DIDATTICA VINTAGE VAULT SHG MUSIC SHOW PEOPLE STORE
Cambio corde su ponte Tune-o-matic
Cambio corde su ponte Tune-o-matic
di [user #116] - pubblicato il

Prosegue la rubrica Liuteria Flash con Marco Viola di Mov Guitars. Questa volta sotto i ferri c'è una Les Paul Custom un po’ vecchiotta, ma pronta a rockeggiare dopo un cambio corde fatto a regola d’arte e spiegato passo dopo passo.
Prendersi cura del proprio strumento è un dovere di ogni musicista, soprattutto se si vuole avere tra le mani una chitarra performante, sempre intonata e pronta a dare il meglio di sé. Il cambio corde è forse una delle operazioni più frequenti che un chitarrista esegue, dopo powerchord e pentatoniche.
Montare una muta nuova è l’unico modo per provare la sensazione di avere sotto le dita uno strumento tutto nuovo e dal suono più brillante con pochi euro di spesa e senza cedere incondizionatamente alla GAS. Per quanto si possano prendere precauzioni, come lavarsi le mani prima di suonare e pulire le corde quando riponiamo la chitarra nella custodia, arriva inesorabile il momento di sostituirle. Quello che all’apparenza può sembrare una cosa davvero semplice, può nascondere alcune insidie in grado di compromettere la stabilità dell’accordatura e il feeling con lo strumento.
In questa puntata di Liuteria Flash ci occuperemo della sostituzione delle corde su uno strumento a ponte fisso. Impareremo come far sì che le spire intorno alla meccanica non si accavallino. Questo cosa fondamentale spesso ai neofiti può sfuggire. Capita spesso di vedere quintali di corda avvolta attorno al pirolo, con spire che si incrociano o viceversa corde quasi appese alla meccanica sempre lì lì per scivolare. Non c’è modo migliore per garantirsi un’accordatura ballerina.
Nel video che segue vedremo inoltre come riuscire, con un semplice gesto, a bloccare la corda in una sorta di cappio in grado di dare ancora più stabilità all’accordatura e qual è la giusta quantità di corda da lasciare come avanzo.
Prima di cedere la parola a Marco un ultimo appunto. Il montaggio corretto delle corde è importante, ma altrettanto lo è la stabilità garantita dalle meccaniche e dal ponte. questa volta abbiamo a che fare con una lussuosa Les Paul Custom, quindi con ponte fisso. In chitarre di questo genere la procedura è più facile rispetto al montaggio con ponti flottanti tipo Floyd Rose o Tremolo Fender style, grazie proprio al ponte immobile come una roccia. Questo non vuol dire che si possono montare le corde in maniera sbagliata, quindi se volete provare un metodo semplice e funzionale non vi resta che gustarvi il secondo video della rubrica Liuteria Flash.

corde liuteria flash manutenzione
Mostra commenti     70
Altro da leggere
Riparazione selletta piezo ponte LR Baggs X-Bridge
Gibson ES 339 tra il Satin e il Gloss
Bloccare l'escursione ascendente del Tremolo Vintage
Lucidare chitarra in finitura nitro opacizzata
Modificare una chitarra economica: sì, no... forse?
Ernie Ball Papa Het’s: le corde di James Hetfield più pesanti che mai
Articoli più letti
Seguici anche su:
Altro da leggere
Gibson contro Heritage: la sentenza… poco chiara
Ecco come sono stato truffato - Pt. 3
PRS? Chitarre da crisi di mezza età…
David Crosby: il supergruppo si è spezzato
Ho intervistato l'Intelligenza Artificiale. Il chitarrista del futuro?...
Tom Morello e la vergogna di suonare coi Måneskin
Che fine ha fatto Reinhold Bogner?
"Dai, suonaci qualcosa": il momento del terrore
Da Fripp a SRV: gli inarrivabili chitarristi di David Bowie
Sette anni senza David Bowie
Altoparlanti volanti per i 50 anni di Roland
Ecco come sono stato truffato - Pt. 2
Chiede a una AI se sa cos'è un Tube Screamer: questa glielo programma...
L’improbabile collaborazione tra Ed Sheeran e i Cradle Of Filth è r...
Letterina di Natale




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964