CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS

dual terror vs vox!

di [user #32365] - pubblicato il

Salve amici accordiani vi propongo questo paragone sempre alla ricerca di un ampli leggero, versatile e soprattutto col british sound: da un lato l’orange dual terror è una testata 30 watt valvolare con  due canali switchabili, pesa appena 9 chili e a questa posso accoppiare o la sua 1x12 orange coi vintage 30 o un’altra qualsiasi cassa con coni celestion che non superi comunque 15 chili, dall’altro abbiamo il vox ac15 so perfettamente che a livello di pasta sonora è più vicino alle sonorità che cerco (the edge, blackmore, brian may) però 15 watt mi sembrano troppo pochi per suonare live e mantenere il suono pulito, inoltre il c1 è un combo che comunque peserebbe di più e nemmeno questa serie mi piace tanto, dovrei valutare di prendere la serie heritage del 2007 in cui avevano prodotto un ac15 testata e cassa, ma dovrei trovarlo di seconda mano essendo fuori produzione e comunque il dubbio sui 15 watt rimane. A questo punto la domanda è quanto effettivamente l’orange si avvicina al vox (hanno le stesse valvole finali per esempio quindi la timbrica non dovrebbe essere molto lontana, la domanda sorge sempre dall’impossibilità di provare questi prodotti in zona), quanto il vox può reggere una situazione live? Ovviamente se avete da proporre altri marchi che soddisfano le mie esigenze fatelo! Grazie a tutti.

Dello stesso autore
Rivalvolare Fender Bassman 59 LTD
DI box
Acquisti sfiziosi!
Vox ac10 C1?
zoom ms70 cdr switching
equalizzatore vs booster
Loggati per commentare

di Farloppo [user #27319]
commento del 15/01/2016 ore 13:39:15
Se vuoi stare leggero non considerare i combo: sotto i 18 kg non si va quasi mai. Personalmente, inoltre, preferisco gli Orange per cui dico: Dual Terror.
15W in live possono essere effettivamente pochi se vuoi avere puliti puliti (a meno di non essere microfonato). Meglio salire di wattaggio (direi tra i 30 e i 50 watt se non pesa troppo la testata).
Rispondi
di aghiasophia utente non più registrato
commento del 15/01/2016 ore 13:59:47
Se il problema vero è avere un clean super pulito e lineare in cui 'infilare' i propri pedali OD/Dist, lascia perdere entrambi, sia per questioni legate alla pasta 'british' che tendenzialmente Orange e Vox offrono (sono brand famosi soprattutto per i loro tipici suoni crunch), sia per i watt (anche 30 potrebbero essere pochi per ottenere un pulito cristallino). Questo, almeno, teoricamente vale per situazioni per le quali non è prevista microfonazione (tipo prova, per intenderci) e soprattutto per l'Ac 15.
Rispondi
di gilmourforever [user #32365]
commento del 15/01/2016 ore 14:06:24
io sto "scappando" dal pulito cristallino, vengo da un fender ma essendosi il mio gusto orientato verso gli artisti di cui sopra, cerco un pulito che abbia già un filo di drive, tipo il suono di the edge in where the streets have no name, oppure pride, su cui costruire eventuali distorti più pesanti coi pedali
Rispondi
di aghiasophia utente non più registrato
commento del 15/01/2016 ore 15:20:23
Chiaro.e allora come sound dovresti andare di Ac 30. Per rifuggire dal peso bestiale, e volendo restare invece in casa Orange,oltre al già consigliato AD, prova a documentarti anche sulla serie OR. I Terror,per impostazione, hanno un crunch di partenza già bello saturo
Rispondi
di gilmourforever [user #32365]
commento del 15/01/2016 ore 17:55:53
ma già la testata ac30 o le varie ad30 ecc non scendono sotto i 20 chili, mi serve qualcosa di ulteriormente più contenuto
Rispondi
di aghiasophia utente non più registrato
commento del 15/01/2016 ore 18:54:10
Dell'ad 30 non so dirti, l'or 15 però, che cruncha a fine corsa, pesa sui 9 kg scarsi. Good Luck.
Rispondi
di Farloppo [user #27319]
commento del 17/01/2016 ore 10:09:22
L'AD30htc è la testata che uso di solito (è la versione con i pot piccoli). Pesantuccia ma non ingestibile. Non l'ho mai misurata ma sarà sui 15 kg come minimo... Il "problema" delle Orange è che se non usano legno spesso minimo 5 cm non sono contenti...
Rispondi
di gilmourforever [user #32365]
commento del 17/01/2016 ore 10:12:58
È vero! Ma in generale anche le testate vox e marshall sono così, infatti la dual terror pesa così poco perché lo chassis è in metallo, spero che anche la cassa 112 orange non vada oltre 15 chili
Rispondi
di tylerdurden385 [user #30720]
commento del 15/01/2016 ore 14:48:39
Da quello che si intuisce a me pare più che altro che l'ampli giusto per te sia l'AC30...E comunque, restando in casa Orange, più che la Dual Terror forse per te sarebbe indicata l'AD30...
Rispondi
di gilmourforever [user #32365]
commento del 15/01/2016 ore 15:08:40
l'ac30 è un amplificatore troppo pesante e scomodo da trasportare sebbene sia la scelta più azzeccata, mi serve qualcosa di simile ma più piccolo e manegevole
Rispondi
di tylerdurden385 [user #30720]
commento del 15/01/2016 ore 15:21:35
Un AC15 pesa 18Kg, per me non sono tanti, ma la questione è soggettiva, quel che è certo, secondo il mio punto di vista, è che non riesco a trovare nessuna attinenza tra una Dual Terror ed il Vox-sound!? Forse una buona opzione potrebbe essere guardare all'artigianato italico, sono sicuro che un bravo tecnico che ti costruisca un AC30 in formato testata lo trovi. La rivendibilità è nulla ma almeno hai qualcosa che risponde al 100% alle tue aspettative.
Rispondi
di Ghirmo [user #11530]
commento del 16/01/2016 ore 00:42:4
ac30 versione testata.
Rispondi
di xstrings utente non più registrato
commento del 15/01/2016 ore 15:30:55
Ragazzo te vuoi la botte piena e la moglie ubriaca ... hahahah ..
Comunque quando si suona in giro bisogna scendere a compromessi nel rapporto peso/ingombro e qualità del suono.
Se suoni in locali medio grandi scordati il 15W a meno che A) tu sia l'unico chitarrista B) puoi microfonarti attaccato ad un impianto serio e C) l'acustica del locale sia ottimale per le band.
Ad oggi purtroppo l'unica soluzione che aiuta la schiena e soddisfa le orecchie si chiama Kemper ma 2000 € sono davvero una cifra enorme!
Comunque non prendere un ampli alla cieca, piuttosto in una giornata libera fai la spesa e prendi il treno; destinazione città con negozi di strumenti ben forniti ;)

Rispondi
di gilmourforever [user #32365]
commento del 15/01/2016 ore 17:57:56
penso tu abbia proprio ragione
Rispondi
di Zoso1974 [user #42646]
commento del 18/01/2016 ore 16:59:02
Il Tiny Terror è 15W, e suonando in giro, con un altro chitarrista (con testata/cassa Laney da 50W) il volume della piccola testatina Orange, collegata ad una 1x12, la tengo a 5... direi che basta e avanza, e di molto...
Rispondi
di gilmourforever [user #32365]
commento del 18/01/2016 ore 17:09:02
Timbricamente tu che la possiedi come la descriveresti? In particolare rispetto al suono di un vox
Rispondi
di Zoso1974 [user #42646]
commento del 18/01/2016 ore 17:20:21
Azz... non credo di aver mai suonato un Vox... comunque sul TT, a parte l'ovvio consiglio di provarlo (che è l'unica cosa certa), posso dirti che ha un buono crunch e una bella distorsione, almeno per i miei gusti. E' molto british, anche se secondo me le EL84 non sono mai a livello delle EL34.
E' meno medioso di un Marshall, ma con più bassi... questo gli regala un gran suono, ma un pelo di fatica in più ad uscire dal mix secondo me (almeno, se hai anche un altro chitarrista nella band).

Il mio è modificato con il loop effetti (che considerate le limitazioni di Eq e riverbero fa una bella differenza).

Comunque dal crunch al distorto vale ogni euro speso.
Pesa pochissimo, ed è piccolo e maneggevole. L'ho preso proprio per la mia schiena malandata.
Purtroppo è molto limitato. E' un monocanale ed il pulito, usando una Les Paul, praticamente è una chimera. E alla fine gli preferisco il Bugera V22, che è molto più versatile (combo da 20Kg, sigh).

Secondo me non è distantissimo da un Vox, la "famiglia" è la stessa... ma devi provarlo.
Rispondi
di gilmourforever [user #32365]
commento del 18/01/2016 ore 17:31:35
Guarda io dovrei prendere il fratellone dual terror 30 watt quindi più headroom 2 canali, inoltre uso prevalentemente stratocaster quindi saturerebbe anche di meno, quello che mi interessa in particolare è impostare un suono a cavallo tra pulito e leggermente in over drive (tipo vox appunto) buttargli un compressorino è un delay e ottenere una ritmica piena di corpo e armoniche ma allo stesso tempo definita e poco
Impastata sulle basse, e ovviamente per i distorti pompare da dietro con altri over drive o comunque usare l'altro canale cosa che mi alletta moltissimo, se mi dici che posso farlo la prendo all'istante haha anche perché il peso enormemente contenuto di questo strumento è il suo pregio più grande
Rispondi
di Zoso1974 [user #42646]
commento del 18/01/2016 ore 18:11:27
Tornassi indietro probabilmente anch'io prenderei una dual terror.
E secondo me, per il tuo scopo, è perfetta... ma lì si entra nel campo delle opinioni personali.
Provala!
A livello di qualità/trasportabilità secondo me è imbattibile. La Tiny Terror la porto in moto in uno zainetto... per dire... :)
Metti in conto ovviamente anche una cassa... una 1x12 va già più che bene... una 2x12 suona meglio ovviamente, ma poi li valuta peso e dimensioni...
Rispondi
di gilmourforever [user #32365]
commento del 18/01/2016 ore 18:33:47
Purtroppo mi affido spesso ai vostri pareri poiché non ho una grande scelta in zona, ovviamente mettendo la trasportabilità al primo posto opterò per una 112 probabilmente sempre orange, ed eventualmente indomani aggiungerne una seconda per avere una configurazione 212, tu che cassa accoppi alla Tiny?
Rispondi
di Zoso1974 [user #42646]
commento del 18/01/2016 ore 18:39:52
Una cassa artigianale con un V30... la cassa orange è ottima ma costa un botto.
Un ottima alternativa sarebbe l'Harley Benton Vintage (con appunto il v30), costa pochissimo e a quanto dicono è un'ottima casssa.
Rispondi
di gilmourforever [user #32365]
commento del 18/01/2016 ore 19:06:10
Ma scegliere di accoppiare un cono più "vintage" del vintage 30 tipo per esempio un greemback o un alnico blue cosa comporterebbe?
Rispondi
di Zoso1974 [user #42646]
commento del 19/01/2016 ore 08:45:56
Eh boh... l'accoppiata testata/cassa si può solo provare... difficile fare previsioni.
Rispondi
di trimmer741 [user #41394]
commento del 15/01/2016 ore 18:19:31
Prenderei in considerazione una testata AC30 (pesa il doppio della orange ma non credo che trasporti tutti gli strumenti contemporaneamente quando vai in giro).
Comunque per rispondere alla tua domanda: la Orange non suona come un vox, questo è poco ma sicuro. PERO' è comunque un ottimo amplificatore di stampo british (forse meglio l'AD30HTC che è un po' più "vintage style"). Se cerchi la cassa giusta (magari che monta i greenback) avrai un pulito un po' sporchino e dovresti rimanere soddisfatto.
Rispondi
di paserot [user #21075]
commento del 15/01/2016 ore 19:24:35
dai un occhio alle diverse configurazioni e pesi del laney vc30
Rispondi
di gilmourforever [user #32365]
commento del 15/01/2016 ore 19:40:09
Purtroppo non c'e il vc 30 in versione testata, peccato poteva essere un buon sostituto, come la serie lionheart? lh20 per esempio
Rispondi
Seguici anche su:
Cerca Utente
News
La Strat interamente fatta di pastelli colorati
Guarda John Mayer presentare GarageBand per Apple nel 2004
Ascolta New Horizons: il nuovo singolo di Brian May
I temi chitarristici più caldi del 2018
Impara a suonare e a tenere il palco con Carlos Santana
Billy Gibbons suona Rudolph La Renna con il capitano Kirk
SHG Music Show Milano 2018 apre i battenti
Paganini Rockstar
Roy Clark: il chitarrista intrattenitore
Come suona la chitarra in una camera anecoica
Chi ha inventato davvero il tapping
Come suona la mia stanza?
Certificato CITES: quando serve e come ottenerlo
Country Music Hall of Fame: il cerchio non sarà interrotto
Ryman Auditorium: la chiesa americana della musica live

Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964