CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS
Mi aiutate a identificare questa gibson?
di [user #13517] - pubblicato il

molokaio scrive: Ciao ragazzi!Un mio amico ha occasione di comprare da un tizio un Gibson Les Paul Custom usata, ma non ci tornano un paio di cosette, a parte la mancanza di informazioni e di custodia.Ha i segna tasti rettangolari e il simbolo a rombo sul fronte della paletta. Ma per esempio ecco il serial number 59092426, Made in USA, tutto impresso.Io mi sono letto il modo col quale vengono creati i serial in casa Gibson e, a parte il fatto di non corrispondere al metodo usato dalle Custom Shop (al quale fa riferimento l'adesivo sul retro-paletta), mancando le lettere del modello, questo seriale non utilizza neanche il metodo delle Gibson "normali", perchè risulterebbe del '52, ma nel 1952 era usato un altro metodo di classificazione!Bene, io da fenderista non ne capisco niente, non so dove battere la testa, non so che modello sia (magari fosse Black Beauty!! eheh), né di che anno, niente.Qualcuno mi può aiutare? Allego delle immagini che spero si vedano. SerialBody Grazie a tutti, per qualsiasi aiuto. Molokaio
chitarre elettriche
Nascondi commenti     21
Loggati per commentare

tarocco
di Asbel77 utente non più registrato
commento del 11/03/2008 ore 08:4
non è una Gibson, è un'imitazione.
Rispondi
Customer service
di hamilton [user #6193]
commento del 11/03/2008 ore 09:5
Ciao, perchè non provi a scrivere direttamente al customer service?vai al link è un tarocco, ma perchè non approfondire? Nella pagina trovi anche info sui numeri seriali.Ciao. hamilton
Rispondi
tarocco
di black rooster [user #12300]
commento del 11/03/2008 ore 09:5
sembrerebbe un bel tarocco come quello recensito tempo fa da alecb,era meglio vedere una foto della paletta sul davanti....comunque sembrano esserci pochissimi dubbi sull'origine asiatica dello strumento!
Rispondi
è senza dubbio un'imitazione cinese
di z3r0 [user #4884]
commento del 11/03/2008 ore 10:2
senza dubbio si tratta di un'imitazione cinese, non solo per il serial che non torna, ma anche per il "logo" impresso sulla paletta tipico dei modelli zakk wylde (la silouette dell'omino che suona) anche se in questo caso non siamo davanti ad un modello wylde.Anche il logo "custom shop" nella sua parte inferiore è stato posizionato male, è storto...
Rispondi
Binding
di Davide Canazza [user #11299]
commento del 11/03/2008 ore 11:5
Ciao. Lauro mi corregga subito se sbaglio, ma uno dei primi indizi di taroccamento dovrebbe essere il binding del manico. Se i tasti coprono i filetti (nel senso che sono messi sopra) vuol dire che non è un originale, se invece il binding in corrispondenza dei tasti assume la forma della parte terminale dei tasti stessi significa che è una Gibson vera (Les Paul, per lo meno). Spero di essermi spiegato. Quindi mi pare di capire dalla foto che siamo di fronte ad una imitazione.Davide
Rispondi
Ne ho appena vista una
di Mozz utente non più registrato
commento del 11/03/2008 ore 12:2
Sono passato un'attimo al negozietto teribbile a riportare un mixerino preso in prova e.. c'era una "bella" Les Paul Gibson tarocchissima!Top fotografato (pure brutto e giallo pipì.. almeno fotografatene uno bello!). Piloncini del tune o'matic con la vite a taglio. Parti in plastica nera monostrato lucidissime, a specchio, tarocchissime. Meccaniche anonime.Brutta da morire! ;)
Rispondi
Re:Ne ho appena vista una
di Davide Canazza [user #11299]
commento del 11/03/2008 ore 14:2
Non voglio fare il moralista o buttarla sull'etica e politica, ma perchè se un extracomunitario vende borse taroccate lo arrestano subito (e gli sequestrano la merce) e invece al negoziante che vende la Les Paul maidenciaina non gli fanno niente? Mah!Davide
Rispondi
Re:Ne ho appena vista una
di Mozz utente non più registrato
commento del 11/03/2008 ore 15:2
"e invece al negoziante che vende la Les Paul maidenciaina non gli fanno niente?"Bella domanda.. Probabilmente quella è una chitarra che hanno preso in permuta o conto vendita.. quindi non so se sono responsabili del fatto che sia tarocca.Immagino che sarebbe diverso nel caso di vendita di una chitarra nuova ma falsa.Boh? Secondo me non lo sanno neanche che quella è una copia.In ogni caso è una cosa che mette un po' di tristezza..Ciao!
Rispondi
Re:Ne ho appena vista una
di fede_noise [user #12343]
commento del 11/03/2008 ore 17:2
>>>Secondo me non lo sanno neanche che quella è una copiapossibilissimo. io una volta mi sono sentito dire che le epiphone sono fatte dalla stessa ghibson, ma con un marchio diverso (e sto parlando di chitarre nuove e di un paio di anni fa). E il negoziante era palesemente convinto di dire la verità.carina comunque l'idea del tarocatore di mettere il logo di zakk... mooolto di classe il logo del custom shop tutto storto.in ogni caso leggiti bene questo articolo di AlecB (togli gli eventuali spazi) vai al link 240&mode=nestedoltre alle caratteristiche più palesi (vedi binding messo prima dei tasti, loghi e numeri di serie) ci sono altre caratteristiche da controllare
Rispondi
Grazie!!!
di molokaio [user #13517]
commento del 11/03/2008 ore 18:4
Grazie ragazzi a tutti per le dritte e i link. Risposta del venditore: io ho detto che era un les paul non una gibson! Madonna mia! sorvoliamo solo perchè americano e non italiano, se no facevamo una bella spedizione punitiva! eheh! Comunque, ora so pure cosa guardare se mai anche a me verrà voglia (soldi) di gibson... ;)
Rispondi
Re:Grazie!!!
di Krippo [user #752]
commento del 12/03/2008 ore 21:0
Beh una tastiera in (apparente) palissandro su una custom, la forma insolita dei pick ups e la bombatura...ma daiiii!!!!!
Rispondi
Re:Grazie!!!
di molokaio [user #13517]
commento del 12/03/2008 ore 22:3
ehe.. che ne so, se parliami di fender ti seguo, mai avuto una gibson in mano purtroppo. Solo una sg. Dai, non si finisce mai di imparare. ;)
Rispondi
Re:Grazie!!!
di rockit [user #11557]
commento del 13/03/2008 ore 16:4
>>mai avuto una gibson in mano purtroppo. Solo una sgNon hai avuto in mano *una* gibson, ma *la* gibson :-))))
Rispondi
Re:Grazie!!!
di molokaio [user #13517]
commento del 13/03/2008 ore 19:3
ehe, devo dirti che non mi è tanto piaciuta però. ce l'ha altro chitarrista della band in cui suono. So che vado off topic, ma pa piastra dei pickup della sg non dovrebbero essere paralleli alle corde? I suoi non lo sono, sono paralleli al body.
Rispondi
Scusa ma...
di minguccio utente non più registrato
commento del 13/03/2008 ore 22:0
Quanto è stata pagata questo strumento?
Rispondi
Re:Scusa ma...
di molokaio [user #13517]
commento del 13/03/2008 ore 22:5
No, non è stato comprato... per fortuna! Ho detto al mio amico di attendere che avrei chiesto delucidazioni a voi. Tra l'altro lo strumento non è in italia, quindi nessuna prova! Allora, ci siamo andati cauti. Sinceramente non so che prezzo veniva richiesto.
Rispondi
Re:Grazie!!!
di rockit [user #11557]
commento del 15/03/2008 ore 13:1
>>So che vado off topic, ma pa piastra dei pickup della sg non dovrebbero essere paralleli alle corde? I suoi non lo sono, sono paralleli al body.Non riesco molto a capire... Se intendi la cornicetta del pickup, è sempre "piatta", parallela al body. Se invece intendi le cover cromate, ovvero l'inclinazione del pickup, la regoli secondo il suono che desideri, fondamentalmente per bilanciare la presenza di corde basse e acute, regolazione fondamentale insieme a quella dell'altezza del pickup e troppo spesso trascurata.Ciao Lorenzo
Rispondi
Re:Grazie!!!
di molokaio [user #13517]
commento del 15/03/2008 ore 15:0
ciao rockit, intendo la cover cromata. Ma non intendo l'inclinazione dal cantino ai bassi come dici tu, ma dal ponte al manico. Ecco la cover non segue l'andamento pendente delle corde dal manico al ponte ma resta piatta come il manico.Comunque, Grazie a tutti per avermi insegnato nuove conoscenze e linkatomi all'articolo di lauro. Pensate ce ne sia una uguale per le fender tra i zilioni?
Rispondi
Re:Grazie!!!
di molokaio [user #13517]
commento del 15/03/2008 ore 15:0
herm.. piatta come il corpo.
Rispondi
Re:Grazie!!!
di rockit [user #11557]
commento del 16/03/2008 ore 12:1
Ah ok, allora la cosa è perfettamente regolare! Sono poche le chitarre che prevedono una doppia vite di regolazione per regolare anche quella inclinazione dei pickup, in genere sono proprio piatti sul corpo, o comunque paralleli al top (che magari è arcuato in modo simile all'inclinazione delle corde). Scompensi non ne crea, al limite si potrebbe pensare di regolare i poli dell'humbucker per avere una inclinazione come quella delle corde, ma a quel punto si sarebbe veramente a livelli maniacali!Ciao Lorenzo
Rispondi
La conosco, è tarocca !!
di maxell [user #14354]
commento del 21/03/2008 ore 20:0
Questa è una tipica taroccata cinese, e questo è il sito dove si comprano con spedizione gratuita per la modica cifra di 260/270 euri.www.wholesupplier.cntra le repliche gibson, spulciando qua e la se ne trovano anche di clamorosamente fedeli all'originale, le fender fanno schifo, mentre fanno delle Paul Reed Smith Eccezionali !!Il logo di Zakk wilde poi è una loro fissa lo mettono un po' ovunque.Comunque, posto che i loghi storti li mettono anche a Nasville, e io ne so qualcosa, mi spiegate qual'è la differenza visto che le epiphone già le fanno in Cina, le Paul Reed Smith in korea e fra diciamo cinque anni, tutte le maggiori case faranno i loro prodotti in quel paese? L'unica ragione per non comprarle e non è cosa di poco conto, è che magari queste chitarre vengono montate da donne e bambini chiusi a chiave in un sottoscala, che se scoppia un incendio ci lasciano la pelle tutti quanti.....meditate gente, meditate.
Rispondi
Altro da leggere
Torna la rara Supro Tri Tone
Matt Bellamy acquisisce Manson Guitar Works
Da ESP LTD una sgargiante serie 400 per il 2019
Lo Sugar Chakra di Phil Collen ora in vendita
Cool Gear Monday: Snakehead, il primo prototipo Telecaster
Vince Pastano: "il suono è la chiave di tutto"
Seguici anche su:
News
E' morto Andre Matos, storico vocalist degli Angra
Il prototipo Ibanez di Herman Li all’asta per una buona causa
Game Of Thrones suona Fender
George Gruhn sul mercato delle chitarre di oggi e di ieri
Dinah Gretsch festeggia i 40 anni nell'industria musicale
Mick Jagger sarà operato al cuore
Sono italiani gli autori del nuovo videoclip degli Stray Cats
Kleisma: la musica che nasce dal web
Un Doodle armonizza melodie sullo stile di Bach
Gibson: nominato il nuovo Director of Brand Experience
Eko festeggia 60 anni il 13 e 14 aprile
T-Rex fallisce ma promette riscatto
Spunta online il prototipo Gibson Jimi Hendrix mai giunto in produzion...
In vendita il rarissimo DS1 Golden Edition: ne esistono solo sei
Namm 2019: una giornata tipo alla fiera più grande del mondo




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964