CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS BIBLIOTECA
De Gregori & Marini. Sento il canto della Storia
di [user #4] - pubblicato il

Sono campato abbastanza a lungo per vedere la Sony fare un disco di musica popolare italiana. Non avrei mai creduto di sentire le note di 'Donna lombarda' o le strofe di Giovanna Daffini uscire dai patinati solchi della major giapponese. Potenza di De Gregori. E potenza di un anacronismo fortemente voluto e perseguito con intensità e rigore. Questo precede la considerazione che si tratti o meno di un bel disco. È un disco meritorio. Poi che io lo ascolti con tre dita di brividi alzati lungo la schiena forse è un fatto soltanto mio. Le due voci all'unisono percorrono cento anni e più di canzone popolare, che, sarà un caso, è sempre canzone di popolo e quindi naturalmente schierata a sinistra. Qualcosa tipo 'Sempre e per sempre/dalla stessa parte mi troverai'. E ancora una volta ci tocca trovare De Gregori in cima a un gran disco.


Questo contenuto è riservato agli utenti registrati, per continuare a leggere clicca qui per loggarti o creare un account.
Seguici anche su:
Altro da leggere
Musica live e distanziamento in epoca Covid-19
La Gold-Leaf Strat di Prince all’asta
Il Boss DS1 di Kurt Cobain venduto all'asta
Venduta la Martin di Kurt Cobain: è la chitarra più costosa al mondo...
Il mercato boicotta Fulltone
Accordo Box in partenza!
Fender licenzia John Cruz per un post violento [aggiornato]
È online il Gadget Store di Accordo
Il fondatore di Fulltone nell’occhio del ciclone
Comfortably Dumb ti regala i gadget di Accordo
Collab: da Facebook l’app musicale anti TikTok
4mila Swarovski per una Les Paul unica
Blue Angel, la Cloud 2 di Prince va all’asta
Brian May ricoverato per infarto: il suo stato di salute
Venduta la Telecaster di Jeff Buckley: l'acquirente è Matt Bellamy




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964