CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS

Le corde costano...

di [user #910] - pubblicato il
Non ci credevo, fino a quando non ho letto casualmente un annuncio a proposito di una chitarra in vendita ma che necessiterebbe di una visitina da un "liutaio".
Il venditore, molto corretto, riporta anche il preventivo fattogli dal... "liutaio".
Copio e incollo:
-Mettere una corda: 8 euro
-Cambio della batteria: 5 euro
-Setup generale: 55 euro

Ce n'è da discutere per un po'.
Lasciamo stare i 55 euro per il setup. Penso solo a quanti soldi ho risparmiato negli anni, facendo da solo.
Lasciamo anche stare che si faccia un po' di cresta sulla sostituzione di una batteria (poteva essere inclusa nel costo del setup e risultare un "omaggio", sarebbe stato più fine ;)
Ma la corda... 8 EURO?!?!? Ma siamo impazziti?
Oddio... quanto costerà un refretting? Tremo.
Dello stesso autore
Soapbar & Dogear: mi servono le vostre orecchie...
Insomma, conta o non conta... la mano?
Un po' per scherzo...
In trasferten!
Sciàtt in action
Sciàtt Oliver Custom... a sorpresa
Perle
Chitarrai brianzoli
Loggati per commentare

un liutaio degno di tale ...
di luigi_ego [user #24803]
commento del 03/02/2014 ore 00:38:38
un liutaio degno di tale nome per fare un set-up mette le corde nuove.. tutta la muta sarà 8€
Rispondi
Re: un liutaio degno di tale ...
di Oliver [user #910]
commento del 03/02/2014 ore 00:56:17
Ecco.
Rispondi
Re: un liutaio degno di tale ...
di brozio77 [user #10423]
commento del 03/02/2014 ore 04:40:21
auguriamocelo :D
Rispondi
l'ultima volta
di Sykk [user #21196]
commento del 03/02/2014 ore 08:02:2
setup su chitarra con floyd rose, inclusa levigatura di alcuni tasti: 15 euro.
Rispondi
Ne avrei da raccontare sui ...
di George S.L.A [user #10210]
commento del 03/02/2014 ore 08:02:38
Ne avrei da raccontare sui liutai, ma dico solo che si fanno pagare per l'ignoranza dei clienti, nel senso di nn sapere cosa fare... Ma poi dico per cambiare una corda nn ci vuole mica un pozzo di scienza... Forse alcuni se la cercano... Io dopo alcune sole, dove per l'appunto pagavo per la mia "ignoranza", ora faccio tutto da me, anche a costo di sbagliare...
Rispondi
L'impressione è che 8 euro ...
di MM [user #34535]
commento del 03/02/2014 ore 08:55:00
L'impressione è che 8 euro siano tanto, ma se rilascia scontrino fiscale, forse no.
Rispondi
Re: L'impressione è che 8 euro ...
di Claes [user #29011]
commento del 03/02/2014 ore 10:00:07
Caro Oliver, portagli le tue corde preferite per il set-up!
Rispondi
Secondo me, chiede questa cifra ...
di MM [user #34535]
commento del 03/02/2014 ore 10:22:5
Secondo me, chiede questa cifra perché vuole incoraggiarti a cambiarti una corda in autonomia. :-)
Io penso che se porti la chitarra da un liutaio, solo per sostituire una corda, (quindi presuppone che non sei capace di fartelo da solo), allora è anche giusto che paghi anche 8 euro.
Rispondi
Re: Secondo me, chiede questa cifra ...
di Oliver [user #910]
commento del 03/02/2014 ore 11:34:26
In effetti, potrebbe essere :)
Rispondi
Che ladri!
di SuperAdrian76 utente non più registrato
commento del 03/02/2014 ore 11:57:01
Come hai giustamente rimarcato tu chi fa da sé fa per tre...imparare a settarsi una chitarra in tempi di crisi è cosa buona e giusta!
Rispondi
Io la vedo così: se ...
di gibsonmaniac [user #21617]
commento del 03/02/2014 ore 12:05:22
Io la vedo così: se uno entra nel mio laboratorio dove sto facendo altre cose e devo interrompere il mio lavoro per dedicarmi ad un'operazione che con un po' di buona volontà chiunque sarebbe in grado di fare penso che 8€ siano anche pochi.
Rispondi
Re: Io la vedo così: se ...
di Oliver [user #910]
commento del 03/02/2014 ore 12:10:0
Questo è giusto.
Ma se uno ti porta una chitarra per un setup generale (55 euro) e per mettergli una corda glie ne chiedi altri 8....
Volendo posso anche capire l'intento "educativo", ma mi pare un po' eccessivo.
Rispondi
Re: Io la vedo così: se ...
di gibsonmaniac [user #21617]
commento del 03/02/2014 ore 13:22:5
Posso capire che lo si consideri eccessivo però pensa al fatto che devi mollare quello che stai facendo perchè non puoi dirgli: "lasciamela giù e torna domani", è un lavoro che devi fare subito e per me questa è una rottura di maroni che non ti dico...ed allora lo martello perchè ne deve valere la pena per me che sto lavorando...se devo farlo per 2€ gli dico: "mi spiace, cambiatela da solo" e poi devo fare anche lo scontrino.
Il set up generale invece è un lavoro per il quale puoi prendere il tempo che ti serve quando sei più comodo per farlo nella lista dei lavori da fare....cambiare una corda non è un lavoro: è una rottura di palle se stai facendo altro ed allora me la paghi bene.
Cerchiamo di vedere i lavori anche dalla parte di chi li esegue: io non sono liutaio, non ho un laboratorio ma so cosa significhi doversi gestire dei lavori manuali a livello di artigiano e ti assicuro che spesso e volentieri ti arrivano di quelle cose delle quali faresti volentieri senza a meno che non te le fai pagare come si deve.
Trovo corretto anche se controproducente che questo liutaio per lo meno te lo dice prima: in molti casi ci si fanno fare dei lavoretti (non solo in campo liuteristico) convinti che costino una cippa e ci si ritrova mazziati.
Rispondi
Re: Io la vedo così: se ...
di Oliver [user #910]
commento del 03/02/2014 ore 13:42:32
Sul fatto che la richiesta di cambiare SOLAMENTE una corda sia una rottura e un'assurdità sono assolutamente d'accordo. Ci provava anche mio figlio, e si preso una pedata virtuale nel sedere :)

Ma se uno richiede un setup completo, cambiare una corda diventa un dettaglio. Tra l'altro, fare un setup con le corde vecchie mi sembra una boiata, dò per scontato che vadano cambiate tutte.
Rispondi
Re: Io la vedo così: se ...
di gibsonmaniac [user #21617]
commento del 03/02/2014 ore 13:56:58
Ma infatti...io credo che gli 8€ siano per il pischello o la signora che c'ha la figlia che non vuole muovere il c..o per cambiarsi la corda.
Rispondi
Re: Io la vedo così: se ...
di Oliver [user #910]
commento del 03/02/2014 ore 14:09:22
Hahaha.
Allora facciamo anche 10. Cifra tonda :)
Rispondi
Re: Io la vedo così: se ...
di helloween [user #27122]
commento del 03/02/2014 ore 14:51:44
Non vedo alcuna logica! Perciò io vado da uno "specialista" e gli chiedo un servizio e me lo fa pagare Un'infinità perchè non mi voglio muovere il culo? 2 euro di corda e 6 euro di manodopera per un totale di 120 secondi di lavoro? Allora lo stesso ragionamento lo si può fare per un semplice flessibile di uno scaldabagno...svito due bulloni e ne monto un'altro...se non voglio muovere il culo pago 10 euro di flessibile e 100 di manodopera per un totale di 30 minuti di lavoro...poi ci chiediamo perchè va tutto male. A parte il fatto che se una signora viene a chiedermi di cambiare una corda posso benissimo mostrare un pò di gentilezza e spiegarle come fare in modo da non dover più andare da un liutaio. Questo dovrebbe fare un professionista!!! Gibson scusa, non è in tono arrabbiato o offensivo, ma non riesco a scriverlo in maniera diversa ;) metto la smile che è come una bandiera bianca! :)
Rispondi
Re: Io la vedo così: se ...
di gibsonmaniac [user #21617]
commento del 03/02/2014 ore 16:10:24
Se mi entri in laboratorio mentre sto lavorando per chiedermi di montarti una corda non mi chiedi un servizio: mi rompi le palle....perciò paghi 8€.
Non ha nessuna logica per te? per me è un bello spaventarompizebedei.
Rispondi
Re: Io la vedo così: se ...
di helloween [user #27122]
commento del 03/02/2014 ore 16:24:35
Ma il laboratorio è un esercizio pubblico come un tabacchino! Il cambio di una corda non ti toglie tempo ad un lavoro, parliamo di secondi e non di più! Poi se un giovane non sa cambiare una corda non è un rompizebedei, è un ignorante in quella materia. Basta fargli vedere come si fa e non tornerà più! Insomma in questo cazzo di mondo un pò di gentilezza non farebbe male. E che cazzo (perdonami per i cazzo)!!!
Rispondi
Re: Io la vedo così: se ...
di prada [user #19807]
commento del 03/02/2014 ore 17:53:
In linea di massima ti do ragione, ma nel caso specifico mi sembra di capire che non si tratta di uno che entra in laboratorio e ti chiede "montami una corda", ma di una richiesta di eseguire una prestazione completa (set up, batteria, corda). In questo caso, fossi il liutaio, nel preventivo la voce cambio della corda la inserirei nella voce set up, e metterei il tutto a 60 €.
Simpatica l'osservazione sul fatto che "se il liutaio ti fa la fattura ..."; magari un liutaio di Copenhagen o di Innsbruck, ma in Italia fa sorridere (per non dire altro).
Rispondi
Re: Io la vedo così: se ...
di helloween [user #27122]
commento del 03/02/2014 ore 19:39:44
"...ma in Italia fa sorridere (per non dire altro)..."
Infatti fa piangere :(
Rispondi
Re: Io la vedo così: se ...
di gibsonmaniac [user #21617]
commento del 03/02/2014 ore 20:52:09
A Copenhagen o ad Innsbruck hanno un sistema fiscale per il quale la fattura non serve.

E poi scusa ma chi è che chiede il set up ed il cambio di UNA corda?
E' evidente a mio parere che quegli 8€ chiesti servono a scoraggiare i rompiscatole.
Rispondi
Re: Io la vedo così: se ...
di helloween [user #27122]
commento del 03/02/2014 ore 23:55:01
Penso che bisognerebbe dire 8 euro per 6...
Rispondi
Re: Io la vedo così: se ...
di Claes [user #29011]
commento del 04/02/2014 ore 09:42:05
=== A Copenhagen hanno un sistema fiscale per il quale la fattura non serve === Un negozio provvede sempre a darti uno scontrino. Il prezzo include sempre le tasse. La maggior parte dei free-lance sono l'opposto...
Rispondi
Re: Io la vedo così: se ...
di francescolomunno [user #38311]
commento del 07/02/2014 ore 16:12:37
La prima volta che sono andato dall'elettrauto per farmi sostituire una lampadina ad un fanale (costo 3€) mi ha preso 10 €, da allora me le sostituisco da solo; perchè per il liutaio dovrebbe essere diverso?
Rispondi
Re: Io la vedo così: se ...
di Oliver [user #910]
commento del 07/02/2014 ore 16:37:36
Il mio elettrauto me le cambia (non perchè sono pigro, nella maggior parte delle auto odierne è un'impresa complicata perfino per lui) a 10 euro: è il costo della lampadina :)
Altri ne chiedono 15 o più per lo stesso intervento.

Tornando seri, il punto non è che il liutaio abbia chiesto 8 euro per cambiare una corda, ma che OLTRE ad un costo di 55 euro per un setup abbia chiesto 8 euro IN PIU' per UNA corda. Nell'economia del lavoro richiesto -che, per quanto mi riguarda, dovrebbe dare per scontato il cambio di TUTTE le corde- una corda in più o in meno è irrilevante.
Sul fatto che si vada da un liutaio per farsi sostituire una corda ci sarebbe da discutere, ma questa è un'altra cosa.
Rispondi
Re: Io la vedo così: se ...
di francescolomunno [user #38311]
commento del 07/02/2014 ore 18:19:18
Penso anch'io che nel setup completo debba essere incluso il cambio corde (TUTTE...).
Io lo interpreto così quel preventivo: se vuoi un setup completo 55 €; se invece vuoi che ti cambi solo una corda o solo la pila ti costa rispettivamente 8 e 5 €...può essere?
Rispondi
Re: Io la vedo così: se ...
di Oliver [user #910]
commento del 07/02/2014 ore 19:06:02
Penso di no, ma chissà.
Rispondi
Re: Io la vedo così: se ...
di chiatarrox [user #36263]
commento del 03/02/2014 ore 16:18:20
io invece la vedo cosi: uno signore mi fa un sorriso e me lo fa gratis, anzi, perde cinque minuti del suo tempo e mi fa vedere come si fa. E cosi' si é fatto un cliente anziché perderlo.

Detto questo: i liutai che fanno gli scontrini sono merce rarissima. I liutai veri sono ancora piu' rari, la maggiorparte sono cazzari improvvisati che si fanno pagare a peso d'oro per operazioni fatte il piu' delle volte male e in modo approssimativo.
Rispondi
Re: Io la vedo così: se ...
di helloween [user #27122]
commento del 03/02/2014 ore 20:53:14
Oltre a farsi un cliente mi ha anche migliorato la giornata. Non so voi ma io un sorriso lo apprezzo in questo schifo di mondo frenetico (senza motivo per altro) in cui viviamo! Spendere 5 minuti per una gentilezza è meraviglioso!!!
Rispondi
I liutai dove mi servo ...
di gibsonmaniac [user #21617]
commento del 03/02/2014 ore 20:59:42
I liutai dove mi servo sanno fare il loro mestiere, se lo fanno pagare e mi rilasciano la ricevuta.
Evidentemente vivamo in mondi differenti.
Rispondi
Ciao Carmine, secondo me i ...
di Pinus [user #2413]
commento del 03/02/2014 ore 12:16:28
Ciao Carmine, secondo me i prezzi sono più che onesti , se togli l'iva sono 45 euro, sulla corda tolti i costi dell'iva e della corda, restano 5 euro, gli togli anche le tasse e non resta più niente ;) poi è chiaro che magari se vai da un liutaio a farti cambiare una corda puo essere che non ti chieda nulla , daltronde il tempo lo deve perdere e solo per il fatto che esiste la bottega e che apre ogni mattina ha un costo.
Invece sono d'accordo con quello che dici sul fai da te, in qualche caso come questo con un pò di esercizio , pazienza e un pizzico di manualità si possono risparmiare parecchi soldini, magari da investire in una nuova chitarrina :)
Rispondi
Re: Ciao Carmine, secondo me i ...
di Oliver [user #910]
commento del 03/02/2014 ore 12:31:31
Ma infatti non ho voluto discutere sui costi di setup e batteria. E conosco -ahimè- benissimo i pesanti fardelli che gravano su un'attività in proprio. In realtà mi pare un furto che si facciano pagare 8 euro in più quando già se ne fanno pagare 55 di setup: tra l'altro, quando si fa un setup non è scontato che si cambino anche TUTTE le corde?
Sono d'accordo sul fatto che se uno non sa nemmeno cambiare una corda dovrebbe... farsi curare, però farla pagare così corrisponde a far scappare i clienti.


Questo però mi fa riflettere su tutti gli amici a cui sistemo le chitarre in allegria mentre ci beviamo un caffè a casa mia :)
Rispondi
Re: Ciao Carmine, secondo me i ...
di Pinus [user #2413]
commento del 03/02/2014 ore 12:50:26
E gli offri pure il caffè .... :) E la passione, quando non è la cosa che ti da anche il pane , fa fare di tutto e di più ;)
Rispondi
Re: Ciao Carmine, secondo me i ...
di Oliver [user #910]
commento del 03/02/2014 ore 13:05:13
Già.
Purtroppo molte volte mi capita di essere così anche sul lavoro, e non manca mai chi se ne approfitta...
Rispondi
Re: Ciao Carmine, secondo me i ...
di gibsonmaniac [user #21617]
commento del 03/02/2014 ore 13:27:4
Beh, gli amici sono tali anche per quello no? l'importante è distinguere l'amico dall'opportunista.
Rispondi
Re: Ciao Carmine, secondo me i ...
di Oliver [user #910]
commento del 03/02/2014 ore 13:43:59
Purtroppo quando si tratta di lavoro (vero) gli amici non esistono.
Ma continuo a dimenticarlo, è più forte di me :)
Rispondi
Re: Ciao Carmine, secondo me i ...
di helloween [user #27122]
commento del 03/02/2014 ore 14:54:47
Quando ti lasciano lo scontrino! Mai visto uno scontrino dal liutaio! Non chiedetemi quale liutaio perchè in un luogo pubblico non lo dico chi non me lo rilascia...
Rispondi
Re: Ciao Carmine, secondo me i ...
di Pinus [user #2413]
commento del 03/02/2014 ore 19:11:17
però bisognerebbe chiederlo se lo si vuole no? :)
Rispondi
Re: Ciao Carmine, secondo me i ...
di Oliver [user #910]
commento del 03/02/2014 ore 19:25:22
Eh, no.
E' obbligatorio. Per legge.
Rispondi
Re: Ciao Carmine, secondo me i ...
di Pinus [user #2413]
commento del 03/02/2014 ore 22:44:13
e appunto dico, se non viene rilasciato al momento di pagare basta chiederlo e far della dimenticanza un ricordo :)
Rispondi
Re: Ciao Carmine, secondo me i ...
di helloween [user #27122]
commento del 03/02/2014 ore 19:38:46
E' obbligatorio!!! Però certe volte non si fa quindi tutti quei costi sono puliti puliti. Anzi tutti i dipendenti e pensionati si accollano tutte le tasse di quelli che non le pagano (ma questo è un altro discorso che è inutile affrontare su accordo.it)...
Rispondi
Re: Ciao Carmine, secondo me i ...
di Pinus [user #2413]
commento del 03/02/2014 ore 22:46:03
condivido solo in parte la tua opinione
Rispondi
L'unico negozio di chitarre del ...
di aleck [user #22654]
commento del 03/02/2014 ore 15:05:41
L'unico negozio di chitarre del mio paese (e il proprietario è tutt'altro che un liutaio) fa un cambio corde a 18 euro... Se va bene 15.

Una sola corda 5 euro.

Io per fortuna ho il mio paparino che mi aiuta dove non so fare io.
Rispondi
Ma è davvero così ostico ...
di RandyR [user #26761]
commento del 03/02/2014 ore 19:22:41
Ma è davvero così ostico cambiare una corda? Io l'ho sempre fatto autonomamente anche dopo pochissimo tempo che suonavo, così come il setup (ma mi rendo conto che sia già qualcosa di impegnativo). Poi, nell'era di internet e dei tutorial è, a mio modesto avviso, da stupidi dare dei soldi a sedicenti liutai per questi interventi.
Rispondi
alla mia acustica, un cambio ...
di frengo95 [user #24124]
commento del 03/02/2014 ore 19:45:3
alla mia acustica, un cambio corde, limatura dei bordi di tre tasti e abbassamento dell' action (ovvero scartavetrare i due nut):20 euro inclusa muta di corde d' addario e batteria da 9 volt.

leggendo il tuo post sono rimasto sconvolto D:
Rispondi
Volete risolvere tutto questo ?
di valerio62 [user #30656]
commento del 05/02/2014 ore 08:13:00
E' inutile girarci intorno, forse non vi siete resi conto che cercate di restare attaccati ad un sistema economico finanziario che è fallimentare e logoro. Per tornare a situazioni "civili" nel rapporto tra cliente e fornitore bisogna prima eliminare la "carogna" che ormai ha ridotto tutto e tutti a limoni da spremere in maniera completamente dissennata. Chi lo fà per campare NON CI CAMPA PIU'. Chi lo fa per diletto ovviamente non può nemmeno lontanamente pensare di impiantare qui una attività in maniera seria perchè se fai due conti sulla carta già capisci che non c'è fattibilità se non lavorando completamente in nero. Il sistema fiscale è arrivato ad un punto tale che assorbe praticamente in tasse e oneri vivi il 120% di quello che potresti guadagnare... quindi... Cassettina delle offerte... che vuoi un setup ? ok.... quanto costa ? Oh fai tu li c'è la cassettina dei contributi volontari... conviene più così che in un altro modo.
Le tasse non sono obbligatorie per definizione, sono un contributo che si paga a fronte di un servizio in cambio, ma ste cose ormai non le ricordate più ?
Rispondi
Re: Volete risolvere tutto questo ?
di MrPecosBill utente non più registrato
commento del 05/02/2014 ore 11:20:53
Sono d'accordo con quello che dici, la tassazione per una piccola attività che fa lo scontrino o la ricevuta è arrivata al 70 per cento, questi sono dati veri.
Allora cosa proponi per uno che ha un negozio e vorrebbe vivere e lavorare onestamente??
Rispondi
Re: Volete risolvere tutto questo ?
di valerio62 [user #30656]
commento del 05/02/2014 ore 14:07:41
Facendo 4 conti nella prospettiva di avere una botteguccia da liutaio sono arrivato a questo

Per un tetto massimo annuo di 15.000 euro, in Italia, ditta individuale:

1) cassa artigiana, 800 euro bimestre, occhio che se sfori i 15.000 passi subito a 1200 euro, per un totale di 4.800 euro.

2) ti devi assumere per cui posizione inps e contributi, che se prendi 1000 euro al mese già sei fuori con l'accuso.

3) tassazione etc etc

Per farla breve per fare 15000 euro l'anno, devi spenderne 25000 e non ho incluso affitto del locale, almeno altri 1200 euro al mese, energia elettrica, acqua, telefono e varie tassazioni accessorie comunali.

A che sono arrivato ? AL FATTO CHE IN ITALIA NON SI PUO' FARE PIU' UN CAZZO, e la sola cosa da fare è non lavorare. La sola alternativa a questo è andare fuori europa, come molti vanno in svizzera o negli usa o in russia o addirittura sud america e nord africa.....

Quindi.... cosa si può fare ? Di certo non è possibile condurre una attività... sulal carta è lampante che il negoziante che ce la fa ci riesce perchè fa "altro".... qui da me ci sono negozi che pare la crisi nemmeno la conoscano, ma sono sempre vuoti, e non incontri nessuno che ci compri qualcosa eh... troppo cari. Eh ma cazzo stanno aperti come mai ? Tutti gli altri intorno chiudono alla velocità della luce... Ci sono questi negozi e quelli dei cinesi, quelli rumeni, quelli afro.... oh non chiudono mai.

E sapete perchè ? Perchè i primi a buon bisogno riciclano soldi delle varie mafie di cui disponiamo in italia e gli altri perchè, per convenzioni internazionali, le tasse NON LE PAGANO !

Io faccio chitarre, anche perchè la società di informatica che ho da anni ormai produce fatturato che basta solamente a pagare le tasse, per cui non prendo più un euro da quella e credo presto la chiuderò. E allora faccio chitarre, setups, restauri e tutto quello che viene appresso. Poi metto gli annunci su mercatino e se ti piace una mia chitarra la compri usata anche se ha solo 10 giorni di vita. Sono solidale con chi riesce ancora a farcela, io sinceramente non ci riesco e se questo lavoro prende piede sicuramente lo andrò a fare altrove, perchè l'italietta idiota sinceramente ha ampiamente rotto i coglioni.


Rispondi
Grazie per la risposta. Hai ...
di MrPecosBill utente non più registrato
commento del 06/02/2014 ore 12:09:44
Grazie per la risposta.
Hai il coraggio di dire la verità, io la penso esattamente come te.
Ho chiuso la partita IVA 2 anni fa e da allora mi arrangio come posso, e guarda che ho lavorato x 25 anni senza respiro, pagando mutui ecc. ecc.
Forse questa cosa bisogna spiegarla a chi giudicando un prezzo non pensa mai a come è la situazione in Italia, l'ultimo anno ho pagato il 70 x cento di tasse, e non sono balle, sono conti fatti dal commercialista e scritti su carta, non parole e palle al vento come quelle dei nostri governanti. Ma qui si entra in un altro discorso e su Accordo si parla di musica.
Peccato per chi ha buona volontà e voglia di fare, ma siamo proprio alla frutta!!!
Rispondi
Seguici anche su:
Cerca Utente
People
Eastwood replica la Wolf di Jerry Garcia
KX508MS: Cort tra otto corde e fanned fret
Nux Monterey vibe: piccolo formato e grande suono
Dave Rude ed Epiphone per una Flying V total white
Ligabue da oggi disponibile il nuovo singolo "Polvere di Stelle"
Daniele Gottardo: il controfagotto è la mia otto corde
Il prototipo Ibanez di Herman Li all’asta per una buona causa
Nashville Number System: regola base per sopravvivere al music biz
Keeley DDR: Drive, Delay e Reverb in un pedale
Lo stile di Matt Garstka
Connessioni, il mondo modulare a Milano
Cos’è un loop: quello che c'è da sapere su, looper, loop station e...
Eric Gales due live in Italia a giugno
Nuovo shape single-cut da Solar Guitars
Mi Ami Festival la programmazione completa

Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964