CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS BIBLIOTECA
Com'è fatta e come funziona una otto corde
Com'è fatta e come funziona una otto corde
di [user #116] - pubblicato il

La otto corde è tra le novità più interessanti che hanno scosso il mondo della chitarra negli ultimi anni. Però, imbracciarla senza i dovuti riferimenti e ascolti, la rende uno strumento per tanti versi indecifrabile, difficilissimo da suonare. Abbiamo chiesto al nostro didatta Sam Bell, vero specialista di questo strumento, una serie di lezioni per conoscere, capire e pensare correttamente una otto corde.
La otto corde è la novità più eccitante che ha investito il mondo della chitarra moderna negli ultimi anni è ha condizionato profondamente l’evoluzione stilistica del metal più moderno: sia a livello tecnico solistico che compositivo.
La presenza di due corde più basse può ovviamente inibire il chitarrista tradizionale che, senza i dovuti ascolti e riferimenti, si troverò perso con questo strumento tra le mani. Per avvicinarsi in maniera più consapevole a questa chitarra è importante chiarire subito quali sono i punti di contatto con una chitarra tradizionale e individuare invece quelli nei quali la otto corde è uno strumento radicalmente diverso. Servirà ascoltarla all’opera per capire a livello esecutivo quali sono le sue peculiarità e considerarla – cosa spesso sottovalutata – soprattutto come uno strumento compositivo nuovo, che offre tante e inedite possibilità di orchestrazione degli accordi.
In questo primo video parleremo di corde, suono e accordatura. Cose semplici, alle quali però tante volte, chi la prova per la prima volta non pensa.
Per prima cosa, le otto corde che troviamo nei negozi - appena uscite dalla fabbrica - spesso montano corde basse troppo sottili. Queste possono confondere il neofita perché il suono che esce è moscio e fangoso e non permette di intuire le possibilità timbriche effettive di una ritmica sviluppata sulle corde più basse. Sam sulla sua otto corde monta un 0.80 per il F# basso e un 0:59 per il B basso.
Il secondo aspetto importante da considerare per provare o sperimentare i primi passaggi su una otto corde è il suono corretto da usare.

Com'è fatta e come funziona una otto corde

Gli standard di suono per cui la otto corde è conosciuta si muovono su range diametralmente opposti: da una parte le sonorità ultra aggressive di band come Meshuggah, dall’altra i clean cristallini e ultra compressi alla Animals As Leaders. Quello che in ogni caso è importante evitare sono settaggi troppo carichi di gain e distorsione. Questa non concilia in alcun modo la cattiveria e l’incisività di questo strumento: anzi ne affoga attacco e intelligibilità. E’ doveroso dare la giusta importanza alle medie e non esagerare con le basse. E’ importante che tutte le note eseguite sulle corde più basse siano definite e il suono dell’una non debordi nella successiva.
Ultimo aspetto è legato all’accordatura. Dal basso, una otto corde monta F#, B, E, A, D, G, B E. Imbracciandola, tanti chitarristi la prima cosa che fanno è sgranare power chord sulle corde più basse. Ma bisognerebbe subito considerare la possibilità di cambiare accordatura. Abbassando le due corde più basse di un tono (possibilità che renderà ancora più necessaria l’esigenza di una scalatura  a corde grosse) si avrà, per esempio,  E, A, E, A, D, G, B, E accordatura che creerà un interessante salto di ottava tra le prime quattro corde.


lezioni sam bell
ABBIAMO BISOGNO DI TE!
Dal 1997 ACCORDO mette gratuitamente a disposizione di chi fa musica contenuti di qualità altissima. Per produrli occorrono competenze e lavoro, con costi che la pubblicità fatica a coprire, soprattutto in questo periodo di difficoltà per l'economia.
Per questo ti chiediamo una donazione, anche piccola, per aiutarci a mantenere gli standard di qualità che i musicisti italiani si aspettano da ACCORDO.

DONA ADESSO!
Link utili
Il sito di Sam Bell
La band di Sam
Sam su Instagram
Mostra commenti     151
Gli annunci dei lettori
Visualizza l'annuncio
Visualizza l'annuncio
Zoom Q3 HD
Visualizza l'annuncio
Marshall JVM 215C Tabacco mod.
Altro da leggere
Paul Gilbert: se potessi tornare indietro
Paul Gilbert: sostituzioni, esercizi & pause
Tony MacAlpine: arpeggi e salti d'ottava
Tosin Abasi e le pentatoniche da VHS!
Tosin Abasi – Sweep & combinazioni di arpeggi
Tosin Abasi – Arpeggi in Sweep Picking
Tony MacAlpine: otto corde e arpeggi shred a quattro ottave
Tosin Abasi 8 String Madness - L'accordatura
Seguici anche su:
Altro da leggere
La musica ha bisogno di te
10 frasi da non dire al fonico
Perché la buca a effe ha questa forma?
Il toro, l'orso e la chitarra in tempi di pandemia
Trovate chitarre rubate per 150mila euro (tra cui la Gibson di Elvis):...
Vendita record per la giapponese senza nome di Jimi Hendrix
Slingerland Songster 401 e Audiovox by Tutmarc: le prime chitarre elet...
The Ranch: pedale eco-friendly da Collision Devices
Musica live e distanziamento in epoca Covid-19
La Gold-Leaf Strat di Prince all’asta
Il Boss DS1 di Kurt Cobain venduto all'asta
Venduta la Martin di Kurt Cobain: è la chitarra più costosa al mondo...
Il mercato boicotta Fulltone
Accordo Box in partenza!
Fender licenzia John Cruz per un post violento [aggiornato]




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964