HOME | CHITARRA | DIDATTICA | ONSTAGE | RECnMIX | RITMI | PEOPLE | NEWS         EVENTI | STORE | ANNUNCI | AGENDA
Vo-96: un sintetizzatore nel mondo reale
Vo-96: un sintetizzatore nel mondo reale
di [user #17844] - pubblicato il

L'universo dei sintetizzatori si capovolge e i suoni elettronici diventano acustici. Il Vo-96 non ha bisogno di amplificatori e altoparlanti per funzionare: il sistema porta la sintesi sonora nel mondo fisico e sono le corde della chitarra acustica a generare i suoni synth.
L'universo dei sintetizzatori si capovolge e i suoni elettronici diventano acustici. Il Vo-96 non ha bisogno di amplificatori e altoparlanti per funzionare: il sistema porta la sintesi sonora nel mondo fisico e sono le corde della chitarra acustica a generare i suoni synth.

Spesso, nel campo della ricerca tecnologica, accade di raggiungere un punto dal quale l'evoluzione naturale è tornare indietro, riguardando alle realtà passate con occhi diversi per creare qualcosa di completamente nuovo.
Per Paul Vo, fondatore di Vo Inventions, lo studio dei sintetizzatori è giunto al giro di boa, ed è il momento di applicare le nuove conoscenze al più tradizionale degli strumenti moderni: la chitarra acustica.

Quando si parla di sintesi audio, è difficile non pensare all'impiego di altoparlanti, suoni digitali e, di recente, ambienti virtuali. Eppure l'esperienza accumulata in quel campo può dare i suoi frutti anche in situazioni inattese. Inventore della tecnologia dietro la Moog Lap Steel e Moog Guitar, Paul Vo ha dato vita a un modo tutto nuovo di guardare al mondo dei sintetizzatori con un progetto che proprio sotto l'ala di Moog aveva avuto inizio: la sintesi acustica.

Il concetto di Acoustic Synth stravolge completamente quanto comunemente inteso per sintesi su chitarra. Non ci sono suoni MIDI, né cavi o altoparlanti di alcun genere, la sintesi acustica avviene nel "mondo reale", con suoni generati fisicamente alterando la vibrazione delle corde al fine di ricreare effetti e timbri estremamente lontani dalla natura di una chitarra acustica tradizionale.

L'idea di un sintetizzatore acustico è stata studiata e approfondita da Paul già da tempo, ma il progetto ha preso forma solo all'inizio del 2013, quando è stato proposto attraverso la piattaforma di crowd funding Kickstarter, ottenendo in breve i finanziamenti necessari per passare alla fase di produzione del primo sintetizzatore acustico per chitarra: il Vo-96.

Vo-96: un sintetizzatore nel mondo reale

Il Vo-96 si compone di due elementi. Da una parte c'è un potente DSP, chiamato Core-96, che processa il segnale in analogico e in digitale. Dall'altra parte c'è il trasduttore vero e proprio, unica parte visibile sulla tavola della chitarra. Questo è corredato di controlli completi per modificare il suono della chitarra sotto ogni aspetto, con gli unici limiti imposti dal tipo di firmware installato nella macchina.

La peculiarità del Vo-96 sta nella sua capacità di alterare la vibrazione delle corde in metallo di una chitarra acustica sia per quanto riguarda il semplice sustain delle note, sia per quanto concerne il contenuto armonico del suono.
Il dispositivo è in grado di prolungare la vibrazione delle corde per creare una sorta di tappeto sonoro e imitare un organo o un tipico sintetizzatore. Può alterarla fino ad aggiungere un tremolo o effetti simili, oppure ancora accorciarla per simulare un palm muting. Per gli amanti dei synth, i termini "attack, sustain, decay e release" non suoneranno nuovi. Il Vo-96 è capace di agire esattamente su questi aspetti.
Lavorando di fino sugli armonici, invece, il sintetizzatore può modificare la timbrica stessa della chitarra in modo dinamico, cambiandone "semplicemente" la voce attraverso degli slider simili a quelli usati per gli organi o anche ricreando effetti simili a chorus e phaser.

Nel video che segue sono mostrati alcuni dei suoni che il Vo-96 permette di generare con una semplice chitarra acustica non amplificata. Il canale YouTube di Vo Inventions contiene diversi video dettagliati sul funzionamento e sulle potenzialità del dispositivo.


Il trasduttore montato sotto le corde è un circuito composto da 12 sensori fisici e 96 canali virtuali per il controllo armonico: 16 per ogni corda.
I controlli sono di tipo touch e consistono sia in pulsanti sia in slider, attraverso i quali regolare le modulazoni impostate di fabbrica o richiamare i preset preferiti.
La presenza di sensori separati per ogni corda fa sì che si possano creare degli arpeggiatori ed effetti indipendenti per le varie corde.
Nuovi controlli, suoni ed effetti possono essere inseriti aggiornando il firmware comodamente attraverso una connessione Bluetooth senza fili. Wireless è anche il funzionamento del dispositivo mediante una batteria LiFePo4 opzionale, ma è possibile utilizzare anche un alimentatore esterno.

Attualmente è già possibile prenotare il Vo-96 sul sito ufficiale di Vo Inventions. Per la consegna e l'arrivo del sintetizzatore sul mercato bisognerà invece aspettare gennaio 2014.

Vo-96: un sintetizzatore nel mondo reale
effetti e processori vo-96 vo inventions
Link utili
Vo-96 su Kickstarter
Vo Inventions
Vo Inventions su YouTube
Altro da leggere
Pubblicità
J Rockett Audio Design sfida la plexi con...
Andy Timmons in edizione limitata con BB...
Il Big Muff Op Amp ritorna a prezzi umani...
Omni Reverb: tre ambienti da impostare e...
Pubblicità
Commenti
Cioè....WOW!! Ovviamente il prezzo ...
di Keldar [user #30052] - commento del 06/12/2013 ore 12:50:34
Cioè....WOW!!

Ovviamente il prezzo è alto ma è un'idea geniale secondo me, complimenti al produttore!!
Rispondi
Beh, se non è innovativo ...
di Oliver [user #910] - commento del 06/12/2013 ore 13:42:30
Beh, se non è innovativo questo...
Il prezzo è proibitivo e non so quanti chitarristi acustici se la sentiranno di "manomettere" i delicati equilibri del proprio gioliellino di legno, ma senza dubbio l'approccio è originale e potrebbe segnare l'inizio di un modo totalmente nuovo di interagire con lo strumento, nel rispetto della sua essenza.
Bravi anche solo per averlo pensato.
Rispondi
bellissimo, un vero sogno .. ...
di yasodanandana [user #699] - commento del 06/12/2013 ore 14:21:14
bellissimo, un vero sogno .. bisognerebbe che stanotte la banca sotto casa lasciasse aperte le porte e la cassaforte..
Rispondi
Fantastico!! Inizio a mettere i ...
di aleck [user #22654] - commento del 06/12/2013 ore 14:54:18
Fantastico!! Inizio a mettere i soldi da partexD
Rispondi
OMFG!!!!!!!!!!!!!!!
di OneForTheRoad [user #21582] - commento del 06/12/2013 ore 14:58:07
.............................................
.......................................
.....................................................
................................................
voglio tornare indietro nel tempo e inventarlo io!!!!!!!! subito!!!!!!!!!
è semplicemente..........TUTTO!

..è quasi pornografico, per il mio cervellino da informatico musicale!!!!

Rispondi
Commenta
Loggati per commentare





I più letti della settimana
Boss Angry Driver: due è meglio di uno
di aleZ
Gallinaro Customcaster 2017: i sogni diventano realtà
Il Big Muff Op Amp ritorna a prezzi umani
La storia del PAF: Gibson riceve il brevetto
TV-Tele: la chitarra TV Jones con bobina asimmetrica
I più commentati
Boss Angry Driver: due è meglio di uno
di aleZ
Gallinaro Customcaster 2017: i sogni diventano realtà
Il Big Muff Op Amp ritorna a prezzi umani
Paul Gilbert testa i suoi mini-humbucker DiMarzio
La storia del PAF: Gibson riceve il brevetto
I vostri articoli
Gallinaro Customcaster 2017: i sogni diventano realtà
La storia del PAF: Gibson riceve il brevetto
La storia del PAF: l'etichetta da migliaia di dollari
Segna-posizione fashion con poca spesa
Trasformare una chitarra in un tres cubano
Licenza Creative Commons - Chi siamo - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964