CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS
Chaosound Anti-Effect
Chaosound Anti-Effect
di [user #20705] - pubblicato il

Dopo aver impiegato anni nella ricerca del suono perfetto, cosa si può fare di meglio se non distruggerlo, magari sgretolarlo con un ultimo pedale ideato con il preciso scopo di deteriorare il segnale in maniera controllata? È ciò che fa l'Anti-Effect.
Ogni volta che si parla di pedali, come molti di voi ormai ben sanno, sono sempre in prima linea per cercare di informarmi e saperne il più possibile. Mi sono imbattuto in questo nuovo aggeggio due giorni fa, ma mai prima d'ora ero inciampato in niente di simile!

Si chiama Anti-Effect il prodotto nato dalla mente (malata?) della nascitura Chaosound.
"Fortunatamente" non siamo davanti all'ennesimo distorsore, in questo dobbiamo ammettere una certa originalità da parte di un marchio emergente in un settore credo saturo quanto mai prima d'ora.
Ma allora cosa fa questo scatolotto nero? Per dirla in breve: è un simulatore di problemi!
Lo scopo è quello di ricreare l'effetto di un cavo malfunzionante, di un amplificatore rotto, di una registrazione su di un nastro (ma il nastro è purtroppo incappato sotto un bombardamento!) con la differenza che il "guasto" è sotto il nostro controllo.

Chaosound Anti-Effect

A guardarlo sembra un pedale come un altro. Input, Output, spinotto per l'alimentazione (9vdc) e uno switch per il true bypass nella parte superiore, tre potenziometri nella parte alta e due stomp switches nella parte bassa. Nulla di più semplice... almeno, forse, fino a quando non si decide di metterselo sotto ai piedi.
Da sinistra a destra, il primo dei pot (Rate) regola la quantità di modulazione, se mi passate il termine. Il secondo (Sequence) permette di scegliere tra quattro differenti modi in cui il suono verrà degradato. Il terzo (Depth) regola l'entità di danneggiamento del suono.
I due stomp lavorano in maniera momentanea (lo stomp va quindi tenuto premuto, ecco spiegato il motivo dello switch true bypass posizionato nella parte superiore): il primo, a sinistra, aziona l'effetto, il secondo, a destra, ha la stessa funzione dello switch di sinistra ma porta il depth al massimo (indipendentemente da quale sia il settaggio del pedale).

Io non sono ancora riuscito a immaginare un reale possibile utilizzo di questo box nero, di certo non entra a far parte della mia wishlist, ma chissà che nelle mani giuste non possa portare a risultati interessanti.
Vi lascio con un video dimostrativo dell'oggetto in questione, chissà che non sia uno di voi ad intuire ciò che non sono riuscito a trovare io.

Che il mercato dei pedali abbia davvero raggiunto il suo picco e sia quindi il momento di fare un passo in dietro? Chi può dirlo!

Nota della Redazione: Accordo è un luogo che dà spazio alle idee di tutti, ma questo non implica la condivisione di ciò che viene scritto. Mettere a disposizione dei musicisti lo spazio per esprimersi può generare un confronto virtuoso di idee ed esperienza diverse, dando a tutti l'occasione per valutare meglio i temi trattati e costruirsi un'opinione autonoma.

anti-effect chaosound effetti e processori
Mostra commenti     18
Altro da leggere
Beetronics Whoctahell: diavolo di un fuzz
Loud n’ Proud: 4-input plexi vintage in pedaliera
Collabora con Accordo per i test di basso
Ecstasy Red e Blue in miniatura senza compromessi
Il Big Muff Pi Civil War diventa Deluxe
Il nero, il giallo e il verde
Seguici anche su:
News
Billy Gibbons suona Rudolph La Renna con il capitano Kirk
SHG Music Show Milano 2018 apre i battenti
Paganini Rockstar
Roy Clark: il chitarrista intrattenitore
Come suona la chitarra in una camera anecoica
Chi ha inventato davvero il tapping
Come suona la mia stanza?
Certificato CITES: quando serve e come ottenerlo
Country Music Hall of Fame: il cerchio non sarà interrotto
Ryman Auditorium: la chiesa americana della musica live
La chitarra sparafulmini degli ArcAttack
Chris Shiflett vende tutto: "ho troppe chitarre!"
La storia del delay
La truffa delle chitarre online a prezzi bassissimi
Ecco perché finirai per acquistare il solito overdrive




Licenza Creative Commons - Chi siamo - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964