DIDATTICA VINTAGE VAULT SHG MUSIC SHOW PEOPLE STORE
Chitarra Jazz: Superimposition
Chitarra Jazz: Superimposition
di [user #32554] - pubblicato il

Parliamo di fraseggio e improvvisazione addentrandoci in maniera davvero approfondita nei modi. Ci serviremo della Superimposition la possibilità di impiegare nelle nostre improvvisazioni sonorità non appartenenti alla tonalità diatonica di partenza.
Parliamo di fraseggio e improvvisazione addentrandoci in maniera davvero approfondita nei modi. Ci serviremo della Super Imposition la possibilità di impiegare nelle nostre improvvisazioni sonorità non appartenenti alla tonalità diatonica di partenza.

Consigliandovi una ripassata alle precedenti lezioni sul modale, porto all’attenzione un altro sistema per utilizzare i colori modali ovvero il Superimposition, l'opportunità di applicare suoni non appartenenti alla tonalità diatonica della progressione armonica sulla quale staremo suonando e improvvisando.
Ricordo che esiste una relazione tra i suoni che stiamo utilizzando per improvvisare (scale o arpeggi) e gli accordi dei brani, ma anche una relazione con la tonalità, grazie alla Superimposition si ha la libertà di scegliere non condizionati semplicemente dalla relazione: grado/tonalità.
Per meglio comprendere le differenti sonorità mi sono concentrato volutamente sul secondo grado, ovviamente gli stessi ragionamenti si possono applicare anche nei confronti del quinto grado che già per sua natura tensiva da la possibilità di assoggettare e sostenere molteplici sonorità, in ultimo la pratica della Superimposition rivolta al primo grado va trattata con molta delicatezza in quanto su un giro armonico molto semplice e diretto come il 2/5/1 l’accordo maj7 è per antonomasia il punto di arrivo e risoluzione che dovrebbe rilassare e risolvere il fraseggio.

Chitarra Jazz: Superimposition

Cominciamo a visualizzare gli accordi della tonalità di C maggiore, prendiamo ad esempio una semplicissima progressione armonica: 
Dm7 G7 Cmaj7 Cmaj7

il Dm7 secondo grado sul quale applicheremmo i suoni diatonici D E F G A B C D conferiranno una sonorità Dorica grazie al sesto grado maggiore, ma se prendiamo in considerazione il Dm7 nella funzione armonica di preparare la tensione generata dall'accordo di G7, possiamo pensare a differenti colori da applicare su quest'accordo, di fatto Superimposition è la pratica di imporre forzatamente nella progressione tonale dei suoni che non le appartengono ma che possono conferire delle interessanti sonorità.
Vediamo quindi dove possiamo incontarre l’accordo di Dm7
tonalità di F maggiore
Fmaj7. Gm7. Am7. Bbmaj7. C7. Dm7. Em7/b5.
Si nota facilmente che sul sesto grado troviamo l'accordo di Dm7, di fatto possiamo utilizzare tutti i suoni della tonalità diatonica di F maggiore.
Applicando i suoni di questa tonalità: F G A Bb C D E otterremo una sonorità Eolia che potrà conferire un carattere meno accattivante del Dorico ma grazie al sesto grado minore ci potrà far scaturire fraseggi più melanconici e sentimentali.


Proseguendo questo percorso si potrà pensare a Dm7 come terzo grado della tonalità di Bb maggiore:
Bbmaj7. Cm7. Dm7. Ebmaj7. F7. Gm7. Am7/b5.
Qui il gioco si fa duro esotico e accattivante grazie al secondo grado minore che confeziona la sonorità Frigia.



Finite le tonalità maggiori in cui è presente l'accordo di Dm7 passiamo ad analizzare le tonalità minori, lo troviamo quindi presente sul quarto grado della tonalità di A minore armonica:
AmMaj7. Bm7/b5. Cmaj7/#5. Dm7. E7. Fmaj7. G#7dim.
Applicando quindi i suoni della tonalità A B C D E F G# otterremo la sonorità dorica con l'aggiunta del quarto grado eccedente confezionando un colore esotico molto interessante.



Concludendo il ciclo dei modi minori, possiamo trovare un accordo m7 sul secondo grado della minore Melodica nel nostro caso di C minore Melodica vediamo:

CmMaj7. Dm7. Ebmaj7/#5. F7. G7. Am7/b5. Bm7/b5.

Ragionando quindi sull'applicazione della secondo grado minore in concomitanza del sesto minore, quindi colore Eolio, vediamo l'altra possibilità cioè ottenere la seconda minore caratteristica del modo Frigio accoppiata con la sesta maggiore caratteristica del modo Dorico.




Fino ad ora ho sempre contestualizzato a tonalità alla quale il Dm7 appartiene a tutti gli effetti, ma Superimposition è un semplice termine che permette di racchiudere quelle non regole ed utilizzare sonorità contenenti note anche completamente estranee ma con una logica che permette di scolpire  fficaci fraseggi.
Va da se l'utilizzo della minore Armonica di D sull'accordo che comunque di suo contiene la settima minore, utilizzando di passaggio la settima maggiore contenuta nella sonorità minore Armonica potremmo ottenere interessanti colori esotici e vagamente orientaleggianti.


Terminiamo con quest'ultima Superimposizione utilizzando i suoni della minore melodica di D quindi D E F G A B C#. Questo colore abbinato alla progressione IIm7 V7 nel nostro caso Dm7 e G7 crea una tra le sonorità più utilizzate nel jazz sound dal nome Lidio di Dominante.



In ultimo nel video ho improvvisato con più libertà, per meglio assecondare l’applicazione forzata di colori estranei alla tonalità di C maggiore ho trattato il G7 con l'arpeggio diminuito, esso si formerà su tutte le note dell’accordo B D F tranne la tonica G aggiungendo la 9b cioè Ab.



La pratica dell’Superimposition a partire dagli anni 50' ha aperto nuove strade e potenziali sonori ed espressivi; in questa lezione ne abbiamo colto uno squarcio per cominciare a considerare anche questa pratica nella ricerca del fraseggio personale.
Buon Superimposition a tutti.


paolo anessi
Nascondi commenti     4
Loggati per commentare

ottima lezione. Grazie per il ...
di superloco [user #24204]
commento del 03/03/2014 ore 15:10:22
ottima lezione. Grazie per il contributo
Rispondi
Bellissima lezione, grazie! ...
di sdl [user #5004]
commento del 03/03/2014 ore 16:33:06
Bellissima lezione, grazie!
Rispondi
Tonale e Modale?!
di paoloanessi [user #32554]
commento del 04/03/2014 ore 00:51:39
Ciao electricJimi :)
La questione ha sicuramente elementi oggettivi imprescindibili non svincolabili da regole e formule, ma personalmente amo pensare alla possibilità di rendere il tutto personale e a disposizione della propria musicalità ed espressione, mi spiego:

Il tonale ha oggettivamente delle regole molto precise sulla formazione e conseguenti caratteristiche sonore esempio con il maggiore T T ST T T T ST conseguentemente sul sesto grado si forma la sua tonalità (modalità) minore.

Quindi e comunque il primo e il sesto grado indicano la tonalità maggiore e relativa minore ma anche il modo (ionico/Eolio) quindi in questo caso penso ai modi come una semplice colorazione di questi due modi:

Dorico uguale all'eolio ma con 6maj
Frigio uguale all'eolio ma con il 2b
Locrio uguale al frigio ma con 5b

Lidio uguale allo ionico ma con 4#
Misolidio uguale allo ionico ma con 7 di dominante

Poi il modale genera una serie di opportunità sia di utilizzo monodico nell'improvvisazione e composizioni tematiche tanto quanto la grande opportunità di ampliare e svincolarsi dalle regole che determinano i cosiddetti presupposti tonali.

Elementi come il pedale e l'ostinato, l'armonia modale, il SuperImposition sono degli esempi di opportunità generate dal modale laddove il tonale ha delle restrizioni sonori, semplicemente perché altrimenti perderebbe le sue caratteristiche e certezze sonore determinate soprattutto nell'armonia da cadenze e risoluzioni.

Mi auguro di aver espresso con chiarezza il pensiero a studi e regole che sicuramente si possono protrarre per anni :-D

Buon superImposition e grazie a tutti dei complimenti !!

PaoloAnx
JazzRock
Rispondi
Bellissimo articolo!! ...
di rickyfigoli [user #36535]
commento del 06/03/2014 ore 08:53:36
Bellissimo articolo!!
Rispondi
Altro da leggere
Il jazz per tutti arriva a Napoli
Paolo Anessi tra fado e chitarra jazz
Paolo Anessi a Milano Hi-Fidelity
Weekend in musica con Music Secrets
Weekend in jazz con Paolo Anessi
Full immersion jazz al MAF
Gli annunci dei lettori
Visualizza l'annuncio
GIBSON Les Paul Classic Premium Plus - CherrySunburst TOP AAA
Visualizza l'annuncio
Takamine G330 lawsuit
Visualizza l'annuncio
AKAY GXC 310 D
Seguici anche su:
Altro da leggere
Come dev'essere la TUA chitarra?
Trent’anni di vintage, usato e novità: le sale di SHG 2022
Raccontami il tuo SHG, io ti racconto il mio
Versatilità e dubbi: l'ampli definitivo?
Amplificatori: abbiamo incasinato tutto?
SHG 2022 Vintage Vault: Isle Of Tone
Dubbi esistenziali: la chitarra più versatile?
Brian May e i Queen su Radiofreccia
Usato? Siete fuori di testa!
Tipi da sala prove: i miei preferiti
Nile Rodgers e il mito della Hitmaker
Guarda Marcus King live in streaming dal Ryman Auditorium
La Giapponese di Jimi Hendrix di nuovo all’asta
Perché i commessi non ci odiano più
Progettisti di giocattoli: mi sorge un dubbio




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964