DIDATTICA VINTAGE VAULT SHG MUSIC SHOW PEOPLE STORE
EMS Pedals Rams Head: Gilmour muff made in Italy
EMS Pedals Rams Head: Gilmour muff made in Italy
di [user #7159] - pubblicato il

Un costruttore italiano riprende e rivede il "fuzz del caprone" che ha conquistato il cuore di tutti i fan di David Gilmour. Il Rams Head ha lo spirito del muff, ma una serie di controlli pensati per renderlo più gestibile e versatile. Eccolo alla prova.
Quando si parla di David Gilmour e fuzz non può mancare all'appello un pedale molto ricercato da Gilmoriani e non: il Rams Head.
Vi propongo un test del clone realizzato da EMS Pedals che racchiude dentro di sé il suono leggendario di quegli anni insieme a numerose sfumature sonore.

Realizzato con componentistica di prima scelta in pieno stile boutique, il pedale si presenta con una scocca in metallo robusto unita a un design molto essenziale.

Il pedale risulta essere così composto: uno switch true bypass, un indicatore LED ad alta luminosità, i controlli di Volume, Tono e Sustain e uno switch a tre posizione per i tagli sulle frequenze medie.
Il tutto è alimentato a 9 volt come i più classici dei pedali, non è però prevista l'alimentazione tramite batteria.

EMS Pedals Rams Head: Gilmour muff made in Italy

Personalmente ho sempre associato il suono del fuzz al genere noise/stoner/grunge, ma questo pedale mi ha colpito positivamente per la versatilità che riesce ad avere. Infatti spesso troviamo fuzz difficili da controllare o gestire, basti pensare che alcuni fuzz più moderni integrano addirittura un gate al loro interno. Questo pedale invece riesce a spingersi dal noise ai suoni solisti più lirici e legati.

Lo switch dei medi, che opera tagli diversi sulle frequenze medie, diventa il nostro coltellino svizzero per inacidire e/o addolcire il suono che risulta essere sempre pieno di armoniche in pieno stile fuzz.

Una nota sul layout del pedale. Io ho una delle prime versioni fatte con lo switch dei medi al centro, mentre nelle successive versioni e in quelle che potete acquistare oggi lo troverete in questo layout.

EMS Pedals Rams Head: Gilmour muff made in Italy

È stato spostato lo switch dei medi in modo da renderlo più "protetto", lontano dal bottone dell'on/off e dalle eventuali pedate durante i live. Tuttavia, se lo usate in un looper non avrete di questi problemi.


Nel video di test ho voluto strizzare l'occhio al suono più gilmouriano, ma poi nella parte centrale della prova ho cercato di ricavare anche il sound acido degli anni '60-'70 fino al grunge degli anni '90.

Ho usato il Kemper unicamente per avere il suono dell'HIWATT che purtroppo non possiedo unito alla parte di effettistica interna del kemper per l'intro. Ho voluto evitare di collegare altri pedali o multieffetti che non fossero di qualità e che ne degradassero il suono.

Forse i puristi disdegneranno un po' il test con il Kemper perché non è un ampli con le valvole, ma ultimamente anche le demo della Electro-Harmonix sono fatte con questa macchina, e se lo usano loro che sono tra i più grandi produttori di pedali ci sarà un perché.
effetti e processori ems pedals rams head
Link utili
EMS Pedals
EMS Pedals su Facebook
Nascondi commenti     4
Loggati per commentare

di fender64 [user #14522]
commento del 19/11/2015 ore 15:12:49
Dove è quanto!!! presto!!! goduria!! :P
Rispondi
di Repsol [user #30201]
commento del 19/11/2015 ore 18:46:00
Grazie x aver condiviso questo video, complimenti anche per il modo di suonare.
Questo fuzz lo trovo ottimo per le parti soliste meno per le ritmiche. Sono un amante dei fuzz e so quanto sia difficile trovarne uno versatile. Quelli che suonano bene x la musica '60 o '70 non suonano bene nel grunge, noise etc...
Quelli che suonano bene sui single coil suonano male sugli humbuckers e così via.
Trovare un fuzz che faccia tutto è praticamente impossibile. Questo secondo me si adatta molto bene ai solo e ad un suono noise moderno, meno sulle ritmiche o su suoni old school.
Bel pedale x chi cerca alcuni suoni, sicuramente!!
Rispondi
di BigCigar [user #27566]
commento del 19/11/2015 ore 20:31:35
Finalmente qualcosa di nuovo sul mercato, ci voleva proprio! :D
Rispondi
di ricctorr [user #10932]
commento del 20/11/2015 ore 18:33:39
:) ..ed il prezzo? lo trovo molto interessante
Rispondi
Altro da leggere
Line 6 Helix: disponibile l’aggiornamento sonoro più grosso di sempre
Il trucco c'è ma non si vede
BOSS Loop Station: perché averne una e come sceglierla
NUX Mighty Plug Pro: uno studio in tasca
Two Notes ReVolt: amp sim analogico e valvolare con IR
AIRA Compact: strumenti Roland in tasca
Gli annunci dei lettori
Visualizza l'annuncio
GIBSON Les Paul Classic Premium Plus - CherrySunburst TOP AAA
Visualizza l'annuncio
Takamine G330 lawsuit
Visualizza l'annuncio
AKAY GXC 310 D
Seguici anche su:
Altro da leggere
Ecco come sono stato truffato - Pt. 3
PRS? Chitarre da crisi di mezza età…
David Crosby: il supergruppo si è spezzato
Ho intervistato l'Intelligenza Artificiale. Il chitarrista del futuro?...
Tom Morello e la vergogna di suonare coi Måneskin
Che fine ha fatto Reinhold Bogner?
"Dai, suonaci qualcosa": il momento del terrore
Da Fripp a SRV: gli inarrivabili chitarristi di David Bowie
Sette anni senza David Bowie
Altoparlanti volanti per i 50 anni di Roland
Ecco come sono stato truffato - Pt. 2
Chiede a una AI se sa cos'è un Tube Screamer: questa glielo programma...
L’improbabile collaborazione tra Ed Sheeran e i Cradle Of Filth è r...
Letterina di Natale
L’ultima Les Paul Greeny è ora della star Jason Momoa




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964