CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS SHOP
Blackstar Fly 3W: cara, mi si sono ristretti i wattaggi
Blackstar Fly 3W: cara, mi si sono ristretti i wattaggi
di [user #17831] - pubblicato il

Nella gara per la miniaturizzazione, Blackstar è in prima linea con un combo da 3 watt per 3 pollici. Il Fly 3 funziona sia a batterie sia con un alimentatore esterno e offre un suono pieno di sorprese grazie al controllo di tono ISF e all'uscita con simulazione di cassa ideale per le registrazioni casalinghe.
Oramai la miniaturizzazione non è più una novità. Sono certo che, sulla scorta della sigaretta elettronica, esiste già la supposta elettronica, ma non voglio entrare in merito alle sue nuove e variegate proprietà terapeutiche, anche perché si dice che questa tecnologia sia un'incul... insomma, lasciamo perdere. Non è una novità nemmeno il fatto che la vita moderna ci spinga in spazi sempre più ristretti (come la suddetta supposta...). Nasce quindi la necessità di rivolgersi alla tecnologia della miniaturizzazione per poter ottenere soluzioni talvolta valide.

È il caso di questo micro-amplificatore di cui andremo parlamente a brevare... cioè, brevemente a parlare. Trattasi del Blackstar Fly, un micro-amplificatore da 3W con un cono da 3 pollici (o, in questo caso, mignoli?), due canali, gain, volume, EQ (ISF - Infinite Shape Future), ingresso aux, emulated line out, delay incorporato e alimentazione ibrida (batteria/power supply).

Per quanto riguarda l'alimentazione va detto subito che il trasformatore apposito (5,7V con polo negativo esterno, roba assai strana) non viene fornito nella confezione.
Per il resto il piccoletto non delude affatto. In confronto ai suoi amichetti di analoghe dimensioni, devo dire che si tratta dell'esemplare che suona in maniera più decente.
Gli altri (ho provato un Marshall MS-2 e un Orange Micro-Crush) ricordano più che altro un incontro di Puffi all'indomani di una cena a base di fagioli e cotiche.
Questo aggeggino, invece, mantiene una sua dignità sonora (entro certi livelli).

Blackstar Fly 3W: cara, mi si sono ristretti i wattaggi

Il Fly 3 ampli non ama acqua e sapone, insomma il pulito non è certo il suo forte. Sul canale clean (chiamiamolo così) con bassi livelli di gain e volume si ottiene un suono che si avvicina fortemente a un pulito, ma ruotando la manopola comincia a (diciamo così) "fagiolare" emettendo selve di scoppiettii che però si possono eliminare evitando di plettrare con un piede di porco.
Alzando il gain sul canale Clean ci si accorge ben presto che il pulito è solo un ricordo: già a metà corsa ricorda molto un bell'overdrive.

Il canale Overdrive direi che è parecchio over: il nanerottolo si arrabbia presto e bene (anche se non sta insieme). Le sonorità spaziano dall'hard rock parecchio hard al thrash metal parecchio thrash, basta agire sulla manopolina del tono chiamata ISF, tecnologia ormai nota agli utilizzatori della Stella Nera.

Blackstar Fly 3W: cara, mi si sono ristretti i wattaggi

Manca il Sovrano del regno della Molla (cioè il Re Verbero), ma in cambio gli è stato donato un delay digitale definito "tape", nel senso che scotcha presto!
Buona l'emulazione in uscita, sia in cuffia sia nella scheda audio. Esiste anche la possibilità di connettere un secondo speaker (da acquistare separatamente) tramite un'uscita che ricorda una presa telefonica e non un semplice cavo jack (furbetti!), sarebbe stato troppo facile altrimenti.

In conclusione si può dire che questo oggettino è forse il miglior micro-amp che abbia provato. Niente pretese, ma buoni suoni, anche definiti (a patto di non esagerare con volume e gain). Patti Pravo, amicizia lunga.

Come dicono le cime di rapa: qualche video prova per deliziare le orecchiette.


Nel primo video ho microfonato l'ampli, nel secondo l'ho registrato facendolo entrare direttamente nella scheda audio (non tutto ovviamente!). Mi scuso in anticipo per il mio playing, sono molto arrugginito (non che prima suonassi molto meglio, è vero!).

amplificatori blackstar fly 3 gli articoli dei lettori
SOSTIENI LA MUSICA

Dal 1992 ACCORDO si impegna a favore di chi fa musica, offrendo gratuitamente contenuti di alta qualità e servizi. Sostieni ACCORDO per sostenere la musica italiana nella sua stagione più difficile.

Dona adesso e usufruisci dei servizi riservati ai sostenitori!
In vendita su Shop
Visualizza il prodotto
Quik Lok Ad/75 Adattatore Da Rca Femmina A Rca Femmina
di Music Delivery
 € 1,18 
 
Meinl CC10EMS-B
di Banana Music Store
 € 68,00 
 
QUIKLOK MS330 LEGGIO DA ORCHESTRA CON PIANO IN METALLO TRAFORATO MS-330
di Borsari Strumenti Musicali
 € 35,00 
 
ERNIE BALL 4229 SLIDE IN PIREX GRANDE
di Boxguitar.com
 € 9,00 
Visualizza il prodotto
Dap-audio Fl73 - Ip65 Xlr/m 3p. - Xlr/f 3p. Neutrik 3m
di Music Delivery
 € 35,90 
 
DV MARK DV6LENP09042EL electric guitar nickel plated steel nanofilm shielded - 009 - 042
di Centro della Musica
 € 12,00 
 
MEINL TMT2M-WH
di Banana Music Store
 € 47,00 
 
Quik Lok MX/775-9 Cavo XLR Maschio/XLR Femmina
di Centro della Musica
 € 12,00 
Nascondi commenti     26
Loggati per commentare

di Sykk [user #21196]
commento del 25/10/2015 ore 09:59:40
il suono microfonato era valido!
mi fa venire in mente un'altra cosa, negli amplificatori anche di altro livello preferirei molto un delay integrato al classico riverbero.
Rispondi
di diumafe [user #17831]
commento del 25/10/2015 ore 10:55:23
Non dico niente di nuovo, ma dipende anche dal microfono utilizzato ( io ho usato un microfono voce perchè... non ne ho altri!) e dal suo posizionamento. Se si facesse uan buona microfonazione i risultati ottenibili sarebbero senz'altro migliori. Ma io non sono capace! (Come disse il condensatore esausto.... :-D).

Hai ragione: oltre al reverbero e al delay vedrei bene anche un (bel) chorus sull'ampli...
Forse meglio io chorus.
Rispondi
di Rothko61 [user #32606]
commento del 25/10/2015 ore 10:35:59
La domenica è iniziata di buon umore, con i coni da 3 mignoli ed il il Sovrano del regno della Molla...
Cerca di scrivere più spesso: mi diverti un casino!
Rispondi
di diumafe [user #17831]
commento del 25/10/2015 ore 11:16:07
E' una questione che riguarda le 4 dimensioni:
- lunghezza (sono messo bene... 1 netro e 90... per l'altra lugnhezza è messo meglio Rocco! :-D).
- larghezza: sta aumentado negli anni.
- profondità: invariata... né per scherzo né per burla intorno al culo non ci vuol nulla! :-)
- tempo: è quello che scarseggia, ma quando c'è, qualcosa combino! :-D
Rispondi
di lospilung [user #18940]
commento del 26/10/2015 ore 08:11:4
Ciao ma le cotiche con i fagioli chi le cucina??ahahah
stavo cercando giusto un sostituto del MS2,che secondo me ha un gran pulito e sui distorti ...vabbe' bisogna accontentarsi,pero' mi ricordo che sul piccoletto Marshal ci avevi fatto un gran lavoro
Rispondi
di diumafe [user #17831]
commento del 26/10/2015 ore 09:33:58
Ciao, ti assicuro che questo Blackstar è tutto un altro pianeta...
Rispondi
di smilzo [user #428]
commento del 26/10/2015 ore 09:19:13
Se sei arrugginito usa svitol, la mattina sulle mani o alla sera dieci gocce prima di andare a dormire... ;)
Rispondi
di diumafe [user #17831]
commento del 26/10/2015 ore 09:34:42
Non male come idea.
E se fossi un leone? Sarei ARRUGGITO? :-D
Rispondi
di smilzo [user #428]
commento del 26/10/2015 ore 10:12:4
Ho sentito parlare dei "leoni da tastiera"... che arruggiscono scale scavate nel palissandro...

Mam'mia che poeta che sono. :D
Rispondi
di diumafe [user #17831]
commento del 26/10/2015 ore 12:55:34
Che bello leggere queste cose!
E c'è pure il re leone e suo fratello Scal(loped)...
:)
Rispondi
di lospilung [user #18940]
commento del 26/10/2015 ore 12:24:50
ci dobbiamo aspettare modifiche?mi sembra interessante l 'uscita per un altro speaker...
Rispondi
di diumafe [user #17831]
commento del 26/10/2015 ore 12:56:47
Direi di no.
C'è troppa elettronica per i miei gusti...

L'uscita è interessante e si dice che possano essere usati anche come speaker monitor...
Mah...
Rispondi
di Sparklelight [user #41788]
commento del 26/10/2015 ore 13:53:45
Prova con l'ammorbidente (l'ampli intendo :-P) ... magari diventa un 3 piedi :-)

Rispondi
di diumafe [user #17831]
commento del 26/10/2015 ore 14:21:45
Ih ih ih!
Rispondi
di fla72 [user #29005]
commento del 26/10/2015 ore 20:32:34
Te sei troppo forte nel scrivere con una gran punta di ironia i tuoi articoli, quel coso invece prova con il primo recipiente verde per strada, dovrebbe essere il suo ambiente migliore!
Comunque bravo! Speriamo di rileggere qualcosa di tuo presto!
Rispondi
di diumafe [user #17831]
commento del 27/10/2015 ore 19:59:57
Mi dispiace dirlo, è triste vedere questa ignoranza su un forum.
Non sei affatto corretto con le tue affermazioni...
... il cassonetto giusto è quello blu (quello del multimateriale). :-)))) Ah ah ah!
Rispondi
di 7cordista utente non più registrato
commento del 27/10/2015 ore 17:24:49
A dinamica come siamo messi?
Rispondi
di diumafe [user #17831]
commento del 27/10/2015 ore 19:57:2
5 e 1/2...
Rispondi
di magheggio [user #10968]
commento del 30/10/2015 ore 11:49:57
Io che ho faticosamente educato la vista e l'ORECCHIO alle casse con coni da 12 pollici (e svariate decine di watt, anche centinaia) faccio fatica ad apprezzare questa corsa eccessiva, secondo me, alla miniaturizzazione del suono tutto.

Secondo me, quando l'esigenza è non disturbare il cane (forse il vicino in verità) che dorme, la soluzione migliore sarebbe un oggetto con uscita per cuffie, possibilmente, ben curato. Il sogno sarebbe avere uno scatolino e che all'orecchio si sentano le dinamiche di un jcm 800 o un mesa rectifier....
A che serve avere il micro cono da 0,x watt quando puoi collegare le cuffie?
Mi piacerebbe che le industrie del watt-sonoro si sbizzarrissero in questo ramo fornendoci dispositivi simili a svariati prezzi affinche noi si possa scegliere solo in base ai nostri portafogli...
Rispondi
di diumafe [user #17831]
commento del 05/11/2015 ore 11:31:08
Osservazioni condivisibili, comunque non a tutti piace usare le cuffie.
C'è chi preferisce suonare "a fil di volume".
Il mondo è bello perchè è vario!
Rispondi
di magheggio [user #10968]
commento del 05/11/2015 ore 11:50:33
Certamente si il mondo è bello perchè vario!
Suonare a fil di volume il proprio ampli non rende bene l'idea, perchè magari l'ampli in questione è sempre un 2 X 12 ma se è una necessità va bene!
Però la considerazione è: mica uno suona sempre a notte fonda in appartamento?
E poi cosa si sente in uscita ad un cono grande quanto un'unghia?
A questo punto non è meglio suonare la chitarra elettrica senza collegarla ad alcun ampli?
E se hai bisogno di provare qualcosa per "sentire" come viene con effetti, distorsioni e quant'altro?

Io ho suonato anche la chitarra elettrica spenta, in caso di necessità, ma non ero soddisfatto perchè magari volevo "sentire" un'idea come veniva ed ora mi sono attrezzato diversamente: collego le cuffie al mio BR-80 e sento un discreto suono... posso farmi un idea di come può "rendere" per esempio un arpeggio con il chorus o il delay...
Rispondi
di diumafe [user #17831]
commento del 05/11/2015 ore 11:55:35
Ma certo!
Non posso darti torto.
Quando strimpello in ore poco consone, uso Guitar Rig e cuffie. Lo trovo il modo migliore per godersi una schitarrata senza rischi di denunzie.

Però conosco persone che preferirebber una vasectomia pur di sentire il suono dell'ampli dal con ed un cono così piccolo ad un volume basso si muove meglio di un 12" allo stesso valore di volume.

Detto questo: io adoro l'ampli da 50W con il cono da 12" ad un volume di 8!! :-D

PS: prima di dire che un cono "grande come un unghia" rende poco... provalo!!! :-))))
Rispondi
di magheggio [user #10968]
commento del 05/11/2015 ore 13:02:3
Beh, non l'ho mai provato, però a livello teorico un cono piccolissimo sicuramente cancella i bassi ed i medio bassi restituendo decentemente solo alti... che suono è?...
e poi il problema non si risolve del tutto come con le cuffie. Se sei alle 2 di notte e, colto da una folgorazione compositiva, ti va di provare qualcosa probabilmente anche un cono di quelle dimensioni e ridottissimo wattaggio può svegliare qualcuno in casa o nel palazzo.
Rispondi
di Claes [user #29011]
commento del 30/10/2015 ore 18:52:10
Grazie per questo tuo divertente articolo! Mette in moto l'umorismo accordiano!!!

IMHO penso che questo sia un ampli per tranquillamente essere a casa provando quale catena di pedalini sembra giusta. Per registrare poi penso che sia da utilizzare un condensatore a distanza variabile e usando la sala da bagno per avere un minimo di riverbero acustico. C'è altrimenti una vasta scelta di preampli con tutti gli effetti del mondo a disposizione che sono di certo più adatti a registrare senza problemi di microfono e col sound voluto. Questo l'avete sotto controllo! Io lo vedo come un ampli adatto a una gita in casa di campagna, l'avere backstage per un tour e stare a casa senza dover indossare cuffie. State però attenti: se avete bambini con vena da chitarra, 3W vi sembreranno come uno stack!
Rispondi
di diumafe [user #17831]
commento del 05/11/2015 ore 11:31:36
Quoto!
Rispondi
di geomiezzi [user #6766]
commento del 01/07/2016 ore 20:21:57
L'accostamento tra puffi, cotiche e fagioli mi fa morire
Rispondi
Altro da leggere
A.T.S.: qualità, passione e potenza nel suono di basso
Måneskin: ci hanno scippato il rock'n'roll?
Classe-H - L'evoluzione della classe-G
Classe-G con un semplice LM759
Rickenbacker e la "Frying Pan" Electro A-22
Finale in classe-D Hypex NC500MP del 2016 e principio di funzionamento
Gli annunci dei lettori
Visualizza l'annuncio
Amplificatore Yamaha THR100HD e Cassa Doppio cono 12 THRC212
Visualizza l'annuncio
Harmony Rocket H59
Visualizza l'annuncio
Sony PCM-800 Digital Audio Recorder
Seguici anche su:
Altro da leggere
Meeting ’21: porta la tua Manne a SHG 2021
Pat Martino: il chitarrista che visse due volte
Rickenbacker e la "Frying Pan" Electro A-22
Da Oney a Soisy: come funzionano gli acquisti smart per chi fa musica
Jim Root è al lavoro su una Charvel signature
Macbook Pro 2021: cosa significa per i musicisti
Fart Pedal: il pedale che fa puzzette sbanca su Kickstarter
Paul Stanley positivo al COVID-19: “mi ha preso a calci”
La Les Paul del ’52 salvata da un tornado torna a cantare: ascoltala...
Quando Charlie Watts prese a pugni Mick Jagger
Gibson diventa un'etichetta discografica: il primo album sarà di Slas...
Un chitarrista duetta con il suono del Golden Gate che gli ingegneri n...
Pickaso Guitar Bow: chitarra acustica ad arco
La Telecaster di Hallelujah diventa criptoarte da 26mila euro
Eric Clapton non suonerà per i soli vaccinati, ma non è un No Vax




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964