CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS
Correggere porta-batterie troppo stretti sull'Expression System Taylor
Correggere porta-batterie troppo stretti sull'Expression System Taylor
di [user #36829] - pubblicato il

Nemmeno gli strumenti di fascia più alta sono immuni da limitazioni costruttive apparentemente superficiali ma che possono rovinare la festa a un chitarrista. L'alloggio per la batteria usato sulle Taylor risultare troppo stretto per determinati tipi di pile, ma una soluzione è a portata di fai-da-te.
Dopo qualche mese di intenso utilizzo "plugged" con la mia Taylor, la settimana scorsa arriva il momento di sostituire la batteria 9v (quelle che troviamo in ogni chitarra acustica elettrificata), ma mi accorgo che, udite udite, non entra nel carrellino apposito.
Sento un brivido percorrermi la schiena.
In 15 minuti raccolgo tutte le batterie 9v che ho trovato per casa e provo a infilarle una dopo l'altra nel carrellino. Niente, tutte troppo grandi.

Inizio allora una frenetica ricerca sul web che mi porta a conoscenza del fatto che ogni produttore fa le proprie batterie un po' diverse dalle altre, perché lo standard costruttivo ha dei binari di tolleranza abbastanza larghi.

Correggere porta-batterie troppo stretti sull'Expression System Taylor

Più tardi e dopo innumerevoli altri tentativi di infilare altre battierie nel carrellino, tutto preoccupato chiamo il negozio da cui ho acquistato lo strumento. Il negoziante, rivenditore Taylor da anni, pare cadere dalle nuvole: non ha mai sentito di problemi del genere.
Infine, con poche speranze in tasca la porto dal mio liutaio. Sorprendentemente lui è ben al corrente di questo fatto ed è ormai specializzato nella sostituzione dell'impianto Taylor.

Praticamente mi informa che sono affette da questo problema tutte le Taylor: dalla più economica alla più lussuosa, basta che monti l'Expression System o l'ES-T. Verifichiamo inoltre, facendo diverse prove, che le batterie in commercio che calzano l'impianto Taylor (oltre alle Duracell con scritte cinesi che montano di fabbrica) sono grossomodo due: le Panasonic e le Sony. Giuro che trovarle a Sassari è molto difficile.
In bilico tra sostituire l'impianto e rivoltare come un guanto tutti gli esercizi comerciali di Sassari e dintorni per una Panasonic, mi imbatto in questo video.


La questione si può dire risolta, ma anche dopo questa operazione non è che entrino proprio tutte le pile di ogni marca.
Resto comunque abbastanza sconcertato da questo episodio. Viene difficile aspettarsi inghippi simili in strumenti che costano dai mille euro in su quando chitarre di gran lunga più economiche non ne sembrano mostrare traccia.
chitarre acustiche gli articoli dei lettori taylor
Mostra commenti     20
Altro da leggere
Nux Monterey vibe: piccolo formato e grande suono
Registrare e rimandare il suono dell'ampli con un looper
Nux Solid Studio SS5: microfonare la chitarra... con un pedale
Svelate le Bevel Cut: Cort a cassa smussata
ACFS580CE: Ibanez da fingerstyle
Antonello D’Urso: “Le Larrivée? Pronte per essere suonate”
Seguici anche su:
News
Il prototipo Ibanez di Herman Li all’asta per una buona causa
Game Of Thrones suona Fender
George Gruhn sul mercato delle chitarre di oggi e di ieri
Dinah Gretsch festeggia i 40 anni nell'industria musicale
Mick Jagger sarà operato al cuore
Sono italiani gli autori del nuovo videoclip degli Stray Cats
Kleisma: la musica che nasce dal web
Un Doodle armonizza melodie sullo stile di Bach
Gibson: nominato il nuovo Director of Brand Experience
Eko festeggia 60 anni il 13 e 14 aprile
T-Rex fallisce ma promette riscatto
Spunta online il prototipo Gibson Jimi Hendrix mai giunto in produzion...
In vendita il rarissimo DS1 Golden Edition: ne esistono solo sei
Namm 2019: una giornata tipo alla fiera più grande del mondo
Morto Jim Dunlop: fondatore di Dunlop Manufacturing




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964