CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS

A proposito di pedalboard

di [user #14552] - pubblicato il
In 16 anni di attività amatoriale non raramente mi è capitato di essere bonariamente "canzonato" in quanto la mia pedaliera comprendeva più di tre pedali. Sul web la storia sembra diversa, una pedalboard ben nutrita sembra essere un classico a cui non fare più di tanto caso.

Vorrei giocare a un gioco: commentatemi le pedalboard che vedete qui di seguito come se fossero le macchie sul foglio degli strizzacervelli. Alcune le conosco di persona (mie o di amici) alcune sono prese dal web e appartengono sia a personaggi  famosi che a signor nessuno, dite quello che vi passa per la mente vedendole dal punto di vista vostro e del vostro genere musicale: è sovradimensionata? E' essenziale? E' ben assemblata? E' smodata? E' ben pensata? E' una ca###a pazzesca? E' il sogno della vostra vita?..............quello che volete. Sono molto curioso di vedere con che occhi vedete voi una certa attrezzatura.







Dello stesso autore
Dove vi rivolgete per l'usato?
Eventide, alla faccia del customer care!!
L'ampli che vorrei (esiste o no??)
Strymon Sunset
Kemper, Axe-Fx et similia, cosa sono andati a sostituire?
Consiglio cavo chitarra "flessibile"
Pro Guitar Shop chiude?
Midi Switcher Cavi midi fai da te
Loggati per commentare

come si fa? dovrei sentire ...
di yasodanandana [user #699]
commento del 22/05/2013 ore 23:09:36
come si fa? dovrei sentire la musica che fa questa gente per dire se la loro strumentazione e' adatta (a suonare tale musica) e, in ogni caso, si tratterebbe dell'espressione del mio gusto...

personalmente, se porto tutto quanto, uso un eq behringer, un overdrive masotti e un electro harmonix freeze . Uso, quando ne ho bisogno, il delay del POD, vorrei sostuirlo con un pedale (con tap tempo) e conto di prendermi, a breve, un Looper di TC electronics e un Ring Thing di Electro Harmonix per fare il basso con la chitarra...

ma cio' funziona per me, non necessariamente per altri...
Rispondi
Re: come si fa? dovrei sentire ...
di _Spawn_ [user #14552]
commento del 23/05/2013 ore 08:48:56
"ma cio' funziona per me, non necessariamente per altri..."

E' esattamente questo il nocciolo della questione, vorrei sapere dal Vostro punto di vista come viene giudicata la strumentazione di altri.
Rispondi
Re: come si fa? dovrei sentire ...
di yasodanandana [user #699]
commento del 23/05/2013 ore 08:55:4
appunto... il mio punto di vista giudica la strumentazione di altri sulla base del suono che produce nel contesto del tale brano o tal altro.. Come si fa a guardare una pedaliera e decidere, senza sentire il suono e senza sentire i brani dove va questo suono, se e' giusta o sbagliata? ma scherziamo?

Rispondi
Re: come si fa? dovrei sentire ...
di _Spawn_ [user #14552]
commento del 23/05/2013 ore 11:21:2
Bravo! Hai centrato il punto. Più avanti spiego.
Rispondi
Re: come si fa? dovrei sentire ...
di _Spawn_ [user #14552]
commento del 03/06/2013 ore 15:13:26
Spesso mi capita di sentire commenti (soprattutto nella mia cerchia di conoscenza ma in buona parte anche sul web) di persone che reputano comunque sovradimensionata una pedalboard con oltre tre pedali. Per come la vedo io ogni strumentazione e figlia di quello che ti proponi di raggiungere in termini sonori/creativi (o meglio dovrebbe esserlo….poi sappiamo come vanno le cose) ma per molti sembra essere poco sensato a prescindere cercare di ottenere sonorità che possano andare oltre un delay a 220bps (per non parlare di chi mi ha detto: ”ma cosa te ne fai sia di un phaser che di un flanger? Fanno la stessa cosa”).
Il gioco proposto mirava a capire proprio su quali parametri si basino gli altri per giudicare suono e strumentazione altrui. Ci si pone prima il problema di cosa si vuole ottenere dalla strumentazione? E’ facile sentire giudicare le pedalboard semplicemente dal numero di pedali (se sono troppi è male). Personalmente mi verrebbe un coccolone all’idea di gestire un parco effetti come quello di Frusciante o del Cantante/Chitarrista degli Amplifier o dei Living Color ma se a loro è necessario per esprimere la loro musica ben venga.
L’ultima pedaliera, come è già stato fatto notare, è quella usata da Slash due o tre anni fa (l’attuale non è molto diversa ha sostituito forse due pedali ed ha aggiunto il suo fuzz signature) un chitarrista noto per la sua essenzialità (lui stesso si definisce un “frugale”) eppure tiene in pedalboard una decina di pedali, sono convinto che questo sorprenderebbe un bel po’ dei miei conoscenti :-D
Rispondi
Re: come si fa? dovrei sentire ...
di yasodanandana [user #699]
commento del 03/06/2013 ore 19:50:18
anche perche' poi i vip che usano chitarra e ampli, o comunque, pochissimi pedalini, arrivano al nostro orecchio, sia in disco che dal vivo, potenzialmente dopo innumerevoli elaborazioni sul banco o via plug in...
in definitiva conta il suono.. il resto sono chiacchiere da comari...
Rispondi
Loggati per commentare

la prima mi sembra di ...
di giuseppe40 [user #18743]
commento del 22/05/2013 ore 23:12:54
la prima mi sembra di uno che "ponteggia" tra il nuovo e il vecchio, anche nella musica che suona.
la seconda di un creativo colto ma equilibrato. la terza è una potrebbe essere anche la mia, versatile ricca ma non poi molto dispendiosa. la quarta è di un ingegnere..è fredda... l'ultima è bella pulita, sicuramente dal buon sound, ma mi sembra di uno che spolvera molto le chitarre :-)
Rispondi
Re: la prima mi sembra di ...
di jebstuart [user #19455]
commento del 22/05/2013 ore 23:28:17
Grande Giuseppe ... l'ultima è molto simile alle mie, che sono uno spolveratore professionale ;-)
Rispondi
il mio contributo
di cicciospider [user #16989]
commento del 22/05/2013 ore 23:15:3
La prima mi sembra la più comoda da usare ma contiene già troppa roba per i miei gusti (io suono rock, blues, country), insomma troppi overdrive e mi pare che manchi il wah wah. La seconda e la terza devono essere di una scomodità pazzesca. La quarta mi sembra troppo grossa per quello che contiene e comunque non sono riuscito a capire che pedali sono. La quinta forse è quella che più si adatterebbe ad un metallaro a 360 gradi ma dato che ci sono tanti pedali e visto che rimane un bel po' di spazio, ci avrei aggiunto un looper per facilitare il passaggio da un preset all'altro.
Divertente sto gioco, ma lo scopo qual'è?
Rispondi
non
di Claudio80 [user #27043]
commento del 22/05/2013 ore 23:18:41
me ne piace nemmeno una....hanno tutte troppe cose....
Rispondi
l'ultima è quella che Slash ...
di George S.L.A [user #10210]
commento del 22/05/2013 ore 23:25:48
l'ultima è quella che Slash usava un paio di anni fa!! ora qualcosa è cambiato.. le altre boh nn mi dicono nulla, la terza in particolare mi sembra un'accozzaglia di effetti..
ciauuuu!!!
Rispondi
per me..
di herrdoctor [user #18849]
commento del 23/05/2013 ore 09:15:53
La seconda.
Me la spedisci???????????????????????

;)
Rispondi
1. da viaggio pronta a ...
di KJ Midway [user #10754]
commento del 23/05/2013 ore 09:27:51
1. da viaggio pronta a tutto;
2. questo è uno che sa cosa vuole;
3. un gasato delle mod;
4. mesa rectifier?! e un acoustic simulator? Disturbo Dissociativo dell'Identità
5. incompleta nè carne nè pesce
Rispondi
ammazza quanti stomp ;))))))))))) ...
di Kata_ts [user #2290]
commento del 23/05/2013 ore 09:32:54
ammazza quanti stomp ;)))))))))))

Bastano e avanzano:
Un Wha-wha, un overdrive/distortion ed un delay (al limite anche un chorus) - STOP !

Wiwa!
Rispondi
la seconda la vorrei ...
di xstellamayfairx [user #20604]
commento del 23/05/2013 ore 11:48:06
la seconda la vorrei
qui
ora
sotto i miei piedi.
Rispondi
bella idea!
di THE_Luke [user #31235]
commento del 29/05/2013 ore 12:59:51
bella idea quella di un post simile...

la prima è semplicissima, col multifx a gestire tutta la modulazione e un paio di distorsioni.

la seconda è decisamente costosa e cablata in modo magnifico, da uno che probabilmente suona alternative o roba che ha bisogno di effetti anche un po' estremi.

la terza è molto incasinata, troppa roba, troppi cavi in giro... meglio sfoltire. (sbaglio, o potrebbe sembrare la versione precedente della seconda?).

la quarta è efficacissima, poca roba, di ottima qualita (eccetto l'acoustic simulator, che lo trovo proprio una bestemmia)... solo che una pedaltrain cosi sterminata solo per il megafootswitch del mesa non si puo vedere! avrei messo tutto su una board lunga come gli eventide e il wah uno di fianco all'altro e gestito tutto (anche l'ampli) con un controller MIDI posizionato sotto agli eventide.

la quinta è fatta bene, da uno che usa al massimo della possibilita quello che la pedalboard gli offre, quindi sa esattamente che suono vuole e come fare per averlo. ecco, magari il noise gate l'avrei messo vicino al delay e sistemato tutto su un pannello un po' meno voluminoso (anche per bilanciare meglio i pesi in fase di trasporto), ma è principalmente una questione estetica.

Rispondi
Seguici anche su:
Cerca Utente
People
Jackson rinnova per il Summer Namm
Moonlander: 18 corde per la chitarra lunare
Tre super-Strat da Charvel per il Summer Namm 2019
Timing, plettro e altre storie
Silverwood: torna “il meglio” del catalogo Supro
Fattoria Mendoza Boogia: l'overdrive distorsore definitivo?
Softube Console 1 SSL SL 4000 E Vs. British Class A Vs. American Class...
Kangra: fuzz e filter da Walrus per Jared Scharff
Gli AC/DC celebrano i 40 anni di "Highway To Hell"
Ronzio dagli amplificatori solo in appartamento
Max Cottafavi: non esistono assi nella manica
Blackstar amPlug2 FLY
Bose L1 Compact: tutto in 13kg
Daniel Kelly II è il vincitore del “Shure Drum Mastery 2019”
Brexit Guitar: dreadnought satirica da Martin

Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964