CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS

Gibson Les Paul il mio prossimo acquisto

di [user #35724] - pubblicato il

Ciao cara community di accordo.

E' un pò che metto i soldini da parte e sono finalmente siamo vicini  a fare un acquisto importante. Ho desiderio di comprare una Gibson Les Paul e ci sono serie possibilità che voglia regalarmi una delle Custom shop.

Una settimana fa andai dal caro Yourmusic perchè avevo intenzio di prendere una Les Paul traditional. Andai al negozio e provai 5/6 Les Paul tra cui una traditional che costava 1.700€ e che montava i PU 57. Tra le varie Les Paul era quella che davvero mi convinceva di più, ma poi ho fatto l'errore di chiedere di farmi provare una custom shop nello specifico una R8 ovvero una reissue del 1958 intorno ai 3 mila euro. Nel chiederli di provarla, a parte che non ne aveva assolutamente voglia lui, gli chiesi: ma secondo te c'è davvero tutta questa differenza? Lui mi ha risposto: Mi dispiace per te ma la riposta è SI. 

Effettivamente la prova di quella R8 è stata un'esperienza mistica. Il legno era fantastico si potevavo vedere le venature, la tastiera scorreva sotto le mie mani una bellezza. Il suono era rotondo, morbido mai fuori luogo. Insomma ridò la chitarra al negoziante e mi dico: aspette ancora un pò per arrivare a questa cifra.

Sono qui a chiedervi consigli sul mondo del CUSTOM SHOP Les Paul. Premetto che le mie finanze non potranno andare sul modello R9 ma devono restare intorno ai 3 mila circa(che sono una mega cifra, ma posso permettermelo) Io suono prettamente blues. Conoscete il mondo del CUSTOM SHOP? Come mi aggiro in questa terra? Se sbaglio acquisto mi sparo, data la cifra. Grazie a tutti.

Dello stesso autore
La più ovvia delle conclusioni: il suono è nelle mani
Fender Vibro Champ EC
Istomp, multistomp e pedali reali
La chitarra giusta
Il fantomatico "Vintage" come funziona però??
Finalmente una Les Paul…..sono imbarazzato.
Loggati per commentare

di dale [user #2255]
commento del 01/10/2015 ore 09:14:18
Ciao, se il tuo obiettivo è IL suono LP e se ti trovi bene con manici di un certo calibro vai sul sicuro con la R8, in quel campo è molto difficile trovare di meglio.
La Trad è davvero una buona chitarra,la puoi suonare con gioia per tutta la vita, è una vera LP del resto, con belle finiture, bei p.u. ecc...ma qui siamo su un'altra categoria.
Provare per credere, e tu hai provato e sarà difficile tornare indietro.
Ti posso portare la mia esperienza, la R8 la puoi usare in qualunque contesto,chiaro che nel Rock/blues è il top, mai provata una LP così suonabile, così espressiva (i limiti casomai sono della mia mano), con un suono caldo, definito, ricco di sfumature e direi avvolgente.
Un unico appunto, cercala usata.
Risparmi un migliaio di euro abbondante come minimo, di solito che compara queste chitarre le tiene molto bene quando addirittura non le suona (sacrilegio).
Questo perchè trattando e cercando con calma puoi fare un buon affare, io (attualmente non potrei neppure) non ho mai speso 3000 euro per una chitarra e non so se vada bene o meno, ti posso dire che la R8 "regala" emozioni a non finire, anche solo guardandola.

Ti saluto

:-)
Rispondi
di kaio [user #2024]
commento del 01/10/2015 ore 09:37:0
Sottoscrivo tutte le parole di Dale, e aggiungo:
...visto che sei di Roma(o giù di lì) fai un salto qui:

vai al link

...potrai provare tutte le Les Paul che vuoi(anche quelle da 10k Euro, ma te lo sconsiglio ;) ) senza che nessun "ricciolone" saccente sbuffi, riceverai tutte le informazioni che desideri e magari risparmi pure qualche soldino! ;)
...consiglio assolutamente disinteressato!
Rispondi
di claude77 [user #35724]
commento del 01/10/2015 ore 09:42:12
Ciao, cavolo hai praticamente beccato quello che non volevo dire in merito al succitato ricciolone biondo. Aggiungo che il link che mi hai dato è proprio il posto dove volevo andare.
Confermo anche che l'R8 è la più desiderata. Sto raccogliendo le forze per avere il coraggio, data la spesa.
Rispondi
di kaio [user #2024]
commento del 01/10/2015 ore 10:10:35
...è sempre stato così, ma ora l'alternativa c'è!
A me non piace parlar male, ma neanche essere trattato come un imbecille!

..vai tranquillo, tu che puoi! :)
Rispondi
di black poodle [user #1259]
commento del 01/10/2015 ore 10:20:24
Eh eh... Anche io mi sono trovato davvero molto bene all'indirizzo linkato :)
Come avevo scritto su un diario la R8 è una delle due chitare provate che non ho acquistato e che ancora mi sogno. Provata nel 2007 ma il ricciolone era assente e me la sono potuta gustare per bene ;)
Rispondi
di gibsonmaniac [user #21617]
commento del 01/10/2015 ore 10:55:27
Sono d'accordo: tra le USA e le Custom c'e' una bella differenza.
Le USA sono ottime chitarre, niente da dire....son ben fatte, ben finite, normalmente il set up di fabbrica e' piu' che buono ma le Custom Shop sono a mio parere qualitativamente superiori, non so se dipenda da una miglior selezione dei legni che consente alle corde di vibrare al meglio e di sviluppare tutte le armoniche o da che altro...mediamente sono piu' leggere e quindi guadagnano qualcosa in attacco, un'altra delle caratteristiche che influenza questo aspetto ed anche il sustain e' il ponte ABR 1: i piloni che reggono il ponte sono avvitati direttamente nel legno anziche' essere avvitati in boccole incastrate dentro il body, questo fa si', a mio modesto parere, che sia piu' "veloce" nell'attacco e migliori il sustain.....non tutte le CS montano questo ponte ma l'R8 lo monta....un'altro punto a favore delle CS e' che le tastiere sono ripassate con il plek quindi sono praticamente perfette sia nelle misure che nelle rifiniture.
Non staro' a dilungarmi piu' di tanto, posso consigliarti di cercare un buon usato che ormai si puo' trovare anche a meno di 2500 euro.
Rispondi
di tylerdurden385 [user #30720]
commento del 01/10/2015 ore 14:32:16
Ti do una dritta: nel negozio che ti è stato consigliato di tanto in tanto passano delle R8 con top da R9, che poi, manico a parte, è la vera motivazione per la differenza di prezzo tra le due chitarre...Solo che in quel negozio le R8 fiammate costano quanto quelle con il plain top...E sia Kaio che gibsonmaniac possono confermarti questa cosa che ho condiviso con loro su fb con tanto di foto e commento del negozio...Per il resto, come ho già scritto in un mio articolo su tre reissue provate in quel negozio, ho una Traditional mostruosa, ma se al momento dell'acquisto avessi avuto 1000€ in più oggi a casa ci sarebbe una chitarra con la custodia marrone invece che nera, per il semplice motivo che la USA non l'avrei nemmeno provata.
Rispondi
di claude77 [user #35724]
commento del 01/10/2015 ore 14:49:25
Infatti, la cosa che mi spinge ad andare al negozio è proprio la possibilità di poter provare più di una custom e scegliere liberamente quella che mi fa innamorare di più.
Intanto grazie a tutti per i preziosi consigli.
Rispondi
di Deadwing utente non più registrato
commento del 01/10/2015 ore 14:41:33
"mi dispiace per te ma la risposta è SI" ahahah grande quel negoziante XD
Rispondi
di KJ Midway [user #10754]
commento del 01/10/2015 ore 15:42:45
Fatto il tuo stesso errore, volevo una Traditional e per convincermi che non valeva la pena spendere di più ho provato un R8... sono uscito con l'R8.
Vai pure al negozio linkato se son cortesi come a Bologna prendi residenza lì.
Rispondi
di claude77 [user #35724]
commento del 01/10/2015 ore 16:13:34
Cavolo,
maledette Custom shop.
Io ricordo che quando mi ha messo in mano l'R8 i primi minuti gli ho passati solo ad osservare le finiture del legno, a sentire l'odore e toccare la chitarra.
Già questo mi era bastato...
Cosa mi dici insomma?
Da quanto ce l'hai e che ne pensi??
Rispondi
di KJ Midway [user #10754]
commento del 01/10/2015 ore 17:55:38
Ecco quel profumo di vaniglia non ti lascerà per un bel pò... la mia è una VOS del 2011 comprata poco prima del rialzo dei prezzi colore iced tea (quella nell'avatar), peso 4050gr. ed un plain top eccezzionale a mio avviso.
Chitarra di qualità superiore (come deve essere) non facilissima da usare se si è abituati a manici slim, ma una volta presa confidenza risulta molto comoda, i pu si comportano bene forse ingolfa un pò quello al manico in certe situazioni ma dipende molto dall'equalizzazione, in ogni caso con il pu al manico ci fai di tutto da bello che è mentre quello al ponte è allo stesso tempo aggressivo e dolce, puliti crunch distorti non c'è un suono brutto, non hai la versatilità di una Tele ma neanche le serve.
Domande?
Rispondi
di claude77 [user #35724]
commento del 01/10/2015 ore 18:02:32
Grazie, sei stato molto gentile.
Io ne ho suonata una da Yourmusic per l'appunto e non riuscivo a smettere.
Ora devo solo superare la mia paura.
In certi momenti dico: domani vado. Poi penso: ma sto spendendo 3.000€ per una chitarra??
Io che non sono un professionista ma solo un amatore (tantissima passione sia chiaro) ma solo un amatore.
Mi sembra assurdo. Però continuo a pensare che la voglio.
:)
Rispondi
di KJ Midway [user #10754]
commento del 01/10/2015 ore 18:12:31
di niente.
e perchè? se poi la tieni tutta la vita son mica soldi buttati è una passione ed è giusto alimentarla con il vil denaro ;)
Rispondi
di rockspirit [user #44300]
commento del 07/12/2015 ore 12:24:05
sono entrato e ho provato traditional, classic, standard ,custom...poi ho fatto la cosa migliore della mia vita cioè ho chiesto di provare la r8..la differenza si è sentita subito...quelle mille euro in più le vale..ci sono riandato altre due volte ne ho provate diverse di r8 e alla fine ho trovato quella con il suono migliore per me...la r9 sarà pure più bella esteticamente ma troppi soldi ...il negozio linkato e il migliore in assoluto...disponibilità gentilezza e migliori prezzi in circolazione...ma sappi che avere una r8 non significa fermarsi e non volere una traditional in futuro per esempio (gas regna) ihihih
Rispondi
di Zenzero [user #36862]
commento del 01/10/2015 ore 17:34:42
Senza ombra di dubbio, la R8! La R9 ha più un valore "mistico", con la '58 vai sul sicuro ;)
Rispondi
Seguici anche su:
Cerca Utente
People
Cool Gear Monday: la SG Custom 1967 di Jimi Hendrix
"Asbury Park: Lotta, Redenzione, Rock and Roll" al cinema il 22-23-24 ...
Frank Gambale: un ottimo manuale per imparare a improvvisare
PRS: La S2 Vela diventa Semi-Hollow
Scale a tre note per corda: da Paul Gilbert a Andy Timmons
Registrare e rimandare il suono dell'ampli con un looper
Nux Solid Studio SS5: microfonare la chitarra... con un pedale
La storia dietro la Gretsch più desiderata del Custom Shop
Marco Primavera: la batteria dei Thegiornalisti
Capotasto: storia e utilizzo e in più la prova del nuovo G7th Perform...
Waves Audio Submarine
Ginevra Costantini Negri: quando i sacrifici non pesano
Nili Brosh: apriamo il suono della Pentatonica
Drone Tone MKIII: generatore di tappeti elettronici in formato stompbo...
Angel Vivaldi spiega la Charvel DK24-7 Nova

Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964