CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS

Odio i demo non demo!

di [user #4070] - pubblicato il
Odio i demo egli strumenti che non sono un demo. I demo dove chi dovrebbe testare uno strumento si preoccupa solo di mostrarci come è bravo, usando un solo pickup con un suono talmente distorto che potrebbe provenire da qualsiasi strumento. I demo dove non si dice nulla sullo strumento in questione ma si suona solo. I demo dove si parla solo e non si sente una nota. I demo che non dicono nulla sull'amplificazione usata, anche se brevemente. I demo fatti da chi si è comprato ieri il suo primo strumento e suona anche peggio di me... Ed infine i demo di GregsGuitars dove tutte le chitarre suonano uguali.
Per far capire che cosa apprezzo, invece, apprezzo quelli di Wildwood Guitars, in cui ci sono brevi ma esaustive spiegazioni, dove vengono testati tutti i pickup nei suoni puliti e distorti, dove usano quasi sempre la stessa amplificazione (settata allo stesso modo) e dove infine si sentono suoni diversi per i diversi strumenti. ed anche quelli di N Stuff Music, ProGuitarShop, Premier Guitar e altri...
Questi a me sono sempre stati utili, malgredo ci siano molti che dicono che non servono a nulla.
Certamente tutti questi ascolti necessitano una certa interpretazione ma le differenze si sentono e le prove che ho potuto fare successivamente dal vivo me lo hanno sempre confermato. Recentemente ho comprato un pickup Custom Shop Twisted per il manico della mia telecaster (che aveva un Vintage molto scuro) fidandomi di quello che avevo letto e sentito in rete e sono molto soddisfatto.
Per cui... evviva le demo ben fatte!    
:-D
Dello stesso autore
Quali potrebbero essere i migliori pickup da sosti...
Una chitarra classica all'estero
Boss 40th Annyversary Box Set
Pur rispettando le leggi di mercato e fatte le dov...
Solieri
Acciaio, ottone o grafite per le sellette di una strato
Loggati per commentare

Ora però... col nuovo pickup... ...
di Pietro Paolo Falco [user #17844]
commento del 19/06/2014 ore 11:53:44
Ora però... col nuovo pickup... ce la fai una demo? :D
Rispondi
Re: Ora però... col nuovo pickup... ...
di giambu [user #4070]
commento del 19/06/2014 ore 12:48:04
Spero di avere tempo e che, soprattutto, la mia attrezzatura antiquata (Roland VS890 e masterizzatore separato!) non faccia troppi capricci.
Comunque la chitarra, di liuteria con il corpo in ontano e grosso manico in acero con tastiera in palissadro, non ha mai suonato come una vera telecaster ma molto più scura. In particolare il pickup al manico era quasi impossibile.
Ho scoperto recentemente che i pickup vintage che montavo sono tra i più scuri che ci siano come timbro e cercando tra le specifiche dei diversi magneti sul sito Fender ho trovato che i Twister erano quelli dal suono più aperto. Da un po' sono utilizzati sulle CS e recentemente anche sulle altre. Quello che è stato un poco complicato è acquiastarne uno solo perchè li vendono in coppia. Sono riuscito a trovarne uno su ebay, nuovo e appena tolto ad una CS. Ed il risultato è veramente notevole, anche se il timbro non è mai completamente aperto come su quelle ad esempio che si sentono testate sul sito di Wildwood. Il prossimo passo è un bel ponte vintage a tre sellette da sostituire al mio, sempre vintage, ma a sei sellette. E a questo punto mi fermerò lì. D'altra parte la chitarra ha sempre avuto un bel suono, ricco di armonici, per cui meglio non snaturarla troppo.
:-D
Rispondi
Re: Ora però... col nuovo pickup... ...
di tylerdurden385 [user #30720]
commento del 19/06/2014 ore 13:03:58
Solo la mia idea: anche se hai sei sellette mi sembra che siano comunque quelle classiche da Tele ed in ottone se non sbaglio; se così fosse secondo me con la sostituzione che in mente non cambierebbe niente ed anzi andresti a perdere la possibilità di intonare alla perfezione la chitarra, cosa assai difficile, per non dire impossibile, con sole tre sellette, visto che per forza di cosa devi accontentarti di un compromesso tra le corde che ne condividono una. Prova al più a montare prima un condensatore dal valore più basso di quello che hai attualmente nella circuitazione, potrebbe darti quelle sfumature che cerchi.
Rispondi
Re: Ora però... col nuovo pickup... ...
di giambu [user #4070]
commento del 19/06/2014 ore 16:03:17
Ho già trattato alungo l'argomento in un articolo anni fa.
In realtà le sellette non sono di ottone, basta vedere nel sito della Fender:
vai al link s/6-saddle-vintage-syle-telecaster-bridge-assembly-chrome/
E poi ho verificato che non è quello il problema.
Da allora non mi sono più fatto una chitarra di liuteria...esiste un che di imponderabile nella costruzione di uno strumento che non può essere deciso completamente a tavolino ed è ciò che rende diverso il suono di chitarre apparententemente con caratteristiche uguali.
Mi era andata bene con con una strato e mi è poi andata male con questa. Ma già questo nuovo pickup ha migliorato la situazione.
Rispondi
Secondo me le migliori demo ...
di SuperAdrian76 utente non più registrato
commento del 19/06/2014 ore 12:09:01
Secondo me le migliori demo sono quelle di Andy di PGS, è davvero una bestia quel ragazzo.
In passato ho apprezzato anche quelle di Phil X per Fretted Americana...comunque proporre demo ben fatte che accontentino tutti non è facile...
Rispondi
Seguici anche su:
Cerca Utente
News
La Strat interamente fatta di pastelli colorati
Guarda John Mayer presentare GarageBand per Apple nel 2004
Ascolta New Horizons: il nuovo singolo di Brian May
I temi chitarristici più caldi del 2018
Impara a suonare e a tenere il palco con Carlos Santana
Billy Gibbons suona Rudolph La Renna con il capitano Kirk
SHG Music Show Milano 2018 apre i battenti
Paganini Rockstar
Roy Clark: il chitarrista intrattenitore
Come suona la chitarra in una camera anecoica
Chi ha inventato davvero il tapping
Come suona la mia stanza?
Certificato CITES: quando serve e come ottenerlo
Country Music Hall of Fame: il cerchio non sarà interrotto
Ryman Auditorium: la chiesa americana della musica live

Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964