CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS
Studiamo i modi: Lidio con le triadi
Studiamo i modi: Lidio con le triadi
di [user #116] - pubblicato il

Una idea semplice ed efficace per suonare modale. Serviamoci delle triadi per creare fraseggi moderni, ariosi e ritmicamente ficcanti da affiancare al tradizionale fraseggio scalare.
Una idea semplice ed efficace per suonare modale. Serviamoci delle triadi per creare fraseggi moderni, ariosi e ritmicamente ficcanti da affiancare al tradizionale fraseggio scalare.

Continuiamo a lavorare sui modi concentrandoci ancora sul modo Lidio.
Abbiamo analizzato la possibilità di estrapolare sonorità lidie dalla pentatonica e sperimentato con la scala Lidia #9.
Oggi facciamo un passo indietro e vi forniamo uno spunto di lavoro che siamo sicuri porterà una bella boccata d’ossigeno al vostro fraseggio e vi terrà impegnati per un bel po’.
Lasciamo da parte le scale, modali e pentatoniche e serviamoci delle triadi.
Per farlo partiamo dall’arpeggio Lidio. Ragionando in F avremo:
F, A, C, E, G, B, D. Abbiamo evidenziato il B, #11 e nota caratteristica del modo.

Studiamo i modi: Lidio con le triadi

Omettiamo da questo arpeggio un Fmaj9/#11/13 la nota fondamentale il F.
Ora esaminiamo la rimanente successione di note. Dividiamola esattamente a metà: le prime tre note A, C, E sono una triade di Am; le ultime tre, G, B, D un G.
Sostanzialmente abbiamo scomposto un arpeggio lungo e complesso in due cellule melodiche più piccole e semplici. Gli intervalli in gioco saranno gli stessi ma organizzati in una maniera più semplice e funzionale al fraseggio.
Troviamo queste due triadi sul set centrale di corde, D, G, B. Ecco le diteggiature: 
Suoneremo queste triadi prima come accordi, poi in maniera melodica quindi in successione. In maniera ascendente il G e discendente il Am. Prenderemo entrambe con una diteggiatura che prevede la terza al basso, quindi G con il B al basso e Am con il C al basso.


E ora per scongiurare alla base ogni senso di linearità meccanica ripensiamo queste due triadi fondendole assieme. Creiamo un piccolo box scalare:



Ora serviamoci di questa diteggiatura per creare tre fraseggi. Tutti si concluderanno sulla pentatonica di Am creando un gradevole passaggio tra una sonorità più moderna e articolata e un atterraggio su tradizionali piattaforme blues.
L’invito è chiaramente quello di trovare tutti gli altri rivolti di queste due triadi, su tutte le corde. E, alla stessa maniera, sperimentare e fraseggiare.
Il primo fraseggio è il più lineare e si limita proprio alla semplice esecuzione di questa diteggiatura impreziosendola con un utilizzo ragionato delle pause.



Nella seconda frase ci divertiamo a ingarbugliare il box con l’utilizzo dei salti di corda. Si apprezzerà la grande ariosità del fraseggio. La chiusura sulla pentatonica è praticamente identica a quella della prima frase.




Nell’ultimo esempio suoniamo il box ancora in maniera lineare ma questa volta in senso discendente. Attenzione all’utilizzo delle pause che rendono ficcante e frizzante il fraseggio.



Vi lascio come sempre la banking track per provare queste frasi e sperimentarne delle nuove.



Mostra commenti     3
Altro da leggere
L'ottava edizione di Piano Milano City
Anche Way Huge nella guerra dei Klon
Game Of Thrones suona Fender
Carbon Copy aggiornato e in miniatura
Brian Johnson tornerà in tour con gli AC/DC
Batteristi al centro dell'attenzione
Seguici anche su:
News
Game Of Thrones suona Fender
George Gruhn sul mercato delle chitarre di oggi e di ieri
Dinah Gretsch festeggia i 40 anni nell'industria musicale
Mick Jagger sarà operato al cuore
Sono italiani gli autori del nuovo videoclip degli Stray Cats
Kleisma: la musica che nasce dal web
Un Doodle armonizza melodie sullo stile di Bach
Gibson: nominato il nuovo Director of Brand Experience
Eko festeggia 60 anni il 13 e 14 aprile
T-Rex fallisce ma promette riscatto
Spunta online il prototipo Gibson Jimi Hendrix mai giunto in produzion...
In vendita il rarissimo DS1 Golden Edition: ne esistono solo sei
Namm 2019: una giornata tipo alla fiera più grande del mondo
Morto Jim Dunlop: fondatore di Dunlop Manufacturing
Ha inizio la settimana del Namm 2019




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964