CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS
Spalted Maple: il fascino dei funghi
di [user #17844] - pubblicato il

Perché sforzarsi a escogitare tecniche all'avanguardia per applicare vernici innovative alle chitarre quando la natura offre disegni e colori unici al mondo? Un legno in particolare è sempre più diffuso in liuteria, anche a livello industriale, ma pochi conoscono l'oscuro segreto dell'affascinante spalted maple.
Anche l'occhio vuole la sua parte. I chitarristi lo sanno bene quando si perdono ad ammirare le mille finiture ideate per il mercato degli strumenti musicali. Vernici coprenti o trasparenti, opache o lucide, sfumate o matte, ma anche legni specifici e trattamenti sempre nuovi, tutto è lecito per diversificare il proprio strumento e in alcuni casi si raggiunge davvero l'inverosimile.
Se le soluzioni più gettonate prevedono l'uso di legni naturalmente figurati o di colorazioni vivaci, alcuni liutai hanno saputo sperimentare l'impiego di materiali rari o meno convenzionali. Per alcuni di questi, l'uomo ha il controllo delle doti estetiche regalate allo strumento, per altri, come il legno "spalted", è la natura a fare tutto il lavoro.

Apprezzato in prima battuta dai maestri artigiani del basso elettrico e ormai sempre più diffuso anche in ambito chitarristico e nella produzione su larga scala, lo spalted corrisponde a una figurazione ricca e variegata dei legni. Non tutti, però, sono al corrente della sua provenienza.
 
Spalted Maple: il fascino dei funghi

Sfogliando i cataloghi, è facile imbattersi in particolare nello "spalted maple", un acero solitamente usato per i top che sfoggia venature profonde, intricate e con sfumature di più tonalità. L'effetto scenografico è assicurato e, quando più esteso, può ricordare una carta geografica. Lo spalted maple, però, non è una tipologia di legno né dipende dal taglio operato, come può invece accadere con l'acero flame, bird's eye, quilt eccetera. Lo "spalting" è in realtà un processo naturale legato - tenetevi forte - alla putrefazione del legno.

Niente essenze di pregio, nessuna fine lavorazione da ebanisteria: l'acero spalted è poco più che un legno marcio, attaccato da colonie di funghi.
Tuttavia, i risultati grafici derivanti dalla decadenza del materiale sono talmente unici da trasformare un processo negativo in una ricercata finitura estetica. Lo spalting, inoltre, porta con sé alcune variazioni nella struttura del legno che possono tornare utili in liuteria.
Il legno spalted ha il difetto di diventare più permeabile e di perdere in resistenza, ma risulta anche più leggero, caratteristica non da poco se si considera la densità di alcuni top in acero usati su bassi e chitarre. Se trattato a dovere, inoltre, la fragilità e la sensibilità all'umidità possono essere tenute perfettamente sotto controllo.
 
Spalted Maple: il fascino dei funghi

Superato il disgusto provocato dall'idea delle colonie di funghi che fagocitano la carcassa della nostra chitarra, si può procedere ad analizzare cause ed effetti dello spalting.

Il legno spalted è comunemente trovato su alberi morti e interessa la sezione più esterna del tronco, sotto la corteccia. Non c'è modo di individuare un albero intaccato senza sbirciare al suo interno, quindi il suo ritrovamento in natura è del tutto fortuito. Esistono comunque condizioni certe per favorirne la formazione.

Nello spalting, i caratteristici disegni sono causati dalla presenza consistente di funghi, due specie in particolare. Queste sono note come White Rot (fungo da marcescenza) e Blue Stain (fungo colorante).
La prima tipologia è responsabile delle macchie pallide sul legno ed è reputata pericolosa per la stabilità dell'albero. Se la colonia di funghi White Rot diventa troppo estesa, il legno può diventare fragile e inutilizzabile.
Il fungo Blue Stain, invece, non è considerato particolarmente dannoso per il legno, in quanto ne riempie gli spazi vuoti e non lo "divora". È possibile trovare le macchie colorate del Blue Stain (dal blu, al rosso, al grigio) anche in alberi in salute. I funghi possono infiltrarsi nelle crepe del legno o nei fori scavati dagli insetti e li vanno a riempire, diffondendosi così all'interno dell'albero.

Ciò che crea la vera particolarità dello spalted maple, ovvero le venature scure, è la coesistenza di più colonie di questi funghi.
Le linee prendono forma quando due colonie di funghi incompatibili tra loro entrano in contatto. I disegni ne delimitano e rappresentano i rispettivi confini.
 
Spalted Maple: il fascino dei funghi

Lo spalted maple è adottato da tempo per utensili e oggettistica di ogni tipo. Di recente, inoltre, è utilizzato in strumenti appartenenti a ogni fascia di mercato, dalle economiche VGS (es. Eruption) ai più costosi bassi Mayones (es. Prestige) e dà il meglio di sé quando applicato con due fogli speculari al centro del body (bookmatched).

Dopo questa lettura, avrete ancora il coraggio di acquistare uno strumento costruito con quello che può essere definito "il formaggio stagionato dei legni"?

Questo articolo, parte dell'archivio storico di Accordo, è stato restaurato per una miglior fruizione sui dispositivi moderni.
liuteria
Link utili
VGS Guitars
Mayones
Mostra commenti     29
Altro da leggere
Billy Corgan: il colore cambia il suono di una chitarra
Calcolare la distanza dei tasti col fanned fret
Col CITES non si scherza: mega-sequestro a Cremona
Una chitarra snodata per studiare l'ergonomia perfetta
Nuove politiche per l'ebano nel docu-video The Ebony Project
Nasce GUITAR DOC: il network per liuteria e manutenzione
Seguici anche su:
News
Il prototipo Ibanez di Herman Li all’asta per una buona causa
Game Of Thrones suona Fender
George Gruhn sul mercato delle chitarre di oggi e di ieri
Dinah Gretsch festeggia i 40 anni nell'industria musicale
Mick Jagger sarà operato al cuore
Sono italiani gli autori del nuovo videoclip degli Stray Cats
Kleisma: la musica che nasce dal web
Un Doodle armonizza melodie sullo stile di Bach
Gibson: nominato il nuovo Director of Brand Experience
Eko festeggia 60 anni il 13 e 14 aprile
T-Rex fallisce ma promette riscatto
Spunta online il prototipo Gibson Jimi Hendrix mai giunto in produzion...
In vendita il rarissimo DS1 Golden Edition: ne esistono solo sei
Namm 2019: una giornata tipo alla fiera più grande del mondo
Morto Jim Dunlop: fondatore di Dunlop Manufacturing




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964