HOME | CHITARRA | DIDATTICA | ONSTAGE | RECnMIX | RITMI | PEOPLE | NEWS         EVENTI | STORE | ANNUNCI | AGENDA
Zoom Q8: il test
Zoom Q8: il test
di [user #32554] - pubblicato il

Credo non ci sia miglior modo per fare un test che far subentrare l’oggetto in questione nella routine quotidiana di lavoro. In questo caso per "oggetto", intendiamo lo Zoom Q8 accompagnato da tutte le le capsule a corredo.
Credo non ci sia miglior modo per fare un test che far subentrare l’oggetto in questione nella routine quotidiana di lavoro. In questo caso per "oggetto", intendiamo lo Zoom Q8 accompagnato da tutte le le capsule a corredo.

Oltre al netto miglioramento dal punto di vista delle ottiche, arriva un grandangolo ancora più ampio e luminoso, finalmente uno zoom in 5 posizioni d’ingrandimento. Più che sufficiente visto l’impiego prettamente statico. Il monitor LCD è stato ingrandito e convertito in touchscreen, ampliando notevolmente l’offerta di comandi e regolazioni di rapida fruizione.

L’elemento che sbalordisce di Q8, sono le incredibili possibilità sul versante audio. Ho avuto modo di testarlo durante le registrazioni in duo con Simona. Ho quindi scelto un ambiente sufficientemente riverberato, ho connesso un microfono a condensatore in uno dei due canali XLR disponibili (attraverso il display touch è possibile scegliere il voltaggio dell'alimentazione phantom) e ho regolato il gain controllando il livello sul monitor della camera.
L'uscita DI proveniente dal mio ampli è stata mandata direttamente verso l'altro canale XLR. Anche in questo caso la gestione del gain e più in generale degli altri parametri audio, è stata fatta senza l'ausilio di un computer, ma direttamente attraverso il display di Q8.

Zoom Q8: il test

Solitamente per un audio di qualità professionale, il processo prevede una catena che parte da un software di registrazione con il quale si cattura l’audio mentre, in contemporanea, si registra il video. In post produzione si effettua, con un altro software, la sincronizzazione tra il video e l’audio. Questo processo permette di editare e migliorare la parte audio.
Q8 permette di semplificare quest'ultima fase, mettendo a disposizione su ogni canale, un limiter, un compressore, un leveler e un filtro lowcut con diverse frequenze d’intervento.

Ciò che però mi ha veramente sbalordito è l’opportunità di lavorare con i microfoni opzionali come in un vero studio di registrazione. Tutto questo tenendo a mente il tipo di impiego di Q8, quindi ben differente da una classica handcam da turista dotata di zoom sicuramente più efficace e con lenti che enfatizzano brillantemente i colori delle vacanze. Zoom Q8 è pensata per un contesto live all’aperto o in un locale nelquale girare il viceo demo della propria band.

L’ho portata dal vivo con una microfonozaone A\B stereo e posizionata a circa metà locale con due microfoni panoramici collegati ai due canali XLR e con il microfono shotgun opzionale da innestare sulla macchina direzionato verso il palco. Ho ottenuto un audio di ottima qualità.

Nel video dimostrativo, mi sono divertito in studio con Simona cambiando i vari microfoni in tempo reale. I microfoni in dotazione hanno un'ottima resa. Con la configurazione X/Y, si prevede una microfonatura stereo con un ampio raggio d’azione davanti alla camera. L’ambiente suona al punto da incidere in modo significativo, viceversa lo shotgun SGH-6 è un microfono direzionale pazzesco. Puntato sul musicista, si sente l’ambiente asciugarsi completamente, guadagnando in definizione e pulizia.
E' invece omnidirezionale il microfono sferico MSH-6 che arriva a prendere con buona definizione anche dietro la videocamera per un suono live eccezionale compreso di pubblico.

Zoom Q8: il test

In conclusione un attrezzo per professionisti. Fino a qualche anno fa ci volevano diverse migliaia di euro per avere questa qualità audio e video, tutto sommato 350€ sono una cifra abbastanza contenuta soprattutto per quello che fa e per come lo fa.

Forse ultimamente ci stiamo abituando ad avere la video camera nello smartphone senza renderci conto che ascoltare musica ipercompressa da un iPod, piuttosto che girare video in full HD con audio di scarsissima qualità ci abitua al declino. 
Q8 è un attrezzo che consente di regitrare la propria band o un videoclip professionale a un costo molto gestibile.
Un'ultima precisazione, Q8 è una camera che lavora al suo meglio fissa sul cavalletto. Sia che si usino i microfoni onboard piuttosto che fonti esterne portate all'interno grazie agli XLR, rimane vincolata a una posizione statica per lavorare in condizioni ottimali. Di conseguenza si rende sufficiente uno zoom che ha solamente cinque preset d’ingrandimento, il grandangolo è un altro elemento che constenta di metterla davanti al palco e riprendere tutta la band da una parte all’altra del palco!



Zoom è un marchio distribuito in Italia da Mogar Music.
q8 registratori zoom
Link utili
Mogar Music
Zoom
Altro da leggere
Pubblicità
Zoom Guitar Lab 3.0: arriva l'editor...
Zoom al Namm 2018...
Zoom AC2 Acoustic Creator...
Zoom: ARQ Aero RhythmTrak...
Pubblicità
Commenti
Caspita veramente ottimo prodotto ! ...
di qualunquemente1967 [user #39296] - commento del 18/05/2015 ore 07:37:18
Caspita veramente ottimo prodotto ! E che differenza dal tipo di microfono ! Direi che per chi è interessato a questo genere di cose con una spesa di 350 euro ottiene risultati veramente ottimi ! Mi è piaciuto grazie per il test ciao
Rispondi
a ma basta e avanza ...
di yasodanandana [user #699] - commento del 18/05/2015 ore 08:15:42
a ma basta e avanza il vecchio q3 .. ma questo è veramente una figata
Rispondi
DA AVERE!
di giacomocastellano [user #7681] - commento del 18/05/2015 ore 12:04:02
Bella!
Sembra veramente la soluzione piu' adatta per gli youtubers!
Rispondi
Bello mi piace! ...
di Claudio80 [user #27043] - commento del 18/05/2015 ore 15:16:30
Bello mi piace!
Rispondi
bel prodotto...
di adsl36 utente non più registrato - commento del 22/05/2015 ore 11:14:25
...non c'è che dire. però preferisco sempre registrare l'audio direttamente dalla scheda audio. inoltre sono appassionato del fai-da-te e proprio il mese scorso ho costruito un bel supporto in alluminio che va applicato alla paletta e che serve per alloggiare il mio telefonino, che fa riprese veramente ottime, in modo da riprendere le mie suonate dal punto di vista della paletta...il tutto mentre di fronte ho la videocamera sul treppiedi, in modo da poter fare video con doppia finestra e doppia ripresa...se mi salta la goccia ci faccio una bella recensione! per la cronaca, il prezzo che ho speso è di 7 euro, per cui ho dovuto fare un bel mutuo ;)!!! rimane comunque il fatto che la zoom è un ottimo prodotto per chi non vuole cimentarsi nei lavori manuali come faccio io...


---


"se la ragione ce l'hanno i fessi, allora i dritti hanno sempre torto"?
Rispondi
di f.n [user #3760] - commento del 01/03/2018 ore 17:29:45
Ciao, una domanda: ma è possibile attaccare microfoni esterni non zoom, (tipo un AKG o altro) oppure devi per forza usare prodotti zoom ?
Grazie dell'info
Federico
Rispondi
di Les Strat [user #47361] - commento del 02/03/2018 ore 10:12:5
Avendo prese XLR (Cannon in gergo,nome della prima azienda a produrlo),puoi collegarci qualsiasi microfono dotato di questo attacco e di qualsiasi marchio,che poi sono la stragrande maggioranza,sia dinamici che a condensatore.
Rispondi
Commenta
Loggati per commentare





I più letti della settimana
Stanzetta insonorizzata fai da te
Keith Richards: "Sgt. Pepper's è un mucchio di spazzatura"
Venti attrezzi online per chitarristi
D.I. Box: cos'è e a cosa serve
Scelta delle cuffie - La parola al fonico
Tecniche di registrazione
Nashville, lo Studio B e un Elvis sbadato
Idea Effe: studio report coi Dolcetti
I Microfoni: risposta in frequenza e diagrammi polari
Il tuo primo trattamento acustico fai da te
RECnMIX: la casa del musicista 2.0 è online
I microfoni: tipi e tecniche costruttive
Recording, mixing, mastering: ACCORDO.IT lancia RECNMIX
Rocket 88: il primo rock 'n' roll della storia
La vita in studio prima dei mixer
Viaggio nel primo studio di registrazione d'Italia
Licenza Creative Commons - Chi siamo - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964