CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS
Ciro Manna: Dorico senza la scala
Ciro Manna: Dorico senza la scala
di [user #15340] - pubblicato il

Chitarra moderna. Un fraseggio a cavallo tra fusion, funk e rock che fonde tra loro arpeggi, pentatonica e note del modo dorico. Intervalli ampi, pause e salti di corda renderanno il lick arioso e moderno, lontano dalla monotonia in cui spesso si incorre con un fraseggio scalare e lineare.
Chitarra moderna. Un fraseggio a cavallo tra fusion, funk e rock che fonde tra loro arpeggi, pentatonica e note del modo dorico. Intervalli ampi, pause e salti di corda renderanno il lick arioso e moderno, lontano dalla monotonia in cui spesso si incorre con un fraseggio scalare e lineare.

Continuiamo a proporre una serie di fraseggi rock fusion costruiti in tonalità di Cm Dorico.
Questa scala si costruisce sul secondo grado della scala di Bb maggiore ed è formata da queste note:
C, D, Eb, F, G, A, Bb.
Il A, sesta maggiore della scala è la nota che determina la sonorità caratteristica di questo modo ed è anche l’unica nota che lo fa differire da una normale scala di Cm Naturale, o Eolio.
In questo fraseggio, metteremo in gioco tutte le note del modo Dorico ma non facendo mai direttamente riferimento alla diteggiatura della scala. L’idea è invece quella di servirsi dell’arpeggio di Cm7 e della pentatonica minore di C integrandoli, di volta in volta, con le note della scala dorica.
La pentatonica di Cm è formata da C, Eb, F, G, Bb. Al suo interno è contenuto perfettamente l’arpeggio di Cm7, C, Eb, G, Bb. Vediamo che le due note omesse dalla scala dorica sono unicamente la seconda maggiore D e la sesta maggiore - appena evidenziata - A. 

Ciro Manna: Dorico senza la scala

Aggiungendole, coloreremo il nostro lick con le sonorità di questo modo ma sempre preservando il carattere più moderno di un fraseggio costruito su arpeggi, pentatoniche e intervalli ampi, piuttosto che sull’esecuzione lineare di una scala. Sostanzialmente, useremo tutte le note della scala dorica non affrontandola direttamente ma sommando tra loro diversi elementi armonici che la sintetizzano. 
Il lick si apre con una quartina costruita tra la Fondamentale C e la settima minore Bb, note comuni alla pentatonica e all’arpeggio. Immediatamente, sul secondo movimento della prima misura, il fraseggio si appoggia sul A, enfatizzando la sonorità dorica. Da qui il lick continua il suo percorso melodico su dei pattern sviluppati sulla pentatonica minore con l'aggiunta della 2 maggiore, D.
Il fraseggio si chiude appoggiandosi di nuovo sulla 6 maggiore e risolvendo sulla e b3, il Eb, stiracchiata con un bending dall’intenzione blues di un quarto di tono.

Ecco il video con l'esecuzione del fraseggio e tre differenti velocità che ne agevoleranno l'apprendimento. Attenzione a rispettare il corretto piglio ritmico del lick!

ciro manna lezioni
Mostra commenti     6
Altro da leggere
Suonare la chitarra in terrazza
Migliora i tuoi accompagnamenti: Rocketman Elton John
Chitarra ritmica metal: un riff come i Nevermore
Frank Gambale: un ottimo manuale per imparare a improvvisare
Scale a tre note per corda: da Paul Gilbert a Andy Timmons
Nili Brosh: apriamo il suono della Pentatonica
Seguici anche su:
News
E' morto Andre Matos, storico vocalist degli Angra
Il prototipo Ibanez di Herman Li all’asta per una buona causa
Game Of Thrones suona Fender
George Gruhn sul mercato delle chitarre di oggi e di ieri
Dinah Gretsch festeggia i 40 anni nell'industria musicale
Mick Jagger sarà operato al cuore
Sono italiani gli autori del nuovo videoclip degli Stray Cats
Kleisma: la musica che nasce dal web
Un Doodle armonizza melodie sullo stile di Bach
Gibson: nominato il nuovo Director of Brand Experience
Eko festeggia 60 anni il 13 e 14 aprile
T-Rex fallisce ma promette riscatto
Spunta online il prototipo Gibson Jimi Hendrix mai giunto in produzion...
In vendita il rarissimo DS1 Golden Edition: ne esistono solo sei
Namm 2019: una giornata tipo alla fiera più grande del mondo




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964