CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS

Suonare in cuffia

di [user #10549] - pubblicato il
Salve Accordiani.

Ho un po' il problema di tutti, ovvero sempre meno tempo per suonare di giorno, per ovvi impegni di vita mi trovo maggiormente a suonare di sera.
Non avendo un gruppo attualmente le mie suonate avvengono nella mia mansarda dopo le 10 di sera o nel fine settimana; quindi sto pensando ad un sistema in cuffia solo per suonare ad ora tarda, ieri ho provato il tanto osannato IRing attaccato al mio Ipad prestato da un amico, prima in cuffia e poi con delle casse da PC, buone ma pur sempre da pc, il suono dalle casse era molto fino e dalle cuffie proprio brutto ed entrambi con un minimo lag.

Per chi usa le cuffie, che consigli avete da darmi?

Grazie.
Dello stesso autore
Segna tasto Les Paul staccato!
OCD l'overdrive che mi aspettavo!!!
Overdrive...si...ma quale?
Godin Summit...considerazioni in merito
Maxon OD 9 prima prova!
Mesa Express 5:50+
Maxon OD 9
Suonare migliora la vita.
Loggati per commentare

POD 2.0
di dale [user #2255]
commento del 27/11/2012 ore 10:13:13
Il buon vecchio POD 2.0.
Lo trovi used a 50/60 euri, fa quello che deve fare e lo fa bene.
Un solo consiglio, non suonare solo ed esclusivamente con questo e le cuffie, altrimenti rischi di regredire e non poco in tocco e sensibilità.


PS trovati un gruppo, è la cosa migliore!


Ciao
Rispondi
Re: POD 2.0
di kirk76 [user #10549]
commento del 27/11/2012 ore 11:13:15
Ho avuto il pod pocket e l'ho venduto perchè poco pratico e suoni molto digitali.
Si, la cuffia la userei come estrema cosa, comunque suono meglio a 0,5 di volume con la mia Dr Z che a palla in cuffia, quindi non voglio spendere molto.

Rispondo al PS: con una bimba di due anni e una compagna in carriera che torna tardi la sera in questo periodo della mia vita mi è difficile, ed avere tutti amici musicisti che mi chiedono di riformare un gruppo "alla vecchia..." come quando avevamo 20 anni non fa che aumentare la "tristezza", però per ora è così, magari tra un anno cambiano le cose.
Rispondi
Re: POD 2.0
di dale [user #2255]
commento del 27/11/2012 ore 12:33:25
capisco, la mia ha un anno e lotto come un leone, ma io non mollo,ho una band, suono da solo in acustico e a volte in duo, non mollo!!!!!

chiaro che deve essere un progetto per cui valga la pena togliere del tempo alla famiglia, altrimenti non ha senso.
Rispondi
Ciao, se puoi spendere quacosina ...
di StoneDeadBlues [user #25562]
commento del 27/11/2012 ore 10:26:23
Ciao, se puoi spendere quacosina in più ti consiglio il Blackstar HT-1 o l'HT-1R (reverbero)...lo trovi sui 200 euro, ma li vale tutti. Le sonorità sono davvero realistiche e considerando che lo puoi collegare ad un cabinet, potresti usarlo anche come ampli "serio", se dovessi in futuro suonare in una band. In più ha una simulazione di cabinet, che ti permette di registrare in digitale uscendo direttamente dall'ampli, ed un line in per l'mp3 che ti consente di suonare su una base, tutto comodamente in cufia. Insomma secondo me è il massimo per la pratica casalinga ma ha anche qualcosa in più. L'ho comprato perché volevo un bel suono che non mi facesse rimpiangere le valvole (ne monta una anche se è un ampli ibrido), ho evitato quindi ampli a transistor con effetti svariati incorporati. I pedali li digerisce benino ed ha due canali, molto versatili grazie al controllo di equalizzazione ISF. Insomma smanettoandoci puoi passare tranquillamente da un genere all'altro.


vai al link

Io utilizzo la stessa identica combinazione di questo ragazzo (con il dynacomp acceso il 90% del tempo) e le sonorità sono quelle del video.

Saluti.
Rispondi
Re: Ciao, se puoi spendere quacosina ...
di kirk76 [user #10549]
commento del 27/11/2012 ore 11:50:06
Onestamente se dovessi andare su una mini testata mi sfizia molto la JCM-1 o la vox Night Train 2w.

Ma la prima costa uno sproposito.
Rispondi
Suonare in cuffia va bene ...
di Martinez53 [user #23272]
commento del 27/11/2012 ore 10:34:17
Suonare in cuffia va bene per mantenersi in allenamento, ma non c'è cuffia al mondo che sostituisca il suonare con un ampli. Quindi non mi farei troppi problemi, più o meno per studiare va bene qualunque cosa, ma poi ogni tanto tocca attaccarsi all'ampli...
Rispondi
Re: Suonare in cuffia va bene ...
di kirk76 [user #10549]
commento del 27/11/2012 ore 11:27:34
Pienamente d'accordo ed è per questo che non voglio spendere una fortuna perché comunque ne farei un uso limitato e questo Iring mi sembrava una buona idea co 30€ me la cavavo, ma mi ha deluso.
Rispondi
io
di pablo1340 [user #21858]
commento del 27/11/2012 ore 11:15:17
io ho diversi sistemi che permettono di suonare in cuffia:
il POD 2.0, il Blackstar HT1-R o il JM4 sempre Line6 ed il Pandora (gli ultimi 2 hanno
il plus delle basi su cui esercitarsi e registrare)

la differenza principale la fa la qualità delle cuffie!
ho speso un centinaio di euro per delle AKG buone e si sente rispetto
agli auricolari o delle casse da PC standard!
Rispondi
Re: io
di kirk76 [user #10549]
commento del 27/11/2012 ore 11:30:1
Ho anche io un paio di AKG pagate all'epoca 80€ (non ricordo il modello ora) alle quali devo sostituire la copertura che si è rovinata, a proposito, la vendono?
Rispondi
Re: io
di pablo1340 [user #21858]
commento del 27/11/2012 ore 11:58:13
le coperture di gommapiuma dei pad si trovano!


ps: leggevo del tuo commento sulla JCM1... ho avuto la NanoHead
della Zvex e ti assicuro che attaccata ad una 1x12 era abbastanza
complessa da gestire in casa!!

è il cono a fare la differenza, i 5watts del Valbee sono più controllabili
con il suo cono da 6 e 1/2 che attraverso un V30!
Rispondi
Re: io
di kirk76 [user #10549]
commento del 27/11/2012 ore 12:08:
Le devo cercare, le mie si sono sgretolate.

Si immagino che 1W su un cono da 12" spari a bestia, è per questo che mi sto orientando su sistemi che mi permettano di uscire su un paio di casse amplificate o in cuffia, tutte cose che comunque ho e non devo comprare.
Rispondi
Re: io
di pablo1340 [user #21858]
commento del 27/11/2012 ore 12:45:54
certo che un paio di Bose risolverebbero bene!! :-)
Rispondi
i consigli qui sopra (pod ...
di settechitarre [user #35134]
commento del 27/11/2012 ore 11:24:41
i consigli qui sopra (pod e blackstar) sono tutti validi, ma si concentrano solo sull'aspetto della "sorgente" della simulazione.

Ma se vuoi suonare con una certa soddisfazione in cuffia, devi preoccuparti anche di avere cuffie di qualità: anche la simulazione migliore e più fedele rischia di suonare da "radiolina" dentro ad un paio di cuffie da 20 euro ;-)


(su modelli di cuffie valide non mi pronuncio perchè non usandole, non ho mai approfondito l'argomento)
Rispondi
Re: i consigli qui sopra (pod ...
di kirk76 [user #10549]
commento del 27/11/2012 ore 11:30:47
Ho delle buone cuffie, non professionali ma delle buone AKG.
Rispondi
Ciao. Stessa cosa per ...
di al_rodin [user #33222]
commento del 27/11/2012 ore 11:28:35
Ciao.

Stessa cosa per me.Trovo che la cuffia, con la quale anche io sono costretto a suonare nel poco tempo libero che ho, sia sostanzialmente inutile se non deleteria.
Non c'è alcun feeling di ritorno tra il "come suoni" e il "ciò che suoni" e a mio avviso è veramente una pessima sensazione.
Le ho tentate tutte: mini amp,mini Pod, Vox Ampeg, Ipad.... a mio modo di vedere funzionano solo se sono attaccati ad un paio di casse, anche da pochi soldi, o all'impianto stereo.

Ma la scelta migliore resta sempre un amplificatore. Con i prezzi che ci sono in giro adesso poi puoi comprare anche dei valvolari a poco, davvero poco... Fatti un giro sui siti più noti e vedrai prezzi dai 150 euro in su... Quasi come un Pod.
Tienilo basso e tira su il gain... :-)






Rispondi
Re: Ciao. Stessa cosa per ...
di kirk76 [user #10549]
commento del 27/11/2012 ore 11:33:43
Infatti il grosso dubbio è quello.

Sistema digitale e buona cuffia o testatina da 1W (mi sfizia molto la JCM-1) tirata a palla?
Ma poi 1 W su un cono V30 quanto volume mi spara?

Ieri sera era mezzanotte mi sono messo a volumi bassissimi con il mio ampli e alla fine ho suonato, certo non tiro le distorsioni delle valvole, però era fattibile.
Rispondi
Re: Ciao. Stessa cosa per ...
di al_rodin [user #33222]
commento del 27/11/2012 ore 12:08:48
E' sempre lo stesso dilemma per tutti quelli che come te e me non suonano in un gruppo o in una sala prove ma a casa. Cercare di dare meno disturbo possibile, nel contempo traendo soddisfazione da quei 4 accordi che si strimpellano o da quei 5 minuti di scale.

Dico questo perché personalmente sono un pessimo player, faccio sempre le stesse cose e non mi evolvo. Non so tu...
Io attribuisco ad un buon 20% della mia "inanità" proprio al fatto di non riuscire sempre a "sentire" quello che faccio. Per inciso, il restante 80% è diviso a metà tra mancanza di tempo e pigrizia... :-).

Dal "bassissimo" della mia esperienza posso dirti: non ti fossilizzare più di tanto sul suono. Cerca di instaurare un feeling prima di tutto. Un qualcosa che ti gratifichi quando ti ascolti e che non sia la chitarra o l'ampli in sé (quindi la gratificazione da GAS soddisfatta non vale... :-D ), indipendentemente dal volume e dal suono.

Puoi usare anche le cuffie se ti trovi bene (ma mi pare di no...). Il suono è secondario.
Io non ho ampli per ora e uso il mini Pod attaccato in un paio di casse R1000 della Empire, roba da 30 euro. A volume basso va bene. Non faccio troppo casino e mi soddisfa. Certo, non è un valvolare da 30 watt...

A Natale arriva un VHT Special 6 Ultra, ma avrò anche dove metterlo e non avrò più scuse...:-)
Sono andato a provarlo. 6 watt modulabili in continuo da 0.5 a 6 ... se la tua preoccupazione è il volume, allora ti posso garantire che anche 1 watt fa casino. Ho anche provato uno Yamaha THR10. Stessa solfa... fa casino anche lui, anche se molto molto versatile.

In conclusione: se hai il problema di divertirti e magari anche voler migliorare senza che qualcuno ti maledica, allora il tuo dubbio è un non-dubbio, nel senso che testatina, Yamaha, VHT o Pod è la stessa cosa. L'importante è il feeling. Il suono viene dopo.

Ciao!


Rispondi
Re: Ciao. Stessa cosa per ...
di kirk76 [user #10549]
commento del 27/11/2012 ore 12:14:23
Se suoni sempre da solo difficilmente evolvi, anche se non è impossibile, diciamo che ho avuto il gruppo (vari gruppi) per molti anni fino a 5 anni fa...e campo ancora di rendita, mi risuono i miei pezzi e li perfeziono, non vado avanti, mantengo la tecnica ma non miglioro di idee, però perlomeno non involvo.
Per tutto il resto d'accordo con te, se cerco il suono sparo a palla il mio ampli e godo :-)
Rispondi
Io uso una pedaliera Zoom ...
di LeleOne1957 [user #33434]
commento del 27/11/2012 ore 11:48:46
Io uso una pedaliera Zoom come questa vai al link semplice immediata da una parte la chitarra dall'altra la cuffia e puoi anche attaccarla al pc facendoti accompagnare da una base che sentirai sempre in cuffia e cambiare tutti i suoni che vuoi scaricandoli da internet o creandoli da te, a mio avviso suona molto bene e con poco più di 100€ (il costo di un pedale) ti porti a casa una scheda audio usb e una tonnellata di effetti, difficile trovare qualcosa di simile ad un prezzo inferiore. Poi se puoi spendere c'è sempre qualcosa di meglio in giro.
Rispondi
Re: Io uso una pedaliera Zoom ...
di kirk76 [user #10549]
commento del 27/11/2012 ore 12:01:07
Ho un paio di casse monitor decenti amplificate, posso pilotarle con questa?
Non mi sembra male come idea.
Rispondi
Re: Io uso una pedaliera Zoom ...
di LeleOne1957 [user #33434]
commento del 27/11/2012 ore 13:18:57
Direi proprio di si ! Anche se il risultato finale dipende dalla qualità di queste casse (non specifichi se sono da PC o da altro impiego e che uso intendi farne) tieni presente una cosa però se sono provviste di Tweeter, sui distorti avrai un suono zanzaroso. Meglio sarebbe che avessero degli altoparlanti per toni medi, o bassi di un diametro generoso, il segnale che esce da questo tipo di pedaliere è già amplificato e processato, basterebbe collegarlo ad un finale (anche ad alta fedeltà) con altoparlanti per chitarra, non le casse dello stereo, per avere la possibilità di suonare con il gruppo. Oppure puoi attaccarti direttamente all'impianto voci. Ripeto soluzioni migliori ce ne sono..... ma difficilmente a questo prezzo. Se vuoi ascoltare una registrazione di come si sente in cuffia il suono di una delle tante voci di questa pedaliera per farti un'idea, nel mio diario c'è un video vai al link il suono che senti è dato solo dalla pedaliera collegata via usb, le cuffie in questo caso sono collegate al PC .
Rispondi
Re: Io uso una pedaliera Zoom ...
di kirk76 [user #10549]
commento del 27/11/2012 ore 13:22:50
Sono dei monitor da mixer, di piccola potenza e si ovviamente anno il bass-mid e un tweeter.
Devo provare, avendole...
Rispondi
Re: Io uso una pedaliera Zoom ...
di LeleOne1957 [user #33434]
commento del 27/11/2012 ore 15:49:42
Se hai la possibilità di provare senza prima acquistare qualcosa, sarebbe l'ideale, potresti a bassi volumi cercare di attenuare gli acuti con le regolazioni sulla pedaliera. Poi visto che si sono aggiunti sotto altri consigli tutti probabilmente validi. Ma che per consigliarteli bisogna averli provati, e io ho provato la Zoom e basta, cerca di trovare la soluzione che più ti convince tra quelle elencate, magari cercando riscontri sonori su YouTube. Io ho ascoltato molti video sulla Zoom e poi l'ho ordinata per internet e ne sono rimasto contento, chiaro che il "meglio" esiste ma ha un altro prezzo. Ciao !
Rispondi
....scusate, non è per fare ...
di Laceblues [user #7285]
commento del 27/11/2012 ore 13:32:21
....scusate, non è per fare lo sborone ma io ho: gruppo, testate e casse, Pod Pocket, ecc. ma da quando, un paio di mesi fa, ho preso il Roland Micro Cube (85 euro nuovo), in casa non uso che quello! Lo utilizzo basso ad orari consentiti e in cuffia nelle ore proibite. Il pod, secondo me, non è vero che ha brutti suoni. Come sempre, quelle macchine, bisogna saperle impostare! Lo uso in vacanza d'estate. Del Roland non sto certo a elencare le caratteristiche, e stranoto! I suoni sono più che accettabili e come dicevo sopra basta saper regolare. Chiaramente la qualità delle cuffie può fare la differenza! :-)
Rispondi
Re: ....scusate, non è per fare ...
di kirk76 [user #10549]
commento del 27/11/2012 ore 19:19:22
Ma sai, alla fine non sono costretto a suonare in cuffia, ho i miei spazi quindi a volumi normali posso anche suonare a patto di avere un suono decente.
Il concetto di normale però non è compatibile con una testata valvolare da 38W e una 1x12 alle 10 di sera :-)

Si il micro cube lo conosco benissimo e lo ho ovviamente preso in considerazione.
Rispondi
Anchio spesso devo suonare in ...
di gabricom [user #29851]
commento del 27/11/2012 ore 14:51:25
Anchio spesso devo suonare in cuffia, io ti consiglerei il pod xt, ma se vuoi spendere davvero poco e irig ti ha deluso io uso il mobile in della line 6 (sempre per iphone e ipad), e secondo me è decisamente meglio, in pratica compri il loro adattatore e poi il programma lo scarichi gratis
Rispondi
Re: Anchio spesso devo suonare in ...
di kirk76 [user #10549]
commento del 27/11/2012 ore 19:16:15
Non lo conosco devo provarlo.
Rispondi
Pandora
di ventum [user #15791]
commento del 28/11/2012 ore 14:24:04
Per suonarla al volo in condizioni 'da battaglia', tipo di notte in cuffia o in albergo quando si è in trasferta, secondo me il Korg Pandora nelle sue varie incarnazioni è un toccasana. Ho avuto il primo e ora ho il px4
Pro:
- piccolissimo
- suoni per niente male, anche la dinamica. adoro l'emulazione Vox
- metronomo interno (nel pod non c'è) e anche alcuni ritmi
- aux in per suonar su basi
Contro:
- un po' rumorosetto
- no midi
- non c'è modo di cambiar i suoni mentre si suona, a meno di aver i piedi prensili

Anche l'ADA MP1 classic, con il suo out speaker-emulato non va per niente male, anzi. Qui però non hai effetti interni, metrnomo, aux, ed è comunque una unità rack

Per tutti vale comunque l'investimeno sulle cuffie (che già hai) e l'idea di fare dei preset da studio, che abbiano pochi effetti, il noise gate al minimo o spento, e zero compressore (se c'è) altrimenti potresti incorrere in quel effetto 'disimparo a suonare quando suono in cuffia' che non deriva dalla mancanza di dinamica degli aggeggini, ma dall'aggiunta di questi 'aiutini'.

Rispondi
Seguici anche su:
Cerca Utente
People
Gretsch mostra G2622 e G2420
Eastwood replica la Wolf di Jerry Garcia
KX508MS: Cort tra otto corde e fanned fret
Nux Monterey vibe: piccolo formato e grande suono
Dave Rude ed Epiphone per una Flying V total white
Ligabue da oggi disponibile il nuovo singolo "Polvere di Stelle"
Daniele Gottardo: il controfagotto è la mia otto corde
Il prototipo Ibanez di Herman Li all’asta per una buona causa
Nashville Number System: regola base per sopravvivere al music biz
Keeley DDR: Drive, Delay e Reverb in un pedale
Lo stile di Matt Garstka
Connessioni, il mondo modulare a Milano
Cos’è un loop: quello che c'è da sapere su, looper, loop station e...
Eric Gales due live in Italia a giugno
Nuovo shape single-cut da Solar Guitars

Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964