CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS BIBLIOTECA
Gianni Rojatti: pentatoniche a tre note per corda. Applicazioni in string skipping,
Gianni Rojatti: pentatoniche a tre note per corda. Applicazioni in string skipping,
di [user #17404] - pubblicato il

Parte un nuovo ciclo di lezioni dedicate alla chitarre shred. Rivolte a chitarristi già esperti che amano studiare sul serio le tecnica, l'armonia e si divertono ad andare a tutta birra. Studi e lick da applicare nei più moderni - ed estremi - contesti solistici. Il lick di oggi si chiama "Skipper Blast" e mette in gioco pentatoniche sviluppate a tre note per corda e suonate con string skipping, tapping e pennata alternata.
Esageriamo e cimentiamoci con uno studio di chitarra moderna davvero impegnativo e che mette in gioco varie tecniche esecutive. Una lezione espressamente dedicata ai chitarristi di livello più avanzato e appassionati di shred. 
Questo studio sulle scale pentatoniche è un vero tour de force tra salti di corda, cromatismi, tapping e pennata alternata e legato.
L’idea alla base è sfruttare tutte e tre le pentatoniche minori presenti in una tonalità. La base di questo esempio è in Dm Dorico e fa riferimento alla tonalità di C maggiore di cui il Dm è appunto il secondo grado.
I tre accordi minori presenti in questa tonalità sono Dm, Em e Am.
Sviluppiamo su ciascuno una pentatonica minore:
Dm = D, F, G, A, C
Em = E, G, A, B, D
Am = A, C, D, E, G
Possiamo osservare come tutte e tre le pentatoniche risultino formate da note della scala di Cmajor e che quindi possano essere tutte utilizzate assieme come materiale per improvvisare.

Attenzione alla scansione ritmica in gruppi irregolari da cinque note. Molto importante anche rispettare il tipo di pennata suggerita che prevede la continua alternanza di tre note plettrate e due legate. Ci garantiremo l’attacco e l’incisività ritmica della plettrata unita alla fluidità e morbidezza del legato.
Facciamo pratica con questa divisione ritmica e questo tipo di pennata con un piccolo esercizio costruito su un patter semicromatico che metteremo in gioco anche i salti di corda.

Da questo punto in poi l’esercizio si sviluppa interamente in Am pentatonico sviluppato su ampie diteggiature a tre note per corda pensate per un’esecuzione con i salti di corda.


Si presti attenzione al fatto che la chitarra è accordata in drop D e che quindi la corda più bassa ripropone, un’ottava più bassa, quello che suoniamo sulla quarta corda di D.
Questo il principale box a cui fare riferimento.


L’aggiunta di una nota in tapping modifica il pattern esecutivo che a questo punto accelera e passa da quintine a sestine di sedicesimi.


Attenzione anche alle diteggiature che nell’ultima misura del lick si fanno più libere e alternano quattro note su una corda (una in tapping e tre in legato) e tre su quella più bassa (una in tapping e due in legato).
Ecco la partitura completa del lick.

Partite a velocità ridotte e cercate di essere sempre fluidi e rilassati nei movimenti. Curate la coordinazione e rispettate le divisioni ritmiche marcando con forza gli accenti.
Buon divertimento!



gianni rojatti ibanez lezioni shred abbestia
ABBIAMO BISOGNO DI TE!
Dal 1997 ACCORDO mette gratuitamente a disposizione di chi fa musica contenuti di qualità altissima. Per produrli occorrono competenze e lavoro, con costi che la pubblicità fatica a coprire, soprattutto in questo periodo di difficoltà per l'economia.
Per questo ti chiediamo una donazione, anche piccola, per aiutarci a mantenere gli standard di qualità che i musicisti italiani si aspettano da ACCORDO.

DONA ADESSO!
Nascondi commenti     16
Loggati per commentare

esercizio ginnico! ...
di liuto1500b utente non più registrato
commento del 26/02/2014 ore 15:43:46
esercizio ginnico!
Rispondi
Davvero impegnativo! Ma stimolante e ...
di Carrera [user #31493]
commento del 26/02/2014 ore 16:06:17
Davvero impegnativo! Ma stimolante e c'è da studiare davvero per un bel po'...bello l'incrocio tra pentatoniche! Grazie!
Rispondi
Notevole il senso di spazialità ...
di roccog [user #30468]
commento del 26/02/2014 ore 16:26:39
Notevole il senso di spazialità ke danno i salti di corda. Davvero suonano molto diverse, quasi irriconoscibili le pentatoniche. Tosto veramente!
Rispondi
Grazie Gianni!!!
di Chiodo utente non più registrato
commento del 26/02/2014 ore 16:28:47
C'e' da divertirsi....... :)
Rispondi
Grande!
di SuperAdrian76 utente non più registrato
commento del 26/02/2014 ore 18:17:34
Gianni quanto devi a Paul Gilbert in questo esercizio??? molto bello mi ricorda l'intro di Colorado Bulldog (almeno per la tecnica esecutiva).
(PS: Grazie per averci deliziato con un immagine Courtney Cox, vorrei tanto essere quella Jackson :D)
Rispondi
Re: Grande!
di Gianni Rojatti [user #17404]
commento del 26/02/2014 ore 19:03:53
Gilbert è stato uno dei chitarristi che ho amato e studiato di più. ;-)
Grazie SuperAdrian!
Rispondi
sicuro???
di sibor [user #11654]
commento del 27/02/2014 ore 10:50:40
Ciao e complimenti, solo una cosa, sicuro che la sequenza sia 17 15 12 15 17 sull'ultima corda? facendo l'esercizio la sonorita' sembra che parta da 15 13 10.... me lo confermi? grazie e complimenti
Rispondi
Re: sicuro???
di Gianni Rojatti [user #17404]
commento del 27/02/2014 ore 14:15:56
Occhio che la chitarra è in Drop D. Quindi la corda è un tono sotto.
Se la suoni con accordatura standard quelli che indichi sono i tasti giusti.
Rispondi
Re: sicuro???
di sibor [user #11654]
commento del 27/02/2014 ore 14:29:52
OK... GRAZIE.... infatti non ho visto che era scritto....
Rispondi
Re: sicuro???
di Gianni Rojatti [user #17404]
commento del 27/02/2014 ore 15:14:23
Brighella di uno shredder! ;-)
Rispondi
Ottimo!
di jdessi [user #27382]
commento del 28/02/2014 ore 12:17:14
appena il capo distoglie lo sguardo, mi stampo la lezione.
Il solito problema di stampare la lezione in ufficio...
Lo so, lo so ... Dovrei farlo a casa, ma chi riesce ad aspettare?
Gianni Jana Rojatti sei sempre fantastico!
A proposito, ho letto che anche quest'anno i Dolcetti apriranno per gli Aristocrats.
Quello dell'anno scorso è stato uno dei migliori concerti della mia vita e anche quest'anno non voglio perdermelo.
Ma, ahimè, non riesco a trovare nessuna prevendita dei biglietti per la data di Milano.
Qualcuno di voi sa dove posso prendere il biglietto?
Rispondi
Re: Ottimo!
di Gianni Rojatti [user #17404]
commento del 28/02/2014 ore 12:36:4
Mannaggia, troppo gentile jdessi! Grazie! ;-)
Rispondi
Re: Ottimo!
di jdessi [user #27382]
commento del 28/02/2014 ore 13:15:33
Considera inoltre che ho qusi 50 anni e concerti ne ho visto parecchi, ma i Dolcetti sono stati la miglior band opener. Di solito la band opener viene 'sopportata' nell'attesa del nome importante.
Tra gli Opener che ho visto quelli che non mi hanno annoiato siete stati voi e i Beardfish che hanno aperto per i Flying Colors. Il mix che proponete è molto godibile, lo chiamerei Shred Metal Dance.
Certo, gli Aristocrats sono stati grandi e molto divertenti, ma i Dolcetti sono stati una degna band di apertura.

Ci vediamo il 20 Marzo al Live Forum.
Rispondi
Re: Ottimo!
di Gianni Rojatti [user #17404]
commento del 01/03/2014 ore 09:08:17
Grazie mille. Davvero. Ci vediamo il 20! ;-)
ROCK!
Rispondi
Guida per esercizio
di CANDELARESI1981 [user #35552]
commento del 28/02/2014 ore 14:31:53
Gentili accordiani e gentile Gianni voi scrivete gli esercizi e li mettete e vi sono molto grado per questo, vorrei chiedere se mi e' consentito qualcosa riguardo al metronomo. Ovviamente e' chiaro che bisogna partire lenti e bisogna suonarlo tanto tempo, ma vorrei chiedervi dopo quando aumentate i bpm e di quanto? quanto tempo occorre dedicarci. Lo so forse son domande scontate ma io aime solo 2 ore al giorno per dedicarmi allo strumento e vorrei ottimizzare il tempo per acquisire un po la tecnica. Non voglio essere uno che spara 3000 note all' ora non mi interessa, ma avere un po' di fluidita'. Spero di non avervi annoiato e un grazie a tutti voi.
Rispondi
Re: Guida per esercizio
di Gianni Rojatti [user #17404]
commento del 01/03/2014 ore 09:07:10
Ciao Candelares,
l'argomento è tutt'altro che scontato. Ci torneremo con una lezione dedicata.
Grazie per l'ottimo input. ;-)
Rock!
Rispondi
Gli annunci dei lettori
Visualizza l'annuncio
Visualizza l'annuncio
Zoom Q3 HD
Visualizza l'annuncio
Marshall JVM 215C Tabacco mod.
Altro da leggere
Shred: a lezione con Michael Angelo Batio
Gus G: "Shred estremo per pentatoniche estreme"
Chitarra Shred per una domenica da Nerd!
Scott Mishoe: meteora shred che influenzò Govan
Raffinatezze varie su shred ignorante
Paul Gilbert: un lick blues in cinque
Alternata: Paul Gilbert Vs John Petrucci
Paul Gilbert e la scala Blues definitiva!
Come si esercita Paul Gilbert
Marco Sfogli: Modern Sweep
Marco Sfogli: aria fresca negli arpeggi
Bruce Bouillet: due lick brucia pentatonica
Jeff Loomis: Jason Becker e il suo vibrato
Seguici anche su:
Altro da leggere
La musica ha bisogno di te
10 frasi da non dire al fonico
Perché la buca a effe ha questa forma?
Il toro, l'orso e la chitarra in tempi di pandemia
Trovate chitarre rubate per 150mila euro (tra cui la Gibson di Elvis):...
Vendita record per la giapponese senza nome di Jimi Hendrix
Slingerland Songster 401 e Audiovox by Tutmarc: le prime chitarre elet...
The Ranch: pedale eco-friendly da Collision Devices
Musica live e distanziamento in epoca Covid-19
La Gold-Leaf Strat di Prince all’asta
Il Boss DS1 di Kurt Cobain venduto all'asta
Venduta la Martin di Kurt Cobain: è la chitarra più costosa al mondo...
Il mercato boicotta Fulltone
Accordo Box in partenza!
Fender licenzia John Cruz per un post violento [aggiornato]




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964