CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS

Ma quanto sono belle?

di [user #21617] - pubblicato il

Ma quanto sono belle le Les Paul?
Tralasciando ogni impressione sul suono io parlo della pura estetica: è un design che richiama la classica forma della chitarra, non è l'innovazione della Tele o la futuristica ergonomia di una Strato, è una forma classica....a questa forma classica si abbina un carved top che solo a scorrere con un dito evoca la tradizione delle archtop Gibson di data ben più vecchia del del 1952....
1952: stiamo parlando di più di 60 anni fa eppure quella linea, quell'equilibrio di forme è attualissimo ancora ai giorni nostri,  nel giro di 5 anni dalla prima produzione  la linea della Les Paul si è evoluta assestandosi in quello strumento che ancora oggi riconosciamo: nel giro di un paio d'anni  è sparito lo stoptail a trapezio e dopo un annetto di stopbar/bridge  il sistema ponte ed attaccacorde separati è diventato uno standard, nel '57 con l'avvento degli humbucker l'aspetto della Les Paul è divenuto uno standard granitico che ha fatto scuola per tutti gli imitatori (fender style esclusi naturalmente)....è vero che dopo 10 anni di assenza dal mercato è tornata in varie versioni (con P90 come in origine e con i mini humbucker) ma l'immagine della Les Paul per me è quella legata al doppio humbucker full size, con i suoi 4 potenziometri e con il selettore sulla spalla superiore, il battipenna con la staffa, i binding e la tradizionale forma della paletta e, naturalmente, il manico incollato.
Numerosissime sono state le imitazioni a partire dalla scuola giapponese dei primi anni '70, dalle cosiddette "lawsuit" fino ai giorni nostri con numerosissimi marchi più o meno economici.
Per quello che mi riguarda in questo senso sono abbastanza un talebano: qualsiasi variazione dall'estetica originale non la considero, le LTD (o ESP, non ci ho mai capito un cazzo su 'sto marchio...) pur essendo ottimi strumenti NON SONO  Les Paul...io adoro le vecchie Greco, le Burny, le Orville (bellissime!!!!) le vecchie Tokai (quelle nuove non mi dicono granchè), tutti quei marchi che cercano di riprodurre fin nei minimi particolari ....le Greco e le Burny anni '70 per esempio riproducono anche il binding raccordato con i tasti al punto tale che in passato è stato definito "binding alla giapponese" così pure i modelli di punta delle Tokai....le Vintage? carine, le  Heritage? strumenti splendidi ma quei corni differenti per non parlare della paletta non riesco a mandarli giù.....già faccio fatica a digerire una Les Paul con il fret over binding....figurati come sto messo  (:-DDD)
Ho scritto questo diario un po' di getto, senza voler dire niente di più di quanto mi piace la Les Paul....ho fatto un po' di manutenzione sulle mie bimbe, le ho guardate a lungo ed ho deciso che meritavano una fotina ed un paio di righe perchè sapessero quanta soddisfazione mi dà anche solo guardarle...per informazione quella al centro è una Gibson LP Classic con camere tonali tutta in mogano, anche il top, ai lati ci sono due Greco: una dell'80 piena e l'altra del '78 costruita come una 335, con il top in laminato fiammato.
Ma quanto sono belle le Les Paul?

Dello stesso autore
Gibson Custom Shop
Line6 POD Floor plus
Blackstar HT Delay - tempo del loop
Natale 2015
Les Paul Custom Black
E' vero che chi suona per professione....
2001....
OCCCASIONISSSIMA!!
Loggati per commentare

Belle son belle eh.... non ...
di tigerwalk [user #26344]
commento del 12/11/2014 ore 21:51:08
Belle son belle eh.... non sono però mai riuscito ad avere un buon feeling col manico Gibson, probabilmente a causa del radius 12" che tanti adorano. Infatti ho avuto anche una fender classic player con radius da 12" e malvolentieri ho dovuto venderla per prendere una standard u.s.a. da 9,5"
Rispondi
Io la metto così, sono ...
di lopokolo [user #35278]
commento del 12/11/2014 ore 22:27:00
Io la metto così, sono Escort di alto lusso, suonano da paura, ci puoi fare quasi tutto, suonano ovunque pure attaccate su un citofono, hanno un'estetica bellissima, ti attraggono perchè le vedi indossate da ogni chitarrista famoso e bho.
Ah, dimenticavo, costano l'ira di dio.
(mi scuso se ho offeso qualche credente ma ci stava)
Rispondi
Re: Io la metto così, sono ...
di gibsonmaniac [user #21617]
commento del 12/11/2014 ore 22:51:16
"ti attraggono perchè le vedi indossate da ogni chitarrista famoso".....di questo ormai mi frega assai poco e quando poteva fregarmene adoravo Blackmore.
Comunque questo mio post non è riferito solo a Gibson ma a tutte quelle chitarre che si avvicinano il più possibile al design di una Les Paul.
Rispondi
Beh la greco sulla destra ...
di sdl [user #5004]
commento del 12/11/2014 ore 22:57:0
Beh la greco sulla destra e' qualcosa di straordinario!
Rispondi
Re: Beh la greco sulla destra ...
di gibsonmaniac [user #21617]
commento del 12/11/2014 ore 23:27:25
E' una EG 450 del '78...è la serie più economica tra quelle con il manico incollato, è costruita pressapoco come una 335: il top è un laminato a 3 strati con lo strato superiore fiammato, il resto del body è in mogano scavato per buona parte in modo da formare delle ampie cavità, naturalmente dove risiede il ponte e lo stoptail è piena....è leggerissima, 3,3Kg appena ma ha un gran bel sustain ed un gran bell'attacco....i p.u. sono i Maxon Dry Z.....purtroppo questa chitarra ha la paletta riparata: mi è stata portata dalle Filippine da un mio collaboratore che però ha sbagliato l'acquisto della custodia e durante il trasporto si è rotta....me lo sarei inculato ma pazienza....l'ho riparata e riverniciata, da un punto di vista strutturale è perfetta ma è comunque uno strumento riparato.
Rispondi
Re: Beh la greco sulla destra ...
di sdl [user #5004]
commento del 13/11/2014 ore 07:32:14
Dimmi una cosa...io sono un amante delle lawsuit e ho avuto/girato/scambiato parecchie tokai, burny e fernandes. Non ho mai neanche provato una Greco: come si collocano rispetto alle altre CF classiche marche lawsuit? Anni buoni?
Rispondi
Re: Beh la greco sulla destra ...
di gibsonmaniac [user #21617]
commento del 13/11/2014 ore 12:39:00
Tra tutte le lawsuit credo che le Greco siano le più complete: come qualità di costruzione e finitura Greco, Burny, Tokai, Maya ed altri marchi minori sono tranquillamente paragonabili tra di loro, le Greco hanno il plus dei pick up su molti modelli, quelli di fascia alta, della metà anni '70; i Maxon sono i genitori degli attuali Ibanez Super '58 che a mio modestissimo parere sono pick up splendidi: hanno una definizione ottima ed una dinamica davvero notevole, un attacco fantastico che esprime in pieno la dinamica della plettrata, molto espressivi ....successivamente sono stati prodotti altri pick up come gli Screamin' che sono montati sulla chitarra a sx nella foto, i Dry in alcune versioni ma quello che può offrire un Maxon è rimasto a mio parere insuperato.
Anni buoni? io sono interessato a tutte le lawsuit di fascia medio - alta fino all'80 con la eccezione delle Orville che hanno cominciato la produzione nell'88 ed hanno prodotto ottime chitarre fino al '98.
Quali sono quelle di fascia medio alta? dalla EG600 in su, quella a sx è una EG 59-100...le EG450, 500 e 600 sono le più cheap ma comunque strumenti validi anche se non a livello di una EG800 e superiori.... la serie FA (175 style), la serie SA (335 style), la serie SV (335 style ma leggermente più piccole destinate al mercato interno) sono molto valide.
Tieni conto che fino a pochi anni fa non sapevo nulla di questi strumenti, ho cominciato ad interessarmi ed a documentrmi quando ho provato ed acquistato una bellissima 335 style del '74....Qui a Dubai dove vivo sono strumenti piuttosto comuni grazie alla connessione con il Giappone tramite le Filippine: moltissimi filippini risiedono a Dubai, credo siano il 20% della popolazione e si muovono molto spesso, nelle Filippine questi strumenti sono molto diffusi perchè sono quanto di più simile ad una Gibson si possa trovare con una qualità decisamente superiore alle attuali Epiphone che comunque sono diffusissime.
Ho dei contatti con le Filippine e sono convinto che in futuro la mia collezione di Greco si incrementerà.
A scanso di equivoci ed allo scopo di evitare malefici commenti al momento ho 2 Greco in vendita e presto altre ne metterò in vendita perchè voglio monetizzare per realizzare un vecchio sogno....una volta realizzato questo sogno continuerò a fare incetta dei migliori esemplari di lawsuit giapponesi anni '70 che mi capiteranno per le mani.
Rispondi
Re: Beh la greco sulla destra ...
di Sparklelight [user #41788]
commento del 13/11/2014 ore 13:53:43
Se ti interessa vatti a leggere questo interessante scritto.

vai al link delle-lawsuit.html
Rispondi
Re: Beh la greco sulla destra ...
di gibsonmaniac [user #21617]
commento del 15/11/2014 ore 00:22:35
Grazie....conoscevo questo articolo particolareggiato ed anche validamente argomentato che però non mi trova d'accordo su alcuni punti....uno di questi è considerare i p.u. delle Burny come i migliori in assoluto tra le lawsuit....a parte il fatto che a seconda dei modelli c'erano 3 modelli di p.u. differenti a a mio modestissimo parere i p.u. più belli di quest'epoca di lawsuit sono i Maxon montati sui modelli di punta delle Greco dal '74 al '78....è vero che il giudizio su un p.u. è molto soggettivo ma se valutiamo la risposta alla dinamica, l'attacco, il sustain, l'omogeneità e l'equilibrio nel riprodurre tutte le frequenze e l'intelliggibilità delle note secondo me i Maxon sono una spanna sopra tutti....questo p.u. è diventato poi l'attuale Ibanez Super '58 che per me è un p.u. splendido e validissimo per suonare veramente di tutto
Rispondi
Belle ma... quanto pesano! ...
di stratomane [user #19654]
commento del 12/11/2014 ore 23:48:33
Belle ma... quanto pesano! Ho una signature t gold top che pesa un accidenti! Proprio oggi in un centro gibson ho preso una custom shop vos in mano ed era una piuma! Legni selezionati leggerissimi ma il prezzo... 3690 euro!
Rispondi
Re: Belle ma... quanto pesano! ...
di gibsonmaniac [user #21617]
commento del 12/11/2014 ore 23:59:41
eh ragazzi...le CS costano quei soldi lì...d'altronde poco meno li vai a spendere per una Fender che per le finiture che ha e la tecnica di assemblaggio dovrebbe essere teoricamente molto meno costosa.
Comunque a guardare bene sull'usato si porta via una reissue '58 a meno di 2500€.....non è male.
Rispondi
Re: Belle ma... quanto pesano! ...
di dale [user #2255]
commento del 13/11/2014 ore 07:40:51
Giusto, e li stra-vale fino all'ultimo soldo.
Sul peso..non sono stato lì con la bilancia in mano, ma se suono la mia R8, e successivamente la Custom 1980 l'incremento di peso è notevole, al di là del manico e della suonabilità.
Complimenti per le tue; non mi è mai capitato di provare le imitazioni LP Jappo.
Giusto anche il discorso sulle rifiniture Vs Fender, ma d'altronde, se uno vuole quel suono lì....quelle forme lì.....
A parità di finiture è chiaro che uno si sposta su Suhr e affini..


Per le Gibson invece non c'è nulla da fare:


"Only gibson is good enough"

Un mito, una leggenda.


ciao


:-))
Rispondi
Re: Belle ma... quanto pesano! ...
di gibsonmaniac [user #21617]
commento del 13/11/2014 ore 12:56:05
"A parità di finiture è chiaro che uno si sposta su Suhr e affini.."....mah, non è detto sai? dopo svariati tentativi di trovare una Strato che mi piacesse alla fine ho trovato ad un ottimo prezzo una CS Classic Stratocaster che non so perchè sia stata definita "Classic" visto che ha il ponte a due pivot....davvero notevole e penso che rimarrà la mia Strato definitiva anche se sono sempre alla ricerca di una Olimpic White con tastiera in palissandro....penso che alla fine mi cercherò una Jeff Beck....
Per quello che riguarda le LP made in Japan ti consiglio di provarle: potresti avere delle sorprese davvero piacevoli ed inaspettate....un consiglio? Una Orville di qualunque anno: sono splendide.
Rispondi
... serve che commenti? ...
di Oliver [user #910]
commento del 13/11/2014 ore 08:41:12
... serve che commenti? :)

Splendido trio.
Rispondi
Re: ... serve che commenti? ...
di gibsonmaniac [user #21617]
commento del 13/11/2014 ore 12:50:15
Le mie bimbe ringraziano per l'apprezzamento.
Rispondi
La Les Paul è la regina delle solid body!
di Benedetto utente non più registrato
commento del 13/11/2014 ore 09:09:3
Questo è il mio guitar rig:

- 2010 LP traditional DB
- 2006 LP Stsndard plus HS
- 2007 LP 57 V.O.S.
- 2010 LP 58 V.O.S.
- 2008 SG '61 special V.O.S.
- 2007 ES 335 dot

ora capirai che sono abbastanza gibsonMANIAC pure io...

oltre queste 6 gibson ho pure una Tele 52 A.V. e una Strato Eric Johnson.

Ciao e buona Les Paul!!!

;)
Rispondi
Re: La Les Paul è la regina delle solid body!
di dale [user #2255]
commento del 13/11/2014 ore 09:33:40
azz......

Come diceva una pubblicità degli anni '80:

"Voce del verbo : trattarsi bene!"

Hai fatto benissimo comunque, splendide chitarre!!!

:-)))
Rispondi
Re: La Les Paul è la regina delle solid body!
di gibsonmaniac [user #21617]
commento del 13/11/2014 ore 12:49:35
esticazzi....
I miei rispetti Sir. (:-DDD)
Prima o poi una '58 o una '59 me la prendo anch'io ma prima ho un altro sogno da realizzare.
Rispondi
Re: La Les Paul è la regina delle solid body!
di Benedetto utente non più registrato
commento del 13/11/2014 ore 13:26:12
ahahah...sei messo bene pure tu a Les Paul!!!
La 59 mi manca ma ne ho avute un paio tra le mani per un pò e pure una 60 vos...sono chitarre fantastiche, ora ho altro a cui pensare ma in futuro potrei decidere di dar via qualcuna delle mie chitarrine per far posto a una 59 vos!
L'ultima arrivata è la Traditional del 2010 desert burst, stavo vendendo una telecaster american standard del 2012 e un tipo me l'ha offerta alla pari...pure se non mi serviva l'ho presa e ora la sto usando come chitarra "da battaglia" per le prove e le uscite meno importanti con la band, tra l'altro sarò stato fortunato ma è un esemplare nato bene: non troppo pesante (sta sui 4 kg. cmq) con un manico perfetto e un suono da vera Les paul! :-D
Rispondi
Per me, le "altre", non ...
di pastrana [user #34418]
commento del 13/11/2014 ore 10:31:33
Per me, le "altre", non esistono, semplicemente. Fatta eccezione per la Tele che, ammetto, mi affascina da sempre, sia per l'estetica/ergonomia che per il suono.

Ogni volta che metto da parte il gruzzoletto utile, la domanda implicita non è "quale chitarra compro". La domanda è sempre "quale Les Paul compro". E non che non ci abbia provato eh.. - vedi 339, vedi Tele, vedi una strato millemila anni fa, e anche un Ibanez - ma gira e rigira sempre lì torno.

Insomma, approvo e sottoscrivo ogni riga.

P.s.: bellissimo arsenale, bel colpo d'occhio. Complimenti.
Rispondi
le les paul sono stupende, ...
di dantrooper [user #24557]
commento del 13/11/2014 ore 11:17:46
le les paul sono stupende, c'è poco da fare! io mi consolo ogni volta che imbraccio la mia custom, e che suono da paura. Mamma Gibson fa' sempre le cose per bene ;)
Rispondi
Tante tante volte leggo commenti ...
di tylerdurden385 [user #30720]
commento del 13/11/2014 ore 12:09:44
Tante tante volte leggo commenti in cui si afferma che non è una chitarra versatile e quasi quasi me ne ero convinto pure io, tant'è che quattro anni fa all'acquisto della prima chitarra elettrica seria mi sono preso una Strat, poi rivenduta per ragioni economiche e dopo che comunque mi sono impegnato per avere una Les Paul. Io sono un caprone molto più acusticante che elettrico, ma questa estate ho prestato la mia strumentazione ad uno degli altri due chitarristi del mio gruppo e...Hard rock, rock classico, blues, country, pop, jam session con escursioni nelle distorsioni più violente, ska, reggae e finanche folk...Se chi la imbraccia sa suonare ci fai qualsiasi cosa e non senti la mancanza di ponti mobili, singlecoil e quant'altro, per me è La Chitarra Elettrica per eccellenza.
Rispondi
Esteticamente sono stupende, ma solo ...
di Sykk [user #21196]
commento del 13/11/2014 ore 12:29:31
Esteticamente sono stupende, ma solo i modelli giusti, se prendi una di quelle senza binding e con i segnatasti dot, perde tutto il fascino ed a quel punto preferisco forme diverse.
Se togliamo l'aspetto estetico però, probabilmente è l'ultima chitarra che comprerei, non me la sono mai sentita bene addosso e tra le mani.
Rispondi
Re: Esteticamente sono stupende, ma solo ...
di gibsonmaniac [user #21617]
commento del 13/11/2014 ore 12:46:19
Per quello che riguarda l'estetica sono d'accordo con te: una LP con i dot, senza i binding perde molto del suo fascino nonostante possa restare comunque una chitarra più che valida....l'unica eccezione che potrei fare è per la The Paul, chitarra interamente in noce di fine anni '70, tastiera in ebano, p.u. TTop e meccaniche Grover.....quella mi piace davvero così com'è.
Se una chitarra non te la senti addosso c'è poco da fare....ho un amico che da anni vorrebbe vendere una splendida Ibanez Prestige in mogano quilted (una vera rarità)....è bellissima, tenuta da Dio e finita splendidamente e chiede anche pochi soldi per la chitarra che è....ogni tanto ci penso ma poi lascio perdere perchè so che non la userei mai perchè non me la vedo addosso.
Rispondi
Re: Esteticamente sono stupende, ma solo ...
di pastrana [user #34418]
commento del 13/11/2014 ore 12:49:47
"non me la sono mai sentita bene addosso e tra le mani"

eeeh.. questo è un fondamentale. A me succede la stessa cosa con la Strato: adoro ascoltarla, quando la suonano gli altri però, perchè io non ho saputo mai troppo bene dove/come mettere le mani, soprattutto la destra - non considerando che sudo acido molecolare tipo alien, e che quindi ho proprio un problema di ordine pratico con le sellette e soprattutto con le brugolette delle sellette stratoidi: mi durerebbero 1 mese.

Mentre con le Les mi son sempre sentito a mio agio, a posto sin dal primo giorno che ne ho presa una in braccio.

C'è poco da fà.. se la chitarra non te la senti bene addosso..
Rispondi
Re: Esteticamente sono stupende, ma solo ...
di Starburst [user #25261]
commento del 14/11/2014 ore 20:25:26
Assolutamente d'accordo. Infatti le varie special, junior, studio tribute non mi hanno mai detto granchè, son carine per carità, ma la configurazione classica è quella che preferisco di gran lunga
Rispondi
Sono 50 anni che suono ...
di barandrea [user #33283]
commento del 13/11/2014 ore 13:49:0
Sono 50 anni che suono e non sono mai riuscito a farmele piacere. Non so quante volte sono andato in negozio con l'intenzione di comprarne una e ho sempre rinunciato. E non parlo del suono, ci mancherebbe, ma proprio dell'estetica (e del peso). Il mondo è bello perché è vario.
Rispondi
Certo che ..
di Sparklelight [user #41788]
commento del 13/11/2014 ore 13:49:22
.. meritavano anche una foto migliore però ... care stelline :-)

Goditele!



Rispondi
Io ho posseduto una Les ...
di CapitanFabio [user #22597]
commento del 13/11/2014 ore 14:04:1
Io ho posseduto una Les Paul Custom, una Les Paul Standard ed una ESP II 24; le prime due le ho vendute ma la ESP la trovo incedibile!!! Ok, l'ho modificata con un wiring 50 Bumblebee e una coppia di 57 classic, ma la trovo molto molto comoda, costruita egregiamente e con un gran suono!!!
E, considerando che suono solo Chicago Blues rappresenta una validissima alternativa alla mia fida 335, soprattutto le volte nelle quali alzo un pelo il livello del tube screamer.
Insomma, nessunissima polemica ma un semplice invito a considerare le ESP (non le LTD) come un esempio di grande eleganza (almeno per quanto concerne la 24) ottima liuteria e gran suono che, con i PU giusti non teme confronti (nella medesima fascia di prezzo).
Rispondi
Re: Io ho posseduto una Les ...
di gibsonmaniac [user #21617]
commento del 15/11/2014 ore 00:13:17
No, ci mancherebbe se considero polemico il tuo intervento.... considero molti prodotti ESP tecnicamente validissimi, li ho provati perchè mi hanno interessato è solo che ho talmente l'occhio sulle linee Les Paul, fin nei minimi particolari ed amo talmente quelle linee che tutto ciò che è appena appena differente mi sembra fuori posto....la stessa cosa vale per la 335: qualche anno fa ho acquistato una Heritage H555....chitarra meravigliosa, 335 style, un top ed un back fiammatissimi con il foglio in un pezzo unico sia davanti che dietro, liuteria ai massimi livelli, finiture davvero high end ma chi l'ha disegnata, oltre che cambiare la paletta che per me su uno strumento del genere è davvero fuori posto così allungata e stretta, ha voluto cambiare in minima parte anche la linea delle spalle ed il risultato è che sembrava una chitarra con due orecchie veramente sgraziate....la chiamavo "uregiuna" che in dialetto lodigiano significa appunto "orecchiona"....suonarla era una goduria ma quando la guardavo non mi piaceva più di tanto....l'ho tenuta più di 3 anni ma alla fine l'ho venduta e non me ne sono pentito nonostante fosse uno strumento veramente godurioso da suonare sia come suonabilità che come timbrica.
Rispondi
Re: Io ho posseduto una Les ...
di helloween [user #27122]
commento del 20/11/2014 ore 17:56:18
Però ho sentito dire che le les paul heritage sono chitarre eccellenti a livello costruttivo e sonoro.
La sensazione che provo io quando suono la mia standard è di tornare indietro in qualche jazz club. Sentire quella vernice sotto le dita non ha prezzo (o forse l'ha ma troppo alto). Comunque concordo con te, la les paul è unica!
Ultimamente sono curioso di provare una hagstrom...chissà come sono...
Rispondi
Re: Io ho posseduto una Les ...
di gibsonmaniac [user #21617]
commento del 20/11/2014 ore 23:16:40
Le Heritage sono strumenti bellissimi dal primo all'ultimo modello, sono costruite con cura, finiture impeccabili, materiali ottimi....C'e da ricordare che le Heritage sono costruite nei vecchi stabilimenti Gibson, con i vecchi macchinari opportunamente revisionati e con il know how di alcuni dei vecchi operai Gibson....come ha scritto una volta su un mio diario il buon Oliver si potrebbe dire che le Heritage sono fatte come le Gibson di una volta.
Nonostante questo non mi piacciono piu' di tanto perche' sono state fatte delle scelte estetiche che non condivido, la paletta su tutte e soprattutto su certi modelli: a mio avviso su una 335 style, osi' larga e formosa una paletta lunga che si assottiglia non ha assolutamente senso ed a mio avviso l'equilibrio estetico ne risente.... sulle Les Paul questa cosa si nota un po' meno rispetto alle 335 o alle 175 viste le dimensioni ridotte del body, sulle chitarre con i body piu' generosi per me queste palette sono inguardabili.
Le Les Paul della Heritage come tutte le altre sono fatte bene: dalla piu' economica al top di gamma sono fatte bene e sono equipaggiate con ottimi p.u. come i Seymour Duncan....sulk sito non sono specificati i modelli di p.u., riguardo alla H555 che avevo ho scritto in Heritage e mi hanno risposto che era equipaggiata con gli Antiquity. Se ti piacciono davvero esteticamente sei a posto perche' sono comunque delle gran belle chitarre.
Rispondi
La regina!
di BigJGuitar utente non più registrato
commento del 13/11/2014 ore 15:32:52
Io ho preso una strato poco tempo fa per avere più varietà di suono, e nonostante ritengo sia insostituibile per alcuni generi musicali, non è il mio suono, c'è poco da fare. Con la LP mi sento a semplicemente a casa. Riesco a suonare meglio e sono più soddisfatto di quello che suono e di come lo suono.
Rispondi
Sono belle un fo**io!!!!!!!!!!! è ...
di aghiasophia utente non più registrato
commento del 13/11/2014 ore 16:32:49
Sono belle un fo**io!!!!!!!!!!!
è il modello che ho più posseduto: 3 Gibson (Custom, Standard, Tribute 60's), 1 Epiphone (Standard) e 2 VGS (Select e PRO). Le adoro.
Rispondi
Purtroppo ...
di ciun [user #15167]
commento del 14/11/2014 ore 23:24:11
Purtroppo la LP è talmente bella che ho fatto lo sbaglio di comprarla.
Sbaglio per modo di dire, è stata la mia unica compagna per oltre 20 anni, poi ho fatto un po' di Strato per poi scopri che la chitarra fatta apposta per me era la SG.
Peró la Les mi fece innamorare e a suo tempo ho fatto di tuttomper averla. E l'ho ancora.
Ormai la suono poco, ma se non altro posso esporla in salone e se mi siedo sul divano a guardarla potrei passarci ore ...
Rispondi
Re: Purtroppo ...
di gibsonmaniac [user #21617]
commento del 20/11/2014 ore 23:27:25
"ma se non altro posso esporla in salone e se mi siedo sul divano a guardarla potrei passarci ore ... "....perdonami ma.... che tristezza!
Rispondi
Peso LP
di CCDK49 [user #41591]
commento del 18/11/2014 ore 13:33:50
Quanto influisce sul suono? Ho 2 di quelle pesanti e sono curioso...
Rispondi
Re: Peso LP
di gibsonmaniac [user #21617]
commento del 20/11/2014 ore 23:25:45
secondo la mia personalissima esperienza le chitarre piu' leggere hanno piu' attacco, mi sembrano piu' "veloci" nell'emissione del suono mentre quelle piu' pesanti mi danno l'idea di essere meno immediate ma in genere hanno piu' sustain.....sono comunque dell'idea che un ottimo assemblaggio sia alla base di un buon suono perche' credo che una chitarra assemblata bene metta la corda nelle condizioni di vibrare al meglio e di emettere tutte le armoniche presenti nelle sue potenzialita'.
Come sempre vanno provate anche perche' il feeling fisico e le impressioni di suono sono sempre molto personali.
Rispondi
Seguici anche su:
Cerca Utente
People
Preamplificatori da sogno: Rockett Revolver
Switchblade Pro: somma, commuta, inverti con uno switch
Looperboard: loop station avanzata da HeadRush
Nembrini Audio PSA1000 Analog Saturation Unit e PSA1000Jr
Slö: riverbero Multi Texture
Anche Way Huge nella guerra dei Klon
L'ottava edizione di Piano Milano City
Game Of Thrones suona Fender
Carbon Copy aggiornato e in miniatura
Brian Johnson tornerà in tour con gli AC/DC
Batteristi al centro dell'attenzione
MOD 5: patch bay e IR loader in pedaliera
Gibson: conto alla rovescia per il nuovo catalogo
Schertler in Italia con Aramini
Godin fa ascoltare le sue prime acustiche

Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964