DIDATTICA VINTAGE VAULT SHG MUSIC SHOW PEOPLE STORE
Robben Ford: è giusto legarsi a una sola chitarra?
Robben Ford: è giusto legarsi a una sola chitarra?
di [user #116] - pubblicato il

Il suono viene dalla strumentazione o dallo stile? Perché legarsi a una sola chitarra o come sceglierne tante per i vari utilizzi? Lo abbiamo chiesto a Robben Ford durante l'incontro esclusivo con quattro fortunati fan e le loro domande.
Il suono viene dalla strumentazione o dallo stile? Perché legarsi a una sola chitarra o come sceglierne tante per i vari utilizzi? Lo abbiamo chiesto a Robben Ford durante l'incontro esclusivo con quattro fortunati fan e le loro domande.

Forse più di ogni altro musicista, i chitarristi amano circondarsi di tante chitarre e innumerevoli amplificatori alla ricerca di suoni sempre diversi, complementari a volte. Esistono, però, alcuni chitarristi che associano indelebilmente la propria immagine a un preciso setup fino a farne un sound signature.
Da Tony Iommi con la sua SG a Stevie Ray Vaughan con la sua Stratocaster, alcuni dei più grandi hanno costruito il proprio mito in equilibrio tra lo stile personale e il mojo della strumentazione.
Anche Robben ha usato a lungo dei precisi strumenti, salvo poi cambiare anche in modo radicale la sua apparecchiatura.
Gli abbiamo chiesto di raccontarci le tappe della sua ricerca sonora in occasione del suo ultimo concerto al Teatro Geox di Padova. Tra i quattro fan che Accordo e Zed! hanno portato a un esclusivo incontro pre-concerto con il chitarrista, la domanda è di customblack.


Customblack: Molti chitarristi sono riconoscibili dal proprio suono, dal proprio timbro, penso per esempio a Santana e alla sua PRS e Mark o a Angus Young e alla sua SG su Marshall. Tu hai usato molti strumenti nel corso degli anni, anche molto diversi fra loro, eppure in qualche modo un tuo fan ti riconosce subito dopo poche note. Ritengo che la tua unicità sia nello stile, dagli arrangiamenti fino, soprattutto, al fraseggio e al tocco. Ti chiedo però se hai mai sentito il bisogno o la voglia di legare il tuo playing a un particolare timbro, o se l'unicità del tuo fraseggio e del tuo tocco ti bastano per ritrovare te stesso in quello che suoni.

Robben Ford: C'è stato un lungo periodo in cui ho suonato un solo strumento. Era il modello Robben Ford costruito da Fender, era "la mia chitarra". Poi ho trovato questa Telecaster degli anni '60 che uso ancora oggi, che mi ha portato verso uno stile un po' più aggressivo. Ha un'intercorda maggiore, per la mia mano destra è un po' più difficile da suonare... ho cominciato a usare quella chitarra più per il blues e la Robben Ford per le cose più jazzistiche e improvvisative.
Poi mi sono semplicemente avvicinato gradualmente agli strumenti vintage. Per circa quattro anni ho suonato una Sakashta, che puoi vedere sull'album Truth, e mi è andata bene per un certo periodo, quando volevo ampliare le mie improvvisazioni: solid, humbucker...
In questo momento sto passando da una Les Paul verso una SG. Non so se funzionerà, ma ci sto provando. Mi piace avere due chitarre, una con gli humbucker e una Telecaster, che è grandiosa, e mi sto rivolgendo agli strumenti vintage perché... niente suona bene come il vintage!

interviste robben ford
Link utili
È giusto veicolare il proprio stile?
Mostra commenti     17
Altro da leggere
Mattia Tedesco, tra Hendrix e Vintage sul palco di SHG
Vintage, modernità e tecnologie: la chitarra acustica oggi
In video dal vivo il prototipo della PRS Robben Ford Signature
Scopri in video l’enorme collezione privata di Slash
XS Wireless IEM di Sennheiser: qualità e pressione sonora
Sostenibilità, Koa e progettazione acustica: parla Andy Powers per Taylor Guitars
Gli annunci dei lettori
Visualizza l'annuncio
GIBSON Les Paul Classic Premium Plus - CherrySunburst TOP AAA
Visualizza l'annuncio
Takamine G330 lawsuit
Visualizza l'annuncio
AKAY GXC 310 D
Seguici anche su:
Altro da leggere
Come dev'essere la TUA chitarra?
Trent’anni di vintage, usato e novità: le sale di SHG 2022
Raccontami il tuo SHG, io ti racconto il mio
Versatilità e dubbi: l'ampli definitivo?
Amplificatori: abbiamo incasinato tutto?
SHG 2022 Vintage Vault: Isle Of Tone
Dubbi esistenziali: la chitarra più versatile?
Brian May e i Queen su Radiofreccia
Usato? Siete fuori di testa!
Tipi da sala prove: i miei preferiti
Nile Rodgers e il mito della Hitmaker
Guarda Marcus King live in streaming dal Ryman Auditorium
La Giapponese di Jimi Hendrix di nuovo all’asta
Perché i commessi non ci odiano più
Progettisti di giocattoli: mi sorge un dubbio




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964