DIDATTICA VINTAGE VAULT SHG MUSIC SHOW PEOPLE STORE
Robben Ford: un giorno a Nashville e nuovo album
Robben Ford: un giorno a Nashville e nuovo album
di [user #116] - pubblicato il

A chitarristi del calibro di Robben Ford, con la formazione giusta, basta un'unica sessione per sfornare un grande album dal sapore live e un po' vintage. A Day In Nashville segna il ritorno del bluesman in una chiave a cavallo tra RnB e jazz.
A chitarristi del calibro di Robben Ford, con la formazione giusta, basta un'unica sessione per sfornare un grande album dal sapore live e un po' vintage. A Day In Nashville segna il ritorno del bluesman in una chiave a cavallo tra RnB e jazz.

La consuetudine di trascorrere settimane o mesi in sale d'incisione sparse intorno al globo per completare le registrazioni di un album è relativamente recente. Nei periodi di maggior splendore del blues e del jazz i dischi venivano registrati in pochi giorni e in sessioni live. Robben Ford riprende quella tradizione con il suo prossimo lavoro, A Day In Nashville, registrato letteralmente in un solo giorno e praticamente dal vivo.

Notoriamente un appassionato di chitarre vintage, Robben aveva già dato dimostrazione della sua vocazione per sound e tecniche di registrazione d'epoca con il suo ultimo album, Bringing It Back Home, presentato all'inizio del 2013.
Appena un anno più tardi, il chitarrista è pronto per regalare ai fan una collezione di nove tracce che promettono la stessa verve del disco precedente, ma con una formazione tutta nuova.

Come lo stesso titolo del disco suggerisce, A Day In Nashville è stato interamente registrato a Nashville, nel Tennessee, tutto in un solo giorno.
Nel video, Robben offre una breve anteprima delle sonorità e del lavoro dietro il suo prossimo album.


Ad accompagnarlo in studio per il suo "giorno a Nashville", ci sono nomi di spicco del panorama rock, blues e RnB.
Audley Freed, dei Black Crowes, ha affiancato Robben alle chitarre. Alle tastiere c'è Ricky Peterson, reduce dall'intenso tour proprio al fianco di Robben Ford per la presentazione di Bringing It Back Home. Il bassista Brian Allen (Jason Isbell) e il batterista Wes Little (Sting) completano la sezione ritmica.
Gli ottoni sono ormai una presenza irrinunciabile negli ultimi lavori di Robben Ford, e A Day In Nashville non fa eccezione, con Barry Green (Tony Bennett) al trombone.

Di seguito la tracklist completa.

- Green Grass, Rainwater
- Midnight Comes Too Soon
- Ain't Drinkin' Beer No More
- Top Down Blues
- Different People
- Cut You Loose
- Poor Kelly Blues
- Thump And Bump
- Just Another Country Road

Robben Ford: un giorno a Nashville e nuovo album

L'uscita del disco è prevista per febbraio 2014, in contemporanea Robben sarà in tour attraverso l'Europa. Le date italiane in programma per il momento sono:

Feb 11 - Bergamo, Italy - Druso Circus
Feb 13 - Conegliano, Italy
Feb 14 - Casalmaggiore, Italy

Robben Ford: un giorno a Nashville e nuovo album
album robben ford
Link utili
Robben Ford
Mostra commenti     2
Altro da leggere
In video dal vivo il prototipo della PRS Robben Ford Signature
Pantera: 30 anni di Vulgar Display Of Power
Luca Chiappara - Where I Belong - Trulletto Records 2022
Dal metal alle big band: Mark Tremonti canta Sinatra per la Sindrome di Down
Leslie West: un tributo al leader dei Mountain
Time Clocks: album di Bonamassa fuori dal blues
Gli annunci dei lettori
Visualizza l'annuncio
GIBSON Les Paul Classic Premium Plus - CherrySunburst TOP AAA
Visualizza l'annuncio
Takamine G330 lawsuit
Visualizza l'annuncio
AKAY GXC 310 D
Seguici anche su:
Altro da leggere
Ecco come sono stato truffato - Pt. 3
PRS? Chitarre da crisi di mezza età…
David Crosby: il supergruppo si è spezzato
Ho intervistato l'Intelligenza Artificiale. Il chitarrista del futuro?...
Tom Morello e la vergogna di suonare coi Måneskin
Che fine ha fatto Reinhold Bogner?
"Dai, suonaci qualcosa": il momento del terrore
Da Fripp a SRV: gli inarrivabili chitarristi di David Bowie
Sette anni senza David Bowie
Altoparlanti volanti per i 50 anni di Roland
Ecco come sono stato truffato - Pt. 2
Chiede a una AI se sa cos'è un Tube Screamer: questa glielo programma...
L’improbabile collaborazione tra Ed Sheeran e i Cradle Of Filth è r...
Letterina di Natale
L’ultima Les Paul Greeny è ora della star Jason Momoa




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964