CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS SHOP
Simon Phillips e gli ostinato
Simon Phillips e gli ostinato
di [user #28153] - pubblicato il

Continuano le esclusive lezioni di batteria con Simon Phillips. In questo appuntamento ci siamo fatti raccontare come costruisce e sviluppa uno degli aspetti più caratteristici del suo playing: gli ostinato.
 
 
Dovendo  spendere molto del suo tempo on the road o in studio di registrazione, Phillips ha ammesso di avere poche occasioni per sedersi sul set e studiare qualcosa di diverso o di nuovo. 
In ogni caso, nella sua carriera ha lavorato molto sui rudimenti (che lui chiama “tools” ovvero attrezzi) fra mani e piedi; quindi, durante un solo o una clinic, lui improvvisa degli ostinato che di per se potrebbero essere molto simili fra loro, ma orchestrandoli in maniera diversa risultano alla fine sempre freschi e diversi.
Ci fornisce a tal proposito un prezioso esempio sul suo vasto set.
Prima di tutto ci indica l'ostinato nella sua meccanica suonandolo esclusivamente fra il primo tom e la cassa come da trascrizione qui sotto.
 
Simon Phillips e gli ostinato
 
Successivamente orchestra lo stesso ostinato spostandosi con la mano destra su tre dei suoi rack tom ottenendo il seguente risultato.
 
Simon Phillips e gli ostinato
 
Una volta interiorizzato questo ostinato suonato con mano destra sui tom e i due pedali (doppia cassa nel caso di Phillips) con la mano sinistra siamo liberi di suonarci sopra una linea ritmico-melodica a nostro piacimento su altre parti del set. 
Nel caso specifico Phillips sceglie di suonare sugli octoban un figurato di terzina in quattro ottenendo quanto trascritto sotto.
 
Simon Phillips e gli ostinato
 
Una volta trovata la coordinazione per eseguire questa parte, possiamo ricominciare a seguire i tre passi descritti sopra invertendo le mani, ottenendo così con lo stesso ostinato suoni completamente diversi. Infatti Phillips va a eseguire la stessa identica parte ma suonando l'ostinato sugli octoban e la terzina in quattro sui tom. Il risultato è sorprendente quando alterna i due pattern finali nella stessa frase.
Siate creativi e mettetevi in discussione e otterrete sempre il meglio da voi stessi!
Alla prossima lezione con Simon Phillips!
 
lezioni di batteria simon phillips tama
ABBIAMO BISOGNO DI TE!

Dal 1997 ACCORDO mette gratuitamente a disposizione di chi fa musica contenuti di qualità altissima. Competenze e lavoro per produrli comportano costi che la pubblicità fatica a coprire, soprattutto in questo periodo difficile. Per questo ti chiediamo una donazione, anche piccola, per aiutarci a mantenere la qualità che i musicisti italiani si aspettano da ACCORDO.

DONA ADESSO!
In vendita su Shop
 
SQUIER Paranormal Baritone Cabronita Telecaster Black
di SLIDE
 € 459,00 
 
Markbass Little Marcus - MARCUS MILLER SIGNATURE
di Le Note delle Stelle
 € 599,00 
 
D'Addario PW-SH-01 Tappo per buca
di Centro della Musica
 € 9,00 
 
ROLAND RD 88 PIANOFORTE DIGITALE 88 TASTI PESATI
di Musicanova
 € 1.160,00 
 
AUGUSTIN BLUE LABEL 5° CORDA SINGOLA LA
di SL MUSIC
 € 3,20 
Visualizza il prodotto
Showtec Sm-16/2 Fx Banco Luci A 32 Canali Con Motore Forme
di Music Delivery
 € 355,00 
 
Beta Aivin PH100
di Generalsound SRL
 € 69,99 
 
SUPRO - COVER 1X10
di Music Works
 € 50,00 
Nascondi commenti     3
Loggati per commentare

Ostinato Simon Phillips
di davefara [user #40230]
commento del 04/03/2014 ore 19:15:50
Ciao a tutti, sono Davide Faraghini di Perugia, vorrei fare una piccola correzione sulla spiegazione dell'ostinato di Simon perchè in realtà non viene pensato in terzine ma in sedicesimi.
Chiaramente quando spiega all'inzio la meccanica del pattern (mano destra sui tom e i due piedi sulle casse) potrebbe essere interpretato sia in terzine che in sedicesimi ma quando comincia ad eseguire l'ostinato con gli octoban il gruppo di 3 note, formato da octoban+cassa destra+cassa sinistra, il pattern viene pensato in sedicesimi e la mano destra che si sposta sui tom suona i quarti.
Quando alla fine va ad invertire le 2 parti suona i quarti sugli octoban e il ciclo di 3 sedicesimi sui tom e le due casse e proprio sul finale inverte ancora le due parti.
E' un ostinato splendido che Simon suona spesso e di cui ne ha parlato anche in altre interviste.

Spero di esservi stato utile con le mie osservazioni!!

Un saluto a tutti voi di Accordo e complimenti per il vostro lavoro!!!

Davide
Rispondi
Re: Ostinato Simon Phillips
di eriktulissio [user #28153]
commento del 05/03/2014 ore 09:33:04
Ciao Davide!
Grazie per il tuo commento. In realtà non da un riferimento metronomico quando suona l'esempio per cui anche quando comincia a suonare il pattern sugli octoban può essere comunque pensato in entrambi i modi. Se in altre interviste lo ha proposto in sedicesimi allora probabilmente lo ha inserito in un tempo metronomico preciso, ma non avendo io questo riferimento l'ho trascritta pensandola in terzine essendo poi lui un grande swingatore. Ottima osservazione comunque che darà senz'altro spunti ai lettori per studiarla anche pensata a sedicesimi!
Grazie e a presto!
Rispondi
Re: Ostinato Simon Phillips
di davefara [user #40230]
commento del 05/03/2014 ore 11:04:25
Ciao, effettivamente non dando un riferimento di tempo ben preciso il pattern può essere interpretato in tutti e due i modi anche se in ogni caso il ciclo di 3 note, quando Simon suona le due parti insieme, viene eseguito comunque tra gli octoban e le due casse mentre la terzina in quattro viene suonata sui tom. Anche perché il contrario avrebbe un suono totalmente diverso.
In ogni caso è un ostinato molto interessante anche come lo hai scritto tu!! 

Comunque da grande fan di Simon ti ringrazio per la preziosa intervista che hai fatto e spero che escano presto altri video su altri suoi concetti!!

CIAO

Davide
Rispondi
Altro da leggere
NAMM 2021: Tama Starclassic Performer
A lezione di Storia con Thomas Lang
Fare musica non è una gara di precisione
Matt Garstka: come creo gli esercizi
Le due dinamiche della batteria
Batteria: scegliere la bacchetta perfetta
Gli annunci dei lettori
Visualizza l'annuncio
Amplificatore Fender Super Reverb primi anni 60
Visualizza l'annuncio
Ovation Custom Legend 1719 30CM Commemorative - 2004
Visualizza l'annuncio
Gibson Les Paul Slash Signature November Burst NAMM 2020
Seguici anche su:
Altro da leggere
Morto Phil Spector, inventore del Wall Of Sound
JHS vende il primo Centaur mai prodotto
Il NAMM non si fa, ma i costruttori ci sono tutti
Canzoni sbagliate!
Morto Alexi Laiho: fondatore dei Children of Bodom
Brand da tenere d’occhio nel 2021
No: questo non è lo schema del chip Covid-19
Sotto l'albero del chitarrista: una guida disinteressata
Il Natale del Baby Boomer
Un plettro da 4,5 miliardi di anni
Ti annoi? Satchel ti insegna i versi degli animali sulla chitarra
L’Octavia di Band Of Gypsys battuto per 70mila dollari
Guitar Man: Joe Bonamassa in un documentario
I 5 acquirenti che non vorresti mai trovare
Lo sapevi che...? La nuova rubrica Instagram di Accordo.it




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964