VINTAGE VAULT SHG MUSIC SHOW PEOPLE STORE
Un linear non linear
Un linear non linear
di [user #28153] - pubblicato il

Nella musica, rompere uno schema e uscire dalle regole, a volte, può essere una buona maniera per trovare qualcosa di nuovo ed eccitante. E' il caso di questo linear che disubbidendo alla sua regola di dover essere orchestrato senza unisoni, acquista un accattivante colore funky
Nella musica, rompere uno schema e uscire dalle regole, a volte, può essere una buona maniera per trovare qualcosa di nuovo ed eccitante. E' il caso di questo linear che disubbidendo alla sua regola di dover essere orchestrato senza unisoni, acquista un accattivante colore funky

La scorsa lezione vi ho proposto un groove hip hop cadenzato e con il charlie sincopato. Oggi analizziamo il fill che ho scelto in abbinamento.
Si tratta di un linear fill di una misura, in trentaduesimi, che però prevede una piccola eccezione rispetto alla regola imposta dalla classica definizione di linear. Abbiamo ripetuto più volte che per linear si intende una frase (groove o fill) orchestrata sul set senza unisoni. In questo caso però, ho infranto questa regola sull'ultimo movimento della battuta per una pura esigenza estetica di suono: ho suonato il sesto trentaduesimo del quarto movimento all'unisono fra cassa e charleston aperto.
Questo piccolo accorgimento a mio avviso dona un colore in più all'orchestrazione e suona molto funky!

Un linear non linear

Come potete vedere dalla trascrizione qui sopra, ho riportato gli accenti e i vari sticking che ho scelto. Tutto ciò che non è accentato è da considerarsi come ghost note per poter dar valore dinamico all'esecuzione.
Provatelo molto lentamente per curare la precisione degli incastri fra mani e piedi e trovare il giusto equilibrio dinamico.
Una volta appreso appieno il pattern, provate a spostare gli accenti intorno al vostro set in modo che possiate personalizzarlo a seconda dei vostri gusti e del vostro sound. Basterà spostare anche solo un colpo per ottenere una sonorità completamente diversa da quella che vi ho appena presentato. Per cui, siate creativi.
Buon lavoro e alla prossima lezione.


lezioni
Mostra commenti     0
Altro da leggere
Sovrapporre arpeggi per sfumature nuove
A lezione privata di Helix con Cervetto e Gianlorenzi: è gratis!
Studiamo gli Arpeggi Modali
Artisti diversi, scalette diverse, suoni diversi: come gestire tutto?
Più opzioni, meno lavoro
Accordi e memoria muscolare
Articoli più letti
Seguici anche su:
Scrivono i lettori
La mia LadyBird
Gibson Les Paul R0 BOTB
Serve davvero cambiare qualcosa?
70 watt non ti bastano? Arriva a 100 watt!
Manuale di sopravvivenza digitale
Hotone Omni AC: quel plus per la chitarra acustica
Charvel Pro-Mod DK24 HSH 2PT CM Mahogany Natural
Pedaliere digitali con pedali analogici: perché no?!
Sonicake Matribox: non solo un giochino per chi inizia
Ambrosi-Amps: storia di un super-solid-state mai nato




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964