CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS
Joyo Vintage Overdrive: clone perfetto?
Joyo Vintage Overdrive: clone perfetto?
di [user #42234] - pubblicato il

La scocca verde dell'overdrive più famoso del mondo non basta più a nasconderne i segreti. Ormai il suo circuito è di dominio pubblico e sono in molti a riproporlo più o meno modificato rispetto al disegno originale. Tra questi, Joyo ne offre una variante tradizionale, ma dal prezzo abbattuto.
La scocca verde dell'overdrive più famoso del mondo non basta più a nasconderne i segreti. Ormai il suo circuito è di dominio pubblico e sono in molti a riproporlo più o meno modificato rispetto al disegno originale. Tra questi, Joyo ne offre una variante tradizionale, ma dal prezzo abbattuto.

È da un po' di tempo che faccio prendi e lascia con i vari effetti. Ho comprato e rivenduto senza un attimo di pace finché non sono arrivato a un punto in cui mi sento soddisfatto di tutto, anche perché mi sono disfatto degli eccessi e ho tenuto ciò che a me piace. Però, c'è sempre un però.

Tra i vari effetti presi e rivenduti uno mi mancava, quel suono che una volta era stato mio lo rivolevo: mi sono accorto di aver fatto una stupidaggine a dar via il mio Ibanez TS9. Ora voi mi direte: ma come si fa a far via il TS9? In un momento di confusione di euforia e di perdizione si possono fare scelte sbagliate!

Do uno sguardo in giro per volerlo riprendere e mi accorgo che il prezzo è bello altino, non come me lo ricordavo. Quasi smarrito ne parlo con il mio maestro, guida sicura e certa per me. Lui mi consiglia di provare il Joyo Vintage Overdrive che anche lui usa nella sua pedalboard e che porta anche con sé in trasmissioni televisive. A quel punto lo cerco e ricerco, riuscendo ad acquistalo per 37€ da un venditore della mia città.

Joyo Vintage Overdrive: clone perfetto?

Arriva in una scatola di cartone un po' anonima. Lo tiro fuori, lo guardo: ha uno chassis in metallo (credo alluminio) di un bel verde con tre potenziometri gialli dalla giusta resistenza, la spia luminosa non è al centro sullo switch di accensione ma di lato a questo, che è bello robusto.

Lo collego a casa al mio piccolo Marshall serie MG a transistor, non mi aspettavo granché dato anche il tipo di ampli, ma comincio a suonare e subito mi stupisco. Riesce a rendere tutto molto corposo, direi cremoso. Con il gain a ore 9, il tono a ore 12 e il volume a ore 9 il suono è molto piacevole, impastato quel tanto che basta, poco aggressivo e molto dinamico. Alzando il gain fino a ore 12, diventa sempre più aggressivo ma mai confuso o sgradevole, dando molto sustain al suono della mia Stratocaster American Standard 2012. Alzando il volume, il suono cresce diventando sempre più compatto e definito. Portando il gain al massimo diventa un pedale bello aggressivo con molto sustain e buona pasta sonora, la cosa che mi stupisce è la dinamica che si riesce a ottenere a qualsiasi livello.

Quando ho terminato la prova e staccato il jack mi sono sentito felice: avevo ritrovato quel suono che rivolevo e senza dover spendere cifre che per molti sono proibitive. È difficile per me trovare delle differenze sostanziali tra questo pedale e il TS9, pertanto lo consiglio a chi, curioso, voglia provarlo o a chi cerca un ottimo overdrive per un prezzo sicuramente abbordabile.
 Però porto tutti a una riflessione: come si farebbe se quelle aziende che tanto si fanno pagare i loro pedali non facessero più ricerca? Cosa ci sarebbe da copiare a quel punto per questa concorrenza cinese?

Joyo Vintage Overdrive: clone perfetto?
effetti e processori gli articoli dei lettori joyo vintage overdrive
Nascondi commenti     38
Loggati per commentare

assolutamente d'accordo, ho comprato per ...
di psonic [user #9244]
commento del 06/12/2014 ore 22:09:32
assolutamente d'accordo, ho comprato per 30 euro un vintage overdrive Harley benton (che dovrebbe essere assolutamente identico allo joyo) e lo trovo assolutamente fantastico
Rispondi
di maxnumero1 [user #44328]
commento del 25/09/2017 ore 20:03:02
io ho preso il Vintage Joyo a 27 euro e la penso esattamente come te
Fantastico.
Rispondi
Ricerca?!
di fender66 [user #1640]
commento del 07/12/2014 ore 03:03:19
Siamo un po' tutti a cercare ancora i suoni di 40 anni fa...Se non c'è evoluzione musicale
che devono ricercare ??
Rispondi
Re: Ricerca?!
di BillyU [user #14094]
commento del 07/12/2014 ore 11:45:57
E' una riflessione che ho fatto più volte anch'io. Cerchiamo i suoni di 40 anni fa (ovviamente ci sono eccezioni) e per fare ciò arriviamo a eccessi tipo: ll Les Paul deve essere una reissue del'59, la Strato col ponte vintage (evidentemente i 2 pivot, molto più comodi e precisi, vanno benne solo sul Floyd Rose), guai a mettere una vite in più sul battipenna della Strato per tenerlo meglio accostato, viva il point-to point, che ha senso sugli amplificatori valvolari, in quanto il c.s. non gradisce il calore delle valvole, ma che non ha senso dove non ci sono le valvole.
Ecc.
Rispondi
Re: Ricerca?!
di coltrane [user #15328]
commento del 07/12/2014 ore 14:55:34
Ricordati che si evolve riprendendo moooooolto dal passato, e che il postmoderno paradossalmente è quello che più assomiglia al vintage.
Ciò che viene spacciato per novità il più delle volte fa cagare parecchio.

Infine pensa che mozart in vita sua, non me ne voglia, lo ritengo piuttosto "copione" in alcune cose, eppure è quello che più si avvicina al concetto di musicista perfetto.

Per riportare la questione ad un ambito assolutamente chitarristico, posso dirti che se devi fare un arrangiamento Pop, un arpeggio col un ts808 con pochissimo drive e un po' di chorus vintage leva di culo nel 90% delle occasioni !
Rispondi
perché no...? ricordiamoci sempre che ...
di Sykk [user #21196]
commento del 07/12/2014 ore 09:33:26
perché no...?
ricordiamoci sempre che ibanez spende per produrre un TS9 probabilmente un decimo del prezzo al negozio.
Rispondi
Re: perché no...? ricordiamoci sempre che ...
di coldshot [user #15902]
commento del 07/12/2014 ore 10:33:07
specialmente il ts 808 hw che costa quasi 400 euro, è roba da fuori di testa, in primis chi lo compra però
Rispondi
"Ora voi mi direte: ma come si fa a far via il TS9?"
di Dinamite bla [user #35249]
commento del 07/12/2014 ore 10:33:07
"Ora voi mi direte: ma come si fa a far via il TS9?"

Nessun problema.. comprato e rivenduto dopo due settimane.... il suono leggendario di cui si sente parlare non l'ho per nulla trovato in quello scatolino verde..nonostante fosse marchiato Ibanez...
Già con un ts808 si ragiona meglio, ma ho trovato molto più divertente un Maxon
Rispondi
Leggende? Perche'?
di sibor [user #11654]
commento del 07/12/2014 ore 12:01:49
Il ts 9 e' sicuramente un buon overdrive usato da chi ha fatto la storia della musica rock&blues... ma non dimentichiamo che anni fa la scelta di pedali non e' che fosse cosi' vasia, ibanez ne ha fatto uno ( buon per loro) di alternative non mi sembra ce ne fossero a iosa come oggi, il suono tutto sommato gradevole e tac... tutti lo hanno usato... Non e' detto che solo perche lo hanno usato (faccio nomi a caso) Page, Gilmoore ecc... debba per forza piacere, e' si un pedale storico ma ripeto le allternative non erano molte... con 40 euro hai questo joyo che posseggo anche io e la "leggenda" ce l'ho anche io..... :)
Rispondi
il ts9 è un pedale ...
di RedRaven [user #20706]
commento del 07/12/2014 ore 13:45:3
il ts9 è un pedale che va almeno provato prima di dire che è un "falso mito": la sua forza è il timbro molto caratteristico, e l'avere sustain anche a gain non elevatissimo. Le note non impastano, ma rimangono "vitali". Questo per chi dice che è un pedale mediocre. Non è vero, ha una sua unicità. Può non piacere, ma così è. Non è un coltellino svizzero, non è hi gain. E' il TS9.

Poi sono certo che Ibanez ci marci e tutto, ma si dovrebbe approfondire. io di Joyo ho un clone del Ultimate fuzz. Sul come suona ho delle riserve, ma probabilmente anche l'originale è così. Quello che non credo che l'originale abbia è il rumore di fondo, ma si dovrebbe confrontare.
In ogni caso la produzione costerà di più, gli ibanez sono made in japan, ma non penso il risultato sia drasticamente diverso. Fatto sta che il TS9 è in pedaliera, il Fuzz no.

Perchè comprare Ibanez? da un lato sei sicuro che è il TS9, non il TS9 con "quella modifichina là". Dall'altro la qualità costruttiva c'è, è una roccia. Il resto è compromesso, se lo accetti a un terzo del costo, è OK. Poi, 110 euro per un pedale, una volta nella vita non è un dramma penso. Non è una cosa usa e getta, e la rivendi a 80 al caso.

Non prendo posizioni drastiche, solo metto sul tavolo gli elementi, mi danno fastidio gli estremisti che parlano a vanvera tipo "ibanez ladri".

Rispondi
Mi giocherei i miei gioielli ...
di herrdoctor [user #18849]
commento del 07/12/2014 ore 14:03:24
Mi giocherei i miei gioielli che se si facesse un blind test tra uno Joyo e Un TS808 a 10000 persone, la platea si dividerebbe a metà; la stessa cosa per moltissimi altri pedali cloni del TS.
Un conto è una Fender Made in USA e una Squiretta, ma qua stiamo parlando di un circuito così semplice progettato con quelli che erano componenti elettronici reperibili in qualsiasi negozio di elettronica e veramente low-cost.

Addirittura si parla poi di ulteriore "ricerca", ma se io dico che ci ho messo un OPA2134 invece del 4558, tutti dicono che è sicuro che suona peggio...
Rispondi
Vero!
di Hank McAbrahams [user #34498]
commento del 07/12/2014 ore 14:14:47
Tant'è vero che ho un TS808 in pedaliera e non ho intenzione di levarlo.
Però...
Però, mi serviva un muletto in caso di guasto/rottura del pedale e ti posso assicurare che il VO, è MOLTO simile al TS808.
È praticamente uguale al TS7.
Certo, la costruzione è meno spettacolare, ma l'interruttore funziona benissimo, i connettori Jack, sono solidi (cose che il TS7, che costa di più, non possono vantare), non è rumoroso e soprattutto, se lo scassi, non ti piange il cuore.
Ibanez, non è una ditta di ladri.
La progettazione, lo studio sui materiali eccetera, l'hanno fatta loro.
Ma da qui a dire che per un progetto di 40 anni fa, si debba ancora pagare 110 euro...
Ce ne passa.
Scusate, il Super Overdrive della Boss, costa all'incirca 50/70 euro.
Il progetto è praticamente contemporaneo a quello del TS9.
Hanno modificato un circuito di partenza creandone uno nuovo e competitivo e lo fanno pagare molto meno.
Allora, qui le cose non tornano.
Ibanez, giustametne lucra sul marchio e sull'alone di mitolgicità che il pedalone verde possiede, ma innegabilmente, il prezzo alla quale un pedale che si porta splendidamente gli anni che ha, è evidentemente sproporzionato.
Credo che la sua fascia, considerando ammortamenti e spese di produzione, al massimo sia poco più alto di un Super Overdrive.

Rispondi
Re: Vero!
di Capra_Poliuretanica [user #30609]
commento del 07/12/2014 ore 14:54:01
Beh! Non è che paghi il progetto od i componenti.
Paghi l'operazione di marketing (alias Lavaggio del Cervello).
La gente è disposta a pagare 110 euro?
Lo vendi a 110 euro, se e quando non sarà più disposta a pagarli il prezzo si abbasserà.
Non è Ibanez ad essere ladra, è la gente che è xxxxxxx
Rispondi
Re: Vero!
di RedRaven [user #20706]
commento del 07/12/2014 ore 15:55:42
mi pare si parli di fantascienza, ovvero: è ovvio che non pago fantomatica ricerca e sviluppo. il TS9 è fatto in giappone, la manodopera si paga come da noi. in cina no. è come quando si parla di prodotti italiani.. il 30% almeno va in tasca a chi lo vende, non a Ibanez. poi le tasse. il TS9 lo rivendi discretamente il joyo lo svendi. e parliamo di 100 euro non 1000. Mi pare si stia debordando.

e quindi: pagare cose fatte in Italia è cosa buona e giusta, e in Giappone no? volete pagare 40 euro invece di 110? OK, allora tutti i produttori italiani sono ladri uguali? I cinesi che fanno il joyo come lavorano? come li pagano? hanno la mutua?
Rispondi
Re: Vero!
di Repsol [user #30201]
commento del 07/12/2014 ore 19:24:27
Io penso che qualcuno si lamenterebbe anche se costasse 50€...troverebbe comunque il modo di dire che c'è qualcosa che non va.
Il problema è che invece di pensare prima a come suona e poi a quanto costa, molte persone pensano a prima quanto costa e poi forse a come suona.
Rispondi
Re: Vero!
di RedRaven [user #20706]
commento del 07/12/2014 ore 20:28:07
A me pare assurdo che se paghi 100 euro un alimentatore che so, di vinteck, sono soldi ben spesi, se invece paghi 100 euro un TS9 è furto a mano armata. Giuro, non ci arrivo.
Rispondi
Re: Vero!
di Capra_Poliuretanica [user #30609]
commento del 07/12/2014 ore 21:15:3
Ognuno può pensarla come vuole, ovviamente.
Ma non stiamo parlando di prodotti artigianali con progetto originale, saldati a mano, con basse tirature e via discorrendo.
Stiamo parlando di un prodotto industriale realizzato in grande scala, dove una macchina infila i pochi centesimi di componenti che servono in una basetta che passa in un bagno di stagno.
Quanta manodopera serve?
Poi ovvio i costi della tassazione e fino ad un certo punto quelli di trasporto e distribuzione sono incomprimibili, ma gran parte di quei 110 euro sono solo marketing.
E mi spiace, ma non c'è una sola persona al mondo che possa convincermi che una cosa che si può realizzare in casa con 10 euro una grande industria che fa produzione in grande scala sia "costretta" a farla pagare il 1000% in più.
Rispondi
Re: Vero!
di RedRaven [user #20706]
commento del 07/12/2014 ore 21:35:07
non pretendo di volerti convincere di niente ma:

*10 euro? tra componenti, switch, enclosure, vernice, materiale da saldatura.. no, non ne usciamo con 10 euro. forse sull'orlo dei 30. ed è invendibile. il ts9 lo rivendi a 80, quindi alla fine perdi in contanti la stessa cifra!

*se lo fai da te è un conto, se lo compri stai dando soldi al negoziante, al grossista, etc. Ma allora anche il joyo a 40 è un furto. di questo passo solo gratis è onesto

*voglio estremizzare: allora un alimentatore? che mi frega che abbia tirature limitate o che, deve alimentare, vuoi mettere? 100euro? E un fuzz boutique che sono 3 componenti? almeno il ts9 è lievemente complesso, un fuzz face si fa in 10 minuti.. allora è TUTTO furto.

Ho una soluzione: ti faccio un bonifico di 10 euro più spese di spedizione, attendo a casa mia un TS9 fatto a regola d'arte con componenti di primo livello destinato a durare anni. affare fatto? Su che conto verso?
Rispondi
Re: Vero!
di Repsol [user #30201]
commento del 07/12/2014 ore 23:40:49
Nei 10 euro dovrebbero essere incluse le spese di spedizione, perche' il TS9 con 110 euro arriva dal Giappone e sono incluse.
Ovviamente la mia e' una battuta, il discorso probabilmente e' piu' complesso e cercare di giustificare il prezzo di un prodotto e' sempre molto difficile. Tanti che criticano questi prezzi probabilmente hanno in tasca uno smartphone con il simboletto della mela che probabilmente vale molto meno di mille volte quello che costa...
Non bisognerebbe mai porre la questione sul "se me lo facessi io spenderei meno"...ovvio che e' cosi, ma a fronte di un utente che sa farsi in casa un overdrive ce ne sono 500 che non lo sanno fare. Le aziende ovviamente fanno i loro conti su questi utenti, non sui primi.

Rispondi
Re: Vero!
di RedRaven [user #20706]
commento del 08/12/2014 ore 00:53:58
ma guarda mi accontento anche con spedizioni escluse. 5 euro vanno solo per lo scatolo, poi vuoi non spendere 1 euro di knobs? e i jack? Interruttore? dato che si parla di qualità che siano switchcraft. siamo a 10 euro per un pedale che fa nulla in true bypass!
Se vogliamo metterci dentro qualcosa.. io non mi ci metterei nemmeno. E poi voglio vedere se è bravo a saldare come il cinese medio.
Rispondi
Re: Vero!
di Capra_Poliuretanica [user #30609]
commento del 08/12/2014 ore 01:08:31
Beh! dipende anche dal prodotto. :-)
Uno smartphone, ammesso che uno sia capace di farselo da solo, gli verrebbe grosso come un armadio. :-)
E non credo proprio che spenderebbe meno che a comprarlo. ;-)

È ovvio che è difficile comprendere tutte le voci che determinano un prezzo.
Quello che voglio dire io è che non è vero che sia solo spese di produzione, spese di distribuzione, guadagno dei rivenditori e tasse.
Il prezzo lo fa anche l domanda, finchè ce n'è tanta si può gonfiare il prezzo, quando non ce n'è più lo si abbassa fino ad arrivare al minimo che consenta al produttore un guadagno, o si smette di produrre l'articolo.
Tutto qui.


Rispondi
Re: Vero!
di Capra_Poliuretanica [user #30609]
commento del 08/12/2014 ore 01:23:10
No, dai!
Non versarmeli sul conto, vieni a trovarmi che ci beviamo un caffè! :-)

Non è che solo gratis è onesto, ci mancherebbe.
Anzi, sarebbe disonesto nei confronti del produttore.
In questo caso c'è un'evidente differenza tra la somma di tutte le spese ed il prezzo finale.
Ci sono persone disposte a pagarla?
Va benissimo.
Non ce ne sono più?
Vedi come e quanto cala il prezzo!
Si chiama legge della domanda e dell'offerta.
Rispondi
Re: Vero!
di RedRaven [user #20706]
commento del 08/12/2014 ore 01:52:05
Allora all'atto pratico se esistono i TS9 a 100 euro vuol dire che per la "maggioranza" di persone non sono un furto, no? Altrimenti questa coalizzazione anti-ibanez li avrebbe spazzati via.

Poi, se mi metto a comprare non dico su ebay con spese di spedizione, ma anche all'ipotetico negozio all'angolo (io non ce l'ho, che venda parti per pedali, ma non si sa mai) tutti i pezzi di un TS9, al dettaglio, vediamo che ne vien fuori. Poi lo vendo a un negoziante (ibanez non è no profit no?) che pure lui lo rivende. O mettiamo tutto in dubbio e torniamo al baratto, oppure di pedali da 100 euro pure peggiori è pieno il mondo.

poi di nuovo: come fa il joyo a costare meno? togli un pò dal marchio, è vero, poi togli che NON è un TS9, cioè è un pedale in enclosure standard usata genericamente da tutti, potrà non fregare molto, ma non è il sosia. Poi fai lavorare i tuoi operai secondo legge cinese, gestisci i rifiuti di lavorazione secondo legge cinese, e vedi che tornano i conti. Non sono di quelli che dicono che la cina fa "concorrenza sleale" etc con fare razzista, ma almeno essere consapevoli della realtà dei fatti.

cara la mia capra non so di dove tu sia ma se ti passo a trovare il TS9 che mi fai rischia di costarmi come quello handwired.. Esoso! :)
Rispondi
Re: Vero!
di Capra_Poliuretanica [user #30609]
commento del 08/12/2014 ore 21:58:38
Infatti il mio piano era proprio di fartelo pagare come quello handwired! :-D

Però io che il prezzo del TS9 sia un furto non l'ho mai scritto.
Sostengo che sia eccessivo, ma che essendo quello di mercato se alla gente va bene così amen.
Quell xxxx riferito a chi lo compra, è perchè spesso strapaghiamo un prodotto per tutte le lucine e le promesse del marketing e del nostro modello di civiltà.
Ovviamente in quei xxxx mi ci metto anch'io, purtroppo non ne sono immune, ne vivo in un altro pianeta.


P.S. Non so per quanto riguarda il TS9, ma della Joyo io ho l'accordatore e ti assicuro che lo chassis è robusto e pasante come una roccia, altro che economico.



Rispondi
Re: Vero!
di RedRaven [user #20706]
commento del 08/12/2014 ore 22:45:20
non ho detto che sia economico, ma che sia "standard", ovvero il classico chassis e il classico interruttore. Ibanez ne ha uno suo che è più complesso e costerà di più. poi non influisce sul suono e uno può dire "e a me che mi frega" però di fatto è un costo in più. Il mio Joyo fuzz ha degli switch che dire che sono duri è dir poco, e a pigiarli fanno STAK!. L'ibanez è silenzioso e morbido..
Rispondi
Per me, una buona esperienza
di silvichingo [user #39514]
commento del 08/12/2014 ore 14:37:39
Ho avuto questo pedale (con il marchio Harley Benton) per parecchi mesi, prima di sostituirlo con un Joyo Sweet Baby Overdrive e rivenderlo.
Soprattutto per quello che costa, l'ho trovato un ottimo affare: solido, versatile, e con la comodità della batteria.
Anzi, vi dirò: dopo essere stato qualche mese senza, se non avessi già lo Sweet Baby, un Digitech DF-7, e un Boss OD-2, potrei accattermi un altro Vintage Overdrive...
Rispondi
mi sto accingendo ad acquistare ...
di SergioGullotti [user #41811]
commento del 08/12/2014 ore 15:54:07
mi sto accingendo ad acquistare il ts9 dell'ibanez, ma noto che il più grande problema che ha l'ibanez è che non è true truebypass e questo mi ha deluso molto visto che è un pedale storico ed da avere a tutti i costi nella pedalboard.
questa è la mia opinione
tutti i pedali storici e non solo meritano componenti di alta qualità
ma dico nel ts9 o truebypass o col circuito bufferizzato
Rispondi
Re: mi sto accingendo ad acquistare ...
di angeloYouth [user #35491]
commento del 08/12/2014 ore 18:40:52
Way Huge Green Rhino, e risolveresti il problema!
Rispondi
Re: mi sto accingendo ad acquistare ...
di Repsol [user #30201]
commento del 08/12/2014 ore 19:28:06
La soluzione è un pó dentro a quello che hai scritto.
Il fatto che tantissima gente ce l'ha in pedaliera, professionisti e non, probabilmente ci dice che il problema del true bypass non è così determinante.
Io ho il Ts808 non true e non avverto problemi ad esempio...
Rispondi
ok suonerà bene e costerà ...
di Kapa [user #22968]
commento del 08/12/2014 ore 20:42:44
ok suonerà bene e costerà poco...ma basta con le cinesate! un mio amico ha preso un'ibanez fatta in cina, ha 2 pick up attivi alimentati con 2 pile da 1,5v XD per cambiare il pickup devi rifare la circuitazione XD
compriamo ampli da 1600 euro, chitarre da 2000 e poi attacchiamo tutto ad un pedale da 30 euro. ok suonerà bene...e sicuramente tutti noi abbiamo tantissime cose made in china...a sti punti comprate la gibson contraffatta...suona bene e costa meno.
Secondo me è molto più onesto, laddove si può grazie alla vasta scelta, comprare prodotti originali e finanziare chi ha lavorato per creare quel determinato prodotto, se poi certo, lo sovrapprezzano uno può cambiare produttore ma non scegliete il made in china almeno nel campo musicale, stanno rovinando il mercato e riempiendo le nostre case di merce scadente. tra 20 anni mi ringrazierete...
Rispondi
Secondo me 100 euro per ...
di screamyoudaddy [user #37308]
commento del 09/12/2014 ore 10:12:09
Secondo me 100 euro per un pedale non è un prezzo esagerato. Un TS9 nuovo in realtà costa almeno 130 euro ma credo che per un'azienda sia un prezzo più o meno corretto, magari potrebbe scendere a 100 ma non di meno. Quello che mi dà più fastidio sono invece pedali venduti tra i 300 e i 450 euro che sono dei TS9 con piccole modifiche, e ce ne sono (non faccio nomi perché non è mio interesse). Quando invece vedo prezzi sotto i 50 euro rabbrividisco e mi chiedo come facciano. Forse assemblano in paesi dove la manodopera e i materiali costano meno e dove le tasse sono più basse, ma comunque non mi spiego questi prezzi. Punteranno su maggiori vendite a prezzi minori ma davvero credo non ci sia margine di guadagno se si vuole rispettare gli standard di un prodotto decente. Se uno si costruisce una cosa da solo risparmia, non è un segreto, sempre se dispone già degli attrezzi per saldare e forare altrimenti va a spendere di più... A questo punto consiglio a chi non vuole perdere tempo un prodotto ad un prezzo medio, mentre a chi già "smanetta" con fai da te di pedali di costruirsene uno o di prendere quello al prezzo più basso e modificarselo a proprio gusto. Chiudo con una mia nota personale. Ritengo il TS9 un pedale non eccelso, colora troppo il suono, lo impasta (se volessi questo risultato discutibile lavorerei sull'equalizzazione dell'ampli) e non è TB, cosa che comporta per me problemi visto che il buffer che incorpora è a dir poco scadente. Non me ne volete ma la penso così...

SYD
Rispondi
Re: Secondo me 100 euro per ...
di Jeffster [user #28247]
commento del 09/12/2014 ore 13:44:51
Il Boss SD- 1 è praticamente identico al TS9 (cambiano condensatori che comunque credo abbiano prezzi equivalenti) eppure nuovo costa 50 euro...non penso proprio che la Roland lo venda in perdita, quindi il costo del TS9 rimane comunque ingiustificato, a mio personalissimo avviso...
Rispondi
Re: Secondo me 100 euro per ...
di SteveZappa93 [user #38837]
commento del 09/12/2014 ore 15:34:34
infatti io ho comprato quello e poi modificato a ts808 cambiando pochi componenti!Come spesa meno di 5€ altro che 400€ e passa.........
Rispondi
Re: Secondo me 100 euro per ...
di TB [user #1658]
commento del 09/12/2014 ore 16:19:03
E non solo l'SD-1 costa meno di 100 euro, ma pure il BD-2, il DS-1, il DS-2, l'OS-2, il CH-1, l'OS-3, ...
E gran parte dei pedali Electro Harmonix (che sono pure true bypass). E tanti pedali di altri marchi storici.
Ed è così da sempre.

Su, non prendiamoci in giro, il prezzo del TS9 si spiega solo in termini di marketing: è diventato IL pedale overdrive per eccellenza, quindi viene venduto al prezzo più alto che il mercato riesce a sopportare. Punto.
Bravi quelli dell'Ibanez che, dopo 35 anni, riescono ancora a farsi pagare uno sproposito un circuito ormai stra-copiato (e spesso anche migliorato), inserito in un brutto scatolotto verde, con un pessimo buffer, un led che non capisci mai bene se è acceso o spento e un interruttore che si rompe con estrema facilità.
Chapeau!
Rispondi
Re: Secondo me 100 euro per ...
di Kapa [user #22968]
commento del 10/12/2014 ore 03:26:09
ahahahhaha è vero XD io ho sia l'sd1 che il ts9...il ts9 è un pelo più caldo come suono ma ti costa 100 euro di più, a ti punti prendi un hiwatt valvolare con 160 sacchi...
Rispondi
a quanto pare questi Joyo ...
di Grix [user #36841]
commento del 10/12/2014 ore 09:53:28
a quanto pare questi Joyo piacciono anche al nostro amico Gregor Hilden

vai al link

vai al link
Rispondi
quante storie attorno al prezzo dei pedali :)
di Pi_Crunch [user #15682]
commento del 11/12/2014 ore 11:47:41
...ditemi quanto vi costa il tagliando di una Panda ? ;)
e i ricambi quando servono ? e la benzina ? e il bollo ? e l'assicurazione ? e le gomme invernali e quelle estive ? e l'autolavaggio ? e le multe ?

una chitarra di alta fascia con interventi periodici dal liutaio, corredata da ampli della madonna e parco pedali di prim'ordine costa molto meno del budget per il mantenimento annuale di un'utilitaria...dura molto di più (se non, addirittura, si valorizza nel tempo), dà molte più soddisfazioni :)
oltretutto se ci si accontenta di prodotti medium/low-budget alla srtregua del Joyo dell'articolo, si ha comunque una strumentazione dignitosa e avanzano pure soldi per dar dentro la Panda e prendere la Punto...

l'importante è saper "guidare" (in entrambi i casi :P :D )
Rispondi
Tutto joyo...
di lunatico575 [user #43462]
commento del 23/06/2015 ore 00:11:42
Tutto joyo sulla mia pedalboard, è così che sarà il mio prossimo setup, a partire dall'accordatore, passando per i vari overdrive e finire con delay ecc...a chiusura il joyo jdi-01 di box che all'occorrenza mi fa lasciare a casa l'ampli e entrare nel mixer con l'uscita bilanciata.
Tranne uno....il big muff (anche se il mio è la versione nano). Qualcuno sa dirmi quale dei joyo può sostituire lo stomp di mamma electro harmonix?
Rispondi
Altro da leggere
Registrare e rimandare il suono dell'ampli con un looper
Nux Solid Studio SS5: microfonare la chitarra... con un pedale
Drone Tone MKIII: generatore di tappeti elettronici in formato stompbox
VooDu Valve LTD: il pre valvolare Rocktron torna in edizione limitata
Transistor misti ed eq attiva per il Fuzz Bender
Due doppi compressori da Origin Effects
Seguici anche su:
News
Game Of Thrones suona Fender
George Gruhn sul mercato delle chitarre di oggi e di ieri
Dinah Gretsch festeggia i 40 anni nell'industria musicale
Mick Jagger sarà operato al cuore
Sono italiani gli autori del nuovo videoclip degli Stray Cats
Kleisma: la musica che nasce dal web
Un Doodle armonizza melodie sullo stile di Bach
Gibson: nominato il nuovo Director of Brand Experience
Eko festeggia 60 anni il 13 e 14 aprile
T-Rex fallisce ma promette riscatto
Spunta online il prototipo Gibson Jimi Hendrix mai giunto in produzion...
In vendita il rarissimo DS1 Golden Edition: ne esistono solo sei
Namm 2019: una giornata tipo alla fiera più grande del mondo
Morto Jim Dunlop: fondatore di Dunlop Manufacturing
Ha inizio la settimana del Namm 2019




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964