CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RITMI NEWS SHOP
Una Sciàtt speciale in foglia di rame al Custom Shop
Una Sciàtt speciale in foglia di rame al Custom Shop
di [user #116] - pubblicato il

Solid body dalle forme singolari e riconoscibili, le Sciàtt di Giacomo Salmoiraghi vedono la propria genesi in Accordo, e proprio ad Accordo si torna per una chitarra tutta in foglia di rame, con pickup avvolti a mano da un amico e collega, e dedicata a un altro nome storico di Accordo.
Giacomo Edoardo Salmoiraghi, alias Jackdynamite su Accordo, si è lanciato nel mondo della liuteria elettrica già da alcuni anni insieme al socio Giorgio De Lucchi, e la loro presenza al primo Custom Shop Milano del 2015 con uno stand condiviso con altri marchi già noti a chi segue le vicissitudini dei lettori di Accordo più affezionati ne ha rappresentato il battesimo del fuoco. Ora i due sono tornati per l'edizione 2016 e hanno portato una selezione di chitarre davvero singolari, tutte accomunate da uno stile a metà tra il retrò e il futuristico e con la forma originale della Sciàtt.
È il nome dei modelli ma anche la sua firma sulla paletta e, quando abbiamo visto quella completamente rivestita in qualche strato irregolare rossiccio con su una firma che ci sembrava familiare, non abbiamo potuto esimerci dal chiedere a Giacomo di cosa si trattasse.

Una Sciàtt speciale in foglia di rame al Custom Shop

La Sciàtt che vedete è ricoperta quasi del tutto da foglie di rame. La configurazione dei pickup volge al vintage come molte delle sue colleghe di marchio: al manico c'è un pickup stile Filter'Tron, mentre al ponte c'è un P90 avvolto da Paolo Lardera, alias Mehari su Accordo, alias Blackbeard Guitars per chi gli ha fatto visita a Custom Shop.

Giacomo ha deciso di non usare segnatasti, la tastiera è pulita e uniforme, ma una firma al 12esimo tasto spezza la continuità. È quella di un utente storico di Accordo, a cui i suoi figli hanno voluto fare una sorpresa speciale con la complicità di Giacomo e delle sue Sciàtt. E noi ci aspettiamo che ce la mostri su queste pagine non appena gli arriverà tra le mani!

chitarre elettriche custom shop milano 2016 sciatt
Nascondi commenti     57
Loggati per commentare

di Baconevio [user #41610]
commento del 22/03/2016 ore 15:24:16
perchè nessuno mi dedica una chitarra :( ?
Rispondi
di JackDynamite [user #14761]
commento del 22/03/2016 ore 17:19:18
Un giorno, forse , chi puó dirlo? :) ciao! :D
Rispondi
di Baconevio [user #41610]
commento del 22/03/2016 ore 21:31:29
eheheheheheheheheh :)
ciao a te!
Rispondi
di mehari [user #25169]
commento del 22/03/2016 ore 16:29:03
quanti alias.... ho più identità io di Mata Hari
Rispondi
di JackDynamite [user #14761]
commento del 22/03/2016 ore 17:18:32
Quasi quanto Flash ;)
Rispondi
di mehari [user #25169]
commento del 22/03/2016 ore 17:20:42
chi caz è flash ?
Rispondi
di JackDynamite [user #14761]
commento del 22/03/2016 ore 20:05:06
il super eroe! ha cambiato identità 4 volte! ma come al solito ho usato un esempio sbagliato ... come la forma delle mie chitarre :D
Rispondi
di Oliver [user #910]
commento del 22/03/2016 ore 17:52:16
Da non credere.... neanche nei miei sogni più pazzeschi avrei potuto immaginare una cosa del genere. Sono tramortito, "confuso e felice".
Vivo per miracolo, perchè quando ho fatto partire il video non sapevo assolutamente niente e ho seriamente rischiato un colpo apoplettico!
Diavolo di un Salmoiraghi, stavolta l'hai fatta davvero grossa. E c'è anche del Lardera, dentro.
Ragazzi, sono felice, commosso, onorato, imbarazzato e incredulo. Tutto assieme.
Forse più tardi sarò in grado di articolare qualche concetto più concreto, per ora sono totalmente stordito e posso solo dire GRAZIE....
Rispondi
di JackDynamite [user #14761]
commento del 22/03/2016 ore 18:08:5
Questa chtatra è un GRAZIE fatto materia, quindi grazie a te!
Questa sera scrivici con piu calma e senza rischi di infarto, ok? ;) ti voglio bene!
Rispondi
di dale [user #2255]
commento del 22/03/2016 ore 18:44:33
Bel gesto e bella chitarra!!
Rispondi
di JackDynamite [user #14761]
commento del 23/03/2016 ore 14:57:2
se la merita!
Rispondi
di FingerMan68 [user #44878]
commento del 22/03/2016 ore 18:49:37
Devo dire che l'idea è buona, ma quei buchi grigi quà e là non si possono vedere, bocciata!
Rispondi
di nawa utente non più registrato
commento del 22/03/2016 ore 19:04:34
vista la giovane età e la passione, per ora promosso.

ma osservazioni da fare ce ne sarebbero, a parte i gusti personali. non ho mai capito se ai liutai le critiche servono o meno... quelle più o meno articolate e costruttive che non siano soggettivismo puro, intendo.
Rispondi
di FingerMan68 [user #44878]
commento del 22/03/2016 ore 19:31:47
Se ti riferivi al mio commento, se guardiamo l'impegno promosso sicuramente anche secondo me, io però l'ho vista dal vivo domenica alla fiera e secondo me è un prodotto evidentemente mal riuscito nella realizzazione , anche se con una buona idea.
Non era certo l'unico, ce n'erano anche altri, ma secondo me una fiera dovrebbe rappresentare l'eccellenza e chi vi partecipa dovrebbe presentare degli strumenti adeguati all'importanza dell'evento, anche perchè uno ci mette la faccia....
Rispondi
di nawa utente non più registrato
commento del 22/03/2016 ore 19:43:46
sul fatto che gli organizzatori debbano selezionare i partecipanti mi sembra che per ora in europa se lo possa permettere solo l'holy grail guitar show di berlino. In Italia chi paga partecipa. il tema per altro era "il custom shop italiano" e non le eccellenze assolute del mercato. Poi l'evento e il sito sono legati e dato che il neo-designer è un utente di accordo la cosa ci sta ed è pure simpatica. meglio debuttare in famiglia. il confronto non fa mai male, poi sta all'intelligenza del liutaio aggiustare il tiro. la critica principale è alla forma del body. indifendibile. :-) manca la visione complessiva che invece in Lardera è molto forte. sta nel solco della liuteria tradizionale (George & Leo) ma la interpreta in modo soggettivo e sul sito mette nero su bianco la sua filosofia. lavora sulla materia, non vuole fare repliche e si rompe i coglioni a fare gli intarsi (adoro i liutai che odiano fare gli ebanisti). a sciatt manca ancora tutto questo. sembra che non ha lavorato a mano sul legno, che si sia fermato a sega e raspa. ignora i dettagli, monta qualsiasi pick-up. il tutto è molto anni 80 ma senza una personalità definita. ma quanti anni ha? W Sciatt...
Rispondi
di FingerMan68 [user #44878]
commento del 22/03/2016 ore 19:47:16
Bella riflessione
Rispondi
di nawa utente non più registrato
commento del 22/03/2016 ore 19:48:10
grazie.
Rispondi
di JackDynamite [user #14761]
commento del 22/03/2016 ore 20:28:15
Ciao Nawa, cerco di risponderti a pezzi :)

allora...

1: "la critica principale è alla forma del body. indifendibile. :-) "
La forma delle mie chitarre e bassi ha varie ragioni d' essere, il corno lungo le rende bilanciate, gli smussi caratterizzano, e alleggeriscono, e rendono ergonomica la forma, che lo è già di suo , suonando da seduti sia in piedi. io so di aver disegnato una forma originale, ma come in ogni campo l'inedito, l'originale , non a tutti piace e c'è bisogno di tempo per capire nuove forme , farle metabolizzare , io stesso ci ho messo un bel po per farlo. detto questo , farò una variante, pur mantenendo il 95% della forma, facendo un corno inferiore con apertura più profonda per arrivare fino al 24esimo tasto senza sforzi. per ora, i modelli che ho fatto mi piacciono così, è solo questione di stile :)

2: "manca la visione complessiva"
il mio stile è il colore la forma e la diversità , io interpreto suoni con un design e apeal differenti dal comune, mi piace vedere i miei strumenti suonati in tutti i generi, poi se vuoi spiegarmi meglio la tua idea te ne sarei grato!

3: "sciatt manca ancora tutto questo. sembra che non ha lavorato a mano sul legno, che si sia fermato a sega e raspa. ignora i dettagli, monta qualsiasi pick-up"
Qui rimango molto perplesso. perchè io i dettagli li curo eccome, accostamenti cromatici, manopole, plastiche, vernici ricercate, legni e rifiniture. Oltre tutto per fare il "carving" fronte e retro impiego svariati utensili, anche di precisione, e a fine lavoro, levigo fino a carta 800 (quello che si ferma alla sega è paolo :D basta vedere le sue splendide Root ;) ) ,per i pick up invece, c'è un filo conduttore, come avrai notato anche dalle foto sono tutti pick up "strani" solo la chitarra di Oliver monta un p90 che è il suo pick up preferito, e un filtertron che comunque non è così consueto. c'è dietro una filosofia.

4: "è molto anni 80 ma senza una personalità definita. ma quanti anni ha?"
a me pare che con le forme e i colori, la personalità esca eccome, non ho ancora visto chitarre simili alle mie! e ancora, mi perplime questo commento. ah, ho 25 anni :)

e grazie comunque , W Sciàtt!
Rispondi
di mehari [user #25169]
commento del 22/03/2016 ore 21:20:00
Beh... nawa.. posso copiare e incollare sul sito :) ?
a parte questa tua descrizione che apprezzo e condivido e considero lusinghiera, vorrei spezzare una lancia a favore del Nostro... Io ho cominciato a costruire per hobby alla fine degli anni ottanta, quando ancora internet non esisteva, mi sono formato a libri della "anthropos" e "arcana" e prove su prove ed errori su errori.
Veneravo liutai di cui avevo solo sentito parlare perchè fiere non ce n'erano, gli stessi che ora incontro alle fiere e ai quali stringo la mano. Devo dire che alcuni meritano veramente la fama che hanno e sono contento di averli conosciuti. Ne cito solo uno.. Andre Ballarin di Manne.
Solo 5 anni fa ho avuto un colpo di fortuna e ho messo sul banco quel che avevo maturato in questi anni.... più o meno così.... nudo e crudo, entrando a gambatesa nel mondo del guitar building. (NB evito apposta il termine liuteria) Ho 46 anni e non me ne frega un cazzo di diventare famoso anche se mi fa piacere di lasciare una buona impressione. Costruisco perchè mi piace e anche perchè per ora ci campo (ma non dimentichiamo il lavoro ordinario di laboratorio che è imprescindibile) e mi ritengo fortunato a fare questo mestiere.
Lo stimolo maggiore che mi spinge a vendere le chitarre che faccio è che poi posso costruirne altre.
Giacomo è giovane, anche se un po' grasso per la sua età... è venuto su a pane internet e accordo... maschera la sua ignoranza cronica dietro a una sbandierata dislessia, ma per quanto poco finora ha lavorato con le mani, fa cose degne e non si può certo pretendere che allo strumento numero 10 uno abbia già tutte le abilità del mestiere.
Forse pecca un po' di saccenza e superficialità, ma chi lo può biasimare in questo social-mondo ? Ha il coraggio di spingere un idea sua, che piaccia o meno ai più e insiste su questa. A me le sue chitarre fanno cagare, nelle forme ma soprattutto in quello che lui sbandiera come un fiore all'occhiello... quei cacca-colori che usa, esattamente come mi fan cagare i vari daphne blue e fiesta red e compagnia cromatica: io voglio vedere il LEGNO santodio. Ma diciamolo chiaramente, il mondo delle chitarre è vario quasi quanto quello delle donne... e i gusti impazzano e spaziano ovunque. C'è posto per tutti e solo il tempo potrà essere giudice dell'operato di ciascuno. Ovviamente i "mi piace" sono gratis e le critiche pure, ci vuole sempre un po' di pelo sullo stomaco e fa sempre comodo avere in tasca qualche "scusate" e qualche "vaffanculo".
Per quanto mi riguarda, e per quanto conti la mia opinione, Giacomo continui pure a fare quel che fa, basta che ogni tanto mi porti una bottiglia di vino buono....
Oliver avrà sicuramente qualcosa da dire quando metterà le mani su quella padella da polenta scrostata.
Rispondi
di JackDynamite [user #14761]
commento del 22/03/2016 ore 21:27:43
La tua eleganza mi commuove. anche io ti voglio bene!

grazie!

;P



Rispondi
di Baconevio [user #41610]
commento del 22/03/2016 ore 21:48:05
io esigo che mehari diventi il mio miglior amico.
tengo un portafogli pieno di vafancùl....statt accort....
ps: vado fuori tema per dire: mannaggia, che peccato essere povero e stare così lontano..altrimenti un giro in fiera l'avrei fatto. sogno un nuovo SHG quaggiù: ne ho umilmente fatti due su due da "addetto ai lavori"..e mi piacerebbe che fosse un appuntamento fisso.
Rispondi
di mehari [user #25169]
commento del 22/03/2016 ore 22:06:35
Fatti 'na sonata che te pass...
Rispondi
di nawa utente non più registrato
commento del 22/03/2016 ore 23:56:08
Io mi sono permesso di esprimere un parere solo perché era stato sollecitato da lui stesso sul mio gruppo su facebook. Qui mi sembrava più in argomento L'unica cosa che gli posso rimproverare è che fa tutto sommato la versione con steroidi della Galanti Grand Prix :-) però ha passione e si farà (come diceva Pazienza :-)

complimenti a tutti comunque di crederci in quello che fate.
Rispondi
di mehari [user #25169]
commento del 23/03/2016 ore 08:54:46
no ma figurati... io ho risposto a te perchè mi hai citato... la risposta era comunque indirizzata a tutti quelli che hanno letto e commentato...
alla fine noi siamo solo la punta dell'iceberg di chi traffica con le chitarre... ce ne sono di bravissimi che lavorano nell'ombra. D'altronde tra essere bravi e metter su un'attività ce ne passa... (e una cosa non implica automaticamente l'altra) :)
Rispondi
di mattconfusion [user #13306]
commento del 23/03/2016 ore 15:03:26
Per quanto io sia fissato con le forme ultra classiche (archtop, tele e strato) e che il sito del Barbanera è vera pornografia (ancora complimenti), le forme della Sciatt non mi sembrano così assurde. In un video di qualche tempo fa Giacomo spiega la sua scelta sui colori, i legni e le forme: colori di auto italiane (apprezzabile, perchè rinunciare alla tradizione della chitarra solid body), legno con caratteristiche simili alle essenze più comuni ma ecologicamente sostenibili, forme da futurismo anni 60, e pickup particolari (nel caso della Latte Menta per esempio).
Il colore della Oliver è molto particolare e secondo me azzeccato perchè strizza l'occhio all'idea dell'anticato in una maniera originale. La Latte Menta mi piace di più anche se esteticamente secondo me starebbe meglio un manico in tinta unita col resto dello strumento. Bella la scelta delle manopole (mi ricordano certe Epiphone semiacustiche).
Alla fine tante di queste caratteristiche mi fanno pensare a scelte in linea con la filosofia di chitarre come le Fano. IMHO ovviamente.

Per la saccenza ecc ecc: è dovuta alla foga (con la O eh), all'età e alla Brianza. Lo so perchè sono di qualche anno più vecchio di lui, abito nella stessa zona e quando mi sono sentito registrato parlare delle robe che faccio (per dire, la musica) qualche anno fa mi sono odiato da solo. E' solo la passione, poi più si va avanti più si diventa cauti. Ed essere un po' sulla difensiva quando arrivano i commenti nei primi tempi è normale.

Un consiglio al team Sciatt (tanto per parlare come fossimo al paddock): il sito è in costruzione, è ben fatto e sicuramente si riempirà anche delle spiegazioni di certe scelte; ma occhio alle foto, sono belle ma sono scontornate in maniera frastagliata a volte. Forse fa più effetto lo stesso scatto preso con un bell'ambiente, anche il vostro laboratorio per dire (stessa cosa quando girerete le demo).

tl;dr -> Bravi!
Rispondi
di JackDynamite [user #14761]
commento del 24/03/2016 ore 18:57:17
ecco la tua favorita! vai al link

per la saccenza, si, con paolo faccio il saccente ma solo perché mi diverto con lui a bisticciare :) per il resto l'ho lasciata al passato!

per le foto del sito, hai ragione, sono state messe li solo per tamponare , stiamo già sistemandole, il maledetto fotoshop con l'ultimo aggiornamento ha dato qualche problema, ma vedrai, tra una settimana dovrebbe essere tutto ok, e con altri strumenti :)

ps mi sa che ci hai quasi preso sul nostro stile, e da amante di archtop, la chitarra di Oliver ti piacerebbe un sacco, manico molto alto con bella inclinazione, e un pick up al manico da swing! giurin giurella!
e grazie! :)
Rispondi
di JackDynamite [user #14761]
commento del 22/03/2016 ore 20:08:26
Ciao FingerMan, posso chiederti come mai pensi sia un prodotto mal riuscito?

comunque grazie per la promozione ;)
Rispondi
di FingerMan68 [user #44878]
commento del 22/03/2016 ore 20:46:33
Quello che penso è in linea con il commento sopra di Nawa , in più ribadisco che secondo me sono strumenti che hanno ancora delle lacune , delle mancanze dal punto di vista tecnico per chiedere in cambio dei soldi (bisogna poi vedere anche quanti) e quindi essere vendute. Ripeto non eri l'unico , qui si sta parlando delle tue però . A una fiera del genere mi aspetterei di vedere di vedere non solo delle idee , ma anche delle realizzazioni a regola d'arte, è giusto che chi paga partecipi per carità, ma Il fatto che sei giovane non è una scusa per forza, come diceva nawa, prima di metterci la faccia dovresti , tu come altri, avere l'intelligenza di aggiustare il tiro
Rispondi
di JackDynamite [user #14761]
commento del 22/03/2016 ore 20:48:3
ora per favore ti chiedo quali sono queste lacune e mancanze dal punto di vista tecnico?
Rispondi
di FingerMan68 [user #44878]
commento del 22/03/2016 ore 21:31:59
Da profano , la mia unica critica dal punto di vista tecnico era su come è applicata la foglia di rame, per il resto le altre critiche su personalità etc non le ho certo mosse io.
è una tua scelta a quanto pare? Allora a me non piace, tutto qui
Rispondi
di JackDynamite [user #14761]
commento del 23/03/2016 ore 00:51:5
allora ti prego di usare toni diversi, perchè il tuo gusto è un conto, e lo rispetto ma dire che vi siano lacune tecniche e mancanze è molto diverso, e grave.
e sinceramente ci son rimasto male.
Chiarita la cosa son sollevato, grazie di aver risposto!
Rispondi
di 9hours [user #43500]
commento del 22/03/2016 ore 19:42:41
ma la foglia di rame è sottilissima e si comporta così. è la sua caratteristica e, se piace (a me sì) è bella proprio per questo.
per averla "perfetta" in rame dovresti farla fare a un lattoniere...
Rispondi
di JackDynamite [user #14761]
commento del 22/03/2016 ore 20:49:3
grazie per l'apprezzamento! e si, è proprio così, ma devi anche sapere che è un effetto che ho ricercato, strofinando forte il pennello cercando di alzare qua e la la foglia per far vedere il fondo.
penso che lo ripeterò, cercando accostamenti cromatici differenti.
Rispondi
di 9hours [user #43500]
commento del 23/03/2016 ore 08:48:54
pensa che io lo sto facendo su una moto...
Rispondi
di JackDynamite [user #14761]
commento del 23/03/2016 ore 13:46:41
splendido, poi mostrala!
Rispondi
di FranxAJ [user #18541]
commento del 22/03/2016 ore 21:23:20
Bellissima! Complimenti davvero! :)
Rispondi
di JackDynamite [user #14761]
commento del 23/03/2016 ore 14:25:37
ancora, grazie :)
Rispondi
di Oliver [user #910]
commento del 22/03/2016 ore 23:47:15
Ecco, dopo qualche ora ho ripreso un contegno.
Sono lusingato e ancora incredulo per il privilegio che mi è stato concesso (a mio avviso immeritatamente, checchè ne dica il giovine artigiano), e il minimo che posso fare è cercare di esserne degno. Si può immaginare cosa significhi non poter mettere subito le mani sulla metallizzata creatura (400km ci separano, per ora), ma da una rapida chiaccherata con Mr. Sciàtt ho già appreso alcune informazioni che mi hanno incuriosito, a proposito della particolare scelta dei legni, della lavorazione e della originalissima configurazione elettronica.
Sarà un piacere, oltre che un dovere, mettere lo strumento alla prova e darne un dettagliato resoconto. A presto, spero.
Rispondi
di JackDynamite [user #14761]
commento del 23/03/2016 ore 01:05:14
ti aspetto!
Rispondi
di telecaster75 [user #1296]
commento del 23/03/2016 ore 08:05:3
A me queste chitarre piacciono...e pure i bassi, bella forma e bei colori!
Rispondi
di JackDynamite [user #14761]
commento del 23/03/2016 ore 14:18:48
grazie! ti manca solo provarle :)
Rispondi
di stono [user #11272]
commento del 23/03/2016 ore 08:12:46
mio figlio al Customshop l'ha provata su un Mesa, io ascoltavo e ricordo un bellissimo suono sui puliti, veramente mellow, da semiacustica, pieno, tondo, liquido, ma ho sentito poco perche quel casinista di mio figlio poi ha ripreso a fare djent :) e non era niente male nemmeno su quel genere! Chitarra molto duttile secondo me.
Rispondi
di JackDynamite [user #14761]
commento del 23/03/2016 ore 13:48:00
grazie ;) ricordo che gli piacque molto, e ne sono felice!
Rispondi
di mehari [user #25169]
commento del 24/03/2016 ore 21:07:58
si ma quando è stato ? il secolo scorso ? ;)
Rispondi
di aleck [user #22654]
commento del 23/03/2016 ore 11:47:4
Avevo scritto un commento lungo e pseudoprofondo ma mi sa che non lo pubblico :)

Mi limito a dire che mi piacciono queste chitarre, che il work-in-progress marchiato Sciàtt deve continuare fino a scoprire o meglio definire la propria identità e il proprio carattere distintivo in modo da rendersi riconoscibile agli altri e che ti auguro un buon lavoro.

Sullo strumento in questione... Non ci vedo tante cose "buttate lì a caso" ma tante cose "messe lì per un preciso motivo" :) Son sicuro che ci sia un lavoro meticoloso dietro.

PS. A me quella finitura al rame piace molto più dei soliti colori sgargianti :P Non capisco come possa pensare qualcuno che sia il frutto di un lavoro fatto alla pene di levriero piuttosto che una scelta voluta e ricercata!

PPS. Mi son piaciuti tutti i commenti, solo uno proprio non l'ho digerito... E va bene che magari ci si fa prendere la mano a infierire su un giovane poco affermato che ci mette la faccia e propone qualcosa di ardito e non necessariamente bello per tutti, ma di qui a parlare di "gravi lacune tecniche" salvo poi dire che la "grave lacuna tecnica" è una finitura, che peraltro è un effetto espressamente ricercato, ce ne passa...
Rispondi
di JackDynamite [user #14761]
commento del 23/03/2016 ore 13:56:32
Grazie Aleck, continuerò per questa strada!

ps la verde smeraldo con parti oro nel immagine copertina è tanta roba... ;)
Rispondi
di esseneto [user #12492]
commento del 23/03/2016 ore 12:05:23
Ricordo quando uscirono sul mercato le Parker chitarre dalla forma parecchio originale , io da seguace "estremo" di Leo Fender quando le vidi rimasi molto perplesso e pensai che erano orribili..qualche anno fa un amico ne comprò una ed ebbi modo di poterla imbracciare, bene appena la misi addosso e cominciai a suonarla mi dovetti ricredere e anche di parecchio ! La chitarra era di una comodità disarmante.... leggera , versatilissima nonostante montasse due Di Marzio belli tosti per non parlare poi del suono acustico.....incredibilmente "reale" , suonabilità ai massimi livelli.... realizzazione impeccabile , che cosa chiedere di più ad uno strumento ? Anche la Sciàtt in questione esteticamente è parechio originale e si intuisce che c'è uno studio ergonomico dietro , la scelta dei pick up è molto ricercata non la solita accoppiata che siamo abituati a vedere , non ho capito che tipo di scala Giacomo abbia utilizzato sui suoi modelli ma sarei molto curioso di provarne una con un buon ampli , operazione ahimè non semplice a causa della distanza , ma ho il sospetto che ne rimarrei positivamente impressionato....
Rispondi
di JackDynamite [user #14761]
commento del 23/03/2016 ore 14:04:51
se dovessi passare passare per milano, batti un colpo ;)

grazie!
Rispondi
di mz2250 utente non più registrato
commento del 23/03/2016 ore 14:18:05
Mah.. Quella in finitura rame smangiato non mi fa impazzire ma quella azzurro/verde (color petrolio?) mi piace un sacco !
Rispondi
di JackDynamite [user #14761]
commento del 23/03/2016 ore 14:20:31
è un verde smeraldo metallizzato, dal vivo è davvero diverso e più vivo, con l'oro ci sta davvero bene!
Rispondi
di mz2250 utente non più registrato
commento del 23/03/2016 ore 14:22:28
quando son passato a CS ho notato solo quella rame...peccato
Rispondi
di JackDynamite [user #14761]
commento del 23/03/2016 ore 14:29:39
bisogna fare più attenzione! :D beh, ci vediamo a SHG ;)
Rispondi
di gasguitar [user #41141]
commento del 23/03/2016 ore 14:37:5
La finitura in foglia metallica non è una novità, Fender stessa usa la foglia d'oro giallo su alcune custom shop, oppure foglia di oro bianco per il modello "Mastersalute". Il fatto è che per avere un certo tipo di risultao bisogna avere tanta tanta esperienza con questo materiale, che per natura è difficilissimo da applicare. In questo caso si è scelto di creare un contrasto con il colore di sfondo, che può piacere o meno e che io trovo molto bello.
Io stesso creo body relic in foglia metallica da quasi due anni ( vai al link ) e vi assicuro che non è facile, bravi ragazzi!
Rispondi
di JackDynamite [user #14761]
commento del 23/03/2016 ore 14:48:30
grazie "collega" :)
Rispondi
di gasguitar [user #41141]
commento del 23/03/2016 ore 14:54:26
😉
Rispondi
Altro da leggere
Nile Rodgers e il mito della Hitmaker
La Giapponese di Jimi Hendrix di nuovo all’asta
Jackson fa ascoltare la American Series Soloist
Perché i commessi non ci odiano più
Progettisti di giocattoli: mi sorge un dubbio
Greeny: la Gibson Les Paul del 1959 è tornata
Gli annunci dei lettori
Visualizza l'annuncio
Schecter Sun Valley Super Shredder FR S
Seguici anche su:
Altro da leggere
Tipi da sala prove: i miei preferiti
Nile Rodgers e il mito della Hitmaker
Guarda Marcus King live in streaming dal Ryman Auditorium
La Giapponese di Jimi Hendrix di nuovo all’asta
Perché i commessi non ci odiano più
Progettisti di giocattoli: mi sorge un dubbio
L’asta per la White Falcon dei Foo Fighters surclassa le previsioni
Il primo BOSS CE-1 mai prodotto è in vendita
Gibson sostiene l'Ucraina
Guarda Tommy Emmanuel suonare la Ibanez Jem di Steve Vai
La chitarra elettrica fatta con mobili Ikea
Pantera reunion: gli strumenti di Dimebag Darrell sul palco con Zakk W...
In video dal vivo il prototipo della PRS Robben Ford Signature
Dean non ci sta: in appello contro Gibson
“Fulltone chiude”: il comunicato




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964