CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS
"Through The Barricades" degli Spandau Ballet: Insidie da pop anni '80
di [user #36470] - pubblicato il

Terminiamo lo studio di "Through The Barricades" degli Spandau Ballet, ballad. Ci divertiremo con accordi di add9, spostamenti di accenti sugli arpeggi e tecniche di Hammer-On e Pull-Off. Niente male per una hit acustica da Pop patinato anni '80!
Ripartiamo dall’accordo di G maggiore. Il pollice crea una variante nell’arpeggio che sostituirà lo schema utilizzato fino ad ora. I bassi degli accordi si alterneranno tra: nota fondamentale (sempre sul battere) e terza o quinta sul penultimo ottavo della battuta.
 
"Through The Barricades" degli Spandau Ballet: Insidie da pop anni '80

Alla ottava e nona battuta si dovrà suonare l'accordo D.
Bisogna utilizzare la diteggiatura indicata sullo spartito facendo attenzione al passaggio sugli ultimi 2/4. Sarà utile guardare il video per studiare il movimento delle dita della mano sinistra.

Nella dodicesima battuta è interessante notare il movimento dei bassi degli accordi.
Per passare dalla tonica alla relativa minore, è molto diffuso l'utilizzo della progressione I, VII, VI grado, in questo caso G, F#, E. La battuta 14 contiene una serie di legati che arricchisce l'arpeggio.
Sarà importante concentrarsi sull'affinare la tecnica di pull off e hammer on per rendere i passaggi puliti, evitando sbavature e interruzioni di note che, nel registro basso, hanno una funzione armonica molto importante. 




Da notare come l'arpeggio utilizzato su A7sus4 nelle battute 16 e 17 sposti continuamente gli accenti creando una soluzione ritmica interessante ed utilizzabile su accordi di lunga durata. Mettendo a paragone con le battute 19 e 20, dove l'arpeggio è più lineare, se ne può apprezzare la differenza.


La canzone degli Spandau prosegue ripetendo gli accordi suonati fino ad ora ad eccezione delle battute 19 e 20 che verranno sostituite dalla battuta 21 e le successive.
Sugli accordi che seguono, le note che si alternano sulla prima e la seconda corda (rispettivamente su Cadd9 e Fadd9) creano un tessuto melodico che, in mancanza della voce, si rivela una scelta molto funzionale ed intelligente dal punto di vista dell'arrangiamento.


Dalla battuta 25 si sviluppa un accordo con al basso D e sulle prime tre corde una triade di G maggiore che dovrà essere suonata con un arpeggio diverso dai precedenti sul quale sarà di fondamentale importanza seguire la diteggiatura corretta.


Ecco la griglia con tutte le posizioni degli accordi.

Seguici su Twitter
lezioni spandau ballet
Mostra commenti     13
Altro da leggere
Chitarra acustica: "Dust in The Wind" dei Kansas
Chitarra acustica - “While my guitar gently weeps” Beatles
Chitarra acustica: "More Than Words"
Chitarra Acustica: "BlackBird" dei Beatles
Chitarra Acustica: "Through The Barricades" degli Spandau Ballet
Seguici anche su:
News
Billy Gibbons suona Rudolph La Renna con il capitano Kirk
SHG Music Show Milano 2018 apre i battenti
Paganini Rockstar
Roy Clark: il chitarrista intrattenitore
Come suona la chitarra in una camera anecoica
Chi ha inventato davvero il tapping
Come suona la mia stanza?
Certificato CITES: quando serve e come ottenerlo
Country Music Hall of Fame: il cerchio non sarà interrotto
Ryman Auditorium: la chiesa americana della musica live
La chitarra sparafulmini degli ArcAttack
Chris Shiflett vende tutto: "ho troppe chitarre!"
La storia del delay
La truffa delle chitarre online a prezzi bassissimi
Ecco perché finirai per acquistare il solito overdrive




Licenza Creative Commons - Chi siamo - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964