CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS

Les Paul Custom Black

di [user #21617] - pubblicato il
Ciao, ho iniziato la ricerca per acquistare una Les Paul Custom nera usata....sul solito sito di annunci ce ne sono parecchie, di tutti gli anni, di tutte le versioni, Custom o no...il budget e' buono, posso anche fare una follia ma preferirei sentire un po' di pareri e ragioni dagli amici accordiani....qualche idea me la son fatta ma preferirei sentire qualche parere.
Per correttezza vi chiedo di non postare dei link degli annunci ma semplicemente di indicare delle annate e/o dei modelli che secondo voi puo' valer la pena di saggiare...
Vi dico subito che la USA con la tastiera in richlite a 2500euro puo' andare a quel paese...
Sono orientato su un modello o annata che mantenga i piloni del ponte che si avvitano direttamente nel legno (ABR-1)
Dello stesso autore
Gibson SG Les Paul 1961
Gibson Custom Shop
Line6 POD Floor plus
Blackstar HT Delay - tempo del loop
Natale 2015
E' vero che chi suona per professione....
2001....
OCCCASIONISSSIMA!!
Loggati per commentare

a me non sono mai ...
di mehari [user #25169]
commento del 02/07/2015 ore 20:44:0
a me non sono mai piaciute... molto grosse come suono ma anche molto scure....
ho un cliente che ha cambiato 3-4 set di pickup da 57 a burstbucker a lollar p-90 per cercare di ravvivarla un po'.. poi alla fine l'ha venduta
Rispondi
di mmas [user #15948]
commento del 15/07/2015 ore 08:23:52
Ma anche cambiando i pot non è riuscito a schiarirla? non parlo di condensatori ma solo di pot
Rispondi
Se ci si aspetta un ...
di dale [user #2255]
commento del 02/07/2015 ore 21:11:23
Se ci si aspetta un suono squillante o con alte in evidenza dalla LP Custom è in fallo il chitarrista, non la chitarra.


Detto questo, per la mia esperienza, ti posso dire che suono da circa 15 anni un modello del 1980, il suo punto di forza è il manico/tastiera, una suonabilità davvero ad alti livelli.
Ma ne ho provata una abbastanza recente, era custom shop col "bollino" dietro la paletta e mi è sembrata una grande chitarra, calda e capace di ruggire come poche.
Per ricollegarmi al discorso qui sopra, si può lavorare sull'elettronica, non mi dispiacerebbe farlo in futuro, a livello di componentistica e wiring, come ha fatto Tyler(il nostro) con la sua Trad.
Posso anche dirti che io, se dovessi comprarne una adesso e se avessi buon budget cercherei una di queste:

vai al link


Poi gli piazzi un bel Bigsby dorato e sei a posto!!
:-)))



Rispondi
Re: Se ci si aspetta un ...
di mehari [user #25169]
commento del 02/07/2015 ore 23:17:20
per carità il mio era da un lato un giudizio personale (io non la comprerei) dall'altro un esperienza con una persona che ci ha speso parecchio senza arrivare dove voleva....
diciamo che hai ragione, soprattutto su manico e tastiera, il nostro gibsonmaniac non ha certo bisogno di una chitarra tuttofare, dato il numero diesemplari che possiede... quindi ben venga, anche se secondo me perderà nel confronto con la sua deluxe e anche con la studio che ho visto
Rispondi
Re: Se ci si aspetta un ...
di tylerdurden385 [user #30720]
commento del 04/07/2015 ore 10:20:0
Nuntio vobis magnum gaudium che dopo ore di collegamenti, regolazioni varie e prove inconcludenti in cui non riuscivo a far acquistare al maledetto 57 al manico un po' di brillantezza in più, ieri, al rientro dopo l'esame più importante della mia carriera universitaria (andato pure benissimo, lasciatemelo dire solo per soddisfazione personale prima che per una qualche non precisata ed ingiustificabile mania di ostentazione), 5 minuti prima di uscire a cena con i miei, che festeggiavano 33 anni di matrimonio, in 5 minuti ho montato le vecchie valvole sul Pro Junior in luogo delle due Sovtek microfoniche nuove che mi hanno fatto girare i suddetti e non poco, e con un misero cacciavite a taglio sono riuscito a beccare al primo colpo un'altezza del pu che non facesse camminare l'ampli per le basse e mi restituisse quello schiocco che mi mancava...Insomma, dopo mesi e mesi e mesi di sfighe e corsie d'ospedale e lacrime, una giornata da incorniciare...Anche chitarristicamente...Paolo mi perdonerà se gli ho invaso il diario con i miei problemi e le mie "vittorie" ma "vi voglio bene a tutti", italianizzando il mio dialetto, e mi sento condividevole stamattina! :)))))))))
Rispondi
Io ho proprio la custom ...
di dantrooper [user #24557]
commento del 02/07/2015 ore 23:52:51
Io ho proprio la custom che tu descrivi (con tastiera in ebano) e non posso far altro che osannarla e consigliarti di acquistarla; io non me ne separerò mai. ha un suono bellissimo e grossissimo, la uso per tutto nei vari gruppi che ho: metal, blues, rock, pop; lei c'è sempre!
è un acquisto di cui non ti pentirai.
Rispondi
Mah....
di distorto [user #28299]
commento del 03/07/2015 ore 01:32:23
in genere i gibsoniani sono concordi nell'affermare che la les paul custom è in realtà quella che suona più chiara di tutte, soprattutto per il fatto che ha la tastiera in ebano. Credo che una buona custom deve comunque suonare ovviamente non come una tele ma senza dubbio più aperta delle altre, ma per poter fare ciò è necessario che tutta l'elettronica sia a posto, pot logaritmici da 500k, condensatori carta e olio ecc......
Rispondi
Re: Mah....
di dale [user #2255]
commento del 03/07/2015 ore 14:58:46
......
Rispondi
Re: Mah....
di distorto [user #28299]
commento del 04/07/2015 ore 13:38:35
non capito una mazza, è troppo per me :-)
Rispondi
Intanto cercherei di capire quali ...
di KJ Midway [user #10754]
commento del 03/07/2015 ore 09:02:52
Intanto cercherei di capire quali sono le caratteristiche che vuoi dalla Custom, per me ci sono 3 anni di riferimento il 57 il 68 ed il 74, nel catalogo Gibson divisione Custom trovi delle belle reissue di qugli anni e con un pò di fortuna nel mercato dell'usato riesci anche a trovare qualcosa di interessante.

Per me la Custom è la Black Beauty del 57.
Rispondi
Ciao Gibsonmaniac, io ho avuto ...
di diaul [user #33456]
commento del 03/07/2015 ore 09:52:36
Ciao Gibsonmaniac, io ho avuto modo di provare, in momenti diversi, 4 Custom.
Tutte avevano in comune una cosa: suonabilissime, manico scorrevole (anche se avevano profili diversi) e mi davano un gran bel feeling (per quel che son le mie scarse capacità tecniche).
In ordine cronologico, la prima, una decina di anni fa, non ricordo molto ne il suono ne l’annata. A me piacciono pesantine, e questa lo era. Azzarderei a dirti sui 5 chiletti scarsi.
La seconda, quasi 4 anni fa, esemplare costruito nel 1990, che poi l’ho presa. Contrariamente a quanto generalmente leggevo (e tuttora si legge) non era affatto cupa, anzi, esattamente il contrario. Il precedente proprietario mi aveva detto che l’aveva presa nuova e non ci aveva mai fatto modifiche. Ti posso giurare che l’han provata svariate persone e tutte si son meravigliate di quanto suoni “aperta”. Ho anche una Standard del ’92, pot da 500, pup 490/498, ecco, la Custom suona decisamente più chiara e squillante. Il peso è analogo a quella precedente, manico profilo slim.
La terza, provata due anni fa, esemplare del 2004 (o forse 2005), peso e feeling paragonabili a quelle precedenti, però qui il suono si incupiva (pur restando dinamico e con un buon attacco).
L’ultima, sempre un paio di anni fa, era del ’81 e confermo quanto scritto da Dale. Aggiungo solo che pesava l’inferno, credo fosse ben oltre i 6 chili (ed il body più spesso di alcuni millimetri), il timbro era abbastanza cupo, ma come le altre da me provate aveva un gran attacco. Il liutaio che ce l’aveva in manutenzione/pulizia e che me l’ha fatta provare mi aveva detto che il proprietario la usava nella sua orchestra di liscio!
Per concludere, io non so perché la mia suoni così aperta e squillante, è un modello di normale produzione quindi niente roba esoterica, l’ho presa dopo averla suonata non più di 5 minuti (per come suonava mi aveva colpito e convinto all’istante) anche se le condizioni estetiche erano pessime; il precedente proprietario l’aveva suonata i primi anni, e da allora l’aveva tenuta sempre chiusa in custodia senza averla mai pulita una volta.
Ciao
Rispondi
Gibson Eboy L.P. Custom Custom Shop 2000
di saketman2 [user #18572]
commento del 03/07/2015 ore 10:27:31
Ciao Paolo :)
Gibson Eboy L.P. Custom Custom Shop 2000, io mi trovo benissimo, ha 15 anni la tastiera in ebano due humb con suono pauroso, ed è pesante come deve essere una custom shop d'annata.

Era da molto che la cercavo e ti dirò che, all'inizio, mi ero orientato verso una L.P. custom (non la custom shop) ma del 1970-1971.

A parte il fatto di trovare quella, si vintage per l'utilizzo ma senza problemi è un po' difficile, ne avevo trovata una in un noto negozio di Cinisello Balsamo (Milano) e, dando in cambio una mia acustica Tokai Martin ed una L.P. Tokai del 1996, l'avrei pagata ancora 1.600 euro...

Per me un po' tantino visto che aveva il body con una vistosa crepa di scollatura orizzontale (a toast per intenderci). Fatto ora il confronto devo dire che la mia Custom Shop suona molto più limpido, meno velato e con più sustain.
Ne ho provate altre dei primi anni '70, anche quelle con un suono meno limpido e più cupo delle Custom Shop degli anni '90 e primi 2000.
I prezzi, devi essere un po' fortunato altrimenti molti sparano alto...

ho visto anche sparare 6-7000 euro per Eboy custom del 1970-71, ma il suo prezzo reale di vendita si aggira dai 2.600 ai 3.500 però a quest'ultimo prezzo, per una chitarra in buone condizioni.

Questo è il prezzo REALE soldi in mano , cash, con i quali molti te la lasciano :)

Questa è la dura realtà di questi momenti di "congiuntura", credimi...
Lo so che magari varrebbero di più ma è la legge del "mercato"

Credimi ne ho viste e provate, prima di prendere la mia Custom shop, almeno una decina...

Ce n'è una del 1999 sul Mercatino, in mint conditions come la mia ed anche lei con tastiera in ebano, non è però del Custom Shop, ( quindi non ha il C.O.A.) la vendono a 2.900 euro, e magari, con 2.600 te la lascia :)
Rispondi
Mica facile ..
di Sparklelight [user #41788]
commento del 03/07/2015 ore 10:44:20
.. dare un consiglio, per quello che vale ne ho avute due per le mani per un po di tempo, un 1988 davvero con un bel suono e bellissima ma pesantissima, al punto tale che dopo un'oretta perdevo la voglia di suonarla :(
Un modello 1999 decisamente più leggera e una suonabilità ottima, il suono era però "medio", non scoccò la scintilla!
In pratica non ti consiglierei nessuna delle due.



Rispondi
Seguici anche su:
Cerca Utente
People
L’OCD torna alle origini in serie limitata
Bose al Mi Ami Festival
Boss WL-60: wireless multicanale in formato stompbox
Suonare la chitarra in terrazza
Sezioni intermedie e accordature drop da Ernie Ball
Digitali Boss nel piccolo formato: arriva la serie 200
Quali pedali sono indispensabili per suonare il basso? - Parte 2
Gov't Mule annuciano l'uscita di "Bring On The Music- Live at The Capi...
Torna la rara Supro Tri Tone
Matt Bellamy acquisisce Manson Guitar Works
Quali pedali sono indispensabili per suonare il basso? - Parte 1
WG5: Carvin in versione wireless
Migliora i tuoi accompagnamenti: Rocketman Elton John
Marco Rissa, la sei corde dei Thegiornalisti
Da ESP LTD una sgargiante serie 400 per il 2019

Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964