CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RITMI NEWS SHOP
MXR Reverb: sei ambienti stereo con pedale d'espressione
MXR Reverb: sei ambienti stereo con pedale d'espressione
di [user #116] - pubblicato il

MXR infila sei modalità di ambiente in uno stompbox potenziato dal trattamento del segnale dry in analogico e con headroom migliorata. Tre manopole gestiscono voce e intensità, mentre jack stereo e la possibilità di collegare un pedale d'espressione esterno ampliano gli orizzonti del Reverb.
A volte la sola manopola del riverbero sull'amplificatore semplicemente non basta, o i piccoli valvolari che hanno ormai saturato il mercato non ne sono proprio provvisti, eppure l'idea di rivolgersi al digitale non vuole proprio andare giù. Qui entra in gioco MXR con il suo Reverb, un nome semplice per un pedale condito da un mare di funzioni e con il punto a favore di trattare il segnale dry in maniera del tutto analogica con una tecnologia proprietaria mirata a incrementarne l'headroom in modo considerevole.

C'è chi, alla vista di un effetto ambientale firmato MXR e memore dell'ottima riuscita con il Carbon Copy, già si scalda. Stavolta i progettisti hanno preso di mira i riverberi e ne offrono un bel pacchetto in un contenitore sempre compatto e dai controlli approfonditi ma immediati, con sei modalità di funzionamento diverse, connettività stereo e pedale d'espressione esterno.
 
MXR Reverb: sei ambienti stereo con pedale d'espressione

Il Reverb basa il suo funzionamento su tre manopole principali con cui regolare Mix, Decay e Tone, rispettivamente per la presenza del riverbero all'interno del segnale in uscita, per gestire la lunghezza della coda e per dosarne la brillantezza. È schiacciando fisicamente la manopola del tono che si può navigare attraverso le sei modalità di funzionamento a disposizione, tra Plate, Spring, Epic, Mod, Room e Pad.

Il Reverb è in grado di ricreare diversi ambienti attraverso le simulazioni offerte, e MXR ha deciso di rifletterne l'essenza con un'intelligente trovata nel video di presentazione ufficiale: ogni impostazione è associata a un particolare luogo o scenario, e ascoltarne il suono mentre si guardano scorrere le immagini dà un effetto dannatamente credibile.
 

Il pedale arriva in un contenitore compatto, da standard MXR a switch singolo, ma offre piena connettività stereo usando cavi appositi e un jack aggiuntivo per un pedale d'espressione esterno con cui miscelare a piacimento l'effetto di due modalità vicine.
I riverberi sono creati digitalmente, mentre il segnale della chitarra è trattato in maniera analogica e, grazie alla tecnologia MXR Constant Headroom Technology, è capace di fornire un'headroom e una dinamica superiori mediante l'innalzamento della tensione interna a 20 volt usando una comune alimentazione da 9 volt.
Tra le funzioni, si segnalano la possibilità di ottenere in uscita un suono 100% wet privo del segnale originale portando la manopola Mix a fine corsa e la presenza delle modalità con code true bypass o con trails che si esauriscono in modo naturale e graduale dopo la disattivazione dello stompbox.

Ci riserviamo di mettere fisicamente le mani sul Reverb prima di giudicare il lavoro del marchio Dunlop, appena sarà disponibile in Italia con la distribuzione a cura di Eko Music Group, ma i motivi per tenergli gli occhi puntati ci sono tutti.
effetti e processori mxr reverb
Link utili
Reverb sul sito MXR
Sito del distributore Eko
Mostra commenti     20
Altro da leggere
AIRA Compact: strumenti Roland in tasca
JHS presenta l’ennesimo Tubescreamer, e spiega perché
BOSS Waza tra loadbox e IR: abbiamo solo scalfito la superficie?
Walrus Canvas: la DI/LI box del chitarrista moderno
Many Worlds: phaser Catalinbread dal multi-verso
Beetronics La Uva: limited edition in esclusiva europea
Gli annunci dei lettori
Visualizza l'annuncio
Takamine G330 lawsuit
Visualizza l'annuncio
AKAY GXC 310 D
Visualizza l'annuncio
gibson les paul tribute
Seguici anche su:
Altro da leggere
Le chitarre Fender diventeranno NFT da collezione?
This Is Spinal Tap: confermato il sequel nel 2024
Marty Friedman: ecco perché la gente skippa gli assolo
Rara Les Paul burst del 1960 spunta da una soffitta: sì, può ancora ...
È morto Richard Benson: chi era il chitarrista, il personaggio, l’u...
Gear: la Flop Ten di una vita - Parte 1
Flea dei RHCP nell’universo di Star Wars
Guitars of my life: una top 10 romantica
Il paradosso di Enesidemo (ovvero, noi delle chitarre non sappiamo un ...
Crisi delle valvole: Western Electric le produrrà in USA
Dal metal alle big band: Mark Tremonti canta Sinatra per la Sindrome d...
Visita alla fabbrica Gibson nel 1967: guarda il video
Niente più valvole dalla Russia: cosa succede, cosa provocherà
Quel dubbio che ci frega. Sempre
La GAS come l’amore? Una storia semiseria




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964