrix mai giunto in produzion...
In vendita il rarissimo DS1 Golden Edition: ne esistono solo sei
Namm 2019: una giornata tipo alla fiera più grande del mondo




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964