CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS

Quale pick up per telecaster J5?

di [user #24953] - pubblicato il
Ciao Accordiani, vi chiedo un parere spiegando prima la situazione.

Ho da pochissimo acquistato una squier telecaster signature di John 5.
SO che non è una telecaster, come suono, ma ne ha solo la forma, ma è ciò che cerco, in quanto (il mio nome lo indica, del resto) non sono fatto per i single coil.
La chitarra in sè è stupenda...è rifinita bene, comoda ecc ecc.
Purtroppo, visto il costo, su qualcosa devono risparmiare, e questo qualcosa si traduce in pick up e limitatamente in meccaniche.
Le meccaniche non sono un problema, si cambiano, magari con delle autobloccanti shaller, e si è a posto. Ma sono il problema minore perchè pur non essendo eccelse per ora tengono bene.

I pick up...eh, no. Sono schifini.
Quello al manico, che uso meno, ancora ancora posso per ora tenerlo, ma quello al ponte fischia e fa casino. Va cambiato.
Qui la domanda.

Io sono indirizzato su Seymour Duncan, specialmente verso: h4 (JB), h6(distortion) e h8 (invader).
Il problema è il seguente.
Leggo in giro che l'invader è da molti considerato molto cupo, e in effetti andando a vedere le eq sul sito SD si nota che le alte sono ai minimi storici, mentre le basse sono altissime.
Gli altri due, invece, sono quasi l'opposto, con molte alte, medie medie e pochi bassi.
Nello specifico:

B/M/T
JB: 5/6/8
Dist: 5/8/9
Inv: 7/8/4

Ci sarebbe poi l'sh5, il duncan custom, con valori 7/6/9, di cui però ho sentito poco parlare.

Il problema è che jb e distortion sono i due grandi classici, ma tendenzialmente sono montati su chitarre a legno scuro, in mogano, spesso a manico neck-thru o set-neck, che quindi sulle basse pompano di più, e devono quindi bilanciare sugli alti.
Io invece devo montarlo su una telecaster, con i classici legni telecaster, quindi legni squillanti, per di più bolt-on.

La questione dunque è: se io monto dei PU più sulle alte, rischio di avere una chitarra sbilanciatissima verso gli alti e con bassi inesistenti?
Il problema ruota tutto attorno a questo: quale pick up montarci sopra? Un JB o un Distortion, che sono i classici con cui a detta di molti "si fa tutto" (soprattutto il JB)?

Io penso anche questo: il pick up attivo, che conosco meglio, pur anche influenzato dalla natura della chitarra tende a risentirne meno, il passivo "subisce" molto di più i legni.
Quindi che fare, provare un PU più acuto e rischiare di avere una chitarra isterica, oppure andare su un invader bilanciando la chiarezza dei legni ma prendendo un PU che (a detta di molti) rimane troppo "cupo"?

Incidentalmente, se sapeste dirmi qualcosa anche relativamente a sh5 ( che in teoria forse sarebbe meglio, perchè pur avendo alte...alte ha anche delle medie più ridotte e delle basse più presenti senza essere eccessivo come l'invader) e per il futuro anche qualcosa per il pu al manico...(e lì sarei indirizzato verso SH1 , 59, o sh2, jazz)

Vi prego di NON indicarmi altre marche-modelli...ci ho messo una vita a restringere il campo a questi tre o quattro, ho bisogno di aiuto per stringere il campo, non per allargarlo.

Grazie a tutti quelli che mi aiuteranno!
Dello stesso autore
Collegare finale rocktron a cassa
Noise gate, ma quale?
Bassisti venite a me!!!
ODDIO, MI S'E' SPEZZATA UNA MECCANICA......e mo'?
Tubemeister 36 o carvin v3 m?
Un semplice parere personale da parte vostra
Sette corde o sei corde tragicamente abbassata?
25 watt bastano???
Loggati per commentare

Bah...il JB e' montatissimo anche ...
di sdl [user #5004]
commento del 03/08/2014 ore 17:26:2
Bah...il JB e' montatissimo anche su strato con manico bolt on. Secondo me non dovresti avere problemi. D'altra parte la John 5 e' in ontano, un legno ben distante come timbro dal classico frassino delle tele e in qualche modo, appunto, più vicino ad un suono "strato". L'unica componente sulla tua tele che può avere influenza sul timbro e' il ponte stringe through, che indubbiamente enfatizza un po alte e attacco. L'invader lo trovo eccessivo e il distortion e' un po "sbrodolone" come suono, ma comunque non sono un fan dei DiMarzio e quindi mi limito a dire che anche il distortion ha i suoi amanti sulle strat. Il custom non lo conosco. Per il pick-up al manico, con il 59 o il jazz non si sbaglia mai. Ah...personalmente non mischierei Duncan e DiMarzio: o entrambi i pick up di un marchio o entrambi dell'altro.
Rispondi
Re: Bah...il JB e' montatissimo anche ...
di Metall_krieger [user #24953]
commento del 03/08/2014 ore 19:08:29
Grazie...
Sai cosa? Ho letto da qualche parte che quelli che la fender monta somigliano molto ai dimarzio super 3 (mi pare il nome sia quello).
Come eq risultano abbastanza simili agli invader, anche se hanno un pelo più alte e un pelo meno basse...
Il problema è appunto che a parte l'invader gli altri sono spinti sulle alte,, il distortion soprattutto, quindi visto il ponte string through, visto il bolt on, visti i legni, temo ( e non so quanto sia un timore fondato) che usando pick up che tendenzialmente sono montati su chitarre "scure" e quindi fatti per alzare le alte, possano far venire fuori un suono isterico.
Ho scordato di dire che la terrei accordata in DO.
C'è anche questo.
L'accordatura ribassata e più carica di basse aggiunta al pick up enfatizzante le basse diventa pastoso?
Maledizione, dovrei poterli comprare tutti e quattro e poterli provare uno dopo l'altro...

Se dovessi fare una personale lista, da quanto ho capito, tu dunque metteresti: JB, invader e distortion a parimerito e custom non pervenuto, o diverso ancora?

Scusa se ti sfrutto ma dato che sei l'unico che ha risposto finora... ;)
Rispondi
Re: Bah...il JB e' montatissimo anche ...
di sdl [user #5004]
commento del 04/08/2014 ore 08:20:20
Si, la classifica e' questa e non mi preoccuperei per le alte impazzite: il JB enfatizza le medio alte, e'vero, ma la tua non dovrebbe essere una chitarra sbilanciata in tal senso. E d'altra parte e' montatissimo anche su chitarre tipo strato!
Invece...per quanto riguarda l'accordatura ribassata: sicuramente accordandosi in do il suono tende ad impastarsi un po. Non me ne intendo, ma a memoria mi pare che, non a caso, i pick up per 7 corde ad esempio siano tendenzialmente brillanti e non troppo spinti come output: prova a verificare.
Rispondi
Re: Bah...il JB e' montatissimo anche ...
di sdl [user #5004]
commento del 04/08/2014 ore 11:37:
Ah...mi correggo su una cosa: avevo dato erroneamente per scontato che per "distortion" intendessi il super distortion della Dimarzio. Invece, mi sa che intendevi il Duncan distortion: il giudizio non cambia...per me è un pick up un po "sbrodolone", un po vecchia scuola...dipende da quello che cerchi. Per me non è l'ideale per ritmiche serrate e definite (cosa che poi non è detto ti interessi).

Comunque, vedendo appunto i Duncan da 7 corde (che possono essere simili come eq a quanto utile su una 6 corde in DO), in generale mi pare che per lo più enfatizzino le medio alte (altrimenti viene fuori un pastone): vedi il Nazgul e il Pegasus. E che abbiano un picco di risonanza su una frequenza mediamente ben più alta dell'invader (il black winter è addirittura quasi il doppio).

So che non volevi altri pick up in lizza, ma personalmente per generi pesanti io adoro il Dimebucker. Un pick up ultra sottovalutato, potente, cattivo, ma comunque definito e con un tocco di "classicità"...diciamo di "riconoscibilità" su suoni "noti" e "sentiti", non troppo fuori dal seminato insomma. Io l'ho avuto montato su tre chitarre e tuttora ce l'ho su una: l'ho avuto su una LP custom, su cui riusciva a mantenere addirittura un po di "eleganza", su una Razorback, su cui ovviamente eccelleva (chitarra peraltro non troppo distante da una Gibson...) e, guarda guarda, proprio su una bolt on, una Jackson Roswell con ponte string through (in pioppo però...legno particolare e un po più cupo e meno risonante dell'ontano). Io suonavo in D drop e mi sono sempre trovato molto bene...Certo, è un pick up moderno, aggressivo e definito. Non va bene per farci "un po di tutto" (mentre con il JB ci fai proprio di tutto, blues incluso). Ma comunque è meno estremo dell'invader!
Rispondi
Re: Bah...il JB e' montatissimo anche ...
di Metall_krieger [user #24953]
commento del 04/08/2014 ore 14:07:16
Grazie mille!
Sisi intendevo proprio il duncan distortion.
Il dimebucker lo avevo anni fa.
È ottimo e mi piace il fatto che sia molto riconoscibile, ma a orecchio mio è un po' troppo acuto...se ci fai thrash sei a posto, ma per altre cose...mah
Rispondi
Re: Bah...il JB e' montatissimo anche ...
di sdl [user #5004]
commento del 04/08/2014 ore 14:43:31
Si, indubbiamente. E' un pick up nel complesso brillante, è vero. Tieni conto che il JB, che pure non ha tanti bassi, è molto più concentrato sulle medie piuttosto che sulle alte frequenze e conseguentemente è nel complesso meno brillante e meno "loud". Anche il JB comunque è un pick up "anti-pastone", nel senso che "buca" sempre la distorsione e rimane definito, anche se un po più caldo e canterino (insomma, è uno dei pick up da solisti per eccellenza in casa Duncan).
Rispondi
Dimarzio?
di THE_Luke [user #31235]
commento del 04/08/2014 ore 15:43:35
e perche non guardare in casa dimarzio?

se ti serve ciccia, ToneZone.
se vuoi farla suonare di pickup e vuoi prendere a cartoni l'input dell'ampli, vai di D-Activator X (che ha un output molto elevato e come eq è abbastanza bilanciato).
Rispondi
Mhh...
di Metall_krieger [user #24953]
commento del 04/08/2014 ore 16:02:25
...non so, sono più affezionato ai SD, devo dire.

Ora a sto punto sto anche valutando se metterci dei blackouts...o emg.
Che per lo meno, questi ultimi, li conosco bene...
Rispondi
PS
di Metall_krieger [user #24953]
commento del 04/08/2014 ore 16:03:39
Più che altro perchè temo, e qui dovete dirmi se erro, che i passivi siano un poco più rumorosi...
Rispondi
Re: PS
di sdl [user #5004]
commento del 04/08/2014 ore 16:12:36
Se hai spazio per la batteria e se vuoi definizione nelle accordature abbassate, gli EMG (specie se già li conosci come timbro, che può piacere o meno) ci stanno sempre.

Secondo me la differenza nel rumore di fondo non è sta gran cosa però...e sicuramente fra i vari pick up citati gli EMG sono quelli più freddi sulle basse frequenze e più tendenti all'acidità in fascia alta.
Rispondi
Io mi sono trovato benissimo ...
di SuperAdrian76 utente non più registrato
commento del 05/08/2014 ore 14:41:41
Io mi sono trovato benissimo con il Gibson Dirty Fingers, un pick up veramente cazzuto che avevo su una SG Special.
Ora ho una SG Standard con una coppia di Gibson Tony Iommi, bei pick up un pò scavati sulle medie e con un uscita medio alta, ottimi per metal ed accordature drop.
Al manico metterei un pick up Paffoso, hai solo l'imbarazzo della scelta tra SD 59, Di Marzio Paf pro ed i vari innumerevoli Gibson, tutti ottimi
Rispondi
Re: Io mi sono trovato benissimo ...
di Metall_krieger [user #24953]
commento del 05/08/2014 ore 22:46:20
Grazie Daniele ma, come ho detto, non voglio andare su altre marche, quindi parlare di gibson ora mi serve poco ;-)
Rispondi
Seguici anche su:
Cerca Utente
People
Switchblade Pro: somma, commuta, inverti con uno switch
Looperboard: loop station avanzata da HeadRush
Nembrini Audio PSA1000 Analog Saturation Unit e PSA1000Jr
Slö: riverbero Multi Texture
Anche Way Huge nella guerra dei Klon
L'ottava edizione di Piano Milano City
Game Of Thrones suona Fender
Carbon Copy aggiornato e in miniatura
Brian Johnson tornerà in tour con gli AC/DC
Batteristi al centro dell'attenzione
MOD 5: patch bay e IR loader in pedaliera
Gibson: conto alla rovescia per il nuovo catalogo
Schertler in Italia con Aramini
Godin fa ascoltare le sue prime acustiche
La tecnica si sviluppa con le scale e gli arpeggi

Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964