CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RITMI NEWS SHOP
Le due Epiphone Matt Heafy Les Paul Custom
Le due Epiphone Matt Heafy Les Paul Custom
di [user #116] - pubblicato il

Epiphone si ispira direttamente al cantante e chitarrista dei Trivium per disegnare due nuovi modelli di Les Paul Custom, due signature a sei e sette corde in edizione limitata, in grado di offrire una suonabilità moderna e una potenza adatta al metal più spinto grazie a un'elettronica attiva offerta da EMG.
Due nuove Les Paul Custom prendono forma nei laboratori Epiphone grazie alla collaborazione con il frontman dei Trivium, il cantante e chitarrista nippoamericano Matt Heafy.
Le chitarre prendono spunto dai nuovi modelli in edizione limitata Gibson Matt Heafy Les Paul Custom, e sono state disegnate dal chitarrista a stretto contatto con i liutai Epiphone, ai quali Matt ha impartito le sue direttive per una coppia di strumenti particolarmente prestanti e potenti, con un playing moderno e un output adatto ai generi più moderni grazie a un'elettronica attiva.
Le nuove signature sono accomunate dalla scelta dei materiali e delle linee, ma si distinguono per un particolare fondamentale: l'offerta comprende una tradizionale sei-corde più una aggressiva sette-corde, con quattro meccaniche su un lato della paletta tipica Epiphone e tre sull'altro.

Le due Epiphone Matt Heafy Les Paul Custom

La versione a sei corde, con un prezzo di listino per gli Stati Uniti di 1165 dollari e uno street price previsto di 699 dollari, è equipaggiata con un set di EMG, un 85 per il manico e un 81 per il ponte. La coppia di pickup attivi EMG mette la firma su una serie sconfinata di album del panorama metal, ed è garanzia di una voce potente e caratterizzata.
Sulla Matt Heafy Custom 7, la versione a sette corde, i pickup sono un EMG 707 al manico e un EMG 81-7 al ponte. Il secondo modello entra nel listino del 2013 al prezzo di 1332 dollari, con uno street price previsto di 799 dollari per gli USA.
Il vano per la batteria da 9 volt necessario a mettere in funzione la circuitazione attiva della chitarra è posizionato sul retro, accessibile comodamente dal coperchio dell'elettronica senza scassi aggiuntivi rispetto a quelli di una comune Les Paul.

Le due Epiphone Matt Heafy Les Paul Custom

Le caratteristiche costruttive dei due modelli, numero di corde e pickup a parte, sono identiche.
Per sfruttare al meglio la voce della Les Paul, il manico è incollato al corpo con un tacco rimodellato, stile Axcess, che permette una facile azione sulle sezioni più acute della tastiera in ebano a 22 medium jumbo fret, costellata di segnatasti a blocco in madreperla sintetica.
Il body, fedele alla tradizione Epiphone, è in mogano come il manico a esso incollato e con un'impiallacciatura di acero per il top. Questo è di tipo plain, e resta comunque non visibile sotto la finitura nera disponibile per il modello, sulla quale invece spiccano i binding color crema che cingono body e manico, fino alla paletta sulla quale trovano posto delle meccaniche Deluxe Diecast con chiavini in metallo nero. Particolarmente curato, il binding è a sette strati sul top e cinque sulla paletta, mentre è singolo sui lati della tastiera con radius da 12 pollici e associata a uno scorrevole profilo del manico a D, stile Slim Taper.
Il ponte, nero come ogni particolare metallico e plastico presente sulle due Les Paul Custom Matt Heafy Signature, è un LockTone Tune-o-matic con relativo stopbar.
Solo i canonici quattro potenziometri e il selettore a tre vie per la gestione dei pickup affollano il top, che è lasciato privo di battipenna per un look ulteriormente aggressivo e moderno.

Nel video che segue, Matt racconta le sue due nuove Epiphone Signature.


Le chitarre, fornite di StrapLocks Epiphone e certificato di autenticità, sono previste in un'edizione limitata con uscita ad aprile 2013 presso i rivenditori autorizzati Epiphone.
chitarre elettriche custom epiphone les paul matt heafy
Link utili
Epiphone
Nascondi commenti     7
Loggati per commentare

Whoa,chitarra nera con emg attivi,stiamo ...
di Zado utente non più registrato
commento del 21/02/2013 ore 12:12:49
Whoa,chitarra nera con emg attivi,stiamo facendo enormi passi avanti in casa epiphone/gibson
Rispondi
AAAAHHH la paletta della 7 ...
di Sykk [user #21196]
commento del 21/02/2013 ore 12:43:00
AAAAHHH la paletta della 7 corde è inguardabile!
Rispondi
Re: AAAAHHH la paletta della 7 ...
di fbf [user #36393]
commento del 21/02/2013 ore 17:46:03
hai proprio ragione!!!
Rispondi
Cattivissima la sette corde, anche ...
di Piazza [user #31749]
commento del 21/02/2013 ore 14:39:23
Cattivissima la sette corde, anche se con 800 euro di street price uno si prende una Schecter con i controcaxxi.
Rispondi
Re: Cattivissima la sette corde, anche ...
di Zado utente non più registrato
commento del 21/02/2013 ore 16:41:10
ma proprio subito,anche
Rispondi
Re: Cattivissima la sette corde, anche ...
di zaloral [user #31722]
commento del 23/02/2013 ore 14:56:4
però ci farei volentieri un giretto con quella 7 corde. ha qualcosa che mi attizza.
io ho una schecter diamond series che è un gioiellino e l'ho pagata 700 euro scarsi.
mi piacerebbe fare un confronto.
Rispondi
Così ad occhio ho l'impressione ...
di angusnoodles [user #13408]
commento del 21/02/2013 ore 16:10:37
Così ad occhio ho l'impressione che abbiano una scala da 25,5 pur trattandosi di Les Paul Custom... O forse no... Ma perchè nelle recensioni delle chitarre sta cosa non la si specifica più?
Rispondi
Altro da leggere
Power Players: le chitarre Epiphone per iniziare
Gibson vince su Dean: la Flying V non è uno shape generico
Ascolta le Gretsch Double Jet al 2022
La Gibson che non sapevo di volere
Stratocaster riveduta, corretta e... semplificata.
La chitarra torna protagonista con “Kill or be killed” dei Muse
Gli annunci dei lettori
Visualizza l'annuncio
Gibson Les Paul Slash Signature November Burst NAMM 2020
Visualizza l'annuncio
Schecter Sun Valley Super Shredder FR S
Seguici anche su:
Altro da leggere
La straordinaria storia dei Pistole e Rose
I mini-robot Yamaha duettano con la tua musica
PianoVision: impara il piano nel metaverso
Gibson vince su Dean: la Flying V non è uno shape generico
La chitarra torna protagonista con “Kill or be killed” dei Muse
Ecco le Fender dei Minions: prezzi a partire da 48mila dollari
Paul Gilbert: “Perché modificare una chitarra perfetta? Per farla s...
Guitar hero: la mia Top10
Il viaggio infinito e la Top5 dei desideri
La scena EPICA della BC Rich in Stranger Things 4
Un chitarrista, cinque contraddizioni
Di chitarre buone, pedaliere e dello stare bene
Il nemico in pedaliera
Stratoverse: Fender è nel metaverso
Ecco… Il Guanto: il synth futuristico di Matt Bellamy




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964