CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS
Taylor 305 BT1: baby dreadnought per chitarristi senior
Taylor 305 BT1: baby dreadnought per chitarristi senior
di [user #16167] - pubblicato il

Abbiamo giocato con una dreadnought piccola piccola, ma che porta sulla paletta un nome importante come quello di Taylor. La 305 è una baby chitarra realizzata per non essere affatto un giocattolo. L'abbiamo data a Paolo Antoniazzi ed ecco il risultato.
Abbiamo giocato con una dreadnought piccola piccola, ma che porta sulla paletta un nome importante come quello di Taylor. La 305 è una baby chitarra realizzata per non essere affatto un giocattolo. L'abbiamo data a Paolo Antoniazzi ed ecco il risultato.

Sembra che in Taylor abbiano sbagliato candeggio, rimpicciolendo una dreadnought e rendendola di fatto una 3/4. A differenza della GS che abbiamo testato poco tempo fa, infatti, la 305 BT1 è tutta ristretta, manico, ponte, distanza tra le corde. Ogni dettaglio è in scala. Difficile non scambiarla per un ukulele passando distrattamente tra i corridoi di Lucky Music, che ce l’ha gentilmente concessa per un po’ di tempo. Il numero di corde però ci rassicura: abbiamo a che fare con una chitarra acustica, una vera dreadnought, ma in miniatura.

Abete Sitka e sapele (laminato) compongono la piccola cassa armonica. La tavola è sostenuta da un x-bracing classico, sempre in abete. In sapele è anche il manico lillipuziano. Il tutto è lasciato libero di vibrare senza che una spessa coltre di vernice lo ricopra. La finitura opaca è perfetta per una dreadnought come questa, la rende un poco più spartana e permette di sentire una piacevole sensazione di legno sotto le dita. La tastiera a 19 tasti è in ebano, una scelta timbrica ma apprezzabile anche dal lato estetico. Restano da citare solo le meccaniche cromate e il ponte in nubone, che completano una dotazione semplice ma solida e durevole, due caratteristiche imprescindibili per un'acustica con il piglio da viaggiatrice.

Taylor 305 BT1: baby dreadnought per chitarristi senior

Pensare di avere a che fare con una dreadnought tascabile sulle prime lascia sorpresi. Non tanto per le dimensioni del body, a cui gli occhi ci avevano già preparato, ma a quelle del manico. Si fatica nei primi accordi a trovarsi a proprio agio. Le corde molto ravvicinate e il profilo sottile mettono un po’ in difficoltà, soprattutto chi è dotato di mani particolarmente ingombranti. Ci vuole un po’ a superare lo sbandamento, ma appena le mani si abituano cominciano a lavorare le orecchie, che all’inizio avevamo trascurato.

Se le proporzioni sono quelle di una D, la voce è lontana, parecchio lontana. Tuttavia, a differenza di quanto ci aspettassimo, il timbro non è eccessivamente inscatolato. Certo, le medie sono le frequenze più presenti, ma un velo di basse lo si riesce a percepire. Nulla di paragonabile al sound potente e avvolgente di una vera dreadnought. Abbiamo a che fare però con una travel guitar, una 3/4, da cui non ci si può aspettare la voce del modello full size.

Quello che ci si deve aspettare è maneggevolezza, dimensioni ridotte e peso contenuto. Tutte caratteristiche facilmente reperibili nella Taylor. Le corde sono vicine, sì, ma anche raso-tastiera e questo le rende morbide, quasi quanto quelle di una elettrica. Per quanto riguarda peso e dimensioni ridotte non serve dirlo: la 305 si trasporta come un ukulele.


La Baby Dreadnought è una travel guitar coi fiocchi. Uno strumento dal quale non bisogna cercare il sound più bello che abbiate mai sentito. È una chitarra perfetta per chi vuole portarsi sempre in spalla un oggetto realizzato con cura e con la garanzia di un marchio come Taylor. Il prezzo non è certo il più basso in circolazione per uno strumento di questo genere, ma 329 euro non sono nemmeno un’esagerazione, vista la buona qualità costruttiva e la buona scelta di materiali.

Taylor è un marchio distribuito da Backline.

305 bt1 baby dreadnought chitarre acustiche taylor
Link utili
Taylor è un marchio distribuito da Backline
Mostra commenti     14
Altro da leggere
Le acustiche Lag per il 2019
Tre Prairie Burst esotiche da Breedlove
Artist Mosaic: dreadnought Seagull in video
Acero e bracing custom per la Maton S808
Registrare e rimandare il suono dell'ampli con un looper
Svelate le Bevel Cut: Cort a cassa smussata
Seguici anche su:
News
E' morto Andre Matos, storico vocalist degli Angra
Il prototipo Ibanez di Herman Li all’asta per una buona causa
Game Of Thrones suona Fender
George Gruhn sul mercato delle chitarre di oggi e di ieri
Dinah Gretsch festeggia i 40 anni nell'industria musicale
Mick Jagger sarà operato al cuore
Sono italiani gli autori del nuovo videoclip degli Stray Cats
Kleisma: la musica che nasce dal web
Un Doodle armonizza melodie sullo stile di Bach
Gibson: nominato il nuovo Director of Brand Experience
Eko festeggia 60 anni il 13 e 14 aprile
T-Rex fallisce ma promette riscatto
Spunta online il prototipo Gibson Jimi Hendrix mai giunto in produzion...
In vendita il rarissimo DS1 Golden Edition: ne esistono solo sei
Namm 2019: una giornata tipo alla fiera più grande del mondo




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964