HOME | CHITARRA | DIDATTICA | ONSTAGE | RECnMIX | RITMI | PEOPLE | NEWS         EVENTI | STORE | ANNUNCI | AGENDA
Carbonara da Custom Shop
Carbonara da Custom Shop
di [user #42661] - pubblicato il

Il nostro insegnante di chitarra acustica Micki Piperno è un ottimo cuoco e non perde mai l'occasione per evidenziare quanti siamo i punti di contatto tra cucinare e suonare bene. Gli abbiamo chiesto cosa gli piacerebbe cucinare per amici e colleghi musicisti in una serata informale sotto le feste. (Redazione)
Ci accingiamo alle feste: e' doveroso imporsi un po’ di riposo, stare con la famiglia, gli amici e sopratutto cucinare e non stare a dieta!
Amo molto cucinare e sono solito fare sempre anche a lezione similitudini tra  Musica e Cucina; ritengo entrambe le discipline forme d'arte sublimi e un modo per amare e per rappresentare in modo tangibile quello che siamo attraverso sensibilità, creazione e fantasia.
Cucinare ci costringe a stare in silenzio e in attenzione, utilizzando simultaneamente un po' tutti i sensi. Per questo, fin da bambino, quando ho un po’ di tempo libero sono solito passare spesso dalla chitarra alle pentole del Custom Shop. 
Quindi, bando alle ciance: vi propongo un piatto semplice da realizzare, perfetto per questo periodo di riposo: vi presento la mitica Carbonara al Pistacchio.

Carbonara da Custom Shop

Ingredienti per 4 persone 

4 Uova
150 grammi di Pecorino grattato
200 grammi di Guanciale (no pancetta)
150 grammi di pistacchi in polvere o pistacchi da cucina da tritare.
Pepe nero un pizzico
500 di pasta tipo paccheri o calamarata.

Mettiamoci al lavoro e, per prima cosa, diciamo che questa ricetta viene molto bene se riusciamo a impostarla con qualche ora di anticipo; almeno due o tre ore prima che arrivino gli ospiti a convivio.

Carbonara da Custom Shop

1- Prendiamo un’ insalatiera e sbattiamo 4 uova con vivacità, aggiungendo quasi subito un paio di manciate di pecorino, un pizzico di pepe nero e la polvere di pistacchio; una volta fatto e compattato il tutto controllate con la forchetta che il composto non sia troppo liquido, ma quasi compatto
2- Fatto questo semplice lavoro, mettiamo l'insalatiera e il composto ottenuto a riposo in frigo per due tre ore.
3- Un'ora circa prima dall'arrivo degli ospiti tagliate a striscioline finissime il guanciale che ci saremo fatti affettare precedente nel nostro negozio di alimentari di fiducia.
4- Prendiamo una padella - possibilmente non aderente - e senza aggiunta d'olio facciamo squagliare e dorare il nostro guanciale fino a farlo diventare croccante. Scaldando il guanciale otterremo dell'olio dal suo scioglimento: non andrà assolutamente buttato.
Quando il guanciale ha raggiunto un colore quasi rosso/marrone, spegnete il fuoco in modo tale da dargli poi l'ultima scaldata prima di versarlo sulla pasta.
5- Mettere sul fuoco un tegame adeguato con l'acqua per la cottura e aspettare l'ebollizione; una volta portata a temperatura, buttare un pugno di sale grosso e poco dopo la pasta scelta. Girate energicamente.
6- Nel frattempo, estraete dal frigo la mitica insalatiera Relic con le uova montate al pistacchio Surf Green e aggiungete un piccolo mestolo dell'acqua di cottura.
7- Qualche istante prima di scolare la pasta, accendete a fuoco vivace il guanciale.
8- Accertatevi che la cottura della pasta sia al dente e scolatela. Mettetela nell’ l'insalatiera mantecando bene con il condimento di uova, pecorino e pistacchio.
9- A questo punto, versate sopra, bollenti, il guanciale e il suo olio  Super Texano. Non dimenticate di aggiungere altri due bei pugni di pecorino o parmigiano sopra al tutto!
Mi saprete dire...Buon Natale!

Ps: Chiaramente se siete in otto a cena raddoppiate le dosi degli ingredienti. 

Carbonara da Custom Shop
ricette
Link utili
Il sito di Micki Piperno
Altro da leggere
Pubblicità
La chitarra per i maccheroni...
Guitar hero in vacanza: Marco Sfogli...
Guitar hero in vacanza: Giacomo Castellano...
Guitar Hero in vacanza: Gianluca Ferro...
Pubblicità
Commenti
di aghiasophia [user #35493] - commento del 16/12/2015 ore 12:46:27
Fantastico. Spero divenga un appuntamento costante.
Rispondi
di onlyfender [user #5881] - commento del 16/12/2015 ore 12:49:08
Mhmmm... mi viene da sbavare più che davanti alla vetrina del custom shop.
Rispondi
di MircoRed utente non più registrato - commento del 16/12/2015 ore 13:34:46
Bellissima idea!
Rispondi
di gibsonmaniac [user #21617] - commento del 16/12/2015 ore 13:58:53
Ottimo...l'unica cosa che non condivido e' il lasciare in frigo le uova sbattute.
Essendo un piatto abbastanza veloce da preparare (io non la faccio mai con il pistacchio ma la faccio tradizionale) preferisco fare tutto mentre l'acqua si scalda e mentre gli ospiti si fanno l'aperitivo.
Rispondi
di mickipiperno [user #42661] - commento del 16/12/2015 ore 15:53:30
Prova a metterle in frigo con il pistacchio si compattano meglio e poi quando fai rilassare il composto con l'acqua di cottura diventa una crema che da molta importanza al piatto...diventa quasi raffinata :-) tentar non nuoce !

Buon Natale
Rispondi
di gibsonmaniac [user #21617] - commento del 16/12/2015 ore 15:57:11
provero'...grazie del consiglio
Rispondi
di Claes [user #29011] - commento del 16/12/2015 ore 19:34:39
SUPER!!! Lo farò preparare da mia moglie. Come ben dice Aghiasofia, spero divenga un appuntamento costante - e anche commenti accordiani extra!
Rispondi
di mickipiperno [user #42661] - commento del 16/12/2015 ore 19:57:40
grazie !!!!!!!!
Rispondi
di maxventu [user #4785] - commento del 17/12/2015 ore 10:59:34
interessantissima e da provare l'aggiunta del pistacchio. Anche secondo me la pausa in frigo rende il tutto più freddo, mentre è buona calda, già di suo è un condimento crudo che tende a raffreddarsi troppo presto nei piatti
ciao
Rispondi
di fabioanicas [user #29312] - commento del 18/12/2015 ore 15:24:06
Master Chef tra chitarre!!!!
Rispondi
Commenta
Loggati per commentare





Hot topics
È di Herman Li il primo assolo subacqueo al mondo
Ascolta “Still Got The Blues” dal nuovo album tributo
I Kiss annunciano il tour di addio
Ascolta il singolo di reunion degli Smashing Pumpkins
Quincy Jones arriva su Netflix
Dischi e recensioni
Angolo DIY
Interviste
I chitarristi sono un bene per la società
Federico Malaman: strumenti Signature e consapevolezza del suono
Intervista a Francesco Artusato
Paulus Schäfer: I’m a Gypsy
Licenza Creative Commons - Chi siamo - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964