CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS
Come abbellire una vecchia pentatonica
Come abbellire una vecchia pentatonica
di [user #17404] - pubblicato il

Massimo risultato, minimo sforzo. Con un paio di concetti ben chiari in testa prima ancora che sotto le dita, ecco come vestire a nuovo una vecchia e logora scala blues. Tra pause, sedicesimi, spezzettamenti e note in più.
Pentatonica, croce e delizia di tanti chitarristi. Mai se ne vorrebbero liberare ma sono sempre pronti a dirsi stufi della sua sonorità. Però, benché alla ricerca di nuovi colori per il fraseggio, per molti chitarristi (specie se principianti o semplici amatori) l’idea di affrontare uno studio sistematico di nuove scale e diteggiature inibisce, spaventa e, forse, un pochino annoia. E allora, di nuovo, fortissimamente, pentatonica.
Invece, per svecchiare e colorare il fraseggio pentatonico bastano piccoli accorgimenti. Da avere chiari prima in testa che sotto le dita. Un’idea che in tanti anni di insegnamento ho visto funzionare alla grande con molti allievi è sommare alla scala pentatonica una semplice triade minore, costruita un tono sopra la sua fondamentale. Se per esempio suoniamo in Dm, aggiungiamo una triade di Em.
Prendiamo un collaudato box pentatonico in Dm – già arricchito con le note blues – e scriviamoci a fianco una triade di Em.
         

La pentatonica di Dm è formata dalle note D, F, G, A, C con l’aggiunta della nota blues Ab; la triade di Em è invece composta da E, G, B. Il G è una nota in comune alla scala pentatonica mentre il E e il B saranno dei colori aggiuntivi che ne arricchiranno il suono. Le due note, in relazione al Dm pentatonico, saranno rispettivamente gli intervalli di 9 e 13.
Ora vi propongo tre fraseggi creati utilizzando esclusivamente queste due diteggiature mescolate tra loro. Due i criteri che mi sono imposto nello scriverle e che vi raccomando di osservare quando cercherete di creare le vostre frasi in questo stile:
  •  Vivacità ritmica: cercate uscire dal tunnel degli ottavi e delle terzine in ottavi. Usate i sedicesimi. Richiedono un pizzico di agilità tecnica in più ma porteranno frizzantezza al fraseggio. Usate le pause e provate ad aprire e chiudere le frasi non necessariamente in battere.
  • Rompete il senso di linearità e ordine della scale e delle triade. Mescolate l’ordine delle note e mescolate i due box tra loro; servitevi di piccoli salti di corda e inversioni di marcia per portare aria fresca tra le note.

Il primo fraseggio mette in bella mostra questi due suggerimenti. C’è un ampio utilizzo delle pause e la pentatonica di Dm è spezzettata in maniera tale da far uscir una triade di F maggiore (F, A, C) nascosta al suo interno. 



Nessuna raccomandazione particolare per il secondo lick. Attenzione alla pronuncia ritmica: rispettate le pause ed evitate i singhiozzi.



Il terzo fraseggio è ritmicamente lineare. E’ un unico flusso di sedicesimi nel quale la scala pentatonica blues di Dm e la triade di Em sono completamente mescolati tra loro. 
Suonatela bene e vi sentirete dei jazzisti consumati.


Vi lascio la backing track per fare pratica e sperimentare con le vostre frasi. Si tratta di un groove in Dm dorico. 


Buon divertimento e buon lavoro.

lezioni
Mostra commenti     12
Altro da leggere
Chitarra solista: la pentatonica Pulp Fiction
Chitarra Fusion: Lidio e la nona diesis
Una pentatonica per suonare Lidio
Studiamo i modi: Lidio con le triadi
Seguici anche su:
News
La Strat interamente fatta di pastelli colorati
Guarda John Mayer presentare GarageBand per Apple nel 2004
Ascolta New Horizons: il nuovo singolo di Brian May
I temi chitarristici più caldi del 2018
Impara a suonare e a tenere il palco con Carlos Santana
Billy Gibbons suona Rudolph La Renna con il capitano Kirk
SHG Music Show Milano 2018 apre i battenti
Paganini Rockstar
Roy Clark: il chitarrista intrattenitore
Come suona la chitarra in una camera anecoica
Chi ha inventato davvero il tapping
Come suona la mia stanza?
Certificato CITES: quando serve e come ottenerlo
Country Music Hall of Fame: il cerchio non sarà interrotto
Ryman Auditorium: la chiesa americana della musica live




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964