CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS

Le chitarre di Jimi. (parte seconda)

di [user #20712] - pubblicato il
Al momento di partire per il servizio militare, nel maggio 1961, Jimi affidò la chitarra (Danelectro 3011) alla fidanzata Betty Jean Morgan e fino al febbraio 1962 utilizzò uno strumento giapponese. Dati i costanti problemi finanziari, fu questo lo strumento più economico (non costava infatti più di 20 dollari) da lui usato. Si trattava di una Kay o di una Eko costruita nel 1961, disponibile anche in Inghilterra con diversi nomi fra cui “Star”.
Il 17 gennaio 1962 Jimi scrisse al padre e gli chiese di inviargli la Danelectro rossa che da qualche mese stava raccogliendo polvere in casa di Betty Jean. Verso la primavera di quell’anno la Danelectro venne portata in un negozio di strumenti di Clarksville nel Tennessee per scambiata con un’altra leggermente migliore. Jimi, che in quel momento aveva qualche soldo in più del solito, scelse una Epiphone “Wiltshire” modello SB432, pagandola circa 65 dollari. Il colore era rosso ciliegia. […]
Poco dopo Jimi si dedicò a un altro lavoro di verniciatura dipingendo di nero il parapenna originariamente bianco.
Durante il periodo trascorso con gli Isley Brothers (marzo-novembre 1964) Jimi entrò in possesso della sua prima Fender, una “Duo-Sonic” color giallo-biondo. La Duo-Sonic era stata immessa sul mercato nel 1959 e disponeva di un pick-up ad avvolgimento unico (in una protezione di plastica nera) e di un parapenna bianco. Quella di Jimi, fabbricata fra il 1959 e il 1960, era di dimensioni ridotte (22 pollici e mezzo) e veniva venduta per 160 dollari. Da notare che Jimi adattò alla chitarra un “Tremtone” Epiphone per il vibrato. La leggenda vuole che sia stata rubata dopo un concerto a Seattle, ma non è certo che si tratti proprio di questo strumento.
Come membro permanente degli Upsetters di Little Richard (Gennaio-Luglio 1965), Jimi utilizzò una Fender “Jazzmaster” rosso sfumato. La “Jazzmaster”, lanciata nel 1957, si presentava munita di due grandi pick-up ad avvolgimento unico montati sotto protezioni di plastica color nero (quelle crema vennero utilizzate a partire dal 1959). La chitarra possedeva un dispositivo per il vibrato denominato “Floating Tremolo” e un parapenna colo tartaruga di plastica (aggiunto nel 1959 o nel 1960). Il prezzo al dettaglio si aggirava sui 220 dollari.
Non si sa con certezza se, dopo aver lasciato il gruppo di Little Richard, Jimi abbia tenuto la Jazzmaster come chitarra di riserva o l’abbia dovuta restituire. Nel periodo in cui collaborò saltuariamente con Curtis Knight & The Squires (settembre 1965-maggio 1966) utilizzò un’altra Fender “Duo-Sonic” rosso sfumato. Questo modello, fabbricato fra il 1963 e il 1964, aveva un parapenna bianco e normali pick-up neri.
Per un breve periodo verso la metà del 1966 fece la sua comparsa una Fender Jazzmaster, forse quella utilizzata con Little Richard .
Allo scopo di “liberarlo” da Curtis Knight, Carol Shiroki, all’epoca fidanzata di Jimi, gli regalò il denaro per acquistare (rivendendo la Duo-Sonic) una Fender quasi nuova presso Manny’s Music a New York. Jimi ebbe così fra le mani la sua prima Fender Stratocaster che all’epoca costava, al dettaglio, 289 dollari. Il modello in questione era stato fabbricato vero il 1964. La Stratocaster, creata nel 1954 da Fred Tavares, disponeva di tre pick-up ad avvolgimento unico on magnete a tre poli in alnico, sistema vibrato floating e profilo sagomato per imbracciarla in modo più confortevole. Fu probabilmente questa la chitarra che Jimi portò con sé quando, nel settembre 1966, lasciò New York alla volta di Londra. (fonte: Jimi Hendrix, una foschia rosso porpora)
Dello stesso autore
adesso sono vecchio anch'io
Outing Petruccioso
Accorete signori!!!!
[myVideo] : una breve composizione
[myVideo] così, tanto per....
Ignoranza di “metallo”
Tempo di Concerti
[myCover] : Always with me, always with you.
Loggati per commentare

Interessantissimo post ...
di jazzino [user #23867]
commento del 05/07/2012 ore 12:40:19
Interessantissimo post



Ma io resto senpre affascinato dalle mani del nostro
Grazie della condivisione
Rispondi
prego, è un piacere...ma c'è ...
di paolone11 [user #20712]
commento del 05/07/2012 ore 13:27:40
prego, è un piacere...ma c'è da dire che sto solo riportando cose scritte in un libro, di mio c'è pochissimo...eheheh :)
Rispondi
rinnovo l'applauso... bell'articolo!!! ...
di yasodanandana [user #699]
commento del 05/07/2012 ore 13:07:51
rinnovo l'applauso... bell'articolo!!!
Rispondi
grazie mille Yaso, sono contento ...
di paolone11 [user #20712]
commento del 05/07/2012 ore 13:31:32
grazie mille Yaso, sono contento per l'apprezzamento però, come dicevo a jazzino, questi post su Hendrix non sono farina del mio sacco...però ritenevo interessante comunque condividere queste informazioni con tanti appassionati :)
Rispondi
Ancora , ancora.....
di stefano58 [user #23807]
commento del 05/07/2012 ore 14:01:51
sai che c'è ? Unendo le informazioni del tuo libro con quelle del nostro FBASS , si riesce a vedere il quadro d'insieme tra le produzioni di chitarre all'epoca e gli artisti che le usavano.E che artista , stavolta....ciao Pa' :-)))))))
Rispondi
e ce n'è ancora da ...
di paolone11 [user #20712]
commento del 05/07/2012 ore 15:39:48
e ce n'è ancora da scoprire...farò ancora un altro paio di diari, penso di pubblicarli entrambi domani...poi mi dirai, ciao Stè :D
Rispondi
E dalla Danelectro.. passando per ...
di janblazer [user #26680]
commento del 05/07/2012 ore 21:38:34
E dalla Danelectro.. passando per altri modelli come Epi, Duo-Sonic e Jazzmaster siamo arrivati alla mitica Stratocaster immortalata con lui in tutte le immagini più famose e i poster..
Sono bellissime le foto dei suoi esordi..
Ciao !
;-)
Rispondi
visto si? era malato di ...
di paolone11 [user #20712]
commento del 06/07/2012 ore 10:15:23
visto si? era malato di gas pure Jimi :D:D
ciao JAN
Rispondi
Seguici anche su:
Cerca Utente
People
Trasformare il nervoso in una melodia allo slide
Teoria, musica d'insieme e ascolti guidati per i batteristi
Frontiers Rock Festival VI , il 27 e 28 aprile al Live Music Club
Gli artisti devono essere inguaribili ottimisti
Millencolin due date live in Italia
Bose Professional, innovazione e tradizione a MIR 2019
Rubber Soul: combo british in scatola
Preamplificatori da sogno: Rockett Revolver
Switchblade Pro: somma, commuta, inverti con uno switch
Looperboard: loop station avanzata da HeadRush
Nembrini Audio PSA1000 Analog Saturation Unit e PSA1000Jr
Slö: riverbero Multi Texture
L'ottava edizione di Piano Milano City
Anche Way Huge nella guerra dei Klon
Game Of Thrones suona Fender

Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964