CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS SHOP
Nuovo disco per gli Aristocrats
Nuovo disco per gli Aristocrats
di [user #116] - pubblicato il

Gli Aristocrats annunciano il loro terzo album in studio. Uscirà a fine giugno e il titolo sarà Tres Caballeros. Guthrie Govan ci anticipa che il disco segnerà un cambio di rotta della band che, pervasa dallo spirito totalmente rock'n'roll di Led Zeppelin e Van Halen, è intenzionata a sperimentare e osare più che mai nella produzione artistica dell'album.
Gli Aristocrats annunciano il loro terzo album in studio. Uscirà a fine giugno e il titolo sarà Tres Caballeros. Il disco conterrà nove tracce che -a detta della band -presenteranno una nuova ed evoluta identità artistica degli Aristocrats e una profondità e complessità sonora superiore rispetto ai dischi passati. Nei due precedenti lavori Aristocrats e Culture Clash, Guthrie Govan, Bryan Beller e Marco Minnemann avevano, infatti, cercato di fotografare nella maniera più fedele possibile la loro attitude live da power trio. Ora però, la direzione artistica della band è cambiata come spiega Guthrie Govan: “Con questo disco abbiamo voluto osare maggiormente, svincolandoci dall’esigenza di suonare necessariamente come un trio ripreso dal vivo. Per questo abbiamo sperimentato molto di più con le sovra incisioni e gli overdubs. Inoltre, prima di iniziare le registrazioni, abbiamo deciso di testare live durante una serie di concerti, il materiale del nuovo disco lasciando che le reazioni del pubblico ci condizionassero.” Altro elemento decisivo è stato la scelta di registrare il disco in California, presso i leggendari Sunset Sound studios di Hollywood dove band come Led Zeppelin, Rolling Stones e Van Halen hanno inciso album memorabili. Continua Govan: “Registrare in questi studi ci ha radicalmente condizionato; ci ha dato un’influenza totalmente rock’n’roll. Questo spirito ci ha permesso di mantenere quel nostro tratto distintivo di band fusion che non vuole mai prendersi troppo sul serio!”
Nel frattempo la band ha annunciato la partenza di un imponente tour americano che tra luglio e agosto li terrà impegnati per quasi cinquanta date.

Nuovo disco per gli Aristocrats
the aristocrats
ABBIAMO BISOGNO DI TE!

Dal 1997 ACCORDO mette gratuitamente a disposizione di chi fa musica contenuti di qualità altissima. Competenze e lavoro per produrli comportano costi che la pubblicità fatica a coprire, soprattutto in questo periodo difficile. Per questo ti chiediamo una donazione, anche piccola, per aiutarci a mantenere la qualità che i musicisti italiani si aspettano da ACCORDO.

DONA ADESSO!
In vendita su Shop
 
The Major Scale (Federico Malaman)
di Accordo.it
 € 40,00 
 
MXR M288 BASS OCTAVE DLX
di Centro della Musica
 € 159,00 
 
Carlsbro Heavy Metal
di Generalsound SRL
 € 55,00 
Visualizza il prodotto
Fender Usa Custom Shop Eric Clapton Stratocaster Midnight Blue + custodia rigida
di Penne Music
 € 3.399,00 
 
TAKAMINE GD15CE NAT CHITARRA ACUSTICA ELETTRIFICATA
di Musicanova
 € 390,00 
Visualizza il prodotto
Battipenna Telecaster HB white
di Chitarre e componenti
 € 10,00 
 
Eko Ranger 6 Black
di Music Island
 € 85,00 
 
fender telecaster de luxe 1974
di Scolopendra
 € 2.600,00 
Nascondi commenti     3
Loggati per commentare

Grande band ma...
di Repsol [user #30201]
commento del 30/03/2015 ore 18:23:42
In bocca al lupo per il nuovo album!! Nella speranza che (riportando le parole di Stefano Tavernese su Chitarre Marzo-Aprile) riescano a "consolidare un posto nel mondo della musica scrivendo qualcosa che valga la pena di ricordare".
Non è detto che questa sia la loro mission, ma per essere messi lassù, con Rolling Stones, Led Zeppelin e tutti quelli da cui stanno traendo ispirazione, dovrebbero imho smussare un po i virtuosismi e privilegiare il groove.
Larry Carlton ripete spesso: "quando io suono mi chiedo sempre se quello che sto facendo oltre a me possa piacere anche a chi mi ascolta"...
Rispondi
Loggati per commentare

Re: Grande band ma...
di geronimetto [user #37297]
commento del 31/03/2015 ore 03:41:14
Sono d'accordo.
Personalmente li trovo bravissimi e funambolici, però dopo un po' mi stufo.
A me danno la sensazione (ma è un mio giudizio) di dimostrare costantemente tutta la loro bravura e di non andare davvero a fondo nell'esplorazione melodica.
Una lunga, spettacolare introduzione ad un brano che non inizia mai.

Larry Carlton mi coinvolge molto di più.
Rispondi
Grandi!
di Rothko61 [user #32606]
commento del 31/03/2015 ore 12:29:33
Ho tutti i loro dischi e non mi farò mancare neanche questo, anche se la dimensione "live" è quella in cui questi tre mostri si esprimono meglio.
Non vedo l'ora che tornino a suonare dalle nostre parti (intanto ieri sera mi sono visto Govan e Minneman, che erano a Milano con Steven Wilson ed hanno confermato di essere musicisti tanto eclettici quanto bravi)
Rispondi
Altro da leggere
The Aristocrats: “Prima ci fissavano le mani, ora la gente canta con noi”
The Aristocrats: “la nostra storia migliore? La raccontiamo coi nostri strumenti!”
The Aristocrats: briciole del live a Napoli
Giovedì, chiedilo agli Aristocrats
The Aristocrats a febbraio in Italia
Aristocrats convocati al G3 con Vai e Satriani
Gli annunci dei lettori
Visualizza l'annuncio
Gibson Les Paul Slash Signature November Burst NAMM 2020
Visualizza l'annuncio
Gibson Les Paul Custom Shop Custom Authentic Historic 68 VOS
Visualizza l'annuncio
Fender Stratocaster Custom Shop David Gilmour RELIC - THE BLACK STRAT
Seguici anche su:
Altro da leggere
Morto Phil Spector, inventore del Wall Of Sound
JHS vende il primo Centaur mai prodotto
Il NAMM non si fa, ma i costruttori ci sono tutti
Canzoni sbagliate!
Morto Alexi Laiho: fondatore dei Children of Bodom
Brand da tenere d’occhio nel 2021
No: questo non è lo schema del chip Covid-19
Sotto l'albero del chitarrista: una guida disinteressata
Il Natale del Baby Boomer
Un plettro da 4,5 miliardi di anni
Ti annoi? Satchel ti insegna i versi degli animali sulla chitarra
L’Octavia di Band Of Gypsys battuto per 70mila dollari
Guitar Man: Joe Bonamassa in un documentario
I 5 acquirenti che non vorresti mai trovare
Lo sapevi che...? La nuova rubrica Instagram di Accordo.it




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964