CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS
Paul Gilbert, Sergio Baracco e Maurizia Paradiso entrano in una VHS...
Paul Gilbert, Sergio Baracco e Maurizia Paradiso entrano in una VHS...
di [user #17404] - pubblicato il

Negli anni novanta ci fu il boom dei video didattici. Avere "Rock Chops" di Richie Kotzen o "Intense Rock" di Paul Gilbert poteva cambiarti la vita.
Siccome costavano tantissimo, cominciò a proliferare tra i chitarristi un traffico fittissimo di copie piratate e super rovinate, logorate in prossimità dei passaggi più pirotecnici visti e rivisti - avanti, indietro e rallentati - centinaia di volte. Io ricevetti una copia di "Intense Rock II" di Paul Gilbert letteralmente maciullata.
Era stata copiata su una VHS utilizzata in precedenza almeno una decina di volte.
Gli anni '90 però non furono solo quelli dell'esplosione dello shred, ma anche dei programmi piccanti passati a tarda notte sulle TV private: da Colpo Grosso a Rosso di Sera, passando per gli show di Maurizia Paradiso. Il ragazzo che mi passò il video di Paul Gilbert ne era un grande estimatore. Allora però era giovanissimo, andava ancora a scuola e viveva con i suoi e non poteva stare in piedi la notte per guardarli. Così, si era organizzato e li registrava tutti programmando il videoregistratore con il timer. Una sera, per un cambio di programma, anziché l’attesissimo show peccaminoso della Paradiso, l’emittente trasmise una letale televendita fiume di una ditta di gioielli di Valenza con un presentatore furibondo, tale Sergio Baracco, allora famosissimo. Il mio amico si trovò la televendita registrata per intero e decise di servirsi di quella videocassetta per copiarci sopra il metodo di Paul Gilbert che gli avevo chiesto. Tant’è, che per anni ho studiato su un metodo in cui, nei punti particolarmente rovinati, riaffioravano frammenti dei deliri di questo Sergio Baracco.
Ho cercato di ricreare in questo video tutta l’atmosfera anni novanta, di quella VHS shred massacrata.
 

Due note sul brano. Il pezzo è "Cafè Indiano" traccia che apre il disco dei Racer Cafè.
La chitarra è una sette corde Ibanez, Premium, la RG827Z-BK con un paio di DiMarzio Blaze ed elettronica e setting curati da Fago Cable Pro e Guitar Mi Gi. Come anche nel disco dei Racer Cafè, non uso amplificatori ma entro in diretta in uno Zoom G3 che passa per un preamplificatore API e finisce, dritto, nella scheda audio.
gianni rojatti
Mostra commenti     12
Altro da leggere
Steve Jones dei Sex Pistols e le chitarre perfette di "Never Mind The Bollocks"
Chitarre Stupefacenti
Cesareo, Rojatti & Sfogli: full immersion di chitarra
Andy Summers: la chitarra che camminava sulla luna
Linear Fill: il metodo di batteria
Il gran finale dell'Ibanez RG Tour
Seguici anche su:
News
Game Of Thrones suona Fender
George Gruhn sul mercato delle chitarre di oggi e di ieri
Dinah Gretsch festeggia i 40 anni nell'industria musicale
Mick Jagger sarà operato al cuore
Sono italiani gli autori del nuovo videoclip degli Stray Cats
Kleisma: la musica che nasce dal web
Un Doodle armonizza melodie sullo stile di Bach
Gibson: nominato il nuovo Director of Brand Experience
Eko festeggia 60 anni il 13 e 14 aprile
T-Rex fallisce ma promette riscatto
Spunta online il prototipo Gibson Jimi Hendrix mai giunto in produzion...
In vendita il rarissimo DS1 Golden Edition: ne esistono solo sei
Namm 2019: una giornata tipo alla fiera più grande del mondo
Morto Jim Dunlop: fondatore di Dunlop Manufacturing
Ha inizio la settimana del Namm 2019




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964